jump to navigation

TV USA Gazette #203 – Arrivano The Pacific e Treme – Rinnovo per Glee e diverse altre serie – Conan O’Brien lascia il Tonight Show – Il nuovo palinsesto NBC – Alex O’Loughlin in una nuova serie CBS – Notizie casting – DVD covers: Una mamma per amica – Video: Boardwalk Empire 18/01/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno” mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers. Vi ricordo inoltre di partecipare al sondaggio per votare la serie che vi ha più appassionato in questa prima decade di millennio e che proclamerà il miglior telefilm USA 2000-2010.

  • Arriva “The Pacific”
    Arriva il 14 marzo The Pacific, miniserie HBO in dieci parti e seguito ideale di Band of Brothers.
    Prodotta, come la miniserie del 2001, da Steven Spielberg, Gary Goetzman e Tom Hanks, narra sempre della Seconda Guerra Mondiale ma questa volta vedremo gli eventi storici accaduti nel Pacifico.
    È la storia vera di tre marines, Robert Leckie (James Badge Dale), Eugene Sledge (Joe Mazzello) e John Basilone (Jon Seda) insieme ai loro compagni nella battaglia contro i giapponesi in Guadalcanal, attraverso le spiagge insanguinate di Iwo Jima e passando per l’orrore di Okinawa, fino al trionfale e difficile ritorno a casa dopo la Giornata della Vittoria sul Giappone.
    La storia è in parte basata sui libri, scritti da Leckie e Sledge, che narrano le loro memorie.
    Di seguito il trailer:
  • “Glee” rinnovato per una seconda stagione
    Non c’erano dubbi, ma adesso è ufficiale. Glee è stato rinnovato per una seconda stagione.
    La serie evento dell’anno ha ottenuto ottimi risultati nei ratings, è acclamata dalla critica, ha avuto due album entrambi disco d’oro e ha venduto oltre quattro milioni di brani on-line. In più ha ricevuto quattro nomination ai Golden Globe, dove ha vinto come Miglior Serie Commedia/Musicale; una nomination ai Screen Actors Guild per il Miglior cast in una serie comica; due nomination ai Directors Guild of America Award e una ai Writers Guild of America. Come se non bastasse, l’American Film Institute ha decretato Glee come uno dei Top 10 TV Programs of the Year e infine la serie ha vinto il People’s Choice Award come Nuova serie commedia. Insomma un vero plebiscito.
    Kevin Reilly, Presidente della sezione Entertainment di FOX Broadcasting Company, annunciando il rinnovo, ha precisato che al network hanno amato la serie sin da quando hanno letto la sceneggiatura del pilot. Definisce lo show una gemma e di essere orgoglioso di quello che Ryan Murphy ha creato. La serie ha inoltre lanciato le carriere di tanti giovani attori e cantanti e annuncia che cercheranno di replicare la cosa anche con la futura seconda stagione.
    A partire da febbraio, infatti, inizieranno una serie di casting per tutto il paese per trovare gli interpreti di tre nuovi ruoli da inserire nei nuovi episodi. I casting saranno aperti a giovani tra 16 e i 26 anni, sia dilettanti che professionisti. La ricerca sarà documentata da una serie di speciali che andranno in onda da questa estate fino all’inizio della prima puntata della nuova stagione in autunno, dove verrano rivelati i vincitori.
    Per il più immediato futuro invece, la serie ha ripreso la produzione dei rimanenti episodi della prima stagione che andranno in onda in primavera. È stata la stessa Lea Michele a confermarlo su Twitter.
    Oltre al già annunciato episodio con sole canzoni di Madonna è stata confermata anche la presenza, in qualità di guest star, di Olivia Newton-John (“Grease“) che canterà la sua “Let’s Get Physical” in duetto con Jane Lynch. Murphy ha detto di essere un grande fan della famosa cantante e attrice che a sua volta ama molto Glee.
  • Questa estate arriva “Code 58”
    FOX ha annunciato per il 7 giugno la messa in onda della nuova serie azione/commedia ideata dal creatore di Burn Notice, Matt Nix, dal titolo Code 58.
    Il telefilm, precedentemente chiamato “Jack and Dan”, avrà due anteprime il 12 e 19 maggio al mercoledì, prima di “American Idol“.
    La serie, che vede nel cast Colin Hanks e Bradley Whitford, racconta di un giovane e ambizioso detective relegato a risolvere piccoli crimini insieme al suo partner, di vecchia scuola, con il vizio del bere e che continua a lavorare grazie ad un unico gesto eroico, compiuto un anno prima.
    Nel cast anche Jenny Wade (Reaper) e Diana Maria Riva (Castle).
  • Cancellata “Rita Rocks”
    Lifetime ha cancellato Rita Rocks dopo due stagioni.
    La sit-com con Nicole Sullivan era stata rinnovata dal precedente presidente della sezione entertainment del network, Susanne Daniels.
  • Altre notizie NBC dal press tour e il nuovo palinsesto
    Angela Bromstad di NBC ha annunciato diverse altre cose direttamente dal press tour.
    Day One, che da serie era diventata una miniserie, è stata ora ridotta al solo pilot di due ore. Sarà, alla fine, una sorta di film tv con una risoluzione finale.
    Law & Order – I due volti della giustizia ha avuto un ordine addizionale di quattro episodi che portano a 20 il numero totale di questa 20esima stagione. Non è stata ancora invece ufficializzato il rinnovo.
    Trauma tornerà, sicuramente, dopo le Olimpiadi.
    Tim Kring sta illustrando al network le idee per una possibile, non confermata, quinta stagione di Heroes. Intanto la produzione della quarta è stata completata e, in caso di cancellazione, la serie non avrà alcun finale.
    • Il network ha l’opzione di mandare in onda la quarta stagione di Friday Night Lights a partire già dal 1° marzo. Rimane comunque, per ora, confermato il ritorno per questa estate.
    • Definisce inoltre la sceneggiatura della nuova versione di Rockford Files: “il miglior regalo di Natale che abbia ricevuto da molto tempo…”.
    • Infine è stato annunciato il nuovo palinsesto NBC dopo le “Olimpiadi Invernali”:
    Law & Order – I due volti della giustizia si sposterà dal venerdì al lunedì, con un episodio speciale di due ore il 1° marzo alle 21.00 e poi, dalla settimana successiva, alle 22.00.
    Trauma tornerà dal prossimo 8 marzo alle 21.00 (dopo la fine di Heroes) mentre il previsto Parenthood si sposterà al 2 marzo, sempre alle 22.00.
    Chuck rimane invariato.
    Law & Order: Unità speciale rimane al mercoledì ma alle 21.00 andrà una replica e a seguire, alle 22.00, un inedito.
    La nuova stagione di Friday Night Lights è stata anticipata al 30 aprile, quando finirà il reality show “Who Do You Think You Are?” , prodotto da Lisa Kudrow.
    Ecco il palinsesto in dettaglio.

    Lunedì
    20.00 — Chuck
    21.00 — Trauma (dall’8 marzo)
    22.00 — Law & Order – I due volti della giustizia (il 1°marzo andrà un episodio di due ore, alle 21.00; dall’8 marzo si sposta nel suo orario regolare)

    Martedì
    20.00/21.00 — “The Biggest Loser
    22.00 — Parenthood (inizia il 2 marzo)

    Mercoledì
    20.00 — Mercy
    21.00 — Law & Order: Unità Speciale (replica; dal 3 marzo)
    22.00 — Law & Order: Unità Speciale (episodio inedito; dal 3 marzo)

    Giovedì
    20.00 — Community
    20.30 — Parks and Recreation
    21.00 — The Office
    21.30 — 30 Rock
    22.00 — “The Marriage Ref” (reality show; inizia il 4 marzo; un’anteprima andrà in onda il 28 Febbraio dopo la cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici)

    Venerdì
    20.00 — “Who Do You Think You Are?” (reality show; inizia il 5 marzo; dal 30 aprile arriva la nuova stagione di Friday Night Lights)
    21.00/22.00 — “Dateline” (inizia il 5 marzo)

    Sabato (dal 6 marzo; tutte repliche)
    20.00 — “The Biggest Loser
    21.00 — Law & Order – I due volti della giustizia
    22.00 — Law & Order: Unità Speciale

    Domenica (dal 14 marzo)
    19.00 — “Dateline
    20.00 — “Minute to Win It
    21.00/22.00 — “The Celebrity Apprentice

  • I nuovi progetti SyFy
    Mark Stern di SyFy ha annunciato due nuovi progetti: Riverworld, tratta dai romanzi di Philip Jose Farmer, con Tahmoh Penikett (Battlestar Galactica, Dollhouse) e Laura Vandervoort (Smallville, V) e The Phantom, basato sul personaggio dei fumetti creato da Lee Falk, con Ryan Carnes (Desperate Housewives) nel ruolo del protagonista.
    Entrambe saranno due miniserie che andranno in onda ad aprile e in caso di successo proseguiranno come serie regolari.
    Rimangono confermate per questa estate Haven, tratta da libro “The Colorado Kid” di Stephen King e Being Human, remake della omonima serie inglese.
    Ancora in fase di sviluppo invece Alphas, di Zak Penn e Michael Karnow, e Unfinished Business, prodotta dalla Overbrook Entertainment di Will Smith.
  • Rinnovi per ABC e ABC Family
    ABC ha annunciato il rinnovo di Modern Family, Cougar Town e The Middle per una seconda stagione.
    Le tre nuove, promettenti, sit-com erano partite quest’anno insieme alla sfortunata Hank, che è invece stata cancellata.
    Niente di ufficiale è stato annunciato per Scrubs e Better Off Ted, che hanno ottenuto pessimi risultati di ascolto con queste stagioni.
    ABC Family ha invece rinnovato La vita segreta di una teenager americana e Make It or Break It per, rispettivamente, la terza e seconda stagione.
    La notizia è solo una conferma ufficiale, visti gli ottimi risultati avuti dalle serie la scorsa settimana (leggi qui). Entrambe torneranno questa estate.
  • Torna “Breaking Bad
    La terza stagione di Breaking Bad debutterà il prossimo 21 marzo su AMC.
    Il primo episodio verrà diretto dall’attore, vincitore di due Emmy, Bryan Cranston che interpreta il protagonista Walter. L’attore ha avuto inoltre una nomination ai prossimi SAG Awards e la serie ne ha ricevuta una come Miglior Serie Drammatica 2010 ai Writers Guild of America Awards.
    La serie narra di un uomo a cui viene diagnosticato un cancro non operabile e decide di sfruttare le sue conoscenze chimiche per vendere droga e assicurare un futuro economico alla propria famiglia.
  • Arriva la nuova serie HBO “Treme”
    Sue Naegle, presidente di HBO Entertainment, ha annunciato che arriverà ad aprile la nuova serie, in dieci episodi, Treme.
    Creata da David Simon e Eric Overmyer (The Wire), narrerà la vita di diversi cittadini di New Orleans che tentano di ricostruire le loro vite, le loro case e la loro cultura, unica nel suo genere, dopo l’uragano del 2005 che ha quasi ucciso la città.
    Treme è ambientato tre mesi dopo l’uragano e narra le vicende di fantasia di un gruppo di cittadini, che cercano di sopravvivere nella città devastata, ma che saranno inserite nei veri eventi politici, economici e culturali che sono seguiti all’evento.
    Antoine Batiste è un suonatore di tromba dalla parlantina facile che sbarca il lunario come può, accettando anche di esibirsi ai funerali dei propri vicini. La sua ex moglie, LaDonna Batiste-Williams, possiede un bar e si divide tra New Orleans e Baton Rouge, dove vivono i suoi figli e il suo nuovo marito. Preoccupata per la sparizione del fratello, che non è stato più visto da dopo l’uragano, si rivolge ad un difensore di diritti civili, la stanca e sottopagata Toni Bernette, per aiuto. L’inconsistenza del governo nell’affrontare la crisi, ha spinto il marito di Toni, Creighton, professore di letteratura inglese, a diventare molto critico nei confronti delle istituzioni. Davis McAlary, un d.j. radiofonico ribelle e musicista itinerante, è sia cronista che partecipante della incredibile varietà musicale e culturale della città e si rifiuta di rimanere silenzioso anche nei primi momenti dopo il disastro. La sua occasionale partner, la popolare chef Janette Desautel, spera di riguadagnare il successo perduto riaprendo il suo ristorante. Albert Lambreaux è un capo indiano che, tornando in città, trova la propria casa distrutta e la sua tribù, che lavora al Mardi Gras, dispersa. Sarà determinato nel rimettere le cose a posto mentre suo figlio, suonatore di jazz a New York, sarà meno sicuro della cosa. E infine la violinista Annie e il suo ragazzo, giovani artisti di strada, interamente devoti alla loro martoriata città.
    Il cast include: Wendell Pierce (The Wire), Khandi Alexander (CSI: Miami), Clarke Peters (Damages, The Wire), Rob Brown (“Scoprendo Forrester“), Steve Zahn (“A Perfect Getaway – Una perfetta via di fuga“), Kim Dickens (Deadwood), Melissa Leo (nomination all’Osacr per “Frozen River – Fiume di Ghiaccio“), John Goodman (“Il grande Lebowski“, “Fratello, dove sei?“), Michiel Huisman (“The Young Victoria“) e la (vera) violinista Lucia Micarelli.
    Inoltre prenderanno parte alla serie diversi veri cittadini famosi di New Orleans così come artisti e musicisti associati alla città.
    Il pilot di 80 minuti è diretto da Agnieszka Holland (The Wire, Cold Case).
  • Rinnovi per due serie CBS
    NCIS: Los Angeles e The Good Wife sono state rinnovate per una seconda stagione.
    Nina Tassler, presidente di CBS Entertainment, le ha definite “due grandi serie, interpretate da star talentuose, per una grande notte televisiva”.
    Aggiunge che il network è orgoglioso di questi show e di quello che sono riusciti a fare al martedì sera.
  • Lifetime annuncia il ritorno di “Army Wives”
    Army Wives – Conflitti del cuore, la serie di successo in onda su Lifetime, tornerà con la quarta stagione il prossimo 11 aprile.
    La serie, prodotta da ABC Studios e The Mark Gordon Company, è la più vista in 25 anni di vita del canale.
    La nuova stagione sarà composta da 18 episodi.
  • Accordo tra NBC e Conan O’Brien
    Conan O’Brien ha lasciato, ora è ufficiale, la NBC e il “Tonight Show” dopo solo sette mesi.
    Domenica gli avvocati delle due parti si sono incontrati e hanno definito i dettagli dell’accordo che vedono il conduttore libero di poter seguire nuove avventure televisive e con una buonuscita di 40 milioni di dollari.
    O’Brien registrerà il “Tonight Show” per l’ultima volta venerdì prossimo e dopo il talk show tornerà in mano a Jay Leno, a partire dal prossimo 1° marzo.
  • Simon Cowell lascia “American Idol”
    Era nell’aria da tempo e adesso è ufficiale. Simon Cowell lascerà il ruolo di giurato nel talent show “American Idol“. Ad annunciarlo lui stesso, che ha anche confermato che produrrà e farà parte della giuria della edizione americana di “X Factor“.
    Il famoso talent show inglese ha infatti ben 17 versioni internazionali (tra cui anche la nostra) ma non una versione USA. I due format sono, nonostante l’apparenza, abbastanza diversi: in “X Factor” infatti ci sono concorrenti di tutte le età e i giudici fanno anche da mentori ai vari concorrenti.
    Cowell ha precisato che gli è stata fatta un’ottima offerta per rimanere, ma a lui piacciono le sfide e lascerà lo show, quest’anno, più forte e più grande di sempre.
    L’eventuale edizione USA di “X Factor” non si scontrerà con “American Idol“, visto che dovrebbe andare in onda in autunno mentre idol va in onda in primavera.
    Cowell è il secondo dei giurati storici ad uscire dalla serie dopo Paula Abdul, sostituita quest’anno da Ellen DeGeneres. E sarà proprio la Abdul a raggiungere Cowell nella sua nuova avventura. Sono confermate trattative in corso per definire l’accordo.


  • Nuova serie CBS con Alex O’Loughlin
    Alex O’Loughlin e la CBS non sono proprio un binomio fortunato eppure lavoreranno ancora insieme per la terza volta.
    Dopo i flop di Moonlight e Three Rivers, è stato annunciato il remake di Hawaii Five-O, la serie poliziesca che è andata in onda su CBS dal 1968 al 1980 e arrivata anche da noi con il nome di Hawaii Squadra Cinque Zero.
    La serie sarà reimmaginata da Alex Kurtzman (Fringe) e Peter Lenkov (CSI: NY).
  • Due nuovi pilot per FOX
    FOX ha dato il via libera a due pilot.
    Il primo sarà una sit-com, prodotta da Sony TV e scritta dall’attore e regista Adam Goldberg, che racconta di alcuni ragazzi hacker che violano sistemi di sicurezza.
    Midland è invece un drama, prodotto da 20th TV e scritto da Kyle Killen (The Beaver), ambientato in una compagnia petrolifera e che narra di un uomo poligamo che conduce una doppia vita.
    I due progetti sono, insieme ai già annunciati Ridealong di Shawn Ryan e The Station prodotta da Ben Stiller (di cui si stanno rigirando alcune scene), alcuni dei nuovi pilot FOX che comprendono 8 drama e dieci sit-com.
  • Nuovi pilot per ABC
    Dopo Women Are Crazy, Men Are Stupid e Awkward Situations for Men, ABC ha annunciato i pilot di altre due sit-com.
    Matthew Perry, dopo il rifiuto di Showtime di produrre la sua nuova serie The End of Steve, ritorna con Mr. Sunshine.
 Il pilot, scritto da lui insieme a Marc Firek e Alex Barnow, narra di un manager sportivo che, arrivato ai 40 anni, decide che è il momento di crescere e cambiare.
 Tommy Schlamme (The West Wing) che aveva lavorato con lui a Studio 60 on the Sunset Strip, produrrà anche questa serie.
    • L’altro progetto è sempre una sit-com, creata da Shana Goldberg-Meehan (Friends).
    Precedentemente conosciuto come “Leap Frogs”, la serie parlerà di due sorelle con diverse situazioni sentimentali: una ha una lunga e felice relazione, ma non è sposata, mentre l’altra rimane incinta e convola velocemente a nozze con il suo ragazzo appena conosciuto.
    • Insieme a  queste sit-com, ha avuto il via anche la serie poliziesca 187 Detroit.

A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • David Strathairn a “Dr. House”
    L’episodio 17 della serie Dr. House, che sarà diretto da Hugh Laurie, avrà un’importante guest star.
    David Strathairn, nomination all’Oscar per “Good Night, and Good Luck“, apparirà nel ruolo di un paziente di House.
    Katie Jacobs, produttrice esecutiva della serie, definisce l’episodio diverso dal resto della serie.
  • Rich Somer ad “Ugly Betty”
    Rich Somer (Mad Men) prenderà parte ad Ugly Betty nel ruolo ricorrente di Jimmy, pompiere e nuovo possibile interesse amoroso di Betty (America Ferrera).
    Il debutto è previsto per Marzo.
  • Alison Sweeney a “Mercy”
    Alison Sweeney, popolare in USA per il suo ruolo nella soap I giorni della nostra vita, sarà ospite di una puntata di Mercy, la nuova serie ospedaliera in onda su NBC.
    L’attrice interpreterà una vittima di un incidente che sembra non aver avuto molte ferite ma che inizia all’improvviso a comportarsi in maniera strana.
  • Gena Rowlands a “NCIS”
    Gena Rowlands, famosa attrice e vincitrice di tre Emmy, parteciperà ad un arco di episodi di NCIS, a partire da marzo.
    L’attrice interpreterà Joann, suocera di Gibb (Mark Harmon), e porterà a galla alcuni ricordi dolorosi del suo passato.
  • Arriva Cupido a “Supernatural”
    Avevo già parlato dell’arrivo di Cupido a Supernatural ed ora è stato deciso che l’attore Lex Medlin (Southland) interpreterà il ruolo del cherubino.
    L’episodio, dal titolo “My Bloody Valentine”, andrà in onda il prossimo 11 febbraio e vedrà Sam e Dean investigare su alcune coppie che iniziano a comportarsi in maniera strana e ossessiva. Con l’aiuto di Castiel (Misha Collins) capiranno che la cosa ha che fare con l’angelo della mitologia e cercheranno di rintracciarlo.

  • Definito il cast di “Undercovers”
    Si definisce il cast della nuova serie di J.J. Abrams, Undercovers.
    Dopo una lunga ricerca, è stato scelto il volto femminile  e sarà l’attrice inglese Gugu Mbatha-Raw (Doctor Who) a interpretare Samantha, la protagonista femminile. L’attrice ha interpretato Ofelia, a teatro, nell’Amleto che vedeva protagonista Jude Law ed è un’altra delle scoperte di Abrams, che è solito cercare e lanciare giovani attrici di talento e poco conosciute. Cito Keri Russell (Felicity), Jennifer Garner (Alias), Evangeline Lilly (Lost) e, più recentemente, l’australiana Anna Torv (Fringe).
    Boris Kodjoe era stato già ingaggiato per interpretare Steve, il marito della coppia di agenti protagonista della serie.
    Ben Schwartz, attore e sceneggiatore, sarà invece un giovane agente della CIA molto rispettoso della carriera di Steve .
    Infine Jessica Parker Kennedy (Smallville) sarà la giovane sorella di Samantha.
  • Annunciato il cast di “Hot in Cleveland”
    Hot in Cleveland è uno dei primi progetti originali del canale cavo TV Land (l’altro è Retired a 35, ne avevo già parlato qui) di cui è stato annunciato trama e cast.
    La serie racconta di tre donne di Los Angeles, di una certa età e migliori amiche, la cui vita viene cambiata per sempre quando si ritrovano inaspettatamente a Cleveland. Riscopriranno se stesse  e ameranno la loro nuova casa, decidendo di vivere tutte sotto un tetto.
    Il ricco cast della sit-com comprenderà Valerie Bertinelli (Giorno per giorno, Il tocco di un angelo), Jane Leeves (Frasier), Wendie Malick (Just Shoot Me!) e l’indimenticabile Betty White (Cuori senza età) nel ruolo della insolente, anziana proprietaria di casa.



Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.



Questa volta vi mostro “Gilmore Girls: The Complete Series Collection” che contiene le sette stagioni del telefilm Una mamma per amica.
La serie narra le vicende di Lorelai, una madre trentaduenne, e della figlia Rory, sedicenne. Il loro particolare rapporto, i conflitti di Lorelai con i genitori e la sua vita nella cittadina di Stars Hollow, Connecticut, ricca di personaggi bizzarri sono al centro di uno dei telefilm più divertenti e ben scritto degli ultimi anni. Il box contiene 42 dischi con tutti gli episodi e numerosi inserti speciali.



Boardwalk Empire è la nuova serie HBO, prodotta da Martin Scorsese, e prevista per il prossimo autunno. Scritta da Terence Winter, è ambientata nel 1920 all’alba del proibizionismo e racconta vita e opere di Nucky Thompson (Steve Buscemi), che gestisce la vita ad Atlantic City, in parti uguali da politico e da gangster. Ecco una preview:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. enry - 18/01/2010

Carino il monster box delle Gilmore!!
Ma Alex O’Loughlin è proprio di coccio??
Peggio per lui, terzo flop in arrivo.

alef - 18/01/2010

Ma se proprio lo deve far lavorare perché la CBS non lo mette in un serial di successo dei suoi: un CSI, un Ncis, boh?!

Rotator - 18/01/2010

Non dire queste cose! se no mi floppa anche CSI… :)

enry - 19/01/2010

Eheh, mi sa che la loro paura è proprio quella!

IRapeYourMind - 19/01/2010

Pensavo la stessa cosa.

Tra l’altro su Italia 1 ho potuto riguardare Moonlight (l’avevo lasciato dopo la quarta puntata perchè non mi piaceva) e devo dire che si era ripreso abbastanza bene, varie sottotrame interessanti e spunti per uno sviluppo futuro che poteva fare bene.
Serie che ho rivalutato.

2. Paolo - 18/01/2010

Il cast di “Hot in Cleveland” è semplicemente FANTASTICO.
Se tutto va bene, ci scappa un nuovo “Cuori senza età” (un po’ più young)…

3. dDan - 18/01/2010

O’Brian lascia l’ NBC, mi pare ovvio un suo approdo su Fox.
Certo che l’NBC e Leno non fanno proprio una bella figura…


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: