jump to navigation

TV USA Gazette #189 – Stagioni complete per NCIS: Los Angeles, The Good Wife e tre sit-com del mercoledì ABC – NBC cancella Southland – Rinnovi per Californication e Bored to Death – Ritorno già a fine ottobre per Chuck? – Haven – Progetti futuri: Marc Cherry, Hawaii Five-O, Stitch N’ Bitch – Casting Corner – DVD covers: Bones 4 – Video: Nip/Tuck 6 12/10/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • CBS conferma per l’intera stagione “NCIS: Los Angeles” e “The Good Wife”…
    ncis-laEra una decisione abbastanza scontata: dopo una terza settimana di ottimi ascolti, il network CBS ha confermato per un’intera stagione di 22 episodi le nuove serie NCIS: Los Angeles e The Good Wife, ambedue prodotte da CBS Studios.
    La poliziesca NCIS: Los Angeles con Chris O’Donnell e LL Cool J è la nuova serie più vista della stagione, con una media di 17,5 milioni (4,1 è il rating nella fascia di adulti 18-49 anni) per i tre episodi finora trasmessi. Il legal drama The Good Wife con Julianna Margulies è invece la seconda nuova serie più vista dell’anno, con una meda di 13,7 milioni (rating 3,0).
    Oltre alle due serie CBS, finora è stata confermata per tutta la stagione solo la serie musicale FOX Glee: si attende a breve la conferma per l’unico nuovo vero successo CW di quest’anno, The Vampire Diaries, che ha già ricevuto l’ordine di nove sceneggiature addizionali.
  • … e stagioni complete anche per tre nuove sit-com del mercoledì sera di ABC
    Il network ABC ha rinnovato per l’intera stagione (22 episodi) tre delle sue nuove sit-com del mercoledì sera, ovvero Modern Family, Cougar Town e The Middle.
    Modern Family è una delle novità più gradite della stagione, ed è stata ben accolta anche la successiva in palinsesto Cougar Town con Courteney Cox: sebbene i loro ascolti siano progressivamente calati, i telefilm sono il nucleo forte del mercoledì sera comico di ABC. The Middle con Patricia Heaton, invece, ha avuto ascolti inferiori, ma guadagna nettamente pubblico rispetto alla sit-com che la precede, Hank con Kelsey Grammer, che finora  ha deluso maggiormente e che ancora non è stata considerata per una conferma per l’intera stagione.
  • “Southland” cancellato… ancora prima di tornare
    SouthlandE’ arrivata la fine per la serie poliziesca Southland con Ben McKenzie, cancellata ancora prima dell’avvio della seconda stagione. La produzione del telefilm creato da Ann Biderman e prodotto da John Wells si è infatti chiusa dopo i primi sei episodi.
    La serie, prodotta da Warner Bros. Television, era originariamente prevista in onda il venerdì alle 21.00 da fine settembre, ma ad agosto il network NBC aveva già deciso di rinviare la partenza al 23 ottobre e di trasmettere nel frattempo il programma giornalistico “Dateline NBC”, che invece ora non si fermerà venerdì 16 ottobre ma proseguirà nelle settimane successive.
    Non si sa se e quando saranno trasmessi i 6 episodi girati della seconda stagione: i produttori sperano nell’interesse di altri network o canali cavo, che potrebbero ripescare il telefilm ora che la NBC ha dimostrato di non avere più disponibilità di orari in palinsesto per trasmetterlo.David Duchovny
  • Quarto anno per “Californication”
    Il canale cavo Showtime ha già rinnovato per una quarta stagione di 12 episodi la serie Californication con David Duchovny: nonostante siano andati in onda soltanto due episodi della terza stagione inedita, Showtime è soddisfatto degli ascolti del primo episodio trasmesso domenica 27 settembre, che ha attirato ben 821.000 spettatori, il 57% in più del debutto della seconda stagione lo scorso anno, come avevo già annunciato in questo post.
  • HBO rinnova subito “Bored to Death”
    Il canale cavo pay HBO ha ordinato una seconda stagione della nuova serie Bored to Death con Jason Schwartzman, Ted Danson e Zach Galifianakis, dopo la trasmissione di appena tre episodi della prima stagione.
    La decisione deriva dagli elevati ascolti ottenuti domenica scorsa, 1,1 milioni di spettatori, il 51% in più rispetto alla settimana precedente (1,5 milioni compresa la successiva replica). L’episodio trasmesso domenica è stato aiutato da un’attesa puntata speciale della sit-com Curb Your Enthusiasm con Larry David, di cui avevo già parlato in estate nel blog, in cui ha avuto luogo una piccola riunione del cast della sit-com cult NBC Seinfeld (che era stato co-creato proprio da David): quest’ultimo ha avuto 1,6 milioni di spettatori (2,6 compresa la replica successiva), ascolto più alto degli ultimi cinque anni del telefilm.
    Bored to Death è la terza nuova serie HBO a debuttare quest’anno, dopo Eastbound & Down e Hung, e come queste ultime è stata immediatamente rinnovata per un secondo anno.
  • CBS conferma la trasmissione della terza stagione di “Flashpoint”
    Il network CBS ha ufficialmente rinnovato la serie canadese Flashpoint per una terza stagione di 13 episodi, che andranno in onda nei prossimi mesi.
    Il terzo anno del telefilm è da poco partito sull’emittente canadese CTV, dove va in onda ogni venerdì sera: fino a qualche mese fa, invece, CTV e CBS avevano sempre trasmesso in contemporanea gli episodi delle prime due stagioni della serie, che è prodotta da Pink Sky Entertainment, Avamar Entertainment in associazione con CBS Television Studios e CTV.
  • Influenza suina per David Boreanaz? Chiude per un giorno il set di “Bones”
    Bones, David BoreanazPer la prima volta nella storia del telefilm, il set della serie poliziesca FOX Bones è stato chiuso lunedì scorso 5 ottobre per tutta la giornata, dopo che il protagonista David Boreanaz presentava i tipici sintomi dell’influenza suina (A/H1N1).
    Come affermato dal creatore della serie Hart Hanson sul suo account Twitter, “First time in ‘Bones’ history we are shut down from production. Damn swine flu! That’s gonna cut into Christmas hiatus”, anticipando che probabilmente la pausa natalizia di riprese subirà una riduzione per la chiusura del set.
    Sembra comunque che la chiusura abbia avuto luogo semplicemente perchè tutte le scene previste prevedevano la presenza di Boreanaz: la produzione è già ripresa il giorno successivo, martedì 6 ottobre.
  • Ritorno molto anticipato per “Chuck” stagione 3?
    Il network NBC se la passa molto male, con parecchi telefilm in pessime condizioni (vedi Heroes), novità di scarso impatto (Trauma) e serie chiuse ancora prima di riprendere (vedi Southland): pare allora che la terza stagione del telefilm Chuck con Zachary Levi potrebbe tornare molto prima dell’inizialmente prevista data di marzo 2010, forse già entro la fine di ottobre.
    Secondo molti addetti ai lavori, il cui parere è stato anticipato da Michael Ausiello di “Entertainment Weekly”, i primi quattro episodi già girati del terzo anno di Chuck sono tra i migliori dell’intera serie. Se il telefilm tornerà con questo anticipo, non si sa se nella vecchia collocazione del lunedì sera o ad altro orario, in base ai dati di ascolto ottenuti è possibile che venga ordinato un numero superiore di nuovi episodi rispetto ai 13 finora previsti.
  • “Colorado Kid” di Stephen King diventa “Haven”, una serie in 13 episodi
    colorado-kidUniversal Networks International ha concluso un accordo con la società di produzione indipendente E1 Entertainment per Haven, serie thriller in 13 parti basata sul romanzo “Colorado Kid” (2005) di Stephen King.
    Sarà E1 a produrre la serie, con i produttori esecutivi di The Dead Zone Piller, Segan e Shepherd, e a curare la distribuzione internazionale; invece Universal Networks International co-finanzierà il telefilm e gestirà i diritti pay a livello mondiale, esclusi Canada, Stati Uniti e Scandinavia.
    La produzione inizierà il prossimo anno, per una trasmissione prevista per l’autunno 2010. La serie seguirà le vicende di Haven, una cittadina del Maine dove l’agente FBI Audrey Parker indagherà sulle forze soprannaturali che minacciano di svelare i molti misteri del luogo.
    La società indipendente E1 Entertainment produce anche altre serie in onda o di prossima trasmissione: Hung per HBO, The Bridge per CBS e CTV, e Copper per ABC e Canwest.

PROGETTI FUTURI

  • Marc Cherry progetta una nuova serie per ABC
    cherryCinque anni dopo il lancio di Desperate Housewives, il creatore del telefilm Marc Cherry sta progettando una nuova serie per il network che dovrebbe partire nel corso della prossima stagione televisiva.
    Il progetto, sempre previsto per ABC in virtù del contratto di Cherry con ABC Studios, sarà scritto da Cherry con la produttrice esecutiva di Desperate Housewives Alexandra Cunningham: nato come uno spin-off della serie con Teri Hatcher e Marcia Cross, adesso il nuovo telefilm sarà invece una serie del tutto diversa, la cui premessa è ancora in elaborazione, ma sempre sullo stesso tono di Desperate Housewives. Cherry e la Cunningham dovrebbero fare da produttori esecutivi del nuovo telefilm insieme con Sabrina Wind.
  • CBS progetta una nuova versione di “Hawaii Five-O”
    Il network CBS ha ordinato l’episodio pilota per una versione aggiornata della serie poliziesca anni ’70 Hawaii hawaiifiveoFive-O con Jack Lord e James MacArthur, nota in Italia come Hawaii Squadra Cinque Zero (anche se non replicata da anni). A curare la nuova versione saranno Alex Kurtzman e Roberto Orci, sceneggiatori di tanti successi cinematografici come “Star Trek” e i due “Transformers”, ed il produttore esecutivo di C.S.I.: NY Peter Lenkov.
    La serie classica seguiva le vicende del fittizio dipartimento di polizia dello stato hawaiiano guidato da Steve McGarrett (Jack Lord): creato da Leonard Freeman, il telefilm è andato in onda sul network CBS dal 1968 al 1980. Kurtzman e Orci scriveranno il soggetto dell’episodio pilota con Lenkov, che curerà da solo la sceneggiatura sotto la supervisione del duo. La produzione sarà curata da CBS Studios, che possiede i diritti della serie originale e che già lo scorso anno aveva provato a riadattarla senza successo con il produttore esecutivo di Criminal Minds Ed Bernero (come avevo scritto in questo post).
  • TNT ordina il pilota di “Rizzoli”
    Il canale cavo TNT ha ordinato un episodio pilota, legato al cast di interpreti scelto, per Rizzoli, serie basata sulla collana di romanzi gialli scritti da Tess Gerritsen che vedono protagonista la detective Jane Rizzoli e l’esaminatrice medica Maura Isles.
    L’episodio pilota sarà scritto da Janet Tamaro (Bones) e probabilmente diretto da Michael Robin, produttore esecutivo del successo poliziesco TNT The Closer; la produzione sarà curata da Warner Horizon.
  • Ellen Page scriverà “Stitch N’ Bitch”, una sit-com per HBO
    La giovane attrice Ellen Page (“Juno”) scriverà con Alia Shawkat (Arrested Development) e Sean Tillmann, altri due giovani attori, un nuovo progetto di sit-com per HBO, Stitch N’ Bitch, che segue due ragazze terribilmente cool che si trasferiscono da Williamsburg (Brooklyn) a Silver Lake (Los Angeles) nella speranza di diventare artiste… in qualsiasi campo.
    Page, Shawkat e Tillmann potrebbero anche essere protagonisti della sit-com, ma questo verrà deciso successivamente. I tre attori hanno lavorato insieme nel film “Whip It” diretto da Drew Barrymore, attualmente nelle sale, in cui la Page è protagonista.

CASTING CORNER
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

Serie TV

  • Parenthood (NBC)
    grahamL’attrice Lauren Graham (Una mamma per amica) è entrata nel cast della nuova serie midseason NBC Parenthood, dove sostituirà l’inizialmente prevista attrice Maura Tierney, che ha dovuto rinunciare dopo esser stata colpita da un tumore al seno.
    Le trattative di qualche settimana fa con Helen Hunt per lo stesso ruolo non sono invece andate a buon fine.
    La serie, prodotta da Imagine Television e Universal Media Studios e creata da Jason Katims, vede un ricco cast fisso capitanato da Peter Krause, Erika Christensen, Dax Shepard, Bonnie Bedelia e Craig T. Nelson.
  • Grey’s Anatomy (ABC)
    Kim Raver (Lipstick Jungle, 24) apparirà in modo ricorrente nei nuovi episodi della serie ospedaliera con Ellen Pompeo, nel ruolo di un nuovo chirurgo del Seattle Grace. La prima apparizione dell’attrice (che era protagonista del fallito pilota della scorsa stagione Inside the Box, anch’esso prodotto da Shonda Rhimes come Grey’s) è prevista per il nono episodio della sesta stagione, previsto su ABC giovedì 12 novembre.
  • Jack and Dan (FOX)
    whitfordBradley Whitford (“The Cabin in the Woods”) sarà il protagonista della nuova serie in 13 episodi di Matt Nix che andrà in onda sul network FOX: il telefilm, prodotto da Fox Television Studios tramite il suo modello produttivo internazionale a basso budget, è incentrato su Jack, ambizioso poliziotto, che diventa partner sul lavoro di Dan (Whitford), poliziotto ubriacone e “testa calda”, che mantiene il suo posto soltanto per un atto eroico di diversi anni prima. Le riprese della serie inizieranno nel gennaio del prossimo anno.
  • Californication (Showtime)
    L’ex-rockstar ormai sessantenne Rick Springfield appare come guest-star in quattro episodi della terza stagione del telefilm con David Duchovny, a partire da quello trasmesso proprio ieri sera negli Stati Uniti, nel ruolo di… Rick Springfield, un vecchio attore cinematografico che vuole ricostruire la sua carriera e che è basato sulla sua stessa vita.

LA TV USA 2009/10
Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.


DVD COVERS
Questa volta vi presento la copertina del cofanetto di 6 DVD, distribuito negli Stati Uniti da 20th Century Fox, che contiene i 26 episodi della quarta stagione della serie poliziesca Bones con Emily Deschanel e David Boreanaz, trasmessa negli Stati Uniti sul network FOX dal settembre 2008 al maggio 2009, ed ancora inedita in Italia (la trasmetterà prossimamente il canale satellitare pay Fox Life).

Bones-4


VIDEO DELLA SETTIMANA
Vi propongo un breve promo della sesta stagione della serie Nip/Tuck con Dylan Walsh e Julian McMahon, in onda da mercoledì 14 ottobre sul canale cavo statunitense FX.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

Commenti»

1. PaoloKr - 12/10/2009

Ottimo l’ingresso di Kim Raver a Grey’s.

Ho letto “Colorado Kid” all’epoca. Curioso di vedere cosa realizzeranno, il romanzo era piccolino…

Meglio che il nuovo progetto di Marc Cherry non sia uno spin-off di DH.

Californication per una quarta stagione? Ho appena visto il primo episodio della seconda e non so nemmeno se continuerò. La trovo così stupida e inutile questa serie…

Rotator - 12/10/2009

E andrà sempre peggio, a me la seconda stagione mi ha annoiato a morte.
Devo iniziare a vedermi ancora la terza… speriamo sia migliore.

PaoloKr - 12/10/2009

Andiamo bene!
Guardo la seconda puntata, se mi annoia come questa o mi fa venire voglia di prendere a calci Duchovny e dirgli che è un uomo di mezza età nonchè padre, allora mollo! :)

enry - 12/10/2009

Quoto, se nella prima stg poteva essere divertente tutto questo sbandierare il sesso ai quattro venti, ora diventa ridicolo e patetico vedere un uomo di mezza età ridotto così.
Che poi la serie non ha senso, non ha una trama… bah.
Continuerò cmq a vederlo, tanto sono solo 20 minuti a settimana… Però è una delusione.

IRapeYourMind - 12/10/2009

Della prima ho anche preso il DVD perchè è comunque una storia d’amore moderna, che come molti prodotti HBO e Showtime cade torppo nell’abuso del sesso e della droga, ma almeno era una stagione conclusiva ed interessante.

Hotel P - 12/10/2009

Ragazzi, scusate… Ma come fate a continuare a vedere le seire che non vi piacciono? A me “Dirty Sexy money”, tanto per fare un esempio, faceva prendere il sonno, e dopo un po’ l’ho abbandonata…
Tanto, voglio dire, ce ne sono talmente tante.. ;)

Rotator - 12/10/2009

bhè sono solo 20 minuti a puntata per 13 puntate. Dopo voglio vedere come continua la storia, però se anche questa terza non mi piace la mollo e basta.

enry - 12/10/2009

Concordo con Rotator.
Si tratta di stagioni brevi con episodi di 20 min…
Poi io non riesco ad abbandonare una serie una volta iniziata, è più forte di me.
Inoltre in questo periodo non c’è tantissimo da vedere (per me).

Un altro episodio che mi ha molto deluso è stato il 3×01 di Skins… altro che il realismo e la semplicità nel raccontare storie di giovani ragazzi…
Questo primo episodio è stato un tripudio di clichè e stereotipi vari sui giovani… i nuovi personaggi poi sono di un’antipatia notevole.
E sbaglio o la durata del singolo episodio è molto più breve rispetto alle prime due stg?

Hotel P - 12/10/2009

Sì sì, enry. ma era solo una curiosità :) Un limite dei blog è che non sempre si riesce a far capire il tono, più o meno pacifico, con cui si dice una cosa: opinione mia, of course.

enry - 12/10/2009

Tranquillo, figurati!
Ma quella è una fissa mia… Se una serie non mi piace, la mollo subito dopo pochi episodi… Ma se la comincio a vedere seriamente non la mollo più, anche se magari mi delude (ad esempio Heroes).

PaoloKr - 12/10/2009

In questo caso specifico non so se continuerò.
Come ha detto Enry vedere un uomo di mezza età che fa le cose che ha fatto Duchovny in questo primo episodio della seconda è di una tristezza incredibile.

@Enry ho “recuperato” Skins 3×02.
Dura 44 minuti circa. Che intendi con “la durata del singolo episodio è molto più breve rispetto alle prime due stg”?
Duravano di più…?
Comunque sono a metà e mi sono già annoiato. Se continua così, altra serie depennata dalla lista…

PaoloKr - 12/10/2009

intendevo Skins 3×01…

enry - 12/10/2009

Allora Mtv ha fatto dei tagli…
Il 3×01, che ho visto giusto ieri sera e avevo registrato sul MySky durava circa 35 minuti scarsi…

PaoloKr - 12/10/2009

Tagli pesanti direi!
Sono quasi 10 minuti.

enry - 12/10/2009

Durata a parte… la scena dell’idiota che si spoglia davanti a tutti in assemblea?
E il look di Effy per andare a scuola?
Bah…

PaoloKr - 12/10/2009

Avevo letto che questa terza scendeva molto di qualità.
Non pensavo così…

PaoloKr - 12/10/2009

la scena dove il tipo del tatoo prende in giro la studente sorda l’hai vista?

enry - 12/10/2009

Si, davvero squallida…
Se le scuole inglesi sono veramente simili a quella, non lamentiamoci più dei nostri bulli… a confronto quello che si sente nei nostri tg è nulla!

PaoloKr - 12/10/2009

Situazioni squallide, personaggi assolutamente antipatici e look delle ragazze da perfette “troiette” (perdonate…) in stile teen drama CW.
Se questa è una serie di alto livello o che rende giustizia a quello che è stato Skins nelle prime due stagioni…

enry - 12/10/2009

Ma davvero… ha perso tutta l’originalità delle prime due stagioni…
Mi mancano Syd e Cassie!!

IRapeYourMind - 12/10/2009

Skins è stato forse il primo Teen Drama puro (senza varie infusioni in stile Buffy per intenderci) che mi ha fatto davvero innamorare, delle puntate le ho viste un sacco di volte e una cosa mia quando guardo qualcosa e vado in fissa allora vuol dire che sono affascinato, con Skins mi è successo un bel pò di volte.

QUesta terza ho il DVD comprato negli UK ma non ho ancora avuto il tempo (forse il coraggio) di vederlo.

Nick84 - 12/10/2009

skins è perfetta nella prima stagione , già la seconda vacillava.
In parte sono contento che skins first generation sia terminato , almeno non hanno ucciso i personaggi a livello telesivo senza contare le possibili defezioni .

Questo skins seconda generazione ha attori con poco carisma però qualcosa si salva e alcuni personaggi migliorano vero la fine.

MAXXXIEEE SEI LA MIA VITAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

Nick84 - 12/10/2009

Io non ho mai capito perchè devo vedere le chiappe al vento di questo qui , se ci avessero messo Mario “chiappe d’acciaio” lopez o Gale Harold , avrei visto almeno la prima stagione ma invece si rasentava la geriatria .

Hotel P - 12/10/2009

Beh, se è per quello, anche i protagonisti di “Nip/Tuck” (non so se la segui) Dylan Walsh e Julian McMahon, non sono proprio dei ragazzotti eppure sono spesso senz’abiti…

Nick84 - 12/10/2009

si ma troy non sarà d’acciaio ma ha un suo fascino .

PaoloKr - 12/10/2009

Nella quinta stagione era un po’ gonfio e tirava la panza quando lo inquadravano naked… ;)

Nick84 - 12/10/2009

Io l’ho sempre trovata squallida e dire che mi piacciono tutte le dark comedy .
Se ho tempo la riprendo , a furia di parlarne male mi avete fatto venire voglia di rigiudicarlo , magari in italiano.

MALEFICI

2. jdi - 12/10/2009

Non capisco la cancellazione di Southland. era così intrigante e originale nella sua regia. ..già..forse è per questo..mi sono risposto da solo..

3. enry - 12/10/2009

Contento per il probabile anticipo di Chuck (concordo, finora questa stg 2 è davvero carinissima) e per la conferma di Lauren in Parenthood.
Ma sono strafelice per l’ingresso di Kim Raver (che adoro) in Grey’s.

4. dyd666 - 12/10/2009

ognuno ha i suoi gusti quindi rispetto i vostri…..
però come si fà a dire che californication e skins…….. bah !! per me due serie stupende… e anche il nuovo corso di skins imho è stato ad alto livello…

5. Nick84 - 12/10/2009

Consiglio spassionato alla NBC , compratevi le repliche di melrose place che secondo me funzionano .

Avete sentito che il nuovo capo della disney è gay quindi propongo :

Desperate Husbands
Brothers & brothers & brothers
gay’s anatomy
Fetish Forward
Dancing with the strass

enry - 12/10/2009

Ahah Gay’s Anatomy deve essere bello!!

Fabio - 12/10/2009

già… XD da seguire assolutamente :)

6. ilollo - 12/10/2009

SKINS 3 è stato bellissimo!!! per certe cose addirittura migliore delle prime stagioni!

7. Simon - 12/10/2009

Dirty Sexy money”, tanto per fare un esempio, faceva prendere il sonno, e dopo un po’ l’ho abbandonata…

8. TV USA Gazette #189 – Stagioni complete per NCIS: Los Angeles, The Good Wife e tre sit-com … | IlTuoWeb.Net News - 13/10/2009

[…] trasmessi i 6 episodi girati della seconda stagione: i produ(Continua…) Articolo originale: TV USA Gazette #189 – Stagioni complete per NCIS: Los Angeles, The Good Wife e tre sit-com … […]

9. Sofia - 09/11/2009

si ma troy non sarà d’acciaio ma ha un suo fascino ..
Thanks

10. Sofia - 09/11/2009

si ma troy non sarà d’acciaio ma ha un suo fascino Thanks


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: