jump to navigation

Cinema Festival #144 – Box Office – Edicola: Iron Man 2 – Il nuovo Karate Kid – Trailer: Everybody’s Fine, Brothers, Armored, Transylmania, Up in the Air, Serious Moonlight – Poster: The Book of Eli 02/12/2009

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema Festival, Classifiche, Film, Giornali e riviste, Video e trailer.
trackback

cinemafestivalQuesto spazio estende le informazioni già presenti negli altri appuntamenti dedicati al Cinema di questo blog, presentando il box office della settimana, notizie e fotografie, un salto nelle edicole estere per vedere i giornali che parlano di cinema, alcuni trailer originali ed una nuova locandina di film prossimamente in uscita. Per vedere l’elenco dei film usciti in Italia nell’ultimo week-end visitate lo spazio Al cinema…

BOX OFFICE ITALIA
Week-end 27-29 novembre 2009
Prima posizione a sorpresa per il film commedia “Cado dalle nubi” con Checco Zalone, che scalza dalla prima posizione “New Moon”, il secondo capitolo della saga di “Twilight”, forse anche grazie all’apporto delle centinaia di migliaia di biglietti omaggio allegati all’inserto “SportWeek” della “Gazzetta dello Sport” di sabato scorso; cala in terza posizione il catastrofico “2012” con John Cusack e Thandie Newton.
Gli incassi sono basati su dati Cinetel. Tra parentesi, accanto al titolo dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “Cado dalle nubi (NE) 2.682.744 € (Tot. 2.682.744)
  2. “New Moon” (1) 2.400.423 € (Tot. 14.316.417)
  3. “2012” (2) 1.449.072 € (Tot. 12.520.829)
  4. “Dorian Gray” (NE) 1.346.583 € (Tot. 1.346.583)
  5. “La dura verità” (NE) 659.273 € (Tot. 659.273)
  6. “Planet 51” (4) 584.694 € (Tot. 1.630.643)
  7. “Gli abbracci spezzati” (3) 388.171 € (Tot. 2.987.889)
  8. “Meno male che ci sei” (NE) 344.871 € (Tot. 344.871)
  9. “Nemico pubblico” (5) 253.837 € (Tot. 5.406.883)
  10. “La prima linea” (8) 193.162 € (Tot. 635.098)

BOX OFFICE USA
Week-end 27-29 novembre 2009

Nel lungo week-end del Ringraziamento, il podio statunitense rimane immutato: in prima posizione rimane “The Twilight Saga: New Moon”, che nei suoi primi 10 giorni di uscita ha già incassato oltre 230 milioni di dollari (il primo film della saga, “Twilight”, in totale aveva raccolto “appena” 197 milioni); si conferma al secondo posto il dramma sportivo “The Blind Side” con Sandra Bullock; stabile al terzo posto il catastrofico “2012” diretto da Roland Emmerich; delusione per la commedia Disney “Old Dogs” con John Travolta e Robin Williams, appena quarta.
Gli incassi sono basati su dati forniti da Box Office Mojo, e sono indicati in milioni di dollari. Tra parentesi, accanto al titolo originale dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “The Twilight Saga: New Moon” (1) 42,87 (Tot. 230,94)
  2. “The Blind Side” (2) 40,11 (Tot. 100,23)
  3. “2012” (3) 17,65 (Tot. 138,45)
  4. “Old Dogs” (NE) 16,89 (Tot. 24,22)
  5. “A Christmas Carol” (5) 15,75 (Tot. 104,92)
  6. “Ninja Assassin” (NE) 13,31 (Tot. 21,19)
  7. “Planet 51” (4) 10,21 (Tot. 28,48)
  8. “Precious: Based on the Novel Push by Sapphire” (6) 7,08 (Tot. 32,43)
  9. “The Fantastic Mr. Fox” (24) 6,96 (Tot. 10,02)
  10. “The Road” (NE) 1,50 (Tot. 1,97)

CINEMA IN EDICOLA
“Iron Man 2”
Il numero di gennaio 2010 del mensile inglese “Empire” dedica la copertina ad alcune anteprime esclusive: spicca “Iron Man 2” con Robert Downey Jr., ma ci sono anche indiscrezioni su “Robin Hood”, “Avatar” e “Kick-Ass”.

IL NUOVO “KARATE KID”
Sony Pictures ha rilasciato le prime foto ufficiali di “The Karate Kid” (originariamente intitolato “Kung Fu Kid”), remake prodotto da Will Smith e che vede protagonista il figlio dell’attore, Jaden Smith (“Alla ricerca della felicità”), nel ruolo di Dre, giovane bravo nello skateboard e nei videogame che è costretto ad andare a vivere in Cina a causa del lavoro della madre single (Taraji P. Henson): lì troverà Mr. Han (Jackie Chan), che gli insegnerà la lingua cinese e le arti marziali, per permettere a Dre di difendersi dai bulli e dagli studenti della Li Quan Ha’s Fighting Dragon School of Kung-Fu.
Il film, diretto da Harald Zwart (“La Pantera Rosa 2”) e scritto da Chris Murphy e Steven Conrad (“Alla ricerca della felicità”), uscirà nelle sale americane l’11 giugno 2010.

TRAILER DAL FUTURO
Le uscite USA del 4 dicembre 2009
Nello spazio “Cinema futuro” del blog mi soffermo sui film in uscita nell’imminente week-end italiano: qui di seguito presento invece i trailer originali dei film di imminente uscita negli Stati Uniti, e spesso in arrivo soltanto dopo diversi mesi in Italia.
Questa volta i trailer di sei film in uscita negli Stati Uniti venerdì 4 dicembre 2009: gli ultimi due film indicati escono solo in zone limitate del Paese, e nel corso del mese avranno un’estensione a tutti gli Stati Uniti

“Everybody’s Fine”, commedia avventurosa Miramax Films diretta da Kirk Jones, con Robert De Niro, Kate Beckinsale e Sam Rockwell: un vedovo (De Niro) decide di partire improvvisamente per riunirsi con i suoi figli ormai cresciuti, ma finirà per scoprire che i membri della sua famiglia vivono delle esistenze tutt’altro che perfette.

“Brothers”, dramma Lionsgate diretto da Jim Sheridan, con Jake Gyllenhaal, Natalie Portman e Tobey Maguire: Sam Cahill (Maguire) torna a casa dopo un periodo passato come prigioniero di guerra in Afghanistan e scopre che suo fratello Tommy (Gyllenhaal), ex-carcerato, è diventato un po’ l’uomo di casa e che sua moglie Grace (Portman) ha vissuto gli ultimi mesi ormai certa di essere rimasta vedova.

“Armored”, action-thriller Screen Gems diretto da Nimród Antal, con Columbus Short, Matt Dillon e Laurence Fishburne: una delle guardie di una società di trasporti sicuri viene costretta da suoi colleghi veterani a rubare un camion che contiene 42 milioni di dollari. Una falla nel loro piano apparentemente perfetto però finirà per dividere il gruppo, portando a conseguenze potenzialmente letali…

“Transylmania”, horror comedy Full Circle Releasing diretta da David e Scott Hillenbrand, con Patrick Cavanaugh, James DeBello e Tony Denman: un gruppo di giovani universitari parte per la Transilvania per un semestre alla Razvan University, che non risulterà così pittoresca o sicura come sembrava dal depliant illustrativo.

“Up in the Air”, commedia Paramount Pictures diretta da Jason Reitman (“Juno”), con George Clooney, Vera Farmiga e Anna Kendrick : Ryan Bingham (Clooney) è un esperto di downsizing che vive frequentemente girando il mondo e licenziando la gente. Il lavoro dell’uomo è a rischio proprio mentre sta per raggiungere la quota di dieci milioni di miglia frequent-flyer e dopo che ha incontrato la donna dei suoi sogni, anche lei abituale frequentatrice di aerei.

“Serious Moonlight”, commedia Magnolia Home Entertainment diretta da Cheryl Hines, con Meg Ryan, Timothy Hutton e Kristen Bell: quando un’importante avvocato (Ryan) scopre che suo marito (Hutton) progetta di lasciarla per una donna più giovane (Bell), la donna blocca l’uomo nel bagno nella speranza di tenerlo in ostaggio fino alla loro riconciliazione. Il suo piano sarà complicato dall’arrivo della giovane amante e di un paio di ladri.

IL POSTER: “THE BOOK OF ELI”
Nello spazio dedicato alle nuove locandine originali di prossimi film in uscita, questa volta ecco il poster del dramma action “The Book of Eli”, in uscita negli Stati Uniti il 15 gennaio 2010.
Il film, diretto da Albert e Allen Hughes e scritto da Gary Whitta, vede nel cast Denzel Washington, Mila Kunis, Gary Oldman, Michael Gambon, Malcolm McDowell, Jennifer Beals, Ray Stevenson, Tom Waits, Lateef Crowder, Evan Jones e Chris Browning.
E’ una vicenda post-apocalittica, in cui Eli (Washington), un uomo solo, si farà strada in tutta l’America per proteggere un libro sacro che contiene i segreti per la salvezza dell’umanità.

Annunci

Commenti»

1. Heglis - 02/12/2009

Grandissimo il film della bullock addirittura in aumento rispetto all settimana scorsa. 2 Film su tre alla grande per la Bullock
Precious inizia a calare comunque ottimo
Mr Fox pochissimo.

2. enry - 02/12/2009

Oddio Checco Zalone alla 1…
Io tutta sta comicità intelligente in lui non la vedo, anzi…
Quasi quasi rimpiango New Moon.

Trisha - 02/12/2009

Non mi meraviglio considerato che gli italiani vanno a vedere i film di Christian De Sica (anno dopo anno é sempre la solita solfa.)

enry - 02/12/2009

Non ti meravigli mai di niente tu…
E dammeli sti numeri, su..

PaoloKr - 02/12/2009

io pure, io pure… :P

enry - 02/12/2009

Che hai tu???
;-))

PaoloKr - 02/12/2009

Voglio i numeri! ;)

enry - 02/12/2009

E’ più facile che li dia a te guarda…
Ora siete amici….
;-P

Trisha - 04/12/2009

Io non do i numeri!!! ^_^

Ddan - 03/12/2009

anche qui lo stesso discorso fatto a paolokr..
vabbè, se poi a te piace new moon capisco subito con chi sto parlando XD

enry - 03/12/2009

Ma che vuoi?
Io odio New Moon…

PaoloKr - 03/12/2009

Sarà un cugino di Zalone…
Poi sempre a tirar fuori la stampa… che noia! Le stesse cose che aveva detto mesi fa.

enry - 03/12/2009

Probabile.

3. PaoloKr - 02/12/2009

WOW la copertina di Empire!

Concordo con Enry, che tristezza Zalone. Adesso arriva pure il cinepanettone e siamo a posto.

Ddan - 03/12/2009

ma perchè, il film lo hai visto?
a parte le critiche ottime che ha avuto da tutta la stampa, se lo vedessi forse ci penseresti 2 volte a paragonarlo ai cinepattoni di desica &co. visto che non ha niente a che vedere con quelli.
Anzi, checco zalone è riuscito a riportare sul grande schermo la comicità pura e semplice senza volgarità tette e culi.

ah.. se la gente evitasse di parlare a vanvera..

PaoloKr - 03/12/2009

Di nuovo tu! Ma solo di Zalone sai parlare? Sei un po’ limitato…

Ddan - 04/12/2009

per niente proprio!
ho sempre parlato di telefilm.
ma se c’è qualcosa che mi manda in bestia è il parlare senza sapere di cosa si sta parlando.

vado a memoria, è la seconda volta che parlo di checco zalone, ma lo faccio difronte agli attacchi gratuiti di chi parla a vanvera. E la stessa cosa fare (ho fatto) con Lost, Dexter e tutte le altre serie che mi piacciono e che ho difeso a spada tratta difronte a critiche vuote.
Già, vuote, perchè difronte ad una critica ben strutturata, sensata non avrei niente da ridire.
Quella sarebbe una rispettabilissima opinione.

in questo caso i vostri sono attacchi gratuiti.

Ddan - 04/12/2009

vabbè rispondo qua… magari fossi cugino di checco zalone! XD
sai che risate! :)

enry - 04/12/2009

Si bravo, hai ragione.

PaoloKr - 04/12/2009

Io tuoi invece sono commenti strutturati che te ne viene sempre e solo con le recensioni dei giornali? Poi Lost e Dexter non penso che abbiano bisogno delle tue difese.
Io la chiudo qui perchè trovo i TUOI commenti miseri e inutili. Ed evita di offendere e sii educato la prossima volta.

4. IRapeYourMind - 02/12/2009

Uff e pensare che un gran film come 500 Days Of Summe rnon è nemmen in classifica.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: