jump to navigation

TV USA Gazette #204 – Rex is Not Your Lawyer rimandato? – Rob Lowe lascia Brothers & Sisters – Remake per un vecchio progetto di Roddenberry – I nuovi pilot dei grandi network – Notizie Casting – DVD covers: X-Files – Video: Lost 25/01/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno” mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers. Vi ricordo inoltre di partecipare al sondaggio per votare la serie che vi ha più appassionato in questa prima decade di millennio e che proclamerà il miglior telefilm USA 2000-2010.

  • Cosa è successo a “Rex Is Not Your Lawyer”?
    NBC non ha ancora deciso cosa fare con la nuova serie Rex Is Not Your Lawyer.
    I dirigenti del network stavano infatti considerando la possibilità di mandarla in onda già questa primavera per coprire uno dei buchi in palinsesto delle 22.00, lasciato libero dal “The Jay Leno Show“.
    Tuttavia, secondo Mike Ausiello, i set verrano smontati questa settimana e quindi molto probabilmente la serie è rimandata all’autunno, come originariamente programmato, nel caso venisse ordinata dal network.
    Il progetto è stato sviluppato da NBC Universal per quasi due anni e vede nel ruolo del protagonista David Tennant (Doctor Who). Nel cast anche Jerry O’Connell, Abigail Spencer, Jane Curtin e Jeffrey Tambor.
    Il pilot è stato commissionato ad ottobre e completato a dicembre.
  • Nuovo accordo per i creatori di “E alla fine arriva mamma!”
    Carter Bays e Craig Thomas, creatori della sit-com E alla fine arriva mamma!, hanno siglato un nuovo accordo con la casa produttrice della serie, la 20th Century Fox TV.
    Secondo il nuovo contratto, di tre anni, i due rimarranno ancora alla guida del telefilm di successo, che ha festeggiato due settimane fa il 100esimo episodio, ma realizzeranno anche nuovi progetti.
    Il primo di questi sarà una nuova sit-com, ambientata a Pittsburgh, e incentrata su una giovane coppia ed i loro amici.
    “Sarà la logica estensione di How I Met Your Mother” dicono. “Mentre lì abbiamo visto gente tra i venti e i trenta anni che affrontano l’entrata nella fase adulta, con i relativi alti e bassi, nella nuova serie vedremo il passo successivo”.
    Bays e Thomas rassicurano che nonostante il nuovo impegno, non abbandoneranno mai la serie che li ha portati al successo.
  • Un vecchio progetto di Roddenberry tornerà a nuova vita
    Rod Roddenberry, figlio del leggendario creatore di Star Trek, Gene Roddenberry, ha siglato un accordo per riportare in vita uno degli ultimi e dimenticati progetti del padre.
    The Questor Tapes era un pilot del 1974, che alla fine rimase un semplice TV movie, che parlava di un androide (interpretato da Robert Foxworth) con i nastri della memoria incompleti, alla ricerca del suo creatore e del suo scopo.
    “Mio padre ha sempre pensato che “Questor” avesse un potenziale superiore a Star Trek” dice Rod, che svilupperà il progetto insieme a Trevor Roth e la Imagine Television. Il team è inoltre in trattative con Tim Minear (X-Files, Dollhouse) per produrlo.
  • Rob Lowe lascia “Brothers & Sisters”
    Rob Lowe, che interpreta il Senatore McCallister nella serie Brothers & Sisters, abbandonerà la serie per la fine della stagione in corso.
    L’attore si sentiva da tempo poco valorizzato dallo show e ha quindi chiesto di essere lasciato libero. La produzione e il network lo hanno accontentato e la cosa avverrà prima di maggio, quando si concluderà la quarta stagione.
    ABC ha comunque intenzione di lavorare ancora con l’attore e di affidargli eventualmente una nuova serie.
    Chiaramente ancora è presto per sapere i dettagli di come il suo personaggio verrà “fatto fuori”. Un divorzio da Kitty (Calista Flockhart) o un nuovo, questa volta fatale, infarto?
  • NBC ordina nuovi episodi
    NBC cerca di colmare il gap nel palinsesto, creatosi con la dipartita del “The Jay Leno Show“, ordinando episodi aggiuntivi di diverse serie.
    Law & Order – I due volti della giustizia avrà altri tre episodi, con la stagione composta quindi da 22 episodi.
    Law & Order: Unità speciale e Parks & Recreation ne avranno altri due, Community invece altri tre.
    Queste tre serie avranno quindi, alla fine, stagioni di ben 25 episodi.
    Trauma, che sembrava essere stata cancellata dopo tredici episodi e che ha avuto già una prima estensione di tre episodi, ne avrà altri quattro con una stagione quindi di 20 complessivi episodi.
  • TNT formalizza l’ordine di tre serie
    Il canale cavo TNT, dopo aver rinnovato Men of a Certain Age, Dark Blue e Hawthorne, ha ordinato serie complete di tre pilot di cui avevamo già parlato.
    Delta Blues, Rizzoli e la serie, ancora senza titolo, prodotta da Steven Spielberg hanno avuto tutte un ordine di dieci episodi. Le prime due arriveranno quest’anno mentre la terza, che narra di un’invasione di alieni e prevede quindi effetti speciali e una postproduzione più lunga, debutterà nel 2011.
    Ricordo che Delta Blues, prodotta da George Clooney, narra di un poliziotto di Memphis, Dwight (Jason Lee) che vive con la madre (Celia Weston) e la sera lavora come sosia di Elvis Presley. Nel cast anche Alfre Woodard, Abraham Benrubi e DJ Qualls.
    Rizzoli, basato sui libri gialli di Tess Gerritsen, racconta le indagini di una squadra di Boston capitanata dalla detective Jane Rizzoli (Angie Harmon). Nel cast Lorraine Bracco (I Soprano), Bruce McGill e Sasha Alexander (NCIS).
    Infine, il progetto senza titolo di Spielberg e prodotto dalla sua DreamWorks TV, vedrà un gruppo di soldati e di civili cercare di fermare un’invasione aliena. Nel cast Noah Wyle (ER), Moon Bloodgood, Jessy Schram, Seychelle Gabriel e Maxim Knight.


  • Nuovi pilot per i grandi network
    Ecco alcuni nuovi pilot ordinati dai grandi network e possibili nuove serie per la prossima stagione televisiva.

    • Off the Map è un nuovo medical drama creato da Shonda Rhimes (Grey’s Anatomy) che narra di tre dottori desiderosi di un nuovo inizio. Lasceranno gli Stati Uniti per una clinica in un’isola tropicale dove affronteranno nuove sfide professionali e personali.
    • Body of Evidence è una serie procedurale dove la protagonista, Megan Hunt, è un medico legale con un modo tutto suo di condurre le investigazioni e per questo viene vista in maniera strana dai suoi superiori.
    Chris Murphey e Matt Gross sono i creatori e produttori e descrivono la serie come una sorta di Dr. House “postmortem”.
    • Happy Endings, creata da David Caspe e prodotta da Sony TV, è una sit-com che racconta di una coppia che, lasciatasi all’altare, si sforza di mantenere intatti i rapporti all’interno del proprio gruppo di amici.
    • Cutthroat, creato da Michele Fazekas e Tara Butters (Reaper) e prodotto da 20th TV, è una serie misto commedia/drammatico su un’ambiziosa madre single che si trova a dirigere un proprio cartello internazionale di droga per poter sopravvivere nello spietato mondo dell’alta società di Beverly Hills.
    • Generation Y, da ABC Studios, è un drama in stile documentario che segue un gruppo di persone ai giorni nostri e, con flashback, ai tempi degli anni della scuola.
    È basata sulla serie scandinava God’s Highway e la sceneggiatura è stata scritta da Noah Hawley (The Unusuals).
    • Matadors, prodotta da Sony TV e creata da Jack Orman (ER), parla della guerra tra due famiglie di Chicago che lavorano nel campo legale.
    • True Blue, scritta da Jon Feldman (Dirty Sexy Money) e prodotta da ABC Studios, è un drama/crime che ha per protagonisti una squadra di detective della omicidi che, nel tentativo di risolvere il giallo della morte di uno di loro, rivivranno vecchie passioni, rivalità e amicizie.
    È stato inoltre finalizzato l’ordine del pilot di The Whole Truth, legal drama prodotto da Jerry Bruckheimer Television e scritto da Tom Donaghy (Senza Traccia), che mostra le fasi di un processo da parte sia della difesa, che dell’accusa.

    • Nevermind Nirvana, creata da Ajay Sahgal e prodotta da 20th TV, viene definita come una versione indiana di Tutti amano Raymond. La sit-com narra di due fratelli di origini indiane e di come due culture molto diverse si intersecano nella loro vita. Insieme a loro ci sono i genitori, gli amici e la fidanzata, caucasica, di uno di loro due.
    Questa è la terza volta che si cerca di realizzare il progetto.
    • Strange Brew è una sit-com scritta da David Kohan e Max Mutchnick, creatori di Will & Grace e prodotta da Warner Bros. TV che parla di una famiglia proprietaria di una fabbrica di birra.
    • Pleading Guilty, basato sul romanzo “Ammissione di colpa” di Scott Turow, è incentrato su Mack Malloy, ex poliziotto che ora è partner di uno studio legale di Chicago. Jason Tracey (Burn Notice) scrive e produce insieme a Jon Avnet, che dirigerà anche il pilot. Avnet cercava di realizzare il progetto da qualche anno e nel 2005 sviluppò un possibile film per TNT.
    • Traffic Light, basata sulla omonima versione israeliana di successo, è incentrata su tre uomini amici e impegnati in relazioni a diversi stadi.
    Scritta da Bob Fisher, insieme al creatore della serie originale Adir Miller, e prodotta da 20th TV. Ricordo che anche In Treatment era basata su una serie israeliana di successo.
    • Edgar Floats, prodotta da Warner Bros. TV, narra di uno psicologo che lavora nella polizia e che diventa un cacciatore di taglie.
    La serie è creata e prodotta da Rand Ravich (Life)
    • Most Likely to Succeed, scritta da Dave Walpert e prodotta da 20th TV e Imagine, narra di un gruppo di persone che devono affrontare la vita da adulti, dopo essere stati delle giovani star.
    • Breakout Kings, creata da Matt Olmstead e Nick Santora (Prison Break) e prodotta da 20th TV, è una serie procedurale che narra di una squadra di sceriffi ed ex detenuti che lavorano insieme per riacciuffare criminali evasi.

    • The Odd, creata da Jeff Wadlow (“Never Back Down“) e prodotta da Joel Silver insieme a Warner Bros. TV, è una serie poliziesca ambientata a Las Vegas dove i poliziotti sono eccessivi almeno quanto i crimini che risolvono.

    • The Strip, creata e interpretata da Thomas Lennon e Robert Ben Garant, è una sit-com che narra di un ex bambino prodigio che ora possiede un ristorante americano in un centro commerciale a Las Vegas. Lennon sarà il protagonista e Garant interpreterà un ruolo di supporto.
    • This Little Piggy è una sit-com, scritta da Steven Cragg e Brian Bradley, che narra di due fratelli adulti che, dopo un periodo difficile, sono obbligati a tornare a casa dai genitori, dove già vive il fratello più grande.
    La serie, prodotta da ABC Studios, era stata presentata dal network ABC a marzo 2009 ma poi non venne realizzata. Visto che intanto i contratti che legavano gli attori al progetto sono scaduti, il pilot avrà completamente un nuovo cast. Inoltre la serie è la prima nuova collaborazione di NBC ad un progetto ABC Studios sin dai dai tempi di Scrubs.
    • Nathan vs. Nurture, prodotta da Sony TV e dai creatori di Aliens in America, David Guarascio e Moses Port, narra di un cardiologo molto dotato che, dopo essere stato adottato, si riunisce ai suoi veri genitori e ai suoi fratelli, che non hanno le sue stesse capacità.
  • FOX prepara una versione USA di “Torchwood”
    FOX sta sviluppando, insieme a BBC Worldwide Prods. e il creatore originale della serie Russell Davies, una versione americana di Torchwood.
    Spin-off della celeberrima Doctor Who, la serie inglese narrava di un gruppo segreto che investiga e combatte attività aliene ed è durata due stagioni e una miniserie, Children of Earth, che ha avuto un ottimo riscontro l’anno scorso.
    Oltre al creatore, faranno parte del remake altri membri dello staff creativo originale (come Julie Gardner e Jane Tranter) e probabilmente anche alcuni attori. John Barrowman, che interpretava il Capitano Jack Harkness, potrebbe infatti far parte del pilot.
  • I nuovi progetti AMC
    Due nuovi pilot in arrivo per AMC.
    Walking Dead, basata sul famoso fumetto di Robert Kirkman, narra di un gruppo di sopravissuti ad un’apocallisse che cerca di andare avanti e trovare una casa sicura, in un mondo popolato da zombie.
    Frank Darabont scriverà e sarà il produtore esecutivo del progetto.
    The Killing, prodotta da FOX TV Studios e basata sulla serie danese Forbrydelsen, è ambientata a Seattle e racconta di un omicidio di una giovane ragazza, la cui indagine viene vista da diversi punti di vista: quello della polizia, delle vittime della famiglia e dell’ufficio del sindaco.
    Il produttore Mikkel Bondesen (Burn Notice), di origini danesi, ha proposto il format allo studio e lo produrrà.
    Questi rappresentano i primi due pilot del network di prodotti non originali e si uniranno a Mad Men, Breaking Bad e Rubicon che torneranno tutti questa estate.

A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Madchen Amick a “CSI: NY”
    Madchen Amick (Californication, Gossip Girl) si è unita al cast di CSI: NY in un ruolo ricorrente.
    L’attrice interpreterà un nuovo interesse amoroso di Mac Taylor (Gary Sinise) che non ha più avuto una relazione dai tempi di Peyton Driscoll (Claire Forlani) che lo aveva lasciato tornandosene a Londra, tre anni fa.
  • Sam Page a “Desperate Housewives”
    Sam Page (Mad Men) parteciperà ad un arco di episodi di Desperate Housewives.
    L’attore sarà un esperto cuoco che idolatra Bree (Marcia Cross) e i suoi valori tradizionali. Page apparirà anche nella serie Greek nel ruolo di un manager di una campagna elettorale.
  • Altri due ritorni a “Lost”
    Titus Welliver tornerà ad interpretare la misteriosa nemesi di Jacob (Mark Pellegrino), nell’ultima stagione di Lost.
    L’attore, che è apparso nel frattempo nelle serie The Good Wife e Sons of Anarchy, tornerà nella seconda parte della stagione ed apprenderemo di più sul suo misterioso personaggio, al momento, senza nome.
    Tornerà anche Mark Pellegrino, in aggiunta al suo ruolo ricorrente nella serie Supernatural, per almeno sei episodi.
  • Un nuovo cattivo a “Smallville”
    Arriva un nuovo cattivo, direttamente dai fumetti DC, a Smallville.
    Odessa Rae (Leverage) sarà Silver Banshee, un vendicativo spirito di origini gaeliche, nel 16esimo episodio dal titolo “Escape”.
  • Beverly D’Angelo a “Cougar Town”
    La popolare attrice Beverly D’Angelo (Entourage) sarà la mamma trash di Laurie (Busy Phillips) nella serie Cougar Town. L’episodio andrà in onda a febbraio/marzo.
  • Diverse guest star ad “Ugly Betty”
    La notizia non passa certo inosservata: Liza Minnelli è in trattative per apparire nella serie Ugly Betty!
    La popolare attrice e cantante dovrebbe interpretare il ruolo di Lena Korvinka, un’insegnante di arte drammatica nella scuola di Justin (Mark Indelicato).
    In aggiunta a questo, Lainie Kazan (“Il mio grosso grasso matrimonio greco“) e Nestor Serrano (24) interpreteranno i genitori di Bobby (Adam Rodriguez).
    Gli attori saranno Dinah e Anthony, ovviamente di origini italiane, ed appariranno nel 15esimo episodio dove Hilda (Ana Ortiz) organizzerà una cena per conoscere i potenziali futuri suoceri e scoprire se è vero che il padre di Bobby ha collegamenti mafiosi.

  • Si allarga il cast di “Undercovers”
    Carter MacIntyre (Bones, Nip/Tuck) si è aggiunto al cast di Undercovers, la nuova serie NBC di J.J. Abrams di cui avevo già dato altre notizie di casting, la scorsa volta.
    MacIntyre sarà un agente della CIA, con problemi di alcol, che viene dato per disperso mentre segue le tracce di un commerciante di armi russo.
  • Joanna Garcia in una nuova serie ABC
    Joanna Garcia (Privileged, Gossip Girl) sarà una delle protagoniste della nuova serie ABC, ancora senza titolo, creata da Shana Goldberg-Meehan (Friends). 
Precedentemente conosciuta come “Leap Frogs”, la serie parlerà di due sorelle con diverse situazioni sentimentali: una ha una lunga e felice relazione, ma non è sposata, mentre l’altra (interpretata appunto dalla Garcia)  rimane incinta e convola velocemente a nozze con il suo ragazzo appena conosciuto.
  • Annunciato il resto del cast della versione US di “Shameless”
    Steve Howey, Shanola Hampton e Jeremy White sono stati aggiunti al cast della versione USA della famosa serie britannica Shameless, che verrà realizzata da Showtime.
    Del cast facevano già parte William H. Macy e Emmy Rossum.



Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2009/10.



Questa volta vi propongo “The X-Files: The Complete Collector’s Edition” che contiene le nove stagioni di X-Files. La bellissima serie di fantascienza, creata da Chris Carter e interpretata da David Duchovny e Gillian Anderson, è ormai un classico imprescindibile per gli amanti del genere.
Il telefilm narra le indagini di Fox Mulder, un singolare agente dell’FBI che lavora in un settore chiamato appunto X-Files, un archivio dove vengono catalogati e raccolti tutti i casi ritenuti inspiegabili. Mulder è ossessionato dal traumatico rapimento della sorella, avvenuto a causa degli alieni, quando l’agente aveva l’età di 12 anni. All’inizio della serie gli viene affiancato un partner dai suoi superiori, Dana Scully, medico e scienziata che utilizzando le sue competenze scientifiche dovrebbe riuscire a screditare le bizzarre tesi di Mulder. In realtà con il passare del tempo anche lei si troverà di fronte a fatti in grado di scuotere le sue certezze e la sua fede nella scienza ufficiale.
Il box contiene 61 dischi con tutti gli episodi delle nove stagioni, il primo film “X-Files – Il film” e numerosi inserti speciali.



Manca solo una settimana all’inizio di Lost ed ecco arrivare un promo che contiene più di uno spunto interessante. Anzitutto al 15esimo secondo possiamo rivedere per un breve momento Claire (Emile de Ravin) impugnare un fucile con aria minacciosa e che ricorda molto la Rousseau (Mira Furlan). Poi vediamo l’aereo ricomporsi e infine appaiono i messaggi subliminali “Everything changes” e “Plant a good seed and you will joyfully gather fruit” che avevamo già visto nella famosa “stanza 23”, in un episodio della terza stagione.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Annunci

Commenti»

1. Giann1 - 25/01/2010

Anche il promo di Lost che sta trasmettendo Fox è bello (http://www.youtube.com/watch?v=xIbyB-wB8Ag)

2. enry - 25/01/2010

Che figata il Monster Box di X files…
Wow Liza Minnelli in Ugly Betty… ottimo.
Appena ho visto la foto del nuovo “cattivo” di Smallville ho pensato fosse la Brambilla… che shock!

Paolo - 25/01/2010

Ma sai che l’ho pensato anche io… ;)

enry - 25/01/2010

Ci credo è uguale! Poi sai, occupandosi di turismo, magari era volata un attimo a Vancouver…

3. Hotel P - 25/01/2010

Io amo “Brothers & Sisters”, ma francamente il personaggio di Rob Lowe è proprio l’unico che non mi convince: patinato, buonista, sempre (troppo) irreprensibile. Non è proprio l’immagine che ti aspetti da un senatore repubblicano.

enry - 25/01/2010

Buonista e corretto davanti a tutti… per salvare le apparenze.
Ma come marito fa schifo. Kitty merita decisamente di meglio.

Paolo - 25/01/2010

Però nell’ultima puntata (non faccio spoiler) è stato tenerissimo con Kitty…

enry - 25/01/2010

Si vero… infatti non sembrava nemmeno lui. Si vede che era di buonumore perchè aveva già deciso di lasciare la serie.
;-)

enry - 25/01/2010

Io adoro tutti… Rebecca piace molto anche a me (stupenda l’evoluzione del suo personaggio), Nora è un mito vivente.
Ma anche Sarah e Kitty sono due personaggi bellissimi.
In linea di massima i personaggi femminili sono i più riusciti secondo me.

ABREdoskoi - 25/01/2010

io invece odio tutti i walker…. tranne Nora e Kitty. Mi domando ancora perchè guardo questa serie… per inerzia? Ormai sono a un punto che mia sorella MI DICE chi sono e cosa è successo nelle puntate precedenti. E lei la serie NEMMENO la guarda!
Se dovessi eliminare dei personaggi, farei fuori volentieri Justin&Rebecca e i due cula (trovo perfino Will Truman miglior gay di questi due… cosi). Anche mia sorella li trova insopportabili come personaggi, meglio restare su kitty e nora (lei non sopporta neanche la sorella vecchia e ha un disprezzo per gli occhiali di Arvin Sloane).

enry - 25/01/2010

Ma no, crudele!!
Ti dò ragione solo sugli occhiali del vecchio…
Il resto proprio no…
Smettila di vederla se la pensi così!

iLollo - 25/01/2010

E bravo ABRE!!! Sono gli stessi motivi x cui ho smesso di seguirla io! Tutti insopportabili tranne due, non ne vale la pena soffrire x 40 minuti alla settimana ;))

enry - 25/01/2010

Cosa mi tocca leggere…

ilollo - 25/01/2010

eddai, sono tutti rigidi e sempre scazzati x qualcosa… non riescono a stare bene per + di un minuto! non è proprio il mio genere, sono tutti lontanissimi anni luce da quello che sono io! mi sono goduto due stagioni, ma ora non ne potevo proprio più!

enry - 25/01/2010

Contento tu…

felice87 - 26/01/2010

Secondo me ogni personaggio è azzeccato, io adoro questo telefilm perchè riesce ad emozionarmi ma anche a farmi ridere…..

Hotel P - 25/01/2010

Kitty invece è simpaticissima. Molto più “umana”. Anche se ovviamente il mio personaggio preferito, a parte Nora, è Rebecca.

4. massi985 - 25/01/2010

Paolo ma gli ascolti di domenica?

Paolo - 25/01/2010

Ieri non è andato in onda nessuna serie inedita sui grandi network. Lo spazio Flash tornerà domani. ;)

5. massi985 - 25/01/2010

Ah ok grazie ;D

Paolo - 25/01/2010

Figurati. :)
Sono andate solo alcune repliche ed eventi sportivi.
Quindi Antonio mi ha detto di evitare di farlo.
Lo preciso non per te ma per qualcun altro…

6. Sebartus - 25/01/2010

Football: NFC Championship Game su Fox, 57.9 milioni spettatori, così tanto per gradire…


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: