jump to navigation

TV USA Gazette #195 – Amy Sherman-Palladino torna a parlare di Gilmore Girls – Tornano Chuck e Lost – Oprah Winfrey lascia il suo talk show dopo 25 anni – Annunciata la data degli Emmy – La NBC prepara un reality di cucina – Progetti futuri: una nuova serie per Larry Charles e McG – Casting Corner: Jennifer Morrison lascia Dr. House; tornano Brooke Shields, Lorraine Bracco e Jason Lee – DVD covers: Battlestar Galactica – Video: Il 100° episodio di Criminal Minds 23/11/2009

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno”.

  • Amy Sherman-Palladino parla del finale di “Una mamma per amica
    A più di due anni dalla fine di Una mamma per amica, la creatrice della serie Amy Sherman-Palladino (nella foto a destra), che non prese parte all’ultima stagione per divergenze creative con l’allora appena nato The CW, parla di quello che aveva in mente per Rory, una delle due protagoniste. Mike Ausiello, il noto giornalista di EW.com è sempre stato appassionato della serie e grande fan di Lauren Graham, che nella serie interpretava Lorelai, mamma di Rory. Nella sua rubrica non manca mai di citare la serie o i progetti delle due attrici ed ha sempre la speranza che venga realizzato il famoso tv movie che avrebbe dovuto concludere la serie secondo le intenzioni della sua creatrice. Con il passare del tempo il film è diventato sempre più un’ipotesi remota: la maggior parte dei set non esistono più e riunire il numeroso cast della serie sarebbe difficoltoso. Però nonostante questo, Ausiello non perde mai le speranze e chiede sempre all’autrice qualche informazione circa quello che aveva in mente. “Ho sempre voluto cose diverse per Rory” ha dichiarato “Avrei voluto che seguisse un proprio percorso…andare verso una propria avventura. E più e meno è quello che ha fatto da quanto mi dicono, dal momento che non ho mai visto l’ultima stagione.” Ha precisato inoltre che aveva bene in mente il destino di tutti i personaggi della serie ma non ha voluto dire di più visto che non ha mai abbandonato l’idea di riuscire a raccontare queste cose prima o poi.
  • Una seconda stagione per “The Listener”
    Nonostante la NBC non abbia rinnovato l’ordine, The Listener avrà una seconda stagione. La serie canadese è una coproduzione tra la Shaftesbury Films, il network canadese CTV e Fox International Channels che ha programmato la prima stagione di tredici episodi in simultanea in 180 paesi, tra cui il nostro.
    La serie parla delle avventure di un paramedico, interpretato da Craig Olejnik che vive e lavora nella città di Toronto, possiede capacità telepatiche e il cui passato è avvolto nel mistero.
    La serie, come detto, è stata un flop su NBC che non l’ha riconfermata per una seconda stagione. Tuttavia forte dei buoni ascolti in Canada e nel resto del mondo, Christina Jennings, amministratore delegato della Shaftesbury, ha deciso di procedere con la produzione e si è detta convinta che ci siano fans interessati anche negli USA, ragion per cui cercheranno qualcun altro per la messa in onda di questa seconda stagione.
  • La 62esima edizione degli Emmy ad agosto su NBC
    Gli Emmy Awards, l’equivalente degli Oscar per la televisione, verranno trasmessi dalla NBC. La cerimonia si terrà di nuovo ad agosto mentre in passato la messa in onda è sempre stata settembre e, precisamente, la domenica che precedeva l’inizio della stagione televisiva. L’evento viene mandato in onda a rotazione dai quattro network principali e l’ultima edizione della NBC, nel 2006, pur avendo avuto bassi ascolti rimane comunque quella con i migliori ratings degli ultimi quattro anni. La Academy of Television Arts & Sciences che produce la serata ha avuto diversi problemi organizzativi con l’ultima edizione che è stata più volte spostata di data. Questo, insieme al fatto che è l’ultimo anno che la lega per contratto ai quattro network – che non sono più entusiasti come prima – la sta spingendo ad organizzare le cose al meglio possibile. La cerimonia si terrà il 29 agosto 2010 e le nominations verranno rese note giorno 8 luglio.
  • ABC Family annuncia le date di inizio di alcune serie
    ABC Family ha annunciato che le serie Make It or Break It e La vita segreta di una teenager americana torneranno con episodi inediti il prossimo 4 gennaio, quindi una settimana prima di quanto originariamente previsto. Make It or Break It avrà dieci episodi che sono la seconda parte della prima stagione (in onda ora da noi su FOX Italia) mentre La vita segreta di una teenager americana avrà dodici episodi che sono la seconda parte della seconda stagione. Greek invece ripartirà il 25 gennaio.
  • NBC prepara una gara di cucina
    La NBC non attraversa un bel periodo. Alcune nuove serie sono state un flop, altre vecchie sono in affanno e anche il tanto atteso ritorno di Jay Leno non è stato il successo sperato. Da qui la decisione di diversificare la propria offerta con un nuovo programma che sulla carta sembra abbastanza ambizioso. Il network ha infatti ordinato United Plates of America, una gara di cucina che avrà uno dei più grossi premi mai messi in palio in un reality. Il programma viene dagli stessi produttori del famoso Top Chef, altro reality culinario, e avrà come premio finale addirittura una catena di ristoranti che aprirà in quattro città americane. Il primo di questi inaugurerà la stessa notte della proclamazione del vincitore.
  • Torna Chuck, si sposta Heroes e Trauma si allunga
    Ci siamo! La NBC ha annunciato la data di ritorno per una delle serie più attese del network. Chuck tornerà domenica 10 gennaio con un doppio episodio per poi spostarsi, già dal giorno dopo, al lunedì in accoppiata con Heroes che traslocherà alle 21.00. Avremo quindi tre episodi nuovi della serie in due giorni. La NBC crede molto in Chuck nonostante a maggio il rinnovo per una terza stagione sia stato in dubbio fino all’ultimo. La serie è stata inoltre allungata, dai tredici previsti originariamente, a diciannove episodi e il cast completamente riconfermato ad eccezione di un solo personaggio che non apparirà più regolarmente. Tra le guest star annunciate di questa stagione segnalo Angie Harmon, Brandon Routh, Robert Patrick, Kristin Kreuk, Armand Assante, Steve Austin e Vinne Jones. Heroes, come già detto, si sposterà alle 21.00 dopo un doppio episodio che inizierà la seconda parte della stagione il 4 gennaio; si spera che l’accoppiata con Chuck risollevi la serie che è sempre più in difficoltà. Infine a sorpresa, la NBC ha ordinato altri tre episodi della serie Trauma che portano quindi la stagione a sedici episodi: dieci andranno in onda fino a Natale, mentre i rimanenti sei lungo il 2010.
  • Fissata la data di inizio per Lost
    Era una delle notizie più attese e finalmente è stata annunciata. Lost inizierà la sua sesta ed ultima stagione martedì 2 febbraio alle ore 21.00 con una season premiere di due ore che sarà preceduta alle 20.00 dal solito speciale riassuntivo della stagione precedente. La serie è stata spostata dallo spazio che occupava l’anno scorso, e cioè mercoledì alle 21.00, a causa della nuova Modern Family che ora occupa quello slot e sta iniziando ad ottenere risultati discreti. In questo modo Lost andrà a scontrarsi di nuovo con American Idol su FOX. È stato anche annunciato il cast fisso della serie e che sarà composto da: Naveen Andrews (Sayid), Nestor Carbonell (Richard), Emilie de Ravin (Claire), Michael Emerson (Ben), Jeff Fahey (Frank) Matthew Fox (Jack), Jorge Garcia (Hurley), Josh Holloway (Sawyer), Daniel Dae Kim (Jin), Yunjin Kim (Sun), Ken Leung (Miles), Evangeline Lilly (Kate), Terry O’Quinn (Locke) e Zuleikha Robinson (Ilana).
    Sono inoltre confermate anche apparizioni di: Elizabeth Mitchell (Juliet), Ian Somerhalder (Boone), Rebecca Mader (Charlotte), Dominic Monaghan (Charlie), Henry Ian Cusick (Desmond) e Katey Sagal (Helen).
  • ABC lancia una serie web legata a Grey’s Anatomy
    Seattle Grace: On Call è una Web series collegata al medical drama di successo Grey’s Anatomy. Il primo di sei episodi è apparso su ABC.com subito dopo la messa in onda dell’ultima puntata di Grey’s per il 2009, andata in onda giovedì scorso. Girata in stile documentario, si svolge all’Emerald City Bar, il locale frequentato dai dottori durante le loro pause. Alcuni attori di Grey’s, come Gloria Garayua e Brandon Scott che interpretano ruoli minori, appariranno lungo i sei episodi e ci saranno riferimenti alle trame della serie madre. Curiosità: sponsor dell’iniziativa è l’italianissima Bertolli.
  • Il film televisivo di Smallville ha un titolo
    Abbiamo già parlato del TV movie di Smalville, ma continuano ad arrivare novità. I due titoli originali degli episodi (Society e Legends) sono stati cambiati in uno unico, Smallville: Absolute Justice. Il film andrà in onda il 5 febbraio e non il 29 gennaio come annunciato precedentemente. Infine, ecco come apparirà Hawkman interpretato da Michael Shanks (Stargate SG-1).
  • The Oprah Winfrey Show finirà nel 2011
    La notizia è così epocale che non può passare inosservata in uno spazio che si chiama TV USA. Oprah Winfrey ha deciso di chiudere il suo famosissimo talk show per settembre 2011 e non rinnovare il contratto che la vedeva legata ad uno dei programmi più remunerativi della storia televisiva. La prossima mossa della Winfrey sarà quella di passare completamente al suo canale via cavo OWN e, probabilmente, lanciare un nuovo talk show. Oprah Winfrey è considerata una delle persone più influenti del paese nonché una delle più ricche. Intanto si parla già del dopo-Oprah per tutte quelle stazioni televisive locali che mandano il programma in onda in syndication e la NBC spera di poter piazzare il proprio talk “Ellen“, condotto da Ellen DeGeneres nello spazio che rimarrà vuoto. Curiosamente la DeGeneres appare proprio questo mese sulla copertina del rivista “O, The Oprah Magazine“. Sarà un caso?

PROGETTI FUTURI

  • McG e Larry Charles al lavoro su una comedy NBCmcg-larry
    Larry Charles
    , famoso per aver ideato e prodotto serie come Seinfield, Curb Your Entusiasm, Innamorati pazzi, Entourage e McG, produttore di Supernatural e Chuck sono insieme al lavoro per ideare una nuova serie comedy per la NBC.
    Il progetto, ancora senza titolo, vedrà un gruppo di ragazzi di provincia appassionati di fantascienza che tentano di girare una propria versione di un famoso telefilm cancellato. In aggiunta, Charles sta lavorando anche a un progetto per FOX su una sitcom sci-fi dal titolo Boldly Going Nowhere.

CASTING CORNER
A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

Serie TV

  • Kevin Murphy prende in mano le redini di “Caprica”
    Kevin Murphykevin (Mystery Science Theater 3000) è il nuovo showrunner di Caprica, la serie di fantascienza che racconterà le vicende avvenute prima di Battlestar Galactica. Inizialmente si era unito alla crew in veste di co-produttore esecutivo insieme a Ron Moore, David Eick e Jane Espenson. Murphy sta inoltre sviluppando un serial drama per la CW basato sul libro “Cheer! – Inside the Secret World of College Cheerleaders” che esplora il mondo e la vita delle cheerleaders. Caprica debutterà su SyFy nel Gennaio 2010 in USA ma l’episodio pilota è già disponibile in dvd.
  • Jennifer Morrison parla della sua uscita da “Dr. House”
    Era stato già annunciato da mesi e ora ci siamo. Jennifer Morrison, Cameron in Dr. House ha lasciato la serie e l’attrice parla finalmente della cosa. “La situazione è molto confusa” dice, “tutti mi chiedono spiegazioni, ma la risposta è semplicemente che non ci sono spiegazioni”. I produttori della serie, David Shore e Katie Jacobs, hanno detto di aver lasciato la porta aperta per un eventuale ritorno del personaggio e l’attrice continuerà ad essere pagata per il resto della stagione pur continuando a non apparire. La Morrison si è detta dispiaciuta ma che ha completa fiducia negli autori che sono stati bravissimi nel creare personaggi come quelli della serie e renderli sempre veri e credibili.
  • Justin Theroux arriva a “Parks and Recreation”
    Parks and Recreation dopo un inizio non brillante è molto migliorata nell’attuale seconda stagione. Gli ascolti però rimangono tiepidi ed ecco che la produzione cerca di movimentare le acque con nuovi ingressi nel cast. Justin Theroux che ricordiamo in serie come Ally McBeal, The District, Sex & the City, Six Feet Under interpreterà un nuovo interesse amoroso della protagonista Leslie (Amy Poehelr). Il suo debutto è previsto per il 2010. Nel frattempo l’attore si è cimentato anche come sceneggiatore nei film Tropic Thunder e Iron Man 2 di prossima uscita.
  • Il fratello di Foreman arriva a “Dr. House”
    Si è accennato alcune volte a lui lungo la serie Dr. House e ora è arrivato il momento di conoscerlo. Sto parlando di Marcus Foreman, fratello del Dr. Foreman (Omar Epps) e da tempo rinchiuso in carcere. In passato avevamo già incontrato i genitori del dottore (interpretati da Charles S. Dutton e Beverly Todd). Ad interpretare il personaggio sarà l’attore Orlando Jones (Le regole dell’amore, Men in Trees, Ghost Wisperer). L’episodio andrà in onda a Febbraio.
  • Melissa McCarthy ospite a Private Practice
    Dopo la chiusura di Samantha Chi?, Melissa McCarthy non è di certo rimasta ferma. Dopo un’apparizione in Rita Rocks la vedremo, nel 2010, anche in Private Practice in una trama collegata a Dell (Chris Lowell). Il ruolo più significante della McCarthy rimane sempre quello di Sookie nella serie Una mamma per amica.
  • Arrivano i genitori di Addison a Private Practice
    Non li abbiamo mai visti prima e si è giusto accennato a loro in Grey’s Anatomy e Private Practice, specie l’anno scorso quando è arrivato il fratello, Archer e abbiamo scoperto che Addison Forbes Montgomery è titolare di un fondo fiduciario multimilionario grazie ai suoi genitori con i quali però non sembra avere un gran rapporto. Ora è arrivato il momento di conoscerli e ad interpretarli saranno JoBeth Williams, veterana di cinema e televisione che abbiamo visto di recente in Dexter e Stephen Collins, l’indimenticato Reverendo Camden di Settimo Cielo.
  • Brooke Shields torna in televisione
    La NBC probabilmente si sarà pentita della cancellazione di Lipstick Jungle, la serie basata sui libri di Candace Bushnell (cha aveva scritto anche Sex and the City). Gli ascolti erano tiepidi ma in linea con quelli di altre serie di quest’anno e in più aveva buoni ratings. Le attrici comunque non sono rimaste ferme: Lindsay Price ha recitato nello sfortunato Eastwick, Kim Raver si è unita al cast di Grey’s Anatomy e ora è il turno della più famosa di loro, Brooke Shields. L’attrice dopo essere tornata come guest star nella serie Hannah Montana, parteciperà a The Middle, la nuova sit-com ABC partita a settembre. Interpreterà una vicina della protagonista Frankie (Patricia Heaton) che con i suoi quattro figli terrorizza l’intero quartiere. L’episodio andrà in onda a gennaio.

Episodi pilota

  • Lorraine Bracco nel pilot di “Rizzoli”
    Lorraine Bracco ritorna in una serie televisiva dopo I Soprano. Rizzoli, basato sui romanzi scritti da Jane Gerritsen, ha per protagonista la detective Jane Rizzoli alla guida di una squadra della polizia di Boston impegnata a risolvere crimini. Angie Harmon (Law & Order) interpreterà la protagonista mentre la Bracco sarà sua madre.
  • Steve Buscemi e Gretchen Mol nella nuova serie di Martin Scorsese
    Boardwalk Empire
    è una nuova serie HBO scritta da Terence Winter (I Soprano) e prodotta da Martin Scorsese che ha anche diretto l’episodio pilota. Ambientata nel 1920, gli anni del Proibizionismo, narra della vita di Nucky Thompson, indiscusso signore di Atlantic City alle prese con politica e gangster. Nel nutrito cast segnaliamo il protagonista che sarà interpretato da Steve Buscemi (in televisione lo ricordiamo ne I Soprano e 30 Rock) e Gretchen Mol (Life on Mars) che sarà una showgirl. La serie in 12 episodi debutterà nel 2010.
  • Una nuova serie per Jason Lee
    My Name si Earl è stata cancellata a giugno dopo quattro stagioni ma Jason Lee, che interpretava Earl nella serie, è già al lavoro su un nuovo progetto per TNT. Delta Blues, questo il titolo, vedrà Lee nei panni del protagonista, un poliziotto di Memphis che vive con sua madre e che di sera lavora come sosia di Elvis Presley. La serie è prodotta da George Clooney e ha nel team creativo Liz M. Garcia (Cold Case). Questo comunque non è l’unico impegno dell’attore che è alle prese anche con diversi progetti cinematografici tra cui il seguito del film Alvin Superstar.
  • Amaury Nolasco e il dopo-Prison Break
    Amaury Nolasco, che molti ricordano per il personaggio di Sucre nella defunta serie Prison Break è decisamente molto impegnato. Dopo un’apparizione in CSI Miami e un arco di tre episodi in Southland, lo vedremo nella nuova The Quickening. La serie racconta le vicende di una detective della omicidi Maggie Bird, intrerpretata da Radha Mitchell, che viene messa dietro una scrivania dopo aver scoperto di soffrire di disturbi bipolari. Nolasco interpreterà il suo ex-marito che è rimasto sempre legato a lei. L’attore ha inoltre un film in uscita al cinema, Armored che vede la presenza nel cast, insieme a Jean Reno e Matt Dillon, diverse nostre conoscenze televisive: Laurence Fishburne (CSI), Milo Ventimiglia (Heroes) e Skeet Ulrich (Jericho).

LA TV USA 2009/10
Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.


DVD COVERS
Questa volta vi presento il bellissimo cofanetto della versione 2004 di Battlestar Galactica interpretato, tra gli altri, da
Edward James Olmos, Mary McDonnell, Katee Sackhoff e Jamie Bamber . La confezione a forma di testa di cylon contiene 25 dischi ed include la miniserie iniziale, le quattro stagioni regolari e il film Razor; non sono inclusi invece i webisode, il tv movie The Plan e il pilot di Caprica. In Italia la serie è andata in onda prima su FOX che ha annunciato per dicembre la messa in onda dell’ultima stagione ed in chiaro su Rai 4.



VIDEO DELLA SETTIMANA
Vi propongo di seguito il trailer dell’episodio n°100 di Criminal Minds che andrà in onda il prossimo 25 novembre su CBS.

 


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”.

 

Annunci

Commenti»

1. ilollo - 23/11/2009

ho visto The Prisoner: MOLTO bello, tutto già visto, ma decisamente fatto bene e intrigante al massimo!

2. Hotel P - 23/11/2009

L’ultima stagione di GG ebbe infatti un piccolo “calo” dovuto all’assenza della sua creatrice… Addirittura non mi ricordo neanche come finì, si vede che il finale non mi è rimasto molto impresso…

3. enry - 23/11/2009

A me invece la settima stagione di GG è piaciuta… e anche molto.
Certo era lontana dalla freschezza delle prime stagioni ma era sicuramente più bella dell’orrenda sesta.
Il finale è stato molto semplice e modesto (Rory che parte per seguire la campagna presidenziale di Obama mi pare)… ma neanche tanto brutto.

PaoloKr - 23/11/2009

Anche a me è piaciuta la settima. E gli ascolti non sono stati pessimi con il senno di poi. Poi per il finale non vedo cosa ci si potesse aspettare da una serie così. Un dolce happy ending e basta.
Se la CW le avesse accontentate le due attrici (che si erano montate la testa, diciamolo…) all’epoca!

Hotel P - 23/11/2009

Ma quale fu il motivo per cui non si fece la ottava, se gli ascolti furono buoni?

PaoloKr - 23/11/2009

Ci fu un tira e molla tra il canale e le attrici. Si era quasi deciso per una stagione di soli tredici episodi per accomodare costi e impegni (manco se stessimo parlando di Meryl Streep e Cate Blanchett…) ma poi niente. Con il senno di poi l’avidità della creatrice e delle attrici è stata giustamente punita.

enry - 23/11/2009

Le pretese (economiche) delle due attrici, soprattutto della Bledel se non sbaglio, erano troppo alte e quindi il WC decise di chiuderla.
Infatti si è visto che carriera ha fatto Alexis dopo la fine di GG.

enry - 23/11/2009

Ahah abbiamo risposto in contemporanea!

PaoloKr - 23/11/2009

:p

la Graham si era quasi lasciata convincere a continuare da sola ma poi non se ne fece nulla!

enry - 23/11/2009

Si beh, da sola non avrebbe avuto molto senso.
Cmq a pensarci, è assurdo come se la sia tirata Alexis (che è scarsina come attrice diciamocelo) mentre Lauren (che considero invece piuttosto brava) si dimostrò più disponibile…

Hotel P - 23/11/2009

Che peccato… E pensare che io ero convinto (non so perché) che furono gli ascolti a decretarne la fine… Comunque a questo punto, visti anche i risultati non eclatanti che il network fa oggi, pure la CW si starà mangiando le mani…

4. horus - 23/11/2009

la CW si aspettava chissacchè da questo canale che si è sentita in potere di eliminare serie di un certo livello, e si è visto com’è finita. Ora come ora non si sarebbe fatto scappare serie come GG e Veronica Mars -___-

5. giokk88 - 23/11/2009

l idea per di un film per gilmore girls non la trovo un granchè. cosa altro potrebbero dire? la serie ha finito come era cominciata, e dato che era una season finale e non series ci è andata pure bene. poi al cinema non vedo quanto potrebbe guadagnare un film su una serie dai toni cosi ‘teen’ e ‘familiari’. come dire che si potrebbe fare un film su settimo cielo o dawson’s creek o magari one tree hill.. lasciamo che una mamma per amica riposi in pace!

PaoloKr - 23/11/2009

Infatti si parlava di un film per la televisione. Forse hai letto di fretta… ;)

giokk88 - 23/11/2009

;) si infatti non lo avevo inteso. e trasmesso da quale emittente in quel caso?

PaoloKr - 23/11/2009

Come detto sopra, non è stato realizzato.

6. Margherita - 24/11/2009

Ciao, il promo su youtube c’è con i sottotitoli in italiano…almeno si capisce!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: