jump to navigation

Future Film Festival 2010, da oggi al 31 gennaio a Bologna 26/01/2010

Posted by Antonio Genna in Animazione, Cinema e TV, Comunicati, Festival, Film.
trackback

Si svolge da oggi 26 gennaio fino a domenica 31 gennaio a Bologna la dodicesima edizione del Future Film Festival, il festival di cinema, animazione e nuove tecnologie applicate alle arti visive. Anche quest’anno sono in programma tanti eventi ed anteprime: riporto qui di seguito il comunicato stampa relativo agli eventi speciali del festival e degli eventi speciali dell’edizione di quest’anno: per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale della manifestazione.
Per consultare il programma completo in PDF cliccate qui.

Future Film Festival 2010
l’Oriente è a Bologna dal 26 al 31 gennaio

La 12° edizione del Future Film Festival, il festival internazionale di cinema d’animazione e nuove tecnologie applicate all’immagine, si svolgerà a Bologna dal 26 al 31 gennaio 2010 presso il Teatro Duse (Via Cartoleria 42) e presso Palazzo Re Enzo (Piazza del Nettuno) e, come da tradizione, dedicherà buona parte della propria programmazione alle nuove produzioni provenienti dall’Asia e in particolare dal Giappone e Hong Kong. Fin dalle sue origini il FFF porta a Bologna il meglio delle produzioni orientali diventando un’occasione unica per vedere opere imperdibili.

Anteprime in concorso

EDISON E LEO DI NEIL BURNS, CANADA 2008, ANIMAZIONE

Edison è un inventore il cui motto è “lo farò” e crede di poter inventare una soluzione per qualsiasi problema, che si tratti di salvare la propria moglie, rendere più forte Faraday, il figlio maggiore, o di cercare una nuova madre per i suoi figli. Il figlio sedicenne di Edison, Leo, deve imparare a controllare i propri impulsi elettrici al fine di risolvere la situazione, riprendersi la sua ragazza e andarsene per sempre dalla città. Questa relazione padre/figlio ben presto porta alla conclusione che è possibile “tutto e il contrario di tutto”.

FIRST SQUAD: THE MOMENT OF TRUTH DI YOSHIHARU ASHINO, MISHA SHPRITS E ALIOSHA KLIMOV, RUSSIA-GIAPPONE 2009, LIVE ACTION

Nadya è una medium che in seguito ad una commozione celebrale scopre di avere il dono di percepire il “Momento della Verità”. Questa sua capacità è fondamentale per la 6° Divisione, unità segreta dell’Intelligence Militare Russa, che sta ingaggiando una guerra segreta contro la “Ahnenerbe”, un ordine occulto delle SS. La Ahnenerbe evoca dal regno della morte il potente principe delle tenebre, il Barone von Wolff. Per contrastare il Barone Nadya decide di servirsi dell’aiuto dei suoi vecchi amici dell’oltremondo, i Pionieri della Prima Squadra.

GOEMON DI KAZUAKI KIRIYA, GIAPPONE 2009, LIVE ACTION

Nel 1582, il potente signore della guerra Nobunaga fu tradito dal suo servitore, Mitsuhide. Il capo dei ladri, Goemon – il Robin Hood giapponese – ruba una scatola di legno che un tempo era appartenuta a Mitsuhide. Hideyoshi, il crudele sovrano del Regno del Giappone si serve di Mitsunari ed il suo leggendario ninja Saizo per dare la caccia alla scatola e Goemon si ritrova a dover combattere per la propria vita. All’interno della scatola scopre la prova del patto segreto tra Mitsuhide e Hideyoshi per assassinare Nobunaga.

IN THE ATTIC: WHO HAS A BIRTHDAY TODAY? DI JIRÍ BARTA, REPUBBLICA CECA-SLOVACCHIA-GIAPPONE 2009, ANIMAZIONE-LIVE ACTION

Regna la pace sul regno dei giochi abbandonati finché Buttercup (Ranuncolo), una bella bambola, diviene l’oggetto del desiderio del crudele sovrano della Terra del Male, l’onnipotente Head, Testa di gesso. La violenta battaglia per salvarla riporta alla luce la forza dell’amicizia e il desiderio di perpetuare il buon vecchio mondo.

KING OF THORN DI KAZUYOSHI KATAYAMA, GIAPPONE 2009, ANIMAZIONE

Nel 2015 una malattia chiamata “Medusa”, che uccide tramutando i corpi in pietra, è diventata una pandemia mondiale. Nella speranza che nel futuro sia possibile trovare un antidoto, la multinazionale Venus Gate sceglie alcune persone infettate dal virus perché vengano ibernate in capsule nella struttura sotterranea di un antico castello inglese. Soltanto sette infetti da Medusa sopravvivono. Per quanto tempo hanno dormito? E cosa è accaduto al mondo?

LES LASCARS DI EMMANUEL KLOTZ E ALBERT PEREIRA LAZARO, FRANCIA 2009, ANIMAZIONE

In un quartiere degradato alla periferia di una non identificata metropoli Europea, due teppisti, José Frelate e Tony Merguez, progettano un paio di piani strampalati per mettere assieme abbastanza soldi da andarsene in vacanza nell’assolata isola di Santo Rico. Ciascuno dei due adotta una propria strategia ma, nel frattempo, saltano fuori numerosi sgradevoli personaggi secondari tra i quali un regista di film porno ed una fidanzata possessiva, e i due teppistelli si devono nascondere in una piscina nel momento in cui i loro piani per andare a Santo Rico falliscono.

MAI MAI MIRACLE DI SUNAO KATABUCHI, GIAPPONE 2009, ANIMAZIONE

Shinko è un’alunna di terza elementare nata e cresciuta in una delle più antiche famiglie del paese. Ha uno strano ricciolo sulla fronte (che lei chiama il suo “Mai Mai”) e ama giocare nei campi. Ha una passione segreta, sognare ad occhi aperti ed immaginare il mondo di mille anni fa. Un giorno, arriva da Tokyo una ragazza di nome Kiiko e si unisce alla classe di Shinko. Diventate amiche, le due ragazze si ritroveranno coinvolte in uno strano incidente avvenuto un migliaio di anni prima.

OBLIVION ISLAND: HARUKA AND THE MAGIC MIRROR DI SHINSUKE SATO, GIAPPONE 2009, ANIMAZIONE

Haruka è una adolescente qualsiasi. Il rapporto con suo padre, sempre assente e maniaco del lavoro, non è dei migliori e “casa” è diventato sinonimo di solitudine. Un giorno, in un cortile del tempio, Haruka scorge una strana creatura simile ad una volpe che porta un aereo giocattolo e, seguendola, si ritrova sull’isola di Oblivion: qui Haruka ritroverà i ricordi della sua infanzia. Ma gli esseri umani non dovrebbero stare sull’isola di Oblivion e il Barone, che governa quel mondo, tiene d’occhio l’inattesa intrusa…

PANIQUE AU VILLAGE DI STÉPHANE AUBIER E VINCENT PATAR, BELGIO 2009, ANIMAZIONE

Anche giocattoli di plastica animati come Cowboy, Indiano e Cavallo hanno i loro problemi. Avventure surreali si susseguono man mano che il trio viaggia verso il centro della Terra, si fa una scarpinata attraverso una gelida tundra e scopre un universo subacqueo parallelo dove vivono creature con la testa a punta. Ogni personaggio parla come se respirasse anfetamine e gas esilarante. Con il panico come caratteristica costante della vita in questa città di cartapesta, riusciranno mai Cavallo e la sua ragazza a rimanere soli?

UNDER THE MOUNTAIN DI JOHNATHAN KING, NUOVA ZELANDA 2009, LIVE ACTION

Indagando sulla decrepita e lugubre casa vicina alla loro, i giovani gemelli Rachel e Theo Matheson scoprono i Wilberforce – creature cambia-forma che si nascondono sotto i vulcani spenti attorno ai quali è costruita Auckland. Guidati dal misterioso Mr Jones e con l’aiuto del cugino Ricky, più grande di loro, i gemelli dovranno riattivare gli speciali poteri che possedevano un tempo, per distruggere questo antico male prima che li annienti.

Anteprime fuori concorso

20TH CENTURY BOYS: CHAPTER 2 – THE LAST HOPE DI YUKIHIKO TSUTSUMI, GIAPPONE 2009, LIVE ACTION

Sono trascorsi 15 anni dal Capodanno Insanguinato e siamo nel 2015. La gente crede che Kenji Endo ed i suoi amici siano i terroristi satanici che hanno causato il terribile avvenimento del 2000, il piano per porre fine al genere umano tramite l’uso di un gigantesco robot sputa virus. Friend, invece, è idolatrato come il salvatore che ha posto fine al piano apocalittico. Friend ora diffonde la profezia che la fine sta per arrivare e solo per coloro che credono in lui e rimangono al suo fianco vi sarà salvezza. Ma Kanna, nipote di Kenji, sa come stanno realmente le cose.

20TH CENTURY BOYS: CHAPTER 3 – REDEMPTION DI YUKIHIKO TSUTSUMI, GIAPPONE 2009, LIVE ACTION

Siamo nel 2017, Il mondo è governato da Friend, ora Presidente Mondiale. La città di Tokyo, appestata dal virus, è attualmente isolata dal resto del mondo da mura torreggianti e da una sorveglianza opprimente. Friend diffonde un’altra profezia: «Il 20 agosto a mezzogiorno, il genere umano verrà sterminato dagli alieni. Solo coloro che credono in me potranno sopravvivere». Nel frattempo, gli amici della Base Segreta agiscono in clandestinità: Kanna ha permesso a Yoshitsune di formare un gruppo militante più organizzato, in preparazione della rivolta armata.

EUREKA SEVEN  GOOD – NIGHT, SLEEP TIGHT, YOUNG LOVERS DI TOMOKI KYODA, GIAPPONE 2009, ANIMAZIONE

La battaglia del genere umano contro EIZO, un organismo misterioso giunto dallo spazio, continua da quasi mezzo secolo. Nel 2054, un giovane soldato combatte contro EIZO insieme ad un gruppo di rinnegati, a bordo della nave da combattimento Gekko, sotto il comando di Holland Novak. Il giovane soldato si chiama Renton. Egli guida il Nirvash, diretto al fronte ed ha un unico sogno, quello un giorno di liberare Eureka, la sua amica di infanzia catturata otto anni prima, e di riportarla nella città natale.

GAMER DI MARK NEVELDINE E BRIAN TAYLOR, USA 2009, LIVE ACTION

Nel 2034 miliardi di persone in tutto il mondo seguono Slayers, un gioco online in cui i giocatori “telecomandano”, in un combattimento all’ultimo sangue, esseri umani scelti tra i detenuti condannati a morte. Per il gladiatore che sopravvive a 30 round di gioco in palio c’è la libertà, per il suo giocatore fama e ricchezza. Kable è il primo ad aver vinto 29 battaglie ma alla vigilia del suo ultimo round capisce che l’unico modo per poter riconquistare la sua libertà sarà ribellarsi al suo giocatore Simon.

MACDULL KUNG FU KINDERGARTEN DI BRIAN TSE, HONG KONG-CINA-GIAPPONE 2009, ANIMAZIONE

McDull viene spedito in Cina, in una scuola di arti marziali, dalla madre, ansiosa che il figlio viva la propria vita al pieno delle sue possibilità. Tuttavia, invece di diventare esperto di Kung Fu, a scuola McDull si ficca in un mare di guai, quando cucina instant noodles per i suoi compagni di classe nel sacro deposito dei medicinali del preside.

NAT E IL SEGRETO DI ELEONORA DI DOMINIQUE MONFÉRY, ITALIA-FRANCIA 2009, ANIMAZIONE

Nat è un bambino di sette anni che non sa leggere, ma un giorno riceve in eredità da sua zia Eléonore un’intera biblioteca e ben presto scopre che i libri in essa contenuti sono “abitati” dai vari personaggi della letteratura per ragazzi. Questi ultimi rischiano di scomparire insieme ai racconti di cui sono protagonisti e di venire dimenticati per sempre, se Nat non impara a leggere una formula magica scritta sulla biblioteca, che contiene i libri “originali” di tutte le Storie del mondo. Alla fine, però, saranno proprio loro ad aiutare Nat nel portare a termine la sua missione.

OTRA PELÍCULA DEHUEVOS Y UN POLLO DI RODOLFO RIVA PALACIO ALATRISTE E GABRIEL RIVA PALACIO ALATRISTE, MESSICO 2009, ANIMAZIONE

Toto, ormai diventato pollo, cerca di vivere come tale, mentre Willy e Bibi devono risolvere alcuni problemi tra di loro. Un uovo strega del deserto ha bisogno di un cuore di pollo per lanciare il suo incantesimo. Esso invia la sua coorte di uova di avvoltoio, struzzo e scorpione per rapire Toto. I suoi amici attraversano il deserto per liberarlo e nel frattempo vivono avventure mozzafiato.

THE HOLE DI JOE DANTE, USA 2009, LIVE ACTION

Dal visionario regista Joe Dante, un thriller in 3D che esplora le paure e i segreti sepolti nel profondo dell’animo umano. Dopo essersi trasferiti in una nuova città, i fratelli Dane & Lucas e la loro vicina Julie trovano una voragine senza fondo nel seminterrato della loro casa. Una volta scoperto, il “buco” libererà le forze del male in essa nascoste. Mentre delle strane ombre si nascondono minacciose dietro gli angoli e gli incubi prendono vita, i tre ragazzi saranno costretti ad affrontare le loro più terribili paure per poter mettere fine al mistero di The Hole.

YONA YONA PENGUIN DI RINTARO, GIAPPONE-FRANCIA 2009, ANIMAZIONE

Ogni notte la piccola Coco esce silenziosa di casa e va in esplorazione, indossando uno speciale pigiama da pinguino regalatole dal padre scomparso da tempo. È convinta che, un giorno, le permetterà di volare. A causa del suo costume, Coco viene condotta in un misterioso mondo sotterraneo da Chaley, un cucciolo di folletto che la scambia per il leggendario “Coraggioso Uccello che non vola”. Nel Villaggio dei Folletti, Coco viene a sapere che Bucca-Boo, Imperatore delle Tenebre, sta cercando di ridurre in schiavitù i Folletti, adirato perché un tempo essi erano amati dall’Uomo.

Follie di Mezzanotte

La sezione Follie d Mezzanotte ospita film fuori concorso curiosi, estremi, ognuno nel suo genere, che sconfinano nel demenziale o nell’horror e ai quali è riservata una proiezione notturna-

BUMBA ATOMIKA DI SENESI MICHELE, ITALIA 2008, LIVE-ACTION

In una cittadina di collina della provincia marchigiana, poco distante dal mare, quattro (im)probabili studenti dei primi anni di università passano le loro giornate tra chiacchiere e dosi smodate di alcol. Rimasti senza un soldo, si trovano davanti al loro  più grosso problema, ossia dove reperire denaro per continuare ad assumere dosi irreali di alcool. Quando la zia di uno di loro muore improvvisamente, i ragazzi hanno la brillante idea di mettere il cadavere in vendita su internet, scoprendo l’esistenza di un business redditizio.

KUNG FU CYBORG: METALLIC ATTRACTION DI JEFF LAU, HONG KONG 2009, LIVE-ACTION

Nel 2046, il primo rivoluzionario cyborg intelligente, De Ming, è progettato per portare a termine gli incarichi più estremi. Viene spedito in una remota cittadina per un’operazione segreta di addestramento, dove viene assegnato alla supervisione del capitano di polizia del luogo, Xu Dachun. De Ming conquista velocemente l’affetto degli abitanti della città, compreso quello di Su Mei, una ragazza che fa l’agente di polizia. Ma gli affari di cuore vengono messi da parte quando arriva la notizia che uno dei fratelli cibernetici di De Ming, K-88, è sparito in seguito ad un grave guasto alla rete neurale.

VAMPIRE GIRL VS. FRANKENSTEIN GIRL DI YOSHIHIRO NISHIMURA E NAOYUKY TOMOMATSU,  GIAPPONE 2009, LIVE-ACTION

Per la festa di San Valentino, il liceale Mizushima riceve dei cioccolatini dalla nuova studentessa, Monami Arukado. Mizushima, però, non sa che i cioccolatini contengono tracce del sangue di Monami, che è un vampiro. Mangiandoli si infetta e Monami gli confessa di voler vivere per sempre con lui, come vampiri. La ragazza di Mizushima, Keiko Furano, li vede insieme e, in preda alla gelosia, inizia a perseguitare Monami. Nel tentativo di far precipitare Monami da un tetto cade e rimane uccisa ma il padre, Kenji Furano lo scienziato pazzo, la fa risorgere come Franken Girl.

Saul Bass & Motion Graphics

Design is thinking made visual” Saul Bass

Il programma del FFF2010 presenterà un appuntamento speciale con la Motion Graphics.

Oggetto del focus sono alcune figure chiave della Motion Graphics contemporanea che saranno presenti al Festival: Mischa Rozema, cofondatore della casa di produzione olandese Post Panic e autore di spot e video per notissimi marchi quali Nike e MTV, e l’artista inglese Rob Chiu (alias The Ronin) autore di lavori, trai i tanti, per Nokia, BBC, EMI, Greenpeace. I due artisti inoltre metteranno a disposizione le loro competenze attraverso workshop e incontri, rivolti agli  addetti ai lavori.

Grazie alla eccezionale collaborazione con MotionoGrapher.com, il sito web americano di riferimento per gli appassionati e gli autori di Motion Graphics, sarà presentata una selezione delle migliori opere in Motion Graphics dell’ultimo anno.

L’approfondimento sulla Motion Graphics contemporanea sarà accompagnata da una ricca selezione di opere del padre di questa tecnica, Saul Bass, grande titolista e pioniere della Motion Graphics stessa, una delle figure cardine nella creazione per il cinema di titoli di testa grafici come quelli realizzati per Anatomia di un omicidio di Otto Preminger e La donna che visse due volte e Psyco di Alfred Hitchcock.

All’opera di Saul Bass saranno dedicate due lezioni tenute dal designer Kai Christmann di Design Films.
Bass Begins: l’inizio della carriera di Bass, fino al 1959
Bass at Large: da Psycho (1960) a Casinò (1996).
Le lezioni e saranno accompagnate dalla proiezione dei titoli di testa originali di Saul Bass e da quelli di designer moderni che citano il maestro.

stop-motion

Future Film Festival 2010 rende omaggio alla stop-motion, una delle tecniche più antiche dell’animazione, che oggi viene ripresa con grande creatività da artisti, studi e case di produzione. Un fil rouge accompagnerà lo spettatore tra i vari appuntamenti del Festival dedicati a questa tecnica, dai film ai laboratori e agli incontri.

I protagonisti che faranno la parte del leone saranno: il cofondatore di Aardman Animations, David Sproxton, presenterà le ultime opere della nota casa di produzione di Bristol specializzata in animazione stop-motion in plastilina (Wallace&Gromit, Galline in fuga); l’animatore animatore storico della casa di produzione inglese Aardman Merlin Crossingham realizzerà un workshop sulla stop-motion; l’artista inglese Osbert Parker, famoso per l’originale mix nei suoi lavori di più tecniche, dalla stop-motion, al cut-out al live action; la Producer Allison Abbate, della società inglese Frankenweenie, produttrice di film quali The Iron Giant, Tim Burton’s The Corpse Bride e del recente film a passo uno Fantastic Mr Fox di Wes Anderson.

Workshop con gli artisti presenti permetteranno ai professionisti di approfondire queste tecniche.
Un panel discussion, realizzato in collaborazione con il British Council, farà il punto sull’utilizzo di questa antica tecnica nel cinema contemporaneo made in UK.

Canuck Animation

Nel 2010 il Canada è il paese ospite del Future Film Festival, con approfondimenti sull’animazione contemporanea, incontri con studiosi e autori e area B2B per aziende del settore. In collaborazione con Regione Emilia-Romagna Assessorato alle Attività Produttive.

Il programma

VENERDì 29 GENNAIO – Palazzo Re Enzo, Piazza del Nettuno

Sala Hera, ore 10.15

CANUCK ANIMATION tavola rotonda con Ghislain Cyr, founder president & producer della Sardine Productions (Montréal) e David Steinberg, Head of Studio della Starz Animation (Toronto).

Sala Re Enzo, ore 15-18

CANUCK ANIMATION b2b MEETINGS

Incontri professionali. Per prenotazioni rivolgersi al desk accrediti del Future Film Festival (Palazzo Re Enzo, Sala Re Enzo)

Sala Re Enzo, ore 19

CANUCK ANIMATION COCKTAIL
– un brindisi con prodotti tipici del Canada per salutare gli ospiti canadesi del Future Film Festival (entrata su invito)

3dDAY

Dopo il primo appuntamento italiano sulla stereoscopia al cinema, che il Future Film Festival ha organizzato e promosso nel gennaio 2009, la manifestazione ripropone per l’edizione 2010 un panel della durata di un giorno e diverse proiezioni per analizzare lo stato dell’arte del 3d stereoscopico, la nuova rivoluzione cinematografica, che oggi coinvolge anche il piccolo schermo e il mondo dei videogiochi. Coordina il 3dDAY Antonio Autieri, direttore di Box Office.

3dDAY – le proiezioni

SABATO 30 GENNAIO
Teatro Duse (Via Cartoleria 42) ore 20.00
– Anteprima  di 56 minuti del nuovo film della Dreamworks, Dragon Trainer,  di Dean Deblois e Chris Sanders (USA, 2010)
Nuova fatica della Dreamworks (Shrek, Madagascar, Kung Fu Panda), Dragon Trainer immerge gli spettatori in un mondo mitico popolato da draghi e battaglieri vichinghi. Come di consueto, il film offre un adrenalinico mix di azione e umorismo, complessità narrativa ed un livello di realizzazione tecnica avanguardistico. Il film è distribuito in Italia da Universal.

– Anteprima dei primi minuti di Toy Story 3 3D, di Lee Unrich (Usa, 2010)
in anteprima assoluta per l’Italia, vedremo i primi minuti di Toy Story 3 3D. In collaborazione con Buena Vista International Italia.

– Proiezione di The Hole 3D di Joe Dante (Canada/Usa, 2009, 98 min.)
Joe Dante, autore di Gremlins, ritorna con un thriller in 3D che esplora le paure e i segreti nascosti nei meandri della mente umana. La scoperta del buco nel seminterrato di casa, porta i fratelli Dane e Lucas a confrontarsi con il male e con gli incubi più profondi. Il film è distribuito in Italia da Medusa

DOMENICA 31 GENNAIO
Teatro Duse (Via Cartoleria 42, Bologna)
ore 14.30
– Proiezione di Toy Story 1 3D (81 min., USA, 2009)
ore 16.15
– Proiezione di Toy Story 2 3D (92 min., USA, 2009)
In occasione dell’imminente uscita di Toy Story 3 3D, il Future Film Festival ripropone i primi due capitoli della saga come non li avete mai visti, ovvero  aggiornati con le nuove tecniche stereoscopiche ed ancora più spettacolari.

3dDAY – il panel

SABATO 30 GENNAIO
Palazzo Re Enzo (Piazza del Nettuno), Bologna
ore 9,30
3dDAY: case history di produzioni italiane
Il volo di Wim Wenders, intervengono: Giampiero Piazza (stereografo, socio Lilliwood), Francesca Tornimbeni (stereografo, socia Lilliwood), Gianfranco Borgatti (co-produttore del film, product manager di Lilliwood e titolare della Borgatti Edizioni Musicali)
– la produzione dello spot 3-D Gocciole (PostOffice), interviene Pietro Carlomagno (stereografo)
– Big Bang di Giosuè Boetto, intervengono Antonella Guidazzoli (Cineca) e il regista Giosuè Boetto

ore 14,30
3dDAY: esercenti/distributori – le novità del mercato
Nicola Maccanico, direttore generale Warner Bros. Italia
Giulio Carcano, Sales Manager Walt Disney Italia
Michele Napoli, presidente della sezione distributori Anica e direttore commerciale Filmauro
Giuseppe Corrado, amministratore delegato The Space Cinema
Gianluca Pantano, direttore programmazione Uci Italia
Gianantonio Furlan, titolare Furlan Cinema e Teatri
Andrea Maluccelli, presidente Agis Emilia Romagna
Gino Zagari, segretario generale Anem (Associazione Nazionale Esercenti Multiplex)
Raid Ohanian, Sales Manager Twentieth Century Fox Italia

ore 16,30
3dDAY: la parte tecnologica
Pier Carlo Ottoni – Direttore Generale Digima SpA
Andrea Tito Responsabile Marketing TV. Panasonic Italia spa
Christian Casati: Sales Manager Iberia & Italy – Professional Solution di PNY

More info: www.3d-day.it

Premio La Polla

ll Future Film Festival è orgoglioso di presentare, in occasione della dodicesima edizione dell’evento, il “Premio Franco La Polla”. Dopo la prematura e improvvisa scomparsa del Prof. La Polla, che tanto ha collaborato con il Festival fino allo scorso gennaio, quando è stato giurato del Platinum Grand Prize, il Festival ha deciso di istituire, in collaborazione con l’Università di Bologna, il “Premio Franco La Polla” per la migliore tesi di laurea sul cinema di fantascienza dell’anno 2010.

Fanno parte della giuria del premio:

Silvia Albertazzi, Professore Ordinario di Letteratura Inglese e Coordinatrice Dottorato in Letterature moderne, comparate e postcoloniali

Michele Fadda,  ricercatore confermato presso l’Università di Bologna

Leonardo Gandini, Professore Associato di Storia del Cinema presso l’università di Modena e Reggio-Emilia

Giacomo Manzoli, Presidente del Corso di Laurea DAMS Università di Bologna e Docente di Storia del Cinema Università di Bologna

Roy Menarini, Critico cinematografico e docente di Storia del cinema presso l’Università di Udine/Dams Gorizia

Massimiliano Spanu, Ricercatore confermato presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Trieste e Professore aggregato di Semiologia del cinema e degli audiovisivi

Enrico Terrone, Docente di Storia e critica del cinema presso l’Università del Piemonte Orientale e redattore di Segnocinema

Speakers

Joe Letteri

Joe Letteri ha introdotto e sviluppato molte delle nuove tecniche digitali ormai assurte a standard qualitativo per un’alta resa fotografica degli effetti speciali. In qualità di artist, è specializzato nella creazione di immagini fotorealistiche, dai dinosauri di Jurassic Park e Gollum nel Signore degli Anelli, al gorilla alto 25 piedi (sette metri e mezzo) in King Kong, che gli sono valsi tre Oscar per gli Effetti Speciali. Attualmente Joe lavora alla Weta Digital, dove ricopre la posizione di Senior Visual Effects Supervisor per i film Avatar (20th Century Fox), The Lovely Bones (Paramount), Tintin (Dreamworks) e Lo Hobbit.

Il Keynote Speech di Joe Letteri, con l’anteprima mondiale del making of dell’ultimo spettacolare film di James Cameron, Avatar si terrà mercoledì 27 gennaio.

Merlin Crossingham

Merlin Crossingham ha incontrato la Aardman Animation nel 1995 prendendo parte ad un corso di formazione nel campo dell’animazione. In qualità di animatore, alla Aardman Merlin ha lavorato inizialmente a numerosi spot pubblicitari per la televisione e ad episodi della serie animata The Amazing Adventures of Morph, per poi partecipare, in qualità di key animator, al lungometraggio Galline in Fuga e come regista della seconda unità a La Maledizione del Coniglio Mannaro. Inoltre, ha codiretto la serie Creature Comforts. Più di recente, Merlin è stato supervisore alle animazioni in Wallace & Gromit: A Matter of Loaf and Death.

La masterclass di Merlin Crossinghm, per comprendere il metodo di lavorazione Aardman si terrà venerdì 29 gennaio. Info per partecipare

Allison Abbate

Allison Abbate si è specializzata nella produzione di lungometraggi di animazione altamente innovativi. Inizia la sua carriera lavorando ad una serie di film dello studio Disney. Successivamente collabora con Tim Burton per il film cult Nightmare Before Christmas.  Nel 1996 inizia a collaborare con Warner Bros. Pictures coproducendo il successo internazionale Space Jam.  Allison vince poi un BAFTA Award nel 1999 per la produzione del successo internazionale di Brad Bird, Il Gigante di Ferro. In seguito produce La Sposa Cadavere, commedia musicale in stop-motion per la regia di Tim Burton.
Nel 2006 collabora con Wes Anderson alla produzione di Fantastic Mr Fox, lungometraggio di animazione sempre in stop-motion. Ora Allison sta nuovamente collaborando con Tim Burton alla produzione di Frankenweenie, lungometraggio in stop-motion.

La tavola rotonda sulla stop-motion a cui parteciperà anche Allison Abbate si terrà giovedì 28 gennaio.

David Sproxton

David Sproxton è co-fondatore ed Executive Chairman della Aardman Animation. Insieme al co-fondatore Peter Lord, ha seguito l’evoluzione della società dalle origini all’affermazione nel settore come uno dei principali studi di animazione. Alla Aardman David è stato produttore, regista e direttore della fotografia per diversi progetti di animazione. Nel 1972, Sproxton e Lord fondano la Aardman e nel 1976 si trasferiscono nella sede permanente di Bristol. David ha co-prodotto il primo lungometraggio della Aardman, Galline in fuga (2000), il film di Wallace & Gromit dal titolo La Maledizione del Coniglio Mannaro (2005) e Giù per il tubo (2006). David è attualmente impegnato nello sviluppo di diversi lungometraggiin collaborazione con Sony Pictures.

La tavola rotonda sulla stop-motion a cui parteciperà anche David Sproxton si terrà giovedì 28 gennaio.

Osbert Parker

Osbert Parker, tre nomination ai British Academy Award per la regia, è conosciuto per il suo stile inconfondibile nell’uso della cut-out animation in combinazione con materiale girato dal vivo, capace di creare un nuovo immaginario all’interno di spot pubblicitari e cortometraggi. Tra i suoi lavori premiati vi sono gli spot pubblicitari animati per Nike, MTV, Budweiser, Coca- Cola and The World Wildlife Fund. Negli ultimi tre anni Parker ha fatto sperimentazioni e ha creato due corti che hanno ottenuto grande successo nel circuito dei festival cinematografici. Film Noir è stato candidato alla Palma d’Oro al Festival di Cannes 2009. Yours Truly, vincitore come miglior corto animato dei British Animation Awards 2008.  Attualmente sta lavorando al terzo corto della sua trilogia Noir e a un lungometraggio a tecnica mista.

La tavola rotonda sulla stop-motion a cui parteciperà anche Osbert Parker si terrà giovedì 28 gennaio.

Mischa Rozema

Il regista olandese Mischa Rozema è co-fondatore e Creative Director di PostPanic, casa di produzione con sede ad Amsterdam. L’opera di Mischa è il fondamento su cui si è consolidata la reputazione di PostPanic nel corso degli ultimi 12 anni e la sua rigorosa visione creativa gli è valsa premi in tutto il mondo. Mischa è noto per la sua abilità nel trasformare progetti apparentemente ordinari in opere di grande e inaspettato contenuto creativo.

Misha Rozema incontrerà il pubblico di FFF domenica 31 gennaio e presenterà i spot pubblicitari realizzati da Post Panic.

Rob Chiu

Chiu vive a Londra e, sotto lo pseudonimo di The Ronin, per 9 anni ha curato la regia di film di animazione e live action. I suoi film, adattamenti di racconti brevi, sono stati proiettati in svariati festival cinematografici e hanno vinto diversi premi. Ha tenuto conferenze sulla propria opera in vari convegni sul design: Adobe Max, OFFF, Flash on the beach, FMX, Toca Me e FITC a Toronto. Viene regolarmente invitato a tenere laboratori presso Università e istituti in tutto il mondo con la sua opera, rappresentata da Curious Pictures e Stink.

L’incontro con Rob Chiu si terrà domenica 31 gennaio. Chiu presenterà e commenterà un’antologia dei suoi migliori lavori.

Kai Christmann

Kay vive e lavora a Duesseldorf, in Germania. Ha insegnato web design e motion design alla University of Applied Science di Duesseldorf per 6 anni, ha lavorato come art director nel campo della promozione on-air per Disney Channel Germania e come freelance per canali televisivi quali VOX, RTL e WDR. È membro di un gruppo di comicbook artists indipendenti di Dusseldorf e dal 2003 fa parte di Design Films, dove continua a coltivare il suo interesse per i titoli di testa.

Le lezioni di Saul Bass di Kai Christmann si terranno mercoledì 27 e giovedì 28 gennaio.

Stefano Ricci

Nato nel 1966 a Bologna, Stefano Ricci vive ad Amburgo e Quilow. Disegnatore, dal 1986 lavora nell’editoria italiana ed estera per numerose riviste. Nel 1989 pubblica il suo primo libro illustrato, Dottori, e alterna a queste pubblicazioni anche numerose storie a fumetti come Tufo, su sceneggiatura di Philippe de Pierpont, e Anita, su testi di Gabriella Giandelli. Nel 1996 fonda con Giovanna Anceschila rivista «Mano», collabora con diverse compagnie teatrali e ora insegna disegno a Gorizia e Amburgo. Dal 2008 dirige, con Anke Feuchtenberger, la casa editrice Mami Verlag.

Ricci presenterà il suo ultimo cortometraggio al pubblico del FFF sabato 30 gennaio, giorno dell’inaugurazione della sua personale alla Galleria stamperia Squadro di Bologna (Via Nazario Sauro).

Riccardo Cangini

Riccardo Cangini è il fondatore di Artematica, e ha più di 20 anni di esperienza nel settore dei videogame. Nel 1990 realizzò I Play: 3-D Soccer, il primo gioco di calcio 3D Real Time della storia dell’entertainment; dal 1990 al 1995 ha lavorato in Simulmondo ricoprendo ogni tipo di attività: designer, coder, grafico, fino a direttore di produzione e vendite. Dal 1996 lavora in Artematica, società che ancor oggi dirige e che è divenuta una delle più importanti software house italiane.

L’incontro con Riccardo Cangini, Videogames & Cinema: modelli di business a confronto, si terrà venerdì 29 gennaio.

Claudio Sinatti

Nato a Milano nel 1972, Claudio Sinatti è un regista e artista multimediale. Dopo un inizio come illustratore, fumettista e artista aerosol, nel 1996 codirige il suo primo videoclip musicale assieme a Riccardo Struchil per la band Casino Royale vincendo il premio come Miglior Videoclip al PIM. Negli anni seguenti dirige numerosi clip a Milano e New York per band come Eiffel 65, Sarah Jane Morris, 99 Posse, Neffa, Carmen Consoli, Articolo 31, Alex Britti, Alexia, Africa Unite e molti altri. Nel 1999 fonda il pionieristico collettivo video Sun Wu-Kung.

L’incontro con Claudio Sinatti si terrà venerdì 29 gennaio.

David Steinberg

David Steinberg, Head of Studio della Starz Animation (Toronto), lavora nell’ambito dell’entertaiment per ragazzi da 29 anni. Ha lavorato come executive, produttore e creativo per più di 15 uscite cinematografiche per major quali Disney, Universal, Fox, MGM e Warner Brothers. Nel 2007, si è trasferito da Los Angeles a Toronto per guidare la Starz Animation.

La tavola rotonda sull’animazione canadese a cui parteciperà anche David Steinberg si terrà venerdì 29 gennaio.

Ghislain Cyr

Ghislain Cyr è fondatore e presidente della Sardine Productions. Ghislain supervisiona tutte le operazioni relative alla produzione e coordina tutte le attività di sviluppo commerciale a livello nazionale e internazionale.  Fondata nel 2002, la Sardine Productions si è presto affermata come società di prodotti d’animazione sia nel mercato locale canadese e internazionale. Le produzione di Sardine Productions sono sia in animazione tradizione 2D che 3D in computer grafica.

La tavola rotonda sull’animazione canadese a cui parteciperà anche Ghislain Cyr si terrà venerdì 29 gennaio.

Mostre

Febbre suina, gallina evasa

Mostra dei disegni originali dell’ultimo cortometraggio d’animazione di Stefano Ricci
in collaborazione con Arte Fiera OFF e Squadro – Stamperia e Galleria d’arte
Opening sabato 30 gennaio, ore 18
30 gennaio > 26 febbraio
Dal lunedì al sabato orario 9.30-13 e 14-19.30
Apertura straordinaria domenica 31 gennaio
Squadro – Stamperia e Galleria d’arte, via Nazario Sauro 27/b, Bologna

UFO 5 – la mostra

26 gennaio > 10 febbraio
Piazza del Nettuno, Bologna
In collaborazione con Gruppo Hera e Arte Fiera OFF, la prima personale a Bologna di Matteo Capobianco, in arte Ufo5, l’artista-simbolo del Future Film Festival 2010, giovane street artist novarese.

UFO 5 – il percorso luminoso

26 > 31 gennaio
In via Orefici, Via Caprarie, Piazza Mercanzia, via S. Stefano fino all’angolo con via Cartoleria, un particolare percorso luminoso a cura di Ufo5, l’artista-simbolo del Future Film Festival 2010.
In collaborazione con Gruppo Hera e Arte Fiera OFF

24 Hour Italy Comics – la mostra

Opening mercoledì 27 gennaio, ore 16
27 > 31 gennaio

Palazzo Re Enzo

In collaborazione con l’Ufficio Giovani del Comune di Bologna, al FFF sarà presentato in una mostra il meglio dell’evento 24 Hour Italy Comics Day che si è tenuto a Bologna il 3 e 4 ottobre. La notte bianca del fumetto, evento internazionale che coinvolge diverse città in tutto il mondo, ha chiamato a raccolta disegnatori professionisti e non nella realizzazione di 24 tavole di fumetto in 24 ore. Opening mercoledì 27 gennaio ore 16, alla presenza dell’Assessore alla promozione culturale Nicoletta Mantovani e del fumettista Silver.

Future Film Kids

Come tradizione, la nuova edizione del FFF ospita all’interno del proprio programma una serie di proiezioni e laboratori didattici rivolti ai più piccoli per capire il dietro le quinte del cinema d’animazione.

Le iscrizioni ai laboratori sono aperte fino al 26  gennaio presso la libreria Trame (Via Goito 3/C, Bologna) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.30 e sabato dalle ore 11.00 alle ore 19.30 (chiuso mercoledì 6 gennaio). Tutti i laboratori sono rivolti a bambini dai 7 agli 11 anni e ad ogni laboratorio sono ammessi un massimo di 15 bambini. Il costo di ogni laboratorio è di 5 euro.

I LABORATORI

Giovedì 28 gennaio
Fare un flipbook
dalle ore 17 alle 19, Palazzo Re Enzo – Spazio FFKids-Mielizia
Per capire il movimento attraverso la realizzazione di un piccolo libretto con disegni in successione (in collaborazione con Alce Nero-Mielizia)

————————–

Venerdì 29 gennaio
Animazione stop-motion con materiale di recupero
dalle 17 alle 19, Palazzo Re Enzo – Spazio FFKids-Mielizia

In collegamento con il focus sulla stop-motion della dodicesima edizione di FFF, anche i laboratori per i più piccoli si concentreranno su questa tecnica, per far capire ai bambini come funziona la tecnica dell’animazione a passo uno (in collaborazione con Gruppo Hera, Alce Nero e Mielizia)

————————–

sabato 30 gennaio

Animazione stop-motion con materiale di recupero
dalle 17 alle 19, Palazzo Re Enzo – Spazio FFKids-Mielizia

In collegamento con il focus sulla stop-motion della dodicesima edizione di FFF, anche i laboratori per i più piccoli si concentreranno su questa tecnica, per far capire ai bambini come funziona la tecnica dell’animazione a passo uno (in collaborazione con Gruppo Hera, Alce Nero e Mielizia)

————————–

Domenica 31 gennaio
Animazione stop-motion a pupazzi
dalle 16 alle 18 presso Librerie.Coop (Via Orefici, 19)

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: