jump to navigation

TV USA Gazette #205 – Calista Flockhart rimane a tempo pieno a Brothers & Sisters – Rinnovata Parks and Recreation – Uno spin-off per Dr. House? – I nuovi progetti ABC Family – Ancora pilot in arrivo – Notizie Casting – DVD covers: Deadwood – Video: Absolute Justice 01/02/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo “TV USA Giorno per giorno” mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers. Vi ricordo inoltre di partecipare al sondaggio per votare la serie che vi ha più appassionato in questa prima decade di millennio e che proclamerà il miglior telefilm USA 2000-2010.

  • Calista Flockhart rimarrà a tempo pieno a “Brothers & Sisters”
    Calista Flockhart non ridurrà il suo impegno nella serie Brothers & Sisters, come sostenuto da qualcuno la settimana scorsa.
    Ad affermarlo David Marshall Grant, che da ottobre ha preso il posto di Monica Breen e Alison Schapker in qualità di showrunner della serie, che aggiunge inoltre che la Flockhart sarà visibile nella serie come sempre.
    “Tutti noi ci aspettiamo che Calista torni l’anno prossimo in qualità di personaggio fisso, e così sarà” ha detto. “Ci aspettiamo di fare un’altra grande stagione insieme a lei”.
    Un portavoce della ABC ha confermato la cosa, dicendo che l’attrice è sempre parte integrante del cast.
    Grant aggiunge inoltre che ancora non è stato deciso nulla circa le modalità della dipartita del personaggio di Robert McCallister, interpretato da Rob Lowe, e che gli sceneggiatori stanno contemplando diverse possibilità. Ma al momento, precisa, sono concentrati maggiormente sul modo migliore di condurre la serie a fine stagione.
  • Nuovo trailer per “Lost”
    Eccovi il nuovo emozionante trailer di Lost, finalmente con nuove scene inedite tratte dalla stagione finale.
  • Rinnovata “Parks and Recreation”
    NBC ha rinnovato la sit-com Parks and Recreation per una terza stagione.
    Il rinnovo anticipato, rispetto alle altre sit-com di maggior successo del giovedì 30 Rock, Community e The Office, è stata una “necessità produttiva” – com’è stata definita da un portavoce NBC – per poter bloccare gli attori con la produzione.
    La serie era partita l’anno scorso, in midseason, in maniera poco brillante ma ha avuto quest’anno una crescita creativa e di ascolti.
    Con una media a tutt’oggi di 2,3 di rating/6 di share nella fascia adulti 18/49 e 5,1 milione di spettatori, è tra le quindici serie più viste, dei grandi network, nella fascia di spettatori 18/49.
  • L’idea di uno spin-off di “Dr. House” è ancora viva
    FOX non ha abbandonato completamente l’idea di realizzare una serie, sempre creata da David Shore e Katie Jacobs, da affiancare il lunedì a Dr. House. La nuova serie potrebbe essere uno suo spin-off o qualcosa di completamente nuovo.
    Inizialmente c’era stata l’idea di realizzare qualcosa incentrato sul personaggio di Lucas Douglas, interpretato da Michael Weston, ma la cosa è stata accantonata perchè Jacobs e Shore lo hanno ritenuto ben funzionante all’interno di Dr. House ma non in grado di reggere una serie per conto suo.
    Kevin Reilly, presidente del network, ha detto che i due creatori della serie hanno standard elevati e che non sono per scelte commerciali o improvvisate.
    Ricordo che David Shore è impegnato anche su NBC con il pilot di The Rockford Files, remake di Agenzia Rockford.
  • FOX sposta il lancio di “Past Life”
    Past Life, dallo sceneggiatore David Hudgins (Friday Night Lights), è una nuova serie FOX ispirata dal libro “The Reincarnationist” di M.J. Rose, incentrata su due detective (interpretati da Kelli Giddish e Nicholas Bishop) che risolvono i crimini collegando i fatti attuali alle vite passate delle persone.
    La serie doveva debuttare, con un episodio di due ore, il prossimo giovedì 11 febbraio ma il canale ha deciso di anticipare la messa in onda a martedì 9 febbraio alle 21.00, dopo “American Idol“.
    Past Life in seguito si sposterà nel suo orario regolare del giovedì alle 21.00.
    In questo orario, tornerà a beneficiare del traino di “American Idol” nei giovedì 25 febbraio, 4 marzo e 11 marzo quando andranno in onda tre puntate speciali del talent show, alle 20.00.
    Ricapitolando:

    Martedì – 9 febbraio
    20.00 “American Idol
    21.00 Past Life (prima puntata)

    Giovedì – 11 e 18 febbraio
    20.00 Bones (replica)
    21.00 Past Life

    Giovedì – 25 febbraio, 4 marzo e 11 marzo
    20.00 “American Idol” (puntata speciale)
    21.00 Past Life

  • Torna “South Park”, debutta “Ugly Americans”
    Comedy Central ha annunciato la sua programmazione a partire da marzo.
    South Park tornerà il 17 marzo alle 22.00, con la 14esima stagione.
    Quattordici stagioni dopo Cartman, Kyle, Stan e Kenny saranno più strani di sempre.
    Ugly Americans debutterà invece, sempre il 17 marzo, alle 22.30.
    Che succede quando ti sposti in nuova città e, cercando un posto dove vivere, ti ritrovi come coinquilino uno zombie?
    • Ecco poi alcuni speciali che andranno in onda sempre a marzo:
    – “Danny Bhoy: Subject to Change” – Sabato, 6 marzo
    – “Dan Cummins: Crazy with a Capital F” – Sabato, 13 marzo
    – “Dana Carvey: Squatting Monkeys Tell No Lies” – Sabato, 20 marzo
    – “Joe Rogan: Talking Monkeys in Space” – Sabato, 27 marzo
  • 1,6 milioni per “Caprica”
    Il primo episodio di due ore della serie Caprica, prequel di Battlestar Galactica, ha ottenuto 1,6 milioni di telespettatori su SyFy. Ovviamente, tra il dvd realizzato da ormai un anno, la disponibilità online dell’episodio da settimane e la concorrenza dello speciale “Hope for Haiti Now” che era in onda su praticamente tutti i canali, non c’era da aspettarsi numeri elevati. Si stima infatti che l’episodio fosse stato già visto da almeno due milioni di spettatori.
    La vera prova è stata quella di venerdì scorso di cui sapremo gli ascolti in questi giorni.
  • Rinnovata “E alla fine arriva mamma!”
    Dopo la notizia che i creatori della serie hanno rinnovato il loro contratto con la CBS per altri tre anni, è arrivato anche l’annuncio ufficiale che la sit-com E alla fine arriva mamma! avrà una sesta stagione.
    Dopo una lenta partenza, la serie è riuscita a crearsi un pubbblico solido e ha avuto opinioni positive dalla critica.
    Intanto altre due sit-com CBS del lunedì, Due uomini e mezzo e Big Bang Theory, sono nel mezzo di una trattativa per un rinnovo pluriennale.
  • L’esordio di “Spartcacus” segna un record per Starz
    Spartacus: Blood and Sand, il nuovo telefilm del canale cavo a pagamento Starz, ha esordito molto bene.
    La cruenta serie ha totalizzato, al suo primo passaggio, 553.000 spettatori e la replica, sul canale gemello Encore, ne ha raccolti altri 460.000.
    Sono chiaramente numeri modesti se paragonati a quelli dei grandi network, ma se si tiene conto della breve storia di serie originali del canale, è il miglior risultato ottenuto sino ad ora. L’altra (unica) serie prodotta dal canale, la cancellata Crash, ha ottenuto al debutto della seconda e ultima stagione appena 185.000 spettatori.
    Il dato diventa ancora più importante poi se si sommano le repliche settimanali che lo portano a ben 3,3 milioni. Con le registrazioni e le visioni on-demand e online si prevede un risultato di almeno 4 milioni. Un vero record.
  • Ordinate tre nuove serie e una cancellata per ABC Family
    ABC Family ha ordinato tre serie di cui avevamo già parlato e di cui due basate su libri della Alloy Entertainment.
    • Pretty Little Liars è ambientata tre anni dopo la sparizione della manipolativa e vendicativa “ape regina” Alison e segue le vicende delle sue quattro amiche sedicenni, Aria, Emily, Spencer e Hanna (Lucy Hale, Troian Bellisario, Ashley Benson e Shay Mitchell), che hanno perso i contatti tra loro fino a quando ciascuna comincia a ricevere messaggi misteriosi che indicano che Alison li sta osservando e conosce ogni loro segreto. I messaggi non si interromperanno nemmeno quando verrà ritrovato il cadavere di Alison. Nel cast anche Laura Leighton e Nia Peeples.
    • Huge è invece basata sull’omonimo romanzo di Sasha Paley. Winnie Holzman (My So-Called Life) e sua figlia Savannah Dooley ne hanno scritto la sceneggiatura.
    Il progetto viene descritto come un incrocio tra Glee e Ugly Betty e parla di due giovani ragazze con problemi di peso che si innamorano dello stesso ragazzo.
    • Melissa & Joey, interpretata e prodotta da Melissa Joan Hart (Sabrina, vita da strega) e Joey Lawrence (Blossom), narra di una ribelle figlia di politici, e politica a sua volta, che si prende cura dei suoi giovani nipoti quando sua sorella finisce in prigione e suo cognato sparisce. Sarà aiutata da un ragazzo, interpretato da Lawrence, che alla ricerca disperata di un lavoro, andrà a vivere con loro in qualità di “tato”.
    David Kendall e Bob Young hanno scritto il progetto e lo produrranno con Paula Hart.
    Di tutte e tre le serie sono stati ordinati dieci episodi.
    Infine, il network ha annunciato che Lincoln Heights – Ritorno a casa non avrà una quinta stagione e la serie è stata quindi cancellata.
  • Tanti attori di serie terminate in cerca di nuovo lavoro
    L’annuncio, dato per tempo, della cancellazione di Ugly Betty non solo permetterà ai creatori di dare un adeguato finale alla serie ma, con la data di chiusura della produzione anticipata rispetto al previsto 25 marzo, gli attori avranno la possibilità di partecipare ai pilot che sono in corso di produzione.
    Eric Mabius, Vanessa Williams, Michael Urie, Becki Newton e Ana Ortiz saranno quindi tutti disponibili per le nuove serie della prossima stagione. Non è chiaro invece se America Ferrera voglia continuare a lavorare in televisione o concentrarsi sulla carriera cinematografica.
    Per gli attori di Lost sarà invece più problematico visto che la produzione della serie finirà in primavera. Il network è abbastanza deluso di non poter avere Matthew Fox, Evangeline Lilly, Josh Holloway o Terry O’Quinn a disposizione.
    Anche gli attori di Dollhouse, Nip/Tuck, Three Rivers e, le quasi certamente cancellate, Scrubs e Better Off Ted sono tutti sotto considerazione.
    Alex O’Loughlin ad esempio, nonostante i numerosi flop, è molto corteggiato per diverse nuove serie. Così come Jay Harrington, Portia de Rossi o Sarah Chalke.
  • I network alla ricerca di attori famosi per i pilot
    I network sono in cerca di nomi forti e famosi anche al cinema da inserire nei nuovi pilot. Quelli più hot per i pilot di quest’anno sono senz’altro Julianne Moore, Maria Bello, Christina Applegate, Matt Dillon e Jason Isaacs che hanno ricevuto tutti diverse offerte.
    Julianne Moore, candidata diverse volte all’Oscar, dopo aver partecipato in qualità di guest star a 30 Rock è stata contattata per almeno due pilot: il remake NBC di Prime Suspect e Scoundrels, che è la versione USA della serie neozelandese Crimini di famiglia.
    Entrambi i progetti, come anche la serie NBC Chase prodotta da Jerry Bruckheimer, sono alla ricerca di una protagonista femminile forte e di grosso richiamo. Ecco perchè l’interesse verso l’attrice.
    Per il ruolo nella serie Prime Suspect (originato da Helen Mirren nella versione originale) è stata interpellata anche Maria Bello mentre per Scoundrels, la produzione ha cercato anche Demi Moore.
    Per Chase sono state avvicinate la stessa Bello, Tea Leoni e la Applegate. Quest’ultima è stata contattata anche per la serie al femminile della CBS, Open Books.
    Matt Dillon, che è sempre stato alla larga dalla televisione, è stato contattato sia per The Rockford Files – remake di Agenzia Rockford, creato da David Shore (Dr. House) – che per Ridealong, la nuova serie poliziesca FOX di Shawn Ryan (The Shield).
    Jason Isaacs, protagonista della serie Showtime Brotherhood, ha saltato la scorsa stagione di pilot, per il suo impegno nei film di “Harry Potter”, ma ora è stato contattato sia per Ridealong che per la nuova serie poliziesca ABC 187 Detroit. Per questi pilot sono in corsa anche Michael Chiklis (The Shield) e Josh Lucas.
    Molti di questi attori ovviamente alla fine non vinceranno il pregiudizio legato al lavorare in televisione ma di tanto in tanto succede che qualcuno ceda. Esempi recenti sono Simon Baker, ora star assoluta di The Mentalist, o Christina Applegate che, dopo anni di rifiuti, ha accettato di interpretare la protagonista della serie ABC Samatha chi?.


  • Un nuovo progetto HBO
    Maria Bello e i premi Oscar Simon Beaufoy (“Il Milionario“) e Russell Crowe produrranno una serie HBO basata sul libro “Emergency Sex and Other Desperate Measures: A True Story From Hell on Earth,” scritto da Kenneth Cain, Heidi Postlewait e Andrew Thomson. Il libro narra della lora vera esperienza in Cambogia, nel 1990, nel corso di una missione di pace delle Nazioni Unite e delle atrocità di cui sono stati testimoni.
  • Ordinati nuovi pilot

    ABC ha ordinato il pilot, ancora senza titolo, di una nuova serie crime scritta da Richard Hatem, diretta da Gary Fleder e prodotta da ABC Studios.
    La serie narra di una bella detective che si unisce ad un ex poliziotto per risolvere crimini e nel frattempo smascherare la cospirazione di cui lui è stato vittima.
    È il secondo pilot di genere crime ordinato del network, dopo True Blue.
    No Ordinary Family, creata da Greg Berlanti (Brothers & Sisters , Dirty Sexy Money) e prodotta da ABC Studios, parla di una tipica famiglia americana i cui membri hanno delle abilità speciali.
    Freshman, creata da Greg Malins e Arianna Huffington (E alla fine arriva mamma!) e prodotta da 20th TV, è incentrata sulla vita di tre giovani membri del congresso – due uomini e una donna – che vivono insieme a Washington.
    ABC ha ordinato il pilot di una commedia, creata da Joe Port e Joe Wiseman (Just Shoot Me) e prodotta da ABC Studios, che racconta di alcuni fratelli adulti che devono affrontare il divorzio dei loro genitori.
    How to Be a Better American è una sit-com prodotta da ABC Studios e ideata da Steven Cragg e Brian Bradley, produttori esecutivi di Scrubs.
    La serie segue un padre che, nonostante il parere contrario della propria famiglia, cerca di essere una persona migliore.
    • Ordinato anche il pilot del progetto ancora senza titolo di Dana Gould, scrittore e comico (I Simpson, Parks and Recreation).
    La sit-com, prodotta da Warner Bros. TV e 3 Arts, narra di un consulente guida di un liceo locale e papà di due figli preso tra gli ideali vecchia maniera del padre e le idee progressiste della moglie.

    Hitched, il nuovo progetto di Josh Schwartz (Chuck, Gossip Girl) ha avuto il via dalla CBS.
    Prodotta da Warner Bros. TV, racconta di una coppia di novelli sposi che, circondati dalle proprie famiglie e amici, stanno ancora imparando a conoscersi.
    Livin’ on a Prayer è il nuovo progetto di Carter Bays e Craig Thomas (ne avevo già parlato qui) e prodotta da 20th TV. La sit-com sarà girata nello stesso stile dell’altra creazione del duo, E alla fine arriva mamma!, e avrà gli stessi toni ma – dicono i loro creatori – parlerà della fase successiva della età adulta.
    Chaos, scritta da Tom Spezialy (Desperate Housewives) e prodotta da Brett Ratner insieme a 20th TV, è incentrata su un gruppo di operativi della CIA che combattono intoppi burocratici, corruzione e lotte politiche.
    • Il progetto senza titolo, creato da Ed Redlich (Senza Traccia) e John Bellucci, coprodotto da Sony TV e CBS Studios e basato su una breve storia di J. Robert Lennon, è incentrato su una detective della NYPD che possiede l’abilità di ricordare tutto. Abilità che le risulta di grosso aiuto sul lavoro, ma di grosso intralcio nella vita privata.
    Defenders, creata da Niels Mulder e Kevin Kenendy e prodotta da CBS Studios, è una serie legale che narra di due avvocati difensori di Las Vegas che difendono e credono strenuamente nei loro clienti.
    • Anche la nuova serie comedy di Tad Quill (Scrubs) ha avuto l’ok per un pilot. La serie narra di un padre vedovo che cresce suo figlio di dodici anni mentre cerca di rifarsi una vita.

    FOX ha ordinato il pilot della sit-com basata su un progetto che Ron Howard (Felicity) aveva da anni.
    La serie, scritta da Brent Forrester (The Office), sarà ambientata in un ufficio del Servizio delle Tasse.
    La serie era stata opzionata a settembre dal canale con la più elevata penalità da pagare, in caso la serie non venisse realizzata, di sempre. Si stima una cifra di circa 650,000 dollari.

    The Cape, creata da Tom Wheeler (Empire), è una serie ispirata molto ai comics di supereroi.
    Un ex poliziotto viene accusato di un crimine e, nel tentativo di ripulire il suo nome e riunirsi al figlio, diventa l’eroe mascherato The Cape.
    Outsourced, basato sull’omonimo film del 2006, racconta di un manager di una giovane azienda che si ritrova in India a dirigere un disordinato gruppo di dipendenti di un customer service.
    Ken Kwapis aveva già provato nel 2007, con i creatori del film, a portare il progetto in televisone, ma senza successo. Ci riprova ora insieme a Robert Borden (The Drew Carey Show) che scriverà il pilot.

    CW ha ordinato il pilot del remake di Nikita. La serie canadese era tratta dall’omonimo film di Luc Besson (che ebbe anche un remake americano dal titolo “Nome in codice: Nina“) e durò cinque stagioni.
    La trama narrava di una giovane criminale che veniva allenata da una organizzazione governativa segreta per diventare una killer. In questa nuova versione, Nikita smetterà di prendere ordini e verrà rimpiazzata da una nuova assassina.
    La serie verrà prodotta da McG (Supernatural, Human Target) insieme a Warner Bros. TV e Wonderland Productions. Peter Johnson e Craig Silverstein (Bones, K-Ville) saranno i produttori esecutivi e scriveranno il pilot che sarà diretto da Danny Cannon (CSI).
    Il progetto rappresenta la prima serie d’azione, di genere non fantastico, del canale.
    Amy Sherman-Palladino e suo marito Dan Palladino, creatori di Una mamma per amica, torneranno a lavorare con il canale CW.
    Il “progetto Wyoming”, così viene momentaneamente chiamata la serie, narra di una famiglia che gestisce un fattoria di cavalli in una piccola cittadina, appunto, del Wyomig. Ausiello lo definisce un incrocio tra Gilmore Girls e La casa nella prateria.

A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Leonard Roberts a “Castle”
    Leonard Roberts (Heroes) affiancherà Dana Delany (Desperate Housewives), nella sua ospitata alla serie Castle – Detective tra le righe (ne avevo parlato qui), nella storia in due parti che andrà in onda il 21 e 22 marzo prossimo.
    I due attori interpreteranno degli agenti federali che collaboreranno con Castle (Nathan Fillion) e Beckett (Stana Katic) in un caso su un serial killer.
    Castle – Detective tra le righe ha avuto quest’anno una crescita di ascolti che ha portato ad un aumento degli episodi da 22 a 24. Con la prima parte di questo doppio episodio, in onda in maniera speciale dopo Desperate Housewives, il network spera in una ulteriore risalita.
  • John Barrowman a “Desperate Housewives”
    John Barrowman (Torchwood) arriverà a Wisteria Lane in primavera.
    L’attore aveva avuto un incontro con Marc Cherry la scorsa estate e i due avevano discusso della possibilità di una sua partecipazione a Desperate Housewives.
    Il ruolo ora è stato trovato e Barrowman sarà il grande cattivo al centro della storia misteriosa di Angie (Drea de Matteo), in almeno cinque episodi della serie.
  • Una fiamma dal passato per Wilhelmina
    Brian Stokes Mitchell (Willy il principe di Bel-Air, Frasier) parteciperà alle prossime puntate di Ugly Betty.
    L’attore, vincitore di un Tony Award, interpreterà Don, una vecchia fiamma di Wilhelmina (Vanessa Williams), che si rivelerà molto diverso da lei e dagli uomini che le abbiamo sempre visto frequentare.
  • Bon Jovi a “30 Rock”
    Jon Bon Jovi sarà ospite della puntata di 30 Rock dedicata a San Valentino.
    Nell’episodio Liz (Tina Fey) sarà triste perchè scoprirà che una sua vecchia fiamma, Floyd, sta per sposarsi. Nell’episodio tornerà anche Jon Hamm (Mad Men).
  • Due famosi attori ospiti a “Chuck”
    Fred Willard (Tutti amano Raymond) e Swoosie Kurtz (Pushing Daisies) saranno ospiti in una puntata che andrà in onda verso fine stagione di Chuck.
    I due interpreteranno una coppia di spie, avanti con l’età ma sempre attiva, in stile “Cuore e batticuore“.
  • Jennifer Lopez apparirà in “E alla fine arriva mamma!”
    In un episodio che andrà in onda a marzo della sit-com E alla fine arriva mamma!, apparirà Jennifer Lopez.
    L’attrice e cantante interpreterà Anita Appleby, una stramba autrice di un libro che aiuta le donne nelle loro relazioni con gli uomini attraverso la tecnica del rifiuto.
    Quando Robin (Cobie Smulders) racconterà ad Anita il modo in cui Barney (Neil Patrick Harris) si comporta con le donne, lei inizierà una missione per “redimerlo”.
    L’attrice non è nuova ad apparizioni in televisione – ricordiamo Will & Grace – ed è anche in trattative per apparire nella serie Glee.
    Ricordo infine che, due anni fa, l’apparizione di Britney Spears segnò l’inizio dell’ascesa degli ascolti per la serie.
  • Robert Englund ospite a “Bones”
    Robert Englund, indimenticabile interprete di Freddy Krueger nella serie di film “Nightmare“, sarà uno spettrale custode del vecchio liceo frequentato da Brennan (Emily Deschanel) nella serie Bones.
    La storia dell’episodio vedrà Brennan cercare di saltare l’incontro con i vecchi compagni di scuola fino a quando un omicidio porterà lei e Booth (David Boreanaz) sulla scena ad investigare.
  • Diego Boneta a “90210”
    La pop star messicana Diego Boneta interpreterà diversi episodi della serie 90210, a partire da maggio.
    Sarà un giovane musicista di nome Javier che avrà un’avventura con Adriana (Jessica Lowndes), la quale è sempre più coinvolta nell mondo della musica da quando sì è unita ad una band musicale di ragazze.

  • Allison Janney nel cast di “Mr. Sunshine”
    Allison Janney, vincitrice di quattro Emmy e famosa per numerosi ruoli televisivi e cinematografici in titoli come West Wing – Tutti gli uomini del Presidente, “American Beauty” o “Juno“, ritornerà in televisione con un ruolo nel pilot di Mr. Sunshine, la nuova serie ABC di Matthew Perry (Friends).
    Nella serie Perry interpreta il manager di uno stadio di San Diego in declino che, arrivato a 40 anni, decide di rivalutare la sua vita. La Janney sarà Crystal, l’eccentrica proprietaria dello stadio dipendendente da farmaci.
    L’attrice aveva già lavorato con Matthew Perry in un episodio di Studio 60 on the Sunset Strip e quindi ritroverà anche Aaron Sorkin, creatore di entrambe le serie e di The West Wing.
    E a proposito di The West Wing, l’attrice apparirà anche nel nuovo progetto di John Wells, produttore di quella serie, e cioè il remake americano della inglese Shameless.
  • Due attori in trattative per lo spin-off di “Criminal Minds”
    Forest Whitaker (The Shield) , vincitore di un premio Oscar, è vicino ad un accordo con la CBS per entrare nello spin-off di Criminal Minds.
    Whitaker dovrebbe interpretare Cooper, il leale e molto riservato leader del nuovo team, che è stato una volta un famoso profiler della Unità di Analisi Comportamentale ma che ora è fuori dal giro da otto anni
    Anche Matt Ryan (I Tudors) è in trattative per un ruolo.
    Dovrebbe interpretare Mick, ex membro delle Forze Speciali Britanniche, beneducato e donnaiolo, è un cecchino bravo sia con le parole che con le armi da fuoco.
    Lo spin-off, ancora senza titolo, esordirà in un episodio speciale della serie madre che andrà in onda a primavera, mentre la serie regolare arriverà il prossimo autunno.
  • I casting dei nuovi pilot ABC
    • Tony Hale (Chuck) e Matt Letscher (Eli Stone) faranno parte del cast della nuova sit-com ABC Awkward Situations for Men.
    La sit-com vedrà come interprete il comico e scrittore inglese Danny Wallace, nel ruolo di se stesso, che si traferisce negli Stati Uniti, dove avrà problemi ad adattarsi al nuovo stile di vita.
    Hale sarà Will, il suo primo amico americano, che si prenderà cura di lui. Letscher sarà invece un insicuro boss.
    • Michael Hill, attore di teatro, sarà nella nuova serie ABC, a metà tra documentario e poliziesco, incentrata su una sezione omicidi e intitolata 187 Detroit. Hill sarà un novello detective e padre in attesa.
    • Martin Henderson sarà nel pilot Off the Map, la nuova serie di Shonda Rhimes, che narra di due dottori in cerca di un nuovo inizio in una clinica su un’isola tropicale. Henderson interpreterà appunto uno dei due dottori.
    L’attore aveva già lavorato con Shonda Rhimes nel pilot Inside the Box del 2009.
    • Reno Wilson e Katy Mixon faranno parte del cast del pilot della nuova serie CBS prodotta da Chuck Lorre.
    Mike and Molly, prodotta da Warner Bros.TV, è una commedia romantica che narra di Mike, affascinante poliziotto in sovrappeso, e Molly, deliziosa e rotondetta, che si incontrano ad una Associazione per gente con problemi alimentari.
    Wilson interpreterà il partner sul lavoro di Mike. La Mixon sarà invece la sorella più grande di Molly.
    • Megan Hilty sarà nel cast della nuova sit-com NBC ideata e interpretata da Adam Carolla, famoso conduttore radio.
    La serie parlerà di un imprenditore che cerca di ricostruire la propria vita , dopo un divorzio.
    La Hilty sarà una giovane e attraente moglie, con gusti difficili, che assume Carolla e il suo gruppo per rifare la cucina.


Questa volta vi propongo “Deadwood: The Complete Series” che contiene le tre stagioni della bella serie HBO di genere western Deadwood.
La serie si svolge nel 1876, due settimane dopo la battaglia del Little Bighorn e la sconfitta del Generale Custer. Deadwood è una città che deve ancora nascere, che vive senza leggi e non riconosciuta dallo Stato, popolata da fuorilegge, prostitute ed ogni sorta di criminale. In un luogo dove non vi sono leggi, l’unica legge che vale è quella del più forte, che in questo caso si tratta di Al Swearengen, uno dei pionieri fondatori della città, padrone dell’unico saloon dove gestisce i suoi loschi affari. Ma altri personaggi arrivano in città con l’intento di ricominciare una nuova vita.
Creata da David Milch, la serie ha ottenuto 11 nomination agli Emmy Awards, vincendone tre. Nel cast ricordo Timothy Olyphant, Molly Parker e Ian McShane.
Dopo la cancellazione, due tv movie avrebbero dovuto terminare le vicende ma, nonostante gli autori avessero accettato, non sono stati mai realizzati.
Il cofanetto contiene 19 dischi con tutti gli episodi delle tre stagioni e numerosi inserti speciali.



Ne abbiamo parlato a lungo e finalmente ci siamo: venerdì andrà in onda “Smallville: Absolute Justice“.
Il tv movie di due ore della serie Smallville introdurrà la Justice Society of America, un gruppo di supereroi della DC Comics di cui fa parte anche Superman e vedremo alcuni membri come Dottor Fate, Hawkman e Stargirl. Di seguito alcune immagini promozionali e due trailer dell’evento.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Annunci

Commenti»

1. pali - 01/02/2010

bellissima notizia quella di B&S!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

2. enry - 01/02/2010

Grande Calista!!

3. --vale-- - 01/02/2010

contentissima x calista flockart perchè il suo personaggio è uno dei migliori della serie!
il video di lost è fantastico e non vedo l’ora ke inizi!!!!!!!!!!!!e sono sempre piu curiosa di vedere il tv movie di smallville…….

4. alef - 01/02/2010

Huge da chi se ne occupa potrebbe promettere tanto, perché My So-Called Life da quel che ne ho letto è stata una serie importantissima per l’evoluzione del genere teen drama. Solo che era troppo avanti per l’epoca e non fu capita, venendo prematuramente cancellata.

Josh Whedon, per esempio, ne andava davvero pazzo.

Brothers & Sisters per fortuna è salvo XD
Robert Englud in Bones, non vedo l’ora.

IRapeYourMind - 01/02/2010

Un pò come Twin Peaks

5. fmp - 01/02/2010

interessanti i pilot no ordinary family e freshman
contento per la conferma di calista a b&s

6. Mikele - 01/02/2010

Quindi Kitty sarà presente regolarmente…insomma, ci hanno fatto spaventare x nulla!!! ;)

enry - 01/02/2010

Meno male! Le donne di B&S sono tutte indispensabili, in particolare Kitty e Nora.

7. Jo3y - 01/02/2010

E con la chiusura di Lincoln Heights (la quale, sbaglio o non è piaciuta praticamente da nessuna parte?!?), Greek diventa la serie più longeva di ABC Family.. spero ordinino però una quarta stagione conclusiva in modo che possano svilupparla come finale, anche se in teoria Casey dovrebbe essere laureata in quel caso.. magari inventano un modo.

Dei nuovi pilot non mi ispira niente, credo che quest’anno, per giudicare, aspetterò direttamente i prodotti finiti tanto spesso magari mi interesso per dei plot accattivanti che diventano pilot orribili e ignoro plot che poi invece si rivelano serie molto carine. Vedremo!

Certo è che questo è l’anno del “o la va o la spacca” per tutti i network che stanno per chiudere parecchi loro capisaldi e devono assolutamente trovare nuove serie, speriamo escano fuori bei prodotti.

Paolo - 01/02/2010

Che noia questi pilot…il 70% dei pilot sono procedural e crime. A me il genere piace, però un po’ di originalità…
Poi magari come dici tu qualcosa di carino esce fuori.

8. Julian - 01/02/2010

Interessante Barrowman a DH… quindi per ora niente Torchwood USA :(


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: