jump to navigation

Libri – Richard David Precht “Ma io chi sono? (ed eventualmente, quanti sono?)” 18/11/2009

Posted by Antonio Genna in Filosofia, Libri.
trackback

maiochisonoOggi parliamo di filosofia: il volume “Ma io chi sono? (ed eventualmente, quanti sono?)” (Garzanti; titolo originale “Wer Bin Ich – Und Wenn Ja, Wie Viele?”, traduzione dal tedesco di Franz Reinders; 416 pagine, prezzo di copertina 19 €), scritto dal filosofo e giornalista Richard David Precht, è un “viaggio filosofico” che dal 2007 ha venduto in Germania oltre 750.000 copie, rimanendo per oltre un anno ai primi posti della classifica dei bestseller, venendo poi tradotto in venti Paesi.
Il viaggio, suddiviso in tre sezioni, prevede 35 località per 35 domande. Si parte con “Che cos’è la verità?”, interrogativo che riecheggia a Sils Maria al quale viene data risposta con un po’ d’aiuto da parte di Nietzsche, e si arriva a “La vita ha un senso?”, importante domanda che trae la sua risposta dai fratelli Wachowski e Stanislaw Lem, da Platone e Tolstoj, da Cartesio e Luhmann, da Douglas Adams e Lewis Carroll. L’autore, cultore di filosofia ma anche appassionato di cinema, musica (i Beatles e il rap), fantascienza e favole, illustra in modo chiaro e godibile, senza termini difficili e per esperti, le grandi domande che da sempre si pone l’uomo, che poi sono le domande alle quali da sempre i filosofi cercano di rispondere.
A seguire, la presentazione del volume e dell’autore indicata nel risvolto di copertina.

Un viaggio filosofico in tre parti,
che affronta i grandi temi
dell’esperienza umana

Cosa posso sapere?
Quello che l’uomo può sapere di sé stesso e della realtà in cui è immerso. Una panoramica degli strumenti che utilizziamo per scoprire noi, gli altri e il mondo: la memoria, il linguaggio, i sentimenti. E quello che ci insegnano le recenti scoperte delle neuroscienze.

Cosa devo fare?
Perché siamo capaci di dare giudizi morali? Agire «bene» o «male» corrisponde davvero alla natura umana? La psicologia e l’etologia ci stanno aiutando a capire i fondamenti dell’etica. E ci aiutano a rispondere alle inedite questioni morali che dobbiamo affrontare oggi: fecondazione assistita, eutanasia, ingegneria genetica, biotecnologie…

Cosa posso sperare?
I grandi temi della felicità e della libertà: l’amore, Dio, il senso della vita.

«Non dovremmo mai perdere la capacità di fare domande. La capacità di imparare cose nuove e di godersi quello che si apprende è il segreto di una vita piena. Apprendere senza godercela ci rende tristi, godercerla senza apprendere ci rincretinisce. Se questo libro riuscisse a risvegliare e ad allenare nel lettore la voglia di riflettere, avrebbe raggiunto il suo scopo.»
Richard David Precht

L’AUTORE
Richard David Precht
(Solingen, 1964), filosofo, giornalista e scrittore, si è laureato all’Università di Colonia. Collabora con diversi giornali, riviste, radio e tv tedeschi e con la «Chicago Tribune». È autore di due romanzi e tre saggi. Vive tra Colonia e il Lussemburgo. Ma io, chi sono? ha venduto in Germania oltre 750.000 copie, rimanendo per oltre un anno ai primi posti della classifica dei bestseller, ed è tradotto in venti paesi.

Annunci

Commenti»

1. Delfo perozziello - 18/03/2010

Davvero un bel libro. Scritto benissimo e semplicemente. Un bel viaggio nella filosofia ma anche nei propri pensieri..


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: