jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #316 – Martedì 2 marzo 2010: vince American Idol; scendono Lost e NCIS: Los Angeles; esordio rispettabile per Parenthood – HBO ordina Game of Thrones – Annunciato il cast di Episodes – Finisce Nip/Tuck 03/03/2010

Posted by 2345 in Auditel, Cinema e TV, Giorno per giorno Flash, TV USA, Video e trailer.
Tags: , , , , , ,
trackback

Diamo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri 2 marzo 2010, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come Mediaweek e Hollywood Reporter.
In chiusura, alcune news e aggiornamenti di cast dal panorama televisivo statunitense che potranno anche essere approfonditi negli spazi settimanali “TV USA Gazette”, “TV USA Spoilers” e “TV USA Giorno per giorno”, ed un elenco degli episodi inediti di telefilm in onda questa sera negli Stati Uniti.
Per favore evitate nei commenti qualsiasi tipo di SPOILER sugli episodi dei telefilm citati in questo spazio!

ASCOLTI USA di martedì 2 marzo 2010
Vince la serata “American Idol”, sempre forte. Stabile “NCIS”, scendono “Lost”, “The Good Wife” e ancor di più “NCIS: Los Angeles”. Esordio rispettabile per “Parenthood”.
Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
23,44 8,6/22
15,98 3,3/9
8,18 3,1/8
6,31 2,5/7
0,69 0,3/1

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui cinque network:

  • ore 20.00 NCIS – Unità anticrimine 7×16 (CBS)
  • ore 21.00 NCIS: Los Angeles 1×16 (CBS), Lost 6×06 (ABC)
  • ore 22.00 The Good Wife 1×15 (CBS), Parenthood 1×01 (NBC)

Di seguito entro più nel dettaglio dei programmi trasmessi, con una classifica per fascia oraria di trasmissione ordinata in base agli spettatori totalizzati.

ORE 20.00


  1. Su FOX è andata in onda una nuova puntata del talent show “American Idol” che ha ottenuto circa 23,44 milioni di spettatori (8,6/22), fino alle 22.00.
  2. Su CBS il sedicesimo episodio inedito della settima stagione della serie poliziesca NCIS – Unità anticrimine ha otenuto 19,67 milioni di spettatori (4,1/11).
  3. Su NBC una nuova puntata del reality show “The Biggest Loser” ha avuto 8,23 milioni di spettatori (3,1/8) fino alle 22.00.
  4. Su ABC è andata in onda la replica del quinto episodio della sesta stagione della serie Lost (con 4,33 milioni di spettatori – 1,6/4).
  5. Su CW una replica della serie 90210 ha avuto 0,73 milioni di spettatori (0,3/1).

ORE 21.00


  1. Su FOX è proseguita la puntata del talent show “American Idol“.
  2. Su CBS il sedicesimo episodio inedito della serie poliziesca NCIS: Los Angeles è sceso a 14,97 milioni di spettatori (3,1/8).
  3. Su ABC è andato in onda il sesto episodio inedito della sesta stagione della serie Lost che è sceso a 9,18 milioni di spettatori (4,0/10).
  4. Su NBC è proseguita la puntata del reality show “The Biggest Loser”.
  5. Su CW una replica della serie Melrose Place ha avuto 0,65 milioni di spettatori (0,3/1).

ORE 22.00


  1. Su CBS il quindicesimo episodio inedito del legal drama The Good Wife è sceso a 13,29 milioni di spettatori (2,7/8).
  2. Su NBC è andato in onda il primo episodio della serie Parenthood che ottiene 8,07 milioni di spettatori (3,1/9).
  3. Su ABC una puntata speciale del programma giornalistico “20/20″ ha avuto 5,42 milioni di spettatori (1,8/5).


  • Jay Leno ritorna forte
    Lunedì scorso, al suo ritorno al The Tonight Show, Jay Leno ha ottenuto 6,6 milioni di spettatori, superando di 3,8 milioni il rivale David Letterman.
    Il risultato è superiore del 45% rispetto alla media ottenuta da Conan O’Brien lungo la conduzione del programma, ma più bassa del 58% rispetto al debutto dello stesso O’Brien, nel giugno scorso.
    Comunque un forte inizio e Jay Leno è tornato esattamente dove aveva lasciato il The Tonight Show, al 1° posto.
  • HBO ordina “Game of Thrones
    HBO ha dato il via alla produzione di Game of Thrones, serie fantasy basata sui libri della saga di George Raymond Richard Martin, “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”.
    La produzione di dieci episodi (incluso il pilot già girato) inizierà a giugno, a Belfast, e il debutto è previsto per la prossima primavera. Nella foto, la scena con cui inizia il pilot.
    L’annuncio dello sviluppo della serie ha generato in questi mesi un interesse online senza precedenti per un progetto alle prime fasi.
    L’enorme saga è ambientata nella terra di Westeros e racconta di Eddard Stark (interpretato da Sean Bean (“Il Signore degli Anelli“) e della sua famiglia, coinvolti in un intrigo di corte quando diventa il braccio destro del re. Nel cast anche Lena Headey (Terminator: The Sarah Connor Chronicles), Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Jennifer Ehle e Mark Addy.
    I quattro libri realizzati sino ad ora – destinati a crescere – corrisponderanno ognuno ad una stagione della serie.
    Contrariamente ad altre saghe fantasy, l’elemento magico in questa serie è molto poco utilizzato in favore di un brutale realismo. Martin ha inoltre costruito la saga con un incredibile numero di colpi di scena ed è solitamente spietato con tutti i personaggi, anche quelli protagonisti.
  • Annunciato il cast di “Episodes”
    Claire Forlani (CSI: NY), Kathleen Rose Perkins (‘Til Death) e Stephen Mangan (Free Agents) faranno parte del cast di Episodes, insieme a Matt LeBlanc (Friends).
    La nuova sit-com Showtime/BBC, creata da David Crane (Friends) e Jeffrey Klarik, è uno sguardo ironico al mondo della TV. Showtime ha ordinato sette episodi del telefilm, che verrà girato tra Londra e Los Angeles, ed andrà in onda quest’anno su Showtime negli Stati Uniti e su BBC Two in Gran Bretagna.
 Al centro delle vicende un marito e una moglie inglesi di grande successo (interpretati da Forlani e Mangan) nel campo della commedia, che sono eccitati di produrre una versione statunitense della loro sit-com di successo, ma saranno costretti a sostituire l’erudito protagonista della versione inglese con la tipica stella della commedia statunitense, Matt LeBlanc, che interpreterà dunque una versione di se stesso. La coppia capirà ben presto in cosa consiste il business televisivo di Hollywood, guidato da una legione di dirigenti di network e società di produzione, incluso una sveglia responsabile di programmazione (interpretata dalla Perkins).
  • Arriva la sorella di Derek a “Private Practice”
    Caterina Scorsone (Crash) sarà la dottoressa Amelia Shepherd a Private Practice.
    Se il cognome del personaggio vi ricorda qualcosa, avete capito bene. Sarà infatti la sorella minore di Derek Shepherd (Patrick Dempsey) di Grey’s Anatomy, e quindi ex cognata di Addison (Kate Walsh). Vedremo il personaggio a partire dal 19esimo episodio, dove troverà lavoro all’Oceanside Wellness.
    Ricordo che nella terza stagione avevamo visto la sorella maggiore di Derek, Nancy.
    Per ora non sono previsti incontri con il fratello o crossover con la serie madre, ma ovviamente sarà solo questione di tempo.
  • Aggiornamenti dai pilot

    CBS ha rimandato la produzione di The Rememberer.
    Il pilot narra di un agente della FBI, Carrie Wells, che riesce a ricordare ogni cosa dettagliatamente. L’abilità le torna utile sul lavoro, ma mette a dura prova la sua vita privata.
    Sono state proprio le difficoltà nel trovare l’attrice giusta per la protagonista – descritta minuziosamente sui 30 anni, intensa, capelli neri, chiara di carnagione e con enormi ochhi viola luminosi – a postporre per ora il progetto.
    Notizie Casting
    Michael Imperioli, visto di recente in Life on Mars ma che ricordiamo maggiormente per il suo ruolo ne I Soprano, sarà il protagonista di 187 Detroit.
    Il pilot ABC narra, in stile documentario, di una divisione omicidi di Detroit.
    L’attore interpreterà Joseph Fitch, un intelligente detective di lunga data che riesce quasi sempre a risolvere i casi ed a mettere i criminali in prigione.
    Nel cast sono già presenti Aisha Hinds, D.J. Cotrona, John Michael Hill e Natalie Martinez.
    Jason George, che ha appena fatto parte di un ciclo di episodi di Grey’s Anatomy, è saltato a bordo del nuovo pilot di Shonda Rhimes, Off the Map.
    Il pilot ABC narra di tre dottori che in cerca di un nuovo inizio si trasferiscono in una clinica su un’isola tropicale, Cruz del Sur.
    L’attore sarà il Dr. Oris Abbot, un brillante medico donnaiolo che lavora a stretto contatto con il fondatore della clinica, Ben Hanley (Martin Henderson).
    George è molto amato dalla Rhimes che, oltre a farlo recitare in Grey’s, lo aveva utilizzato l’anno scorso per lo sfortunato pilot Inside the Box.
    Jason Isaacs, che ricordiamo in televisione per Brotherhood ed al cinema per il ruolo di Lucius Malfoy nella saga di “Harry Potter”, sarà il protagonista di Pleading Guilty.
    Il pilot FOX, basato sul romanzo Ammissione di colpa di Scott Turow, narra di un intrigo di imbrogli e corruzione legati ad un famoso studio legale ed è incentrato su Mack (interpretato dall’attore), un investigatore assunto dallo studio per indagare sulla scomparsa di un loro famoso associato.
    L’attore è stato tra i più richiesti e tra i più pagati di questa stagione di pilot.
    Jon Seda, che vedremo nell’imminente The Pacific, sarà tra i protagonisti di Cutthroat.
    Il pilot ABC è un misto commedia/drammatico incentrato su Nina Cabrera (Roselyn Sanchez), un’ambiziosa madre single, che si trova a dirigere un proprio cartello internazionale di droga per poter sopravvivere nello spietato mondo dell’alta società di Beverly Hills.
    L’attore sarà il cugino di Nina e secondo al comando.
    Lindsay Price (Eastwick) sarà nel cast di Who Gets the Parents?.
    La possibile serie ABC è incentrata su una coppia (interpretata dai due attori) che, dopo 30 anni di matrimonio, decidono di divorziare e di essere più presenti nelle vite dei loro tre figli adulti.
    L’attrice, reduce dall’ennesimo flop, interpreterà la viziata nuora della coppia.
    Eliza Coupe (Scrubs) farà parte del pilot Happy Endings.
    Il possibile serie ABC narra di una coppia che, dopo aver rotto all’altare, dovrà cercare di mantenere intatti i rapporti con i loro quattro amici in comune.
    L’attrice sarà una degli amici, la prima ad essersi sitemata.
    Jesse Bradford sarà nel progetto, ancora senza titolo, di John Eisendrath.
    Il pilot NBC narra di Cyrus Garza, un giudice della Corte suprema, conservatore, che inizia a lavorare in uno studio.
    L’attore sarà un suo dipendente.
    Jason Behr (Roswell) e Merle Dandridge si sono aggiunti al cast di The Matadors.
    Il pilot ABC narra di una faida tra due famiglie di Chicago, in stile Giulietta e Romeo, che lavorano nell’ambiente legale.
    Behr sarà un membro delle due famiglie, un formidabile publico ministero, mentre Dandridge sarà un investigatore dell’altra famiglia.
    Missi Pyle e Johnny Sneed faranno parte di How to Be a Better American.
    Il pilot commedia ABC narra di un padre (Jason Jone) che cerca, contro il parere della propria famiglia, di essere una persona migliore.
    Pyle sarà la stressata moglie e Sneed il padre disoccupato.
    Diedrich Bader e Jessica Gower saranno nel cast di Outsourced.
    Il pilot NBC narra di un manager di una giovane azienda (Ben Rappaport) che si ritrova in India a dirigere un disordinato gruppo di dipendenti di un customer service.
    Bader interpreterà un australiano che guida un call center. Gower sarà il capo di un altro call center che non riesce ad integrarsi nella cultura indiana.
    Blair Underwood (Dirty Sexy Money) farà parte del pilot The Event.
    Il progetto NBC è un thriller che narra, da diversi punti di vista, di una cospirazione per uccidere il Presidente degli Stati Uniti. Al centro di questa rete si ritroverà Sean (Jason Ritter), un uomo dalla vita normale, che combatterà per evitare la cosa.
    Underwood interpreterà il Presidente USA, un uomo di famiglia e di fede che vuole far bene per il paese, in una versione molto ispirata all’attuale Presidente Obama.
  • ChiudeNip/Tuck
    Questa sera, in USA, l’ultimo episodio di Nip/Tuck che concluderà definitivamente la serie.
    Dylan Walsh, che interpreta Sean McNamara, ha dichiarato di aver apprezzato il fatto che Ryan Murphy, creatore della serie, abbia ideato qualcosa di diverso da quello che la gente si aspetta.
    Nell’episodio, intitolato “Hiro Yoshimura”, Sean e Christian (Julian McMahon) rifletteranno sulla loro tumultuosa relazione e fate attenzione alla scena finale che nasconde un omaggio al primissimo episodio del 2003.
    Sean e Christian stasera chiederanno per l’ultima volta: “Ci dica cosa non le piace di sé stesso…”


Gli episodi inediti di serie e sit-com su network e canali cavo
Informazioni tratte dallo spazio “TV USA Giorno per giorno”.

Mercoledì 3 marzo 2010

  • ore 20.00 La complicata vita di Christine 5×15 (CBS), Mercy 1×15 (NBC)
  • ore 20.30  The Middle 1×16 (ABC),  Provaci ancora Gary 2×15 (CBS)
  • ore 21.00 Criminal Minds 5×16 (CBS), Modern Family 1×16 (ABC), Law & Order: Unità speciale 11×13-14 (NBC)
  • ore 21.30 Cougar Town 1×16 (ABC)
  • ore 22.00 C.S.I.: NY 6×16 (CBS), Psych 4×15 (USA), Nip/Tuck 7×09 – conclusione del telefilm (FX)

Fonti statunitensi: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per gli aggiornamenti sulle notizie dalla TV statunitense visitate lo spazio periodico “TV USA Gazette” di questo blog, per rumours e anticipazioni visitate “TV USA Spoilers“, mentre per il calendario settimanale di programmazione visitate “TV USA Giorno per giorno” .

Annunci

Commenti»

1. warrior - 03/03/2010

Caspita non pensavo facesse così tanto Parenthood nei ratings…Ora speriamo che si mantenga su questi ascolti…

2. fra - 03/03/2010

bè la pubblicità è stata tanta con le olimpiadi e ci si aspettava 10 milioni e 3.5 ma alla fin fine è rispettabile un ascolto con 3.1 e 8 milioni per la nbc, Basta che lla settimana prossima TBL sceso non si PERCHè :(:(:( risalga ai soliti valori e così faccia da cuscinetto a PH in modo tale che si mantenga sui 7 milioni e 2.6-2.8 nei rating se si ferma su quella fascia è nella media della nbc

warrior - 03/03/2010

10 milioni per NBC, ormai, sono un miraggio…Se Parenthood farà gli ascolti di Mercy, la seconda stagione non gliela leva nessuno…

3. ilollo - 03/03/2010

NCIS ha raggiunto i 20 milioni dopo 7 anni! NCIS:LA anche se in calo fa ottimi risultati! NCIS è uno show che ti fa appassionare ai personaggi col passare del tempo, quindi anche questo spin-off ha grandi prospettive di crescita!

di LOST 6 non ho ancora visto nemmeno un episodio! mi meraviglio di me, che mi sta succedendo? O_o

4. enry - 03/03/2010

Sempre bene AI e le serie CBS.
Cala Lost ma cmq si difende bene.
Decisamente buono l’esordio di Parenthood, pensavo peggio.
Speriamo regga, se perde al max 1,5 mil è salvo.

5. AR - 03/03/2010

parenthood ha battuto the good wife nei ratings?? ottimo :D

6. Rotator - 03/03/2010

Parte bene Parenthood, adesso vediamo se mantiene questi ascolti… domanda: ho letto che la serie è prodotta da Universal, quindi andrà a Mediaset (Premium)?

warrior - 03/03/2010

Si…

Rotator - 03/03/2010

Ok, grazie! allora dovrò seguirmela in contemporanea…

cescocesto - 03/03/2010

hai fatto bene a pensarci rotator.. me la seguo in contemporanea anch’io. inutile aspettare un eventuale passaggio in chiaro che avverrà minimo tra 2 anni, se avverrà.

Rotator - 03/03/2010

Infatti, meglio così.
Ho fatto l’errore con Fringe di non averlo seguito prima, e adesso lo sto aspettando su Italia 1 da due anni!!

Adesso ogni volta chiedo. Così non ho problemi nel aspettare una serie per secoli che magari non vedrò mai…

littlefrancy - 03/03/2010

si andrà in onda su Mya di Mediaset Premium credo tra settembre/ottobre 2010…

7. Hotel P - 03/03/2010

“Ryan Murphy, creatore della serie, abbia ideato qualcosa di diverso da quello che la gente si aspetta…”

Ohibò! Da Nip/Tuck siamo abituati ad aspettarci di tutto (dato che è successo di tutto), che mai s’inventeranno che potrebbe stupirci di nuovo?

Jo3y - 03/03/2010

Forse farà mettere i due insieme vista la propensione alle tematiche omosessuali di Murphy; io sono fermo alla quarta stagione, ma uno sviluppo del genere non mi stupirebbe per niente visto il rapporto tra i due.

cescocesto - 03/03/2010

sarebbe un coronamento della loro astrusa famiglia allargata, ma mi sembra poco plausibile..

8. Giann1 - 03/03/2010

Secondo voi quanti spettatori farà l’ultima puntata di Lost?

ilollo - 03/03/2010

non penso che supererà i 20, ma sopra i 15 di sicuro!

9. fra - 03/03/2010

Bè se pensate che chuck è partito con 9 milioni e 3.6 alla fin fine coi tempi che corrono 3.1 è accettabilissimo, poi il traino di tbl era nettamente sottotono causa AL alle 9, quindi dalla prossima settimana ttornerà sui 10 milioni e 3.6 magari servirà un pò ad attutire il colpo del 2 episodio. Basta che si stabilizzi sui 2.5-2.6 è sarà salva! Peccato per la pubblicità alle Olimpiadi che è servita a poco:(

10. Fabio - 03/03/2010

Cavolo davvero buono l’esordio di Parenthood! sopratt x gli standard pessimi di NBC di quest’anno..

11. zia-assunta - 03/03/2010

è finita un’epoca con la chiusura di Nip/Tuck.

12. cescocesto - 03/03/2010

buono l’esorido di parenthood, sempre stratosferici AI e NCIS.

sono curioso per la fine di nip/tuck.. si sa nulla della trasmissione su italia1? (un tempo c’era la serata doc)

13. fabrizio - 04/03/2010

SALVATE LOST dal macello! Ma poveri … mandate Aldo Busi sull’altra isola..magari risolleva le sorti. Ok la serie si è persa in se stessa, ma la stagione finale di LOST merita molto di piu, un minimo di rispetto per una delle serie che sta facendo e ha fatto nel bene e nel male la storia della tv. Io per il finale non accetto nessun risultato inferiore ai 17 milioni.

Rotator - 04/03/2010

Non esageriamo. Comunque per me sopra i 15 non va.

14. Carla - 04/03/2010

Per me non va sopra i 14. Il trend è in calando. La scorsa settimana aveva contro le olimpiadi e AI e si è difeso, questa settimana invece è inspiegabilmente calato. Se non si decidono a dare qualche risposta precisa…..


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: