jump to navigation

TV USA Gazette #190 – Stagione lunga per FlashForward, ridotta per Past Life – Southland su TNT? – Un concorso per un nuovo personaggio de I Simpson – Progetti futuri: Matthew Perry, Rehab, le novità CW, Shameless USA – Casting Corner – DVD covers: La spada della verità 1 – Video: White Collar 19/10/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

TV USA GazetteQuesto spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • Stagione completa di 25 episodi per “FlashForward”
    flashforward-fiennesCome era lecito attendersi, nonostante il calo di ascolti dalla prima alla terza settimana di programmazione (ma già al quarto episodio gli ascolti si sono stabilizzati), il network ABC ha confermato un’intera stagione di ben 25 episodi per la serie thriller FlashForward con Joseph Fiennes, che si è comportata benissimo nella fascia oraria del giovedì alle ore 20.00, migliorando nettamente gli ascolti rispetto allo scorso anno (quando a quell’ora andava in onda la terza stagione di Ugly Betty) e superando per la prima volta (dai tempi di Friends) il programma concorrente di CBS “Survivor” nella fascia 18-49 anni.
  • ABC ordina “The Gates”
    Il network ABC ha ordinato 13 episodi della nuova serie poliziesca The Gates: scritto da Richard Hatem e Grant Scharbo, il telefilm è incentrato su un poliziotto di una grande città che diventa capo della polizia di un piccolo sobborgo apparentemente tranquillo, ma scoprirà che i cittadini nascondono molte cose.
    La produzione del telefilm inizierà nei primi mesi del 2010, e le riprese avverranno molto probabilmente in America del Sud: la serie è prodotta da Fox Television Studios secondo il modello produttivo a basso budget già sperimentato nelle serie della prima fase Mental, Defying Gravity e l’ancora inedita (co-prodotta dalla Rai) Persons Unknown; la seconda fase produttiva, oltre a The Gates, comprende anche il telefilm Jack and Dan di Matt Nix, che ha ricevuto un ordine di 13 episodi da FOX e di cui avevo parlato in questo post.
  • FOX riduce l’ordine della serie “Past Life”
    past-lifeIl network FOX ha ridotto da 13 episodi a 7 (compreso l’episodio pilota) l’ordine della nuova serie poliziesca midseason Past Life, prodotta da Warner Bros. Television.
    Il telefilm, interpretato tra gli altri da Ravi Patel e Richard Schiff, ed in cui una squadra di detective utilizza la regressione ad una vita passata per risolvere i crimini, è previsto in onda in primavera subito dopo il reality di grande successo “American Idol”: FOX però ha affermato che, con il ritorno dei vari programmi midseason come 24 e lo stesso “American Idol”, e con l’ordine per una stagione intera di Glee, non ci sarebbe spazio per trasmettere 13 episodi di Past Life, e soltanto sette potranno trovare spazio in palinsesto.
  • “Southland” potrebbe approdare su TNT… o altrove
    southlandLa serie poliziesca Southland con Ben McKenzie, cancellata la scorsa settimana dal network NBC ancora prima di far partire la seconda stagione inedita, potrebbe trovare una nuova casa sul canale cavo TNT, scelta quasi ovvia dato che è una consociata di Warner Bros. Television, che produce anche il telefilm con John Wells Productions.
    Le trattative tra TNT e la produzione della serie sono appena partite, e potrebbero giungere a breve a buon fine: di Southland sono stati girati 6 episodi della seconda stagione prima dell’interruzione da parte di NBC. Ricordo che TNT, a parte il poliziesco di successo The Closer con Kyra Sedgwick, negli ultimi mesi ha fatto debuttare un altro telefilm di questo genere, Dark Blue, prodotto da Warner Horizon e non ancora rinnovato per una seconda stagione.
    Il produttore esecutivo John Wells ha comunque confermato agli attori di essere in trattative con due canali per una prosecuzione del telefilm, per cui oltre a TNT è interessato qualcun’altro di cui al momento è ignota l’identità.
  • Previsto cambio al timone della serie “The Good Wife”
    TheGoodWifeCambio di showrunner per il nuovo legal drama di CBS The Good Wife con Julianna Margulies, in onda ogni martedì alle ore 22.00 con risultati di ascolto positivi attorno ai 13 milioni di spettatori.
    La showrunner e produttrice esecutiva Dee Johnson lascerà infatti il timone del telefilm, e sarà sostituita dai creatori e produttori esecutivi del telefilm Michelle e Robert King.
    La mossa era però già prevista: data la limitata esperienza dei coniugi King, che avevano realizzato insieme la breve serie ABC In Justice ed il pilota non ordinato Judy’s Got a Gun, la veterana Dee Johnson era stata reclutata per l’episodio pilota e i successivi 12 episodi dell’ordine iniziale, in modo da far abituare bene i King ai ritmi del telefilm. Qualcosa di analogo era stato già attuato all’inizio della serie poliziesca CBS Cold Case – Delitti irrisolti, quando Shaun Cassidy si occupò dei primi episodi del telefilm, prima di cedere il timone alla creatrice del telefilm Meredith Stiehm.
    Adesso, con The Good Wife ordinata per un’intera stagione di 22 episodi, la produzione CBS Television  è rimasta ben impressionata dalle capacità dei King, e da’ così modo alla Johnson di dedicarsi allo sviluppo di nuovi progetti seriali.
  • Nessun pericolo di sospensione per “Dollhouse”
    dollhouseI fan di Dollhouse possono stare tranquilli: il network FOX trasmetterà tutti i 13 episodi previsti della seconda stagione, nonostante gli scarsi ascolti complessivi: la decisione è stata presa dopo l’uscita dei dati DVR della prima settimana di programmazione, secondo i quali gli ascolti del primo episodio della seconda stagione sono aumentati del 50% rispetto al modesto rating di 1,0 nella fascia 18-49 anni, mostrando che il telefilm è un prodotto molto registrato dagli appassionati. Dopo la trasmissione dei 13 episodi previsti, FOX deciderà se ordinarne altri o commissionare una terza stagione della serie: nell’eventualità sarebbe più probabile la seconda ipotesi, dato che l’attesa per la trasmissione di tutti i 13 episodi previsti comporterebbe un blocco della produzione di settimane o mesi. Al momento sono in corso le riprese dell’ottavo episodio.
    Il creatore del teleiflm Joss Whedon ha informato i fan di stare scrivendo la sceneggiatura del 13° episodio, in cui molte vicende saranno chiuse  ma verranno lasciate delle porte aperte per eventuali episodi successivi.
  • Uno speciale de “I Griffin” per l’uscita del sistema operativo Windows 7
    windows_7Il network FOX ha annunciato che domenica 8 novembre alle ore 20.30 trasmetterà lo speciale “Family Guy Presents: Seth & Alex’s Almost Live Comedy Show” condotto dal creatore della serie animata “I Griffin” Seth MacFarlane e dalla collega Alex Borstein (voce originale di Lois Griffin). Lo speciale andrà in onda senza le tradizionali pause pubblicitarie, e servirà a promuovere l’ultimo sistema operativo Microsoft, Windows 7, in uscita in questi giorni nei negozi di tutto il mondo.
    All’interno dello speciale ci saranno pezzi animato originali, esibizioni live di brani musicali de “I Griffin”, sketch comici ed ospiti celebri. La stessa domenica, FOX riserverà il blocco animato di due ore esclusivamente ad episodi inediti delle creazioni di Seth MacFarlane, con “American Dad”, “The Cleveland Show” e “I Griffin”.
  • Ordine esteso per la seconda stagione di “The Cleveland Show”
    ClevelandE’ partita da poche settimane, ma la serie animata FOX “The Cleveland Show”, spin-off de “I Griffin” incentrato sul personaggio del buffo nero Cleveland Brown, ha già ricevuto l’ordine per una seconda stagione completa.
    FOX ha confermato ieri l’ordine aggiuntivo di 9 episodi della serie: per un programma al primo anno di trasmissione, dovrebbe essere relativo all’anno in corso, ma dato che già “The Cleveland Show” aveva ricevuto l’ordine per una prima stagione completa di 22 episodi e per una seconda stagione di 13 episodi, l’ordine ricevuto ieri completa anche la seconda stagione del cartone, fondamentale dati i tempi molto più lunghi che occorrono per la produzione di un prodotto di questo tipo.
    La serie animata, che avrebbe dovuto partire lo scorso anno nel periodo midseason, si è già dimostrata molto solida nel blocco animato domenicale del network FOX, con dati notevoli nella fascia pubblicitaria 18-49 anni.
  • Un concorso dei “Simpson” per creare un nuovo personaggio
    simpson20anniLa serie animata cult “I Simpson” permetterà ad un fortunato vincitore di creare un nuovo personaggio “giallo”: come parte delle celebrazioni per i 20 anni della serie FOX, è stato indetto un concorso per i residenti negli Stati Uniti e maggiorenni, che è partito venerdì scorso 16 ottobre e si concluderà sabato prossimo 24 ottobre. Le idee, inviate al sito ufficiale thesimpsons.com, saranno giuicate dal produttore esecutivo Al Jean e da altri membri della troupe.
    Il vincitore sarà annunciato a metà novembre, e vincerà un viaggio a Los Angeles per lavorare con i produttori e il direttore dell’animazione della serie. Il nuovo personaggio di Springfield così creato apparirà in un episodio in onda ad inizio 2010 su FOX che vedrà come guest-star vocale il frontman dei Coldplay, Chris Martin.

PROGETTI FUTURI

  • Matthew Perry torna al mondo delle sit-com in un progetto per ABC
    Matthew PerryMatthew Perry (Chandler Bing in Friends) tornerà ad interpretare una sit-com: l’attore è impegnato in un nuovo progetto ancora senza titolo in cui sarà co-sceneggiatore, produttore esecutivo e protagonista. Ad aggiudicarselo è stato l network ABC, che già trasmette una sit-com con un’ex-attrice di Friends, Cougar Town con Courteney Cox, produrrà un episodio pilota e pagherà salate penalità alla produzione Sony Pictures Television e al protagonista Matthew Perry in caso di non realizzazione.
    La sit-com sarà prodotta da Sony Pictures Television: concepito da Perry, che in agosto ha compiuto 40 anni, il telefilm segue le vicende di un manager di uno stadio di secondo piano che, in occasione del suo quarantesimo compleanno, comincia a riconsiderare la sua vita.
    Dopo aver incontrato diversi sceneggiatori, Perry ha scelto Alex Barnow e Mark Firek, che con lui scriveranno la sceneggiatura e cureranno la produzione esecutiva. La regia dell’episodio pilota sarà di Thomas Schlamme, che ha lavorato con Perry in Friends e Studio 60 on the Sunset Strip.
    Il progetto non ha ancora un network di trasmissione, ma verrà proposto a tutti nel corso della settimana. Perry è il terzo attore di Friends tornato quest’anno al mondo delle sit-com, dopo Courteney Cox (come detto prima) e Matt LeBlanc (con Episodes di Showtime/BBC). Lo stesso Perry recentemente, insieme a Peter Tolan, ha scritto il pilota di sit-com Showtime The End of Steve, in cui ha recitato da protagonista.
  • ABC progetta “Go Girls”
    Julia Franz, ex-dirigente di ABC Studios, prepara come produttrice il dramedy Go Girls per ABC: prodotto da ABC Studios, il telefilm è basato sulla serie neozelandese dello stesso nome che ha debuttato alcuni mesi fa.
    Il telefilm originale, prodotto da South Pacific Pictures, segue tre donne venticinquenni ed un loro carissimo amico d’infanzia che, scontenti per le loro vite, si fanno l’un l’altro delle promesse che cercano di mantenere. L’adattamento USA sarà scritto da Liz Tuccillo (Sex and the City), che fungerà anche da produttrice esecutiva con la Franz e  John Barnett.
  • Due progetti di sit-com della Chernin Company per CBS…
    La Chernin Company, società di Peter Chernin, ha venduto due nuovi progetti di sit-com multicamera al network CBS: il primo è una sit-com ideata da Chris Harris (co-produttore esecutivo di How I Met Your Mother), che esplora il gap generazionale tra un venticinquenne ed un quasi quarantenne sul posto di lavoro.
    Il secondo progetto è invece una sit-com incentrata sullo staff di un supermercato, ideata dall’esordiente Jared Stern.
    I due progetti segnano le prime novità che la Chernin Company ha venduto al di fuori del network FOX: per quest’ultimo, sono in sviluppo il dramma Fallen di John Glenn, una sit-com multicamera di Bobby Bowman, una serie animata di Seth Green, Matthew Senreich e Tom Root, ed una dark comedy di Diane Ruggiero (di tutti questi progetti ho già parlato negli appuntamenti precedenti di questo spazio).
  • … e due piloti della UppiTV di Samuel L. Jackson per CBS
    Samuel L. JacksonLa società UppiTV dell’attore Samuel L. Jackson ha venduto due nuovi progetti al network CBS: si tratta di una sit-com multicamera scritta da Bob Kushell (Samantha chi?) e di un dramma medico di Andrea Newman (Private Practice). Ambedue i progetti saranno prodotti da CBS Television Studios, che ha esteso di un anno l’accordo di “first look” con UppiTV.
    La sit-com di Bob Kushell segue le vicende della moglie di un parlamentare statunitense che eredita il posto del marito quando l’uomo muore inaspettatamente durante il suo mandato.
    Il dramma medico di Andrea Newman è invece incentrato su un medico del pronto soccorso che utilizza metodi non convenzionali per curare i suoi pazienti.
    Jackson, che finora ha avuto come unica esperienza televisiva la produzione della serie animata (inedita in Italia) “Afro Samurai” di Spike TV, sarà produttore esecutivo di ambedue i progetti, affiancato rispettivamente da Kushell e Newman.
  • Thomas Lennon guida una nuova sit-com per NBC
    Due mesi dopo la notizia della chiusura di Reno 911!, la serie da lui ideata ed interpretata su Comedy Central, Thomas Lennon si prepara ad una nuova sit-com: il network NBC ha ordinato un episodio pilota, con penalità annessa, di una sit-com multicamera scritta da Lennon con Robert Ben Garant, co-creatore e co-protagonista di Reno 911! e collaboratore di Lennon. I due produrranno il progetto, la cui trama è ancora incognita, con Peter Principato e Paul Young: Lennon sarà protagonista, mentre Garant lo affiancherà in un ruolo non protagonista.
    Lennon e Garant hanno anche sceneggiato diversi film passati sul grande schermo, come i due “Una notte al museo”, “Reno 911: Miami”,  “Balls of Fury” e “Missione tata”; dopo la recente firma di un accordo con Spyglass Entertainment, sono tanti i progetti nel loro carniere, tra cui “How to Survive a Robot Uprising” per Paramount, “The Secret Life of Walter Mitty” e “The Devil You Know” per Fox e”The Incredible Shrinking Man” per Imagine e Universal.
  • “Welcome to Hitchcock” per NBC
    L’ex-dirigente del network NBC Teri Weinberg ha venduto proprio a NBC il suo primo progetto da produttrice, il dramma Welcome to Hitchcock: scritto da Steve Mitchell e Craig Van Sickle (“Tin Man”), il telefilm è incentrato su un capace detective della polizia che, in cerca del fratello scomparso, va a vivere nella cittadina di Hitchcock, in California, dove ben presto scoprirà un universo di mezze verità, strani personaggi e domande senza risposta che si celano sotto il clima pacifico della cittadina.
    La produzione sarà curata dalla Yellow Brick Road della Weinberg con Universal Media Studios.
  • FOX pensa alla sit-com “Rehab”
    Il network FOX ha ordinato Rehab, progetto di sit-com prodotto da Peter Chernin ed ideato da Sam Laybourne (Cougar Town) con Will Gluck (The Loop), che potenzialmente potrebbe dirigerne l’episodio pilota.
    La storia seguirà un uomo che finge di andare in riabilitazione per ricongiungersi con un’ex-fiamma delle scuole superiori, che nel frattempo è diventata una rockstar e che si trova in riabilitazione per la sua vita piena di eccessi.
  • I progetti di CW per la prossima stagione
    thecwDopo tanti annunci da parte degli altri network, anche The CW inizia a svelare i propri progetti per la nuova stagione, con nomi coinvolti che comprendono Ilene Chaiken (creatrice di The L Word), Mark Schwahn (creatore di One Tree Hill), Rob Thomas (creatore di Veronica Mars), Jill Gordon e Kevin Murphy: vediamo in breve di cosa si tratta.

    • Confessions of a Backup Dancer, prodotta da Alloy Entertainment e Warner Bros. Television, è una serie ideata da Ilene Chaiken che segue il dietro le quinte di un importante tour musicale dal punto di vista della troupe di ballerini di scena.
    • Nashville, creato da Marc Schwahn e da lui prodotto con la star country Brad Paisley e con Neal Dodson, è ambientato nell’omonima cittadina statunitense ed incentrato su una giovane cantante destinata al successo e su un giovane compositore la cui carriera è invece più incerta. La produzione è curata da CBS Studios, che segue anche Spy School for Girls, un altro progetto di Schwahn per CW incetrato su una scuola di spie per ragazze e basato su un libro dell’ex-spia Larry Kolb.
    • Plymouth Rock, ideata da Rob Thomas e prodotta da Warner Bros. Television, è una soap ambientata su un’astronave e segue alcuni giovani che sono diretti verso un pianeta lontano in una missione per colonizzare e procreare allo scopo di salvare la razza umana.
    • The March Sisters, prodotta da CBS Studios ed ideata da Jill Gordon, è descritta come un incrocio tra Sex and the City e “Piccole donne” ambientato a Manhattan, ed incentrata su alcune sorelle che cercano di approdare nel ricco e affascinante mondo di Park Avenue.
    • Cheer, serie ambientata nel mondo delle cheerlader creato da Kevin Murphy e che vede come produttore esecutivo il protagonista di Smallville Tom Welling.
    • Bitches in Britches, soap familiare ambientata nel mondo equestre di Milbrook (New York), prodotta da Lionsgate e da Ish Entertainment.
    • Infine, un dramma ancora senza titolo prodotto da CBS Television Studios e dalla Tribeca Entertainment di Robert De Niro e scritto da Julie Martin, ambientato presso l’Early Case Assessment Bureau di Manhattan.
  • Showtime prepara una versione USA di “Shameless” con William H. Macy
    shamelessDopo cinque anni di sforzi, la John Wells Productions è riuscita nel suo intento: portare negli Stati Uniti il fortunato comedy-drama inglese Shameless per la realizzazione di una versione a stelle e strisce.
    Mercoledì scorso il canale cavo Showtime ha deciso di ordinare un episodio pilota per una versione USA del telefilm, che vedrà protagonista l’attore William H. Macy.
    John Wells ed il creatore della serie originale, lo sceneggiatore inglese Paul Abbot, hanno curato l’adattamento della nuova versione e saranno produttori esecutivi: l’episodio pilota sarà girato a dicembre, e la produzione sarà curata da John Wells Productions e Warner Bros. Television.
    Ispirato dall’infanzia di Abbott in una famiglia lavoratrice con otto figli, la serie inglese originale (vincitrice di premi BAFTA) racconta le vicende di una famiglia disfunzionale guidata dal patriarca alcolista Frank Gallagher (David Threlfall). Nella versione USA, la famiglia Gallagher si troverà trapiantata nella Chicago operaia nel periodo di recessione attuale: Macy sarà il patriarca alcolista che si ritrova spesso privo di conoscenza nel soggiorno di casa, per cui la diciottenne figlia Fiona dovrà badare ai cinque fratelli e sorelle più giovani.
    Come già detto, in passato è stato più volte tentato di realizzare una versione statunitense del telefilm, che in passato sembrava destinato al network NBC con Woody Harrelson protagonista, e all’inizio di quest’anno era tra i progetti in sviluppo del canale cavo HBO.
    Macy e John Wells avevano già lavorato insieme nella longeva serie ospedaliera E.R. – Medici in prima linea: nel telefilm prodotto da Wells, Macy ha interpretato nei primi episodi e nella stagione conclusiva il dott. David Morgenstern.
  • La creatrice di “Una mamma per amica” prepara una nuova serie per HBO
    La creatrice e produttrice esecutiva della serie Una mamma per amica Amy Sherman-Palladino si occuperà di nuove relazioni tra madre e figlia in un nuovo progetto di dramedy, ancora senza titolo, per il canale cavo HBO: la serie racconterà i complicati rapporti fra tre sorelle adulte, tutte scrittrici che vivono nello stesso edificio dell’Upper East Side di Manhattan, e la madre, austera leonessa della letteratura che riserva la maggior parte del suo amore per il figlio maschio buono a nulla.
    Il progetto segna la prima idea per un canale cavo della Sherman-Palladino, che tra i suoi ultimi lavori aveva creato e prodotto la fallita sit-com FOX The Return of Jezebel James.

CASTING CORNER
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

Serie TV

  • C.S.I.: Scena del crimine (CBS)
    jorja-foxL’attrice Jorja Fox, tornata per qualche episodio della decima stagione del telefilm nel ruolo di Sara Sidle, è tornata nel cast fisso ed è stata confermata a tempo indeterminato, magari anche come contromossa per arginare il calo di ascolti che sta avendo la serie poliziesca CBS.
  • Due uomini e mezzo (CBS)
    Tricia Helfer (Battlestar Galactica) apparirà come guest-star di un prossimo episodio della sit-com nel ruolo di un’amica della nuova fidanzata di Charlie (Charlie Sheen), Chelsea: quest’ultima insisterà per ospitare l’amica a casa di Charlie per farle superare la rottura con il fidanzato… con conseguenze imprevedibili.
  • Modern Family (ABC)
    Benjamin Bratt (The Cleaner) apparirà in uno dei prossimi episodi della nuova sit-com di successo ABC nel ruolo di Mr. Delgado, ex-marito di Gloria Delgado-Pritchett (Sofia Vergara) e padre di Manny (Rico Rodriguez), che Gloria sta crescendo con il nuovo marito Jay Pritchett (Ed O’Neill). Al momento l’apparizione del personaggio, che è stato comunque al centro delle conversazioni tra i protagonisti pur non essendo  mai stato mostrato, è prevista per un solo episodio.
  • Heroes (NBC)
    Todd Stashwick (The Riches) apparirà in modo ricorrente nella quarta stagione della declinante serie NBC: sarà Eli, parte della storia al centro di questa stagione e con forti legami con Samuel (Robert Knepper), il malvagio proprietario della fiera ambulante.
  • Friday Night Lights – High School Team (DirecTv, NBC)
    Steve Harris, volto storico del legal drama The Practice – Professione avvocati, apparirà in modo ricorrente nella quarta stagione del telefilm (che partirà a fine mese sul canale cavo DirecTv) nel ruolo di Vernon Merriweather, ex-stella del football e padre del nuovo arrivato Jess (Jurnee Smollett).
  • Gravity (Starz)
    rytterIl canale cavo Starz ha composto il cast del suo nuovo dramedy (con episodi da mezz’ora) in 10 episodi: il telefilm, in precedenza noto come “Failure to Fly” e creato da Eric Schaeffer e Jill Franklyn, vedrà protagonisti Krysten Ritter (Breaking Bad), Ivan Sergei (Streghe), Ving Rhames (“Pulp Fiction”) e Rachel Hunter.
    Al centro delle vicende della serie un gruppo di eccentrici sopravvissuti a tentativi di suicidio: la Ritter sarà Lily Champagne, ventenne in cerca dell’amore che il padre non le ha mai dato; Sergei sarà Robert Collingsworth, oculista che è sconvolto dopo la morte per cancro della moglie e che diventa una celebrità sul Web dopo che il suo tentativo di suicidio finisce in modo quasi comico; Rhames sarà Dogg McFee, leader del gruppo ed ex-giocatore di baseball finito sulla sedia a rotelle; la Hunter sarà Shawna Rollins, una donna con un debole per uomini molto più giovani di lei; inoltre, il co-creatore Schaeffer reciterà nel ruolo di Miller, ex-poliziotto di New York che sembra trovarsi ovunque si trovi Lily.
    Il resto del cast annunciato del telefilm, prodotto da Starz Media, comprende Robyn Cohen (“Starved”), James Martinez (“Brother to Brother”) e Seth Numrich (“How to Kill a Mockingbird”). Le riprese partiranno a breve a New York.

Episodi pilota

  • The Mountain (NBC)
    paige-turcoPaige Turco (Damages) e Barry Bostwick (Spin City) saranno i protagonisti del film TV prodotto da Muse Entertainment per NBC che potrebbe anche fungere da pilota per una nuova serie. Le riprese sono partite mercoledì scorso a Montreal e Magog (Quebec): al centro della storia Dana (Turco), madre single con tre figli che eredita uno chalet in montagna da uno zio apparentemente scomparso. Quando Dana si reca sul posto, però, scopre che lo zio Henry (Bostwick) è vivo, ed ambedue cercheranno di impedire a dei tipi loschi di ottenere l’accesso alla montagna che nasconde segreti e tesori. Nel cast del film TV, diretto da Doug Barr, è entrato anche Crawford Wilson, nel ruolo di uno dei figli di Dana.
  • Worthy (FOX)
    Sarà Jake Kasdan, figlio dello sceneggiatore e regista Lawrence, a dirigere l’episodio pilota del dramma dallo sceneggiatore di In Treatment Davey Holmes. Prodotto da 20th Century Fox Television, il telefilm seguirà le vicende di un politico dell’Arizona, Worthy, che viene ricattato da un capo della malavita dopo un incidente. Il dramma è ispirato alle vicende reali di alcuni politici statunitensi come Eliot Spitzer e Rod Blagojevich.
  • The Quickening (A&E)
    Nel suo primo ruolo in una serie statunitense, l’attrice Radha Mitchell (a breve nei cinema con il film di fantascienza Disney “Il mondo dei Replicanti”) ha accettato di essere la protagonista del nuovo pilota drammatico Fox Television Studios, incentrato su Maggie Bird (Mitchell), detective della squadra omicidi costretta al lavoro d’ufficio dopo la scoperta che soffre di un disordine bipolare, che la rende una brillante detective ma che complica terribilmente la sua vita personale.
    Le riprese del pilota, scritto da Jennifer Salt (Nip/Tuck), inizieranno a novembre a Los Angeles.

LA TV USA 2009/10
Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.


DVD COVERS
Questa volta vi presento la copertina del cofanetto di 5 DVD, distribuito negli Stati Uniti da ABC Studios, che contiene i 22 episodi della prima stagione della serie fantasy La spada della verità (titolo originale “Legend of the Seeker”) con Craig Horner e Bridget Regan, trasmessa negli Stati Uniti su un circuito di canali locali dal novembre 2008 al maggio 2009, ed in Italia in arrivo da fine ottobre sul canale pay Sky Cinema Family.

laspadadellaverita1


VIDEO DELLA SETTIMANA
Vi propongo un promo della nuova serie White Collar con Matt Bomer e Tim DeKay, in onda da venerdì prossimo 23 ottobre alle ore 22.00 sul canale statunitense USA Network (ho presentato la serie in questo post).


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

Annunci

Commenti»

1. Colo - 19/10/2009

Avvertenza: Ieri sera a causa del football la CBS non ha trasmesso la 7×04 di Cold Case, che slitta di una setimana, mentre invece l’episodio è stato trasmesso regolarmente in Canada…,

2. enry - 19/10/2009

Curioso del nuovo progetto della Palladino.
Particolare il plot di Gravity, potrebbe essere interessante…
Patetica Jorja Fox…

3. Jo3y - 19/10/2009

E’ molto trash “Legend of the Seeker”? Vorrei seguirla, ma se è una farsa eccessiva, passo.

4. paulus... - 19/10/2009

Peccato legend of the seeker su sky cinema, allora vedrò la s2 in inglese, pensavo andasse sun un canale del pacchetto mondo!

5. ilollo - 19/10/2009

Chuck il giovedì alle 8, così sembra…

6. burchio - 19/10/2009

@ paulus anche samuray girl dopo poco il passaggio su skycinemafamily arrivò su skyUNO

7. --vale-- - 19/10/2009

ahahahah..ke ridere la CW! x ora non mi interessa nulla dei nuovi progetti.


Rispondi a Jo3y Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: