jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #27 – 6-7 marzo 2010 07/03/2010

Posted by Carlo in Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

Il Palermo resta quarto ma la Juve insegue vincendo a Firenze. Occasione persa per Roma e Milan, che pareggiano 0-0 così come l’Inter col Genoa

Nella 27ª giornata di campionato, spettacolo, occasioni ma nessun gol nel big match di Roma tra Roma e Milan. I giallorossi partono bene, ma poi gli ospiti prendono in mano le redini della gara e creano numerose palle gol con Borriello, Huntelaar e Ronaldinho che non riescono a concretizzare quanto prodotto. Ai punti il Milan avrebbe senza dubbio meritato la vittoria ed il pari sostanzialmente sta bene sia alla Roma che all’Inter, che non va oltre uno scialbo 0-0 casalingo contro il Genoa al termine di una gara praticamente priva di occasioni da gol. Resta quarto il Palermo, che ha la meglio sul Livorno però solo all’80’, quando il solito Miccoli (quarto gol consecutivo) trafigge Rubinho per l’1-0 finale. Grande prova del portiere livornese, che ha evitato un passivo decisamente più pesante. Per i rosanero 7ª vittoria consecutiva in casa e 22° risultato utile consecutivo sempre davanti ai suoi tifosi. Vince e convince la Juventus, chiamata al riscatto dopo l’inatteso ko interno contro il Palermo. A Firenze è 2-1 per i bianconeri. Partenza sprint, con un bellissimo gol di Diego dopo 2 minuti, che mette a sedere Frey con due finte e deposita in rete. A metà del primo tempo Marchionni pareggia approfittando di una indecisione di De Ceglie e Manninger per il classico gol dell’ex. A decidere la partita è il discusso Fabio Grosso (nella foto), entrato nella ripresa, che firma un bel gol dopo un assist perfetto di Sissoko. 3ª vittoria nelle ultime 4 partite di campionato per la Juve di Zaccheroni. La Samp continua a vincere senza Cassano, rientrato solo per uno spezzone nel finale (con annesso gol divorato da solo davanti a Muslera). Si decide tutto nel primo tempo. La Lazio passa in vantaggio con Floccari, ma in pochi minuti Guberti e Pazzini ribaltano la situazione. Liguri a -1 dalla Juve e a -2 dal Palermo, quarto. Lazio invece sempre più giù, ad appena 3 punti sopra il terzultimo posto. Crolla il Napoli, ora a -5 dalla quarta piazza. A Bologna i partenopei vanno subito sotto per 2-0 grazie ai gol di Zalayeta e Adailton. Rinaudo subito dopo accorcia, ma la gara termina sul 2-1 per i felsinei. Bologna ora a +11 sulla terzultima.

Risultati: Fiorentina-Juventus 1-2 (Marchionni – Diego, Grosso)

Roma-Milan 0-0

Atalanta-Udinese 0-0

Bari-Chievo 1-0 (Castillo / Donati (B) si fa parare un rigore da Sorrentino)

Bologna-Napoli 2-1 (Zalayeta, Adailton – Rinaudo)

Cagliari-Catania 2-2 (Lazzari, Cossu – Mascara rig., Maxi Lopez)

Palermo-Livorno 1-0 (Miccoli)

Sampdoria-Lazio 2-1 (Guberti, Pazzini – Floccari)

Siena-Parma 1-1 (Vergassola – Biabiany)

Inter-Genoa 0-0

Classifica: Inter 59, Milan 55, Roma 52, Palermo 46, Juventus 44, Sampdoria 43, Napoli 41, Cagliari e Genoa 39, Fiorentina, Chievo e Bari 35, Bologna e Parma 34, Catania e Udinese 28, Lazio 26, Livorno 23, Atalanta 22, Siena 21

Marcatori: Di Natale (Udi, 4 rig.) 19, Milito (Int, 3 rig.) 15, Pazzini (Sam, 2 rig.) 13

Prossimo turno, 28ª giornata

Venerdì 12 marzo 2010, ore 20.45

Catania-Inter

Sabato 13 marzo 2010, ore 20.45

Napoli-Fiorentina

Domenica 14 marzo 2010, ore 15

Bologna-Sampdoria

Genoa-Cagliari

Juventus-Siena

Lazio-Bari

Livorno-Roma

Milan-Chievo (ore 20.45)

Parma-Atalanta

Udinese-Palermo

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: