jump to navigation

Cinema Festival #151 – Box Office – Il Cecil B. DeMille Award a Martin Scorsese – Edicola: i segreti di Avatar! – Trailer: Legion, Extraordinary Measures, Tooth Fairy, Creation, To Save a Life – Poster: Kick-Ass 20/01/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema Festival, Classifiche, Film, Giornali e riviste, Video e trailer.
trackback

cinemafestival Questo spazio amplia le informazioni già presenti negli altri appuntamenti dedicati al Cinema di questo blog, presentando tra l’altro le classifiche del box office italiano e statunitense dello scorso week-end, un salto nelle edicole estere per vedere i giornali che parlano di cinema, i trailer originali dei film in uscita nel prossimo week-end negli Stati Uniti (per i film in uscita in Italia visitate lo spazio Al cinema…) ed una nuova locandina di film prossimamente in uscita.

BOX OFFICE ITALIA
Week-end 15 – 17 gennaio 2010
Uscito finalmente anche in Italia, arriva in prima posizione il kolossal “Avatar”, diretto da James Cameron ed interpretato da Sam Worthington, con un incasso-record di poco inferiore ai 10 milioni di euro nel primo week-end di uscita in 848 sale: mai nessun film aveva incassato tanto in soli tre giorni nel nostro Paese (il precedente primato era de “Il Codice da Vinci”, con poco più di 8 milioni di euro). Seconda posizione per la commedia “Io, loro e Lara” di e con Carlo Verdone; al terzo posto un altro film italiano, la commedia “La prima cosa bella” con Valerio Mastandrea e Micaela Ramazzotti.
Gli incassi sono basati su dati Cinetel. Tra parentesi, accanto al titolo dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “Avatar” (NE) 9.651.703 € (Tot. 9.651.703)
  2. “Io, loro e Lara” (1) 2.631.567 € (Tot. 12.163.714)
  3. “La prima cosa bella” (NE) 1.336.360 € (Tot. 1.336.360)
  4. “Sherlock Holmes” (2) 1.047.700 € (Tot. 18.315.722)
  5. “Hachiko – Il tuo migliore amico” (4) 531.084 € (Tot. 4.916.291)
  6. “Il mondo dei Replicanti” (3) 499.140 € (Tot. 1.797.352)
  7. “Il riccio” (5) 407.281 € (Tot. 1.769.481)
  8. “Soul Kitchen” (10) 302.238 € (Tot. 838.960)
  9. “A Single Man” (NE) 242.622 € (Tot. 242.622)
  10. “La principessa e il ranocchio” (7) 234.630 € (Tot. 9.217.726)

BOX OFFICE USA
Week-end 15 – 17 gennaio 2010

Nel più lungo week-end a cavallo del Martin Luther King Day, rimane saldamente in prima posizione il kolossal 3-D di James Cameron “Avatar” con Sam Worthington, che nei quattro giorni ha incassato addirittura 54,6 milioni superando il precedente record di week-end festivo detenuto da “Cloverfield” (con 46,1 milioni) e rimanendo in vetta per la quinta settimana consecutiva, cosa che non succedeva dai tempi del thriller “The Sixth Sense – Il sesto senso” del 1999. Sul podio due nuove uscite, il thriller “The Book of Eli” con Denzel Washington e il dramma “The Lovely Bones” di Peter Jackson.
Gli incassi sono basati su dati forniti da Box Office Mojo, e sono indicati in milioni di dollari. Tra parentesi, accanto al titolo originale dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “Avatar” (1) 42,80 (Tot. 493,26)
  2. “The Book of Eli” (NE) 32,77 (Tot. 32,77)
  3. “The Lovely Bones” (NE) 17,02 (Tot. 17,48)
  4. “Alvin and the Chipmunks: The Squeakquel” (3) 11,65 (Tot. 192,74)
  5. “Sherlock Holmes” (2) 9,88 (Tot. 180,07)
  6. “The Spy Next Door” (NE) 9,60 (Tot. 9,60)
  7. “It’s Complicated” (5) 7,67 (Tot. 88,22)
  8. “Leap Year” (6) 5,82 (Tot. 17,52)
  9. “The Blind Side” (7) 5,55 (Tot. 226,76)
  10. “Up in the Air” (8) 5,45 (Tot. 62,83)

IL “CECIL B. DeMILLE AWARD” A MARTIN SCORSESE
Nel corso della cerimonia dei Golden Globe 2010 di domenica sera, il regista Martin Scorsese ha ricevuto un meritato premio alla carriera, il Cecil B. DeMille Award, che gli è stato consegnato da due dei suoi “attori feticcio”, Leonardo DiCaprio e Robert De Niro.
Per chi lo avesse perso, ecco l’estratto video con un montaggio dedicato ai film di Scorsese, ed il successivo discorso di accettazione del regista.

CINEMA IN EDICOLA
I segreti di “Avatar”!
Il numero 1.086 del 22 gennaio 2010 del settimanale statunitense “Entertainment Weekly” dedica la copertina ad “Avatar”, il blockbuster di James Cameron recentemente premiato ai Golden Globe 2010 e che si avvia a diventare il film di maggiore incasso nella storia del cinema, avendo già superato gli 1,1 miliardi di dollari complessivi in tutto il mondo.

TRAILER DAL FUTURO
Le uscite USA del 22 gennaio 2010
Negli spazi “Cinema futuro” e “Al cinema…” del blog mi soffermo sui film in uscita nell’imminente week-end italiano: qui di seguito presento invece i trailer originali dei film di imminente uscita negli Stati Uniti, che a volte arriveranno in Italia soltanto dopo diversi mesi.
Questa volta i trailer di cinque film in uscita negli Stati Uniti venerdì 22 gennaio 2010: gli ultimi due titoli indicati usciranno soltanto in alcune zone degli Stati Uniti.

“Legion”, action fantastico Screen Gems diretto da Scott Stewart, con Paul Bettany, Dennis Quaid e Charles S. Dutton: Dio ha perso la sua fede nell’umanità, ed ha inviato la sua legione di angeli per dar inizio all’Apocalisse. Luogo di battaglia diventa un piccolo ristorante, dove l’Arcangelo Michele (Bettany) si raduna con un gruppo di sconosciuti, con il vero obiettivo di proteggere una cameriera incinta il cui figlio che nascerà è l’unica speranza di sopravvivenza per l’umanità…

“Extraordinary Measures”, dramma CBS Films diretto da Tom Vaughan, con Brendan Fraser, Keri Russell e Harrison Fordt: gli sforzi di John (Fraser) e Aileen Crowley (Russell) per trovare un ricercatore (Ford) che sviluppi una cura potenziale per la rarissima malattia genetica che ha colpito i due figli della coppia.

“Tooth Fairy”, commedia 20th Century Fox diretta da Michael Lembeck, con Dwayne Johnson, Ashley Judd e Julie Andrews: dopo una cattiva azione, un duro giocatore di hockey (Johnson) di una lega minore viene condannato a vivere per una settimana come una vera “fatina dei denti”…

“Creation”, dramma biografico Newmarket Films diretto da Jon Amiel (“The Core”), con Paul Bettany e Jennifer Connelly: il naturalista inglese Charles Darwin (Bettany) cerca di trovare un equilibrio tra le sue rivoluzionarie teorie sull’evoluzione ed il rapporto con la religiosissima moglie Emma (Connelly), la cui fede è in contraddizione con il pensiero dello scienziato.

“To Save a Life”, dramma Samuel Goldwyn Films diretto da Brian Baugh, con Randy Wayne, Deja Kreutzberg e Joshua Weigel: Jake Taylor (Wayne), un giovane atleta delle scuole superiori, riesamina la sua vita e le sue priorità dopo che uno dei suoi amici d’infanzia si suicida.

IL POSTER: “KICK-ASS”
Nello spazio dedicato alle nuove locandine originali di prossimi film in uscita, questa volta ecco il poster dell’action-comedy “Kick-Ass”, in uscita negli Stati Uniti il 16 aprile 2010.
Diretto da Matthew Vaughn, scritto da Jane Goldman e Matthew Vaughn e basato sulla popolare serie di fumetti statunitensi di Mark Millar, il film vede tra gli interpreti Aaron Johnson, Christopher Mintz-Plasse, Chloe Grace Moretz, Nicolas Cage, Mark Strong, Lyndsy Fonseca, Tamer Hassan, Xander Berkeley, Evan Peters e Omari Hardwick.
La storia: Dave Lizewski (Johnson) è un anonimo studente liceale appassionato di fumetti, che un giorno decide di diventare un supereroe, anche se non ha poteri, addestramento o ragioni plausibili per farlo…

Commenti»

1. enry - 20/01/2010

Straboom per Avatar.
Benissimo anche Sherlock Holmes.

2. felice87 - 20/01/2010

Avatar è già riuscito a superare l incasso totale di titanic???????che dire……complimenti a james Cameron…. anche se non c è gusto battere se stessi :)

3. Julian - 20/01/2010

Avatar!!!! Che incassi nel periodo post-natalizio! Mi sarebbe piaciuto vederlo contro i cine-panettoni.

4. enry - 20/01/2010

No Titanic è ancora imbattuto… al momento.

5. Nick84 - 20/01/2010

Avatar e Sherlock Holmes avrebbero distrutto i l cinepanettone e pieraccioni . A livello economico mi sarebbe dispiaciuto ma come qualità non c’è paragone.
Però c’è da dire che se questi film hanno bisogno di tante sale quindi non ci sarebbe stato spazio per tutti . Alla fine ci hanno guadagnato tutti tranne il telespettatore .

alef - 21/01/2010

Di certo. Anzi, mi pare che Sherlock Holmes li abbia battuti per davvero.

6. cescocesto - 21/01/2010

avatar boom, prevedibile. chissà se arriverà a battere gli incassi di titanic. (è stato rimandato proprio per non scontrarsi coi cinepanettoni, l’italia è il penultimo posto al mondo dove è uscito)

qua livorno invece c’è la febbre da “la prima cosa bella”: tutti i cinema esauriti da dieci giorni!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: