jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #332 – Martedì 23 marzo 2010: vince American Idol; risalgono Lost e Parenthood, disastro per The CW – Katherine Heigl ha lasciato Grey’s Anatomy – La fine per Scrubs e ‘Til Death – Kevin Kline in un nuovo progetto HBO 24/03/2010

Posted by 2345 in Auditel, Cinema e TV, Giorno per giorno Flash, TV USA.
Tags: , , , , ,
trackback

Diamo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri 23 marzo 2010, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come Mediaweek e Hollywood Reporter.
In chiusura, alcune news e aggiornamenti di cast dal panorama televisivo statunitense che potranno anche essere approfonditi negli spazi settimanali TV USA Gazette, TV USA Spoilerse TV USA Giorno per giorno ed un elenco degli episodi inediti di telefilm in onda questa sera negli Stati Uniti.
Per favore evitate nei commenti qualsiasi tipo di SPOILER sugli episodi dei telefilm citati in questo spazio!

ASCOLTI USA di martedì 23 marzo 2010
Vince “American Idol”, salgono “Lost” e “Parenthood”. Sempre peggio “90210” e “Melrose Place”.
Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
23,84 8,3/23
10,67 1,9/5
7,70 2,9/8
6,12 2,4/7
1,29 0,6/2

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui cinque network:

  • ore 20.00 90210 2×15 (CW)
  • ore 21.00 Lost 6×09 (ABC ), Melrose Place 1×15 (CW)
  • ore 22.00 Parenthood 1×04 (NBC)
  • ore 22.06 V speciale riepilogativo “The Arrival” (ABC)

Di seguito entro più nel dettaglio dei programmi trasmessi, con una classifica per fascia oraria di trasmissione ordinata in base agli spettatori totalizzati.

ORE 20.00


  1. Su FOX è andata in onda una nuova puntata del talent show “American Idol” che ha ottenuto circa 23,84 milioni di spettatori (8,3/22), fino alle 22.00.
  2. Su CBS una replica della serie poliziesca NCIS – Unità anticrimine ha ottenuto 12,82 milioni di spettatori (2,2/7).
  3. Su NBC una nuova puntata del reality show “The Biggest Loser” ha avuto 8,02 milioni di spettatori (3,0/8) fino alle 22.00.
  4. Su ABC è andata in onda la replica dell’ottavo episodio della sesta stagione della serie Lost (con 4,69 milioni di spettatori – 1,5/5).
  5. Su CW il quindicesimo episodio inedito della seconda stagione della serie 90210 è sceso a 1,59 milioni di spettatori (0,7/2).

ORE 21.00


  1. Su FOX è proseguita la puntata del talent show “American Idol“.
  2. Su CBS una replica della serie poliziesca NCIS: Los Angeles ha ottenuto 11,22 milioni di spettatori (2,0/5).
  3. Su ABC è andato in onda il nono episodio inedito della sesta stagione della serie Lost che ha ottenuto 8,99 milioni di spettatori (3,9/10).
  4. Su NBC è proseguita la puntata del reality show “The Biggest Loser
  5. Su CW il quindicesimo episodio inedito della serie Melrose Place è precipitato a 1,00 milione di spettatori (0,5/1).

ORE 22.00


  1. Su CBS una replica del legal drama The Good Wife ha ottenuto 7,99 milioni di spettatori (1,4/4).
  2. Su NBC è andato in onda il quarto episodio inedito della serie Parenthood che è risalito a 7,07 milioni di spettatori (2,8/8).
  3. Su ABC, alle 22.06, lo speciale riepilogativo “The Arrival” della serie V ha ottenuto 5,14 milioni di spettatori (1,9/6).


  • Gli ascolti di “Nurse Jackie” e “United States of Tara”
    La seconda stagione di Nurse Jackie ha avuto un buon avvio, lunedì scorso su Showtime, con 1.521 milioni di spettatori.
    La serie è salita del 13% rispetto al debutto della prima stagione (1.350 milioni) e del 19% rispetto all’ultimo episodio andato in onda (1.275 milioni).
    Il primo episodio della seconda stagione di United States of Tara ha invece ottenuto 1.165 milioni di spettatori, un risultato simile a quello della prima stagione.
  • Katherine Heigl ha lasciato “Grey’s Anatomy”
    Katherine Heigl ha confermato ufficialmente, su ‘Entertainment Weekly’, di aver lasciato Grey’s Anatomy.
    “È fatta”, ha dichiarato,”abbiamo appena finalizzato l’accordo. Ognuno di noi ha lavorato duro per trovare un modo amichevole e decoroso per lasciare e andare avanti. È triste, ma è quello che volevo”.
    L’attrice rivela che sono stati solo motivi di natura familiare, e non la sua lanciata carriera cinematografica, a dettare la scelta e farle chiedere a Shonda Rhimes di essere lasciata libera dal contratto che la legava ancora per altri 18 mesi.
    “Ho formato una famiglia e questo ha cambiato la mia vita”, continua l’attrice (che ha adottato una bambina, Naleigh). “La cosa ha cambiato il mio desiderio di lavorare a tempo pieno”.
    Nonostante la sua presenza nel telefilm fosse programmata per gli ultimi cinque episodi di questa stagione, la cosa non avverrà e di fatto, quella del 21 gennaio scorso (da noi, l’episodio è andato in onda lo scorso 8 marzo, su FoxLife), è stata l’ultima apparizione di Izzie Stevens in Grey’s Anatomy.
    Conclude: “So di deludere i miei fans, ma dovevo fare una scelta. Spero sia quella giusta”.
  • CBS cambia palinsesto per una sera
    CBS invertirà l’ordine di messa in onda di CSI: Scena del crimine e The Mentalist, il prossimo giovedì 1° aprile.
    The Mentalist andrà quindi in onda alle 21.00, mentre CSI passerà alle 22.00. La cosa era già avvenuta durante il periodo delle Olimpiadi, ma con episodi in replica.
    È da un po’ che circola la notizia di uno scambio permanente di orari, visto che The Mentalist ottiene spesso risultati superiori a CSI: Scena del crimine (che ricordo essere alla sua decima stagione).
  • La fine per “Scrubs” e “‘Til Death”?
    CBS ha ridotto l’ordine di episodi per Due Uomini e mezzo mentre Zach Braff e Brad Garrett, protagonisti di Scrubs – Medici ai primi ferri e ‘Til Death – Per tutta la vita, hanno annunciato la chiusura delle sit-com.

    Chuck Lorre ha confermato al The New York Times che, a causa dei ritardi accumulati dall’assenza di Charlie Sheen (ricordo che l’attore era entrato in un centro di riabilitazione), l’ordine di Due uomini e mezzo è stato ridotto dal network, dai soliti 24 episodi, a 22.

    Zach Braff, attraverso Facebook, ha confermato quello che era abbastanza chiaro: non ci sarà una decima stagione di Scrubs – Medici ai primi ferri.
    L’attore, che è apparso solo in una manciata di episodi di questa nona stagione, ironizza: “Lo avete chiesto in tanti, quindi ecco: sembra che il “Nuovo Scrubs”, “Scrubs 2.0”, “Scrubs con i nuovi ragazzi”, “Scrubbier”, “Scrubs senza JD” sia finito. Valeva la pena provarci, ma non ha funzionato. ZB“.
    Al contrario, ABC ha fermamente dichiarato che il fato della sit-com è ancora nell’aria ed il network annuncerà il suo palinsesto per la stagione 2010/11 solo ai prossimi upfronts, il 18 maggio.

    Anche Brad Garrett ironizza sulla scontata sorte di ‘Til Death – Per tutta la vita:
    L’altra sera abbiamo avuto un 0.8 (di rating), quando tua mamma smetterà di guardarla, sarà uno 0.4. Il network mi ha quindi chiesto: ‘Cosa suggerisci?’ ed io ho risposto che se mi danno un altro mese, gli porterò uno zero. E c’è stato un silenzio di morte.”
    L’attore aggiunge: “Dopo due anni che siamo stati battuti anche da Telemundo, è arrivato il momento di andare a casa. Se anche le cose che guarda la mia domestica riescono a battere lo show che le paga lo stipendio…Appena arrivo nella stanza, lei subito cambia canale!
    FOX in questo caso ha confermato la notizia ma ha precisato che manderà in onda tutti i previsti 37 episodi della quarta stagione (di cui 15 scartati dalle precedenti).

  • Kevin Kline in un nuovo progetto HBO
    Kevin Kline, attore premio Oscar che ricordiamo per titoli come “Un pesce di nome Wanda” o “Il grande freddo“, sarà protagonista e produttore esecutivo di una nuova potenziale serie HBO.
    La trama sarà incentratata su un importante dottore (interpretato dall’attore) che deve ricominciare la sua vita, dopo aver scontato 15 anni di prigione per aver ucciso la sua amante.
    David Auburn (“Proof“) sceneggerà il progetto, che sarà prodotto da Kline insieme a Gavin Polone e Judy Hofflund, sua manager.
  • HBO rinnova “The Ricky Gervais Show”
    HBO ha rinnovato la serie animata The Ricky Gervais Show per una seconda stagione.
    La cosa giunge un po’ a sorpresa, visti i modesti ascolti (180.000 spettatori, di cui 0,1 nella fascia adulti 18-49).
  • Alcune notizie in breve:
    Alan Cumming farà parte del cast regolare di The Good Wife.
    L’attore era entrato lo scorso mese nella serie, nel ruolo di Eli Gold, e tornerà come presenza fissa della seconda stagione.
    Judy Greer, che abbiamo visto di recente in Modern Family e che farà parte del pilot Tax Man, apparirà in The Big Bang Theory.
    Il suo personaggio trascorrerà, per qualche motivo, la notte a casa di Sheldon e l’episodio andrà in onda a maggio, durante gli sweeps.
  • Aggiornamenti dai pilot
    Jennifer Beals (Lie to Me) sarà la protagonista femminile di Ridealong (FOX). L’attrice interpreterà Teresa Colvin, la prima donna poliziotto capo di Chicago. Il personaggio viene descritto come “un poliziotto capace che si è fatto strada in poco tempo”.
    Don Johnson, indimenticato protagonista di Miami Vice, sarà il patriarca del pilot Southern Discomfort (ABC).
    • Infine vi segnalo che Keith David (“Death at a Funeral“) farà parte del cast di The Cape (NBC) e John Larroquette (Boston Legal) è stato ingaggiato per Pleading Guilty (FOX).
    • Per maggiori dettagli sui ruoli e le trame dei vari pilot vi invito a consultare lo spazio “PILOTS 2010” all’interno di TV USA Gazette“.


Gli episodi inediti di serie e sit-com su network e canali cavo
Informazioni tratte dallo spazio “TV USA Giorno per giorno”.

Mercoledì 24 marzo 2010

  • ore 20.00 Human Target 1×09 (FOX), Mercy 1×18 (NBC)
  • ore 20.30 The Middle 1×18 (ABC)
  • ore 21.00 Modern Family 1×18 (ABC)
  • ore 21.30 Cougar Town 1×18 (ABC)
  • ore 22.00 Law & Order: Unità speciale 11×17 (NBC), Ugly Betty 4×17 (ABC), South Park 14×02 (Comedy Central)
  • ore 22.30 Ugly Americans 1×02 (Comedy Central)

Fonti statunitensi: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per gli aggiornamenti sulle notizie dalla TV statunitense visitate lo spazio periodico “TV USA Gazette” di questo blog, per rumours e anticipazioni visitate “TV USA Spoilers“, mentre per il calendario settimanale di programmazione visitate “TV USA Giorno per giorno” .

Annunci

Commenti»

1. Super17 - 24/03/2010

Come sempre vittoria di American Idol. Buonissimi ascolti per le repliche di NCIS e NCIS: LA su CBS. Malissimo The CW, soprattutto con Melrose Place che registra 1,00 milione raso. Nella media Lost, anche se meno della scorsa settimana.

2. Alessio - 24/03/2010

Continuo a chiedermi perchè gli attori e il resto del cast di Melrose Place ritengono di avere ancora chance di rinnovo. Seriamente, o c’è qualcosa sotto che noi non sappiamo oppure la crew è davvero ottimista.
Mi spiace, più che per MP (che persino io ritengo ormai spacciata), per 90210 che purtroppo non riesce a raggiungere nemmeno 2 milioni ed è già stata rinnovata. Ergo già temo gli ascolti della prossima stagione.
Meno male che mi risale almeno Parenthood.

Alessio - 24/03/2010

Che poi comunque 90210 ha contro American Idol che sì non sarà chissà che scusa ma ruba comunque ascolti.

Fabio - 24/03/2010

anche MP ha avuto contro AI ;)

Alessio - 24/03/2010

Eh beh, io ormai c’ho perso ogni speranza quindi può fare anche lo 0% di share a sto punto che tanto solo 3 episodi sono da mandare in onda

Paolo - 25/03/2010

Nel final è sceso ulteriormente:
“0.969 million viewers” 0_o

3. Fabio - 24/03/2010

Davvero deluso di Katherine Heighl. E io che ho iniziato questa sesta stagione proprio perché c’era lei… E in + romantico e emozionante episodio di tutta la serie (il suo Matrimonio con Alex) è buttato al vento perché non ha + significato… che tristezza :(

4. warrior - 24/03/2010

Parentood risale nettamente, benissimo anche i ratings…Direi che la conferma ci sarà quasi sicuramente…Il riepilogo di V è andato meglio del riepilogo di FlashFlop, fa ben sperare per il suo ritorno…Poi un 1.9 nei ratings per una replica, non è male…Pensando che 1.9 l’ha fatto FlashFlop con gli inediti… XD

CW malissimo, 90210 peggio di GG e prima andava meglio…MP incommentabile…Con tutta la buona volontà da parte della CW è proprio difficile che lo salvi…

Paolo - 24/03/2010

Il dato dello speciale di V include 6 minuti di Lost, per questo è alto. :)

warrior - 24/03/2010

Beh, comunque è ottimo ugualmente…Anche perchè LOST farà da traino agli inediti di V…Personalmente incrocio le dita…XD

5. Julian - 24/03/2010

Tutto sommato Lost si mantiene stabile. Bene così…
Mi aspettavo di più da USOT.

6. ABREdoskoi - 24/03/2010

Scrubs chiude… meno male. Dato che hanno per forza voluto farla questa nona serie… io ho visto solo la premiere, se tutti gli episodi sono così brutti, non c’era da stupirsi della fine. Anche se la Abc titùba nel dichiarare la sorte, se gli attori dicono che è finita è una conferma (vedi McGinley che disse che il trasloco su ABC era una cosa fatta ancora prima che la NBC ne dichiarasse la cancellazione).

7. Nick84 - 24/03/2010

Bene NBC con i suoi show e con parenhood che risale(miracolo) , granitico come al solito american idol , ABC che dire!! troppe repliche troppe.
E ovviamente la maglia nera va a CW , mamma mia che debalce 90210 , soprattuto se si pensa a quanto ha fatto la premiere della prima stagione . Melrose place che dire , oltre ogni più funerea aspettativa altri 2-3 episodi e potrebbe arrivare sotto l’ 1% di share.

Contento per Nurse Jackie invece TARA poteva far di più considerando che su showtime fanno 300 repliche e che di solito le serie crescono .
Scrubs è finito con la precedente stagione , tutto il resto non conta . Til death invece si poteva anche chiamare Death e basta , ai 2 attori rimasti conviene lasciare la serie rischiano di finire nel dimenticatoio.

8. Giann1 - 24/03/2010

Che delusione questa Heigl, e pensare che Izzie era il mio personaggio prefeito.

9. enry - 24/03/2010

Ascolti ridicoli per il WC.
Bene Lost e benissimo Parenthood!
Contento per NJ e USOT, i debutti sono positivi.
Katherine ti odio, almeno per un ultimo episodio potevi tornare… l’ultimo episodio in cui è comparsa non conclude nulla! Davvero un pessimo finale per un personaggio stupendo come il suo.
(P.S. Mora stai malissimo, :-P).

cescocesto - 24/03/2010

per di più io quell’episodio me lo sono mezzo dormito! che succedeva?

pali - 24/03/2010

ma sì, infatti, che le costava fare un ultimo episodio? però anche shonda poteva chiederle un ultimo “sacrificio”…

cescocesto - 24/03/2010

forse shona si era -giustamente- un po’ rotta..

Giann1 - 24/03/2010

La Heigl ha sbagliato al 110% verso noi fan, almeno un episodio decente per la sua uscita doveva farlo.

cescocesto - 24/03/2010

lo ridico: ingrata. verso lo show, verso shonda, gli autori e il pubblico.

zia-assunta - 24/03/2010

io ci credo che l’abbia fatto per la famiglia però un episodio memorabile per uscire di scena ce lo doveva…..

cescocesto - 25/03/2010

ha girato due film nel giro di tre mesi.. se davvero l’avesse fatto per la famiglia avrebbe dovuto prendersi un momento di pausa per stare con la figlia, non buttarsi subito nel cinema. o almeno avrebbe potuto dire la verità: “mi sono rotta di questo show e me ne voglio andare”.

10. cescocesto - 24/03/2010

CBS regna anche solo con le repliche, sempre bene American Idol.
stabile lost e risale parenthood, che tra un po’ comincerò a vedere.

katherine heigl: che ingrata. dico solo questo. GA l’ha lanciata, le ha permesso di vincere un emmy e ora la fa finire così? “ho lasciato per mia figlia..” per favore, ha girato tipo sette film in questo periodo!
dopo che gli autori hanno fatto i salti mortali per darle tutto lo spazio che le serviva, poteva tornare per le ultime puntate. e poi bruna è orribile (tiè, acidata gratuita).

11. zia-assunta - 24/03/2010

ma Meredith non esce mai di scena?

Bloody mary - 25/03/2010

l attrice che interpreta meredith percepisce, in denaro ma anche in visibilità, meno della Heigl, ma non si è mai lamentata del suo personaggio (e su meredith ce ne sono di code da dire), e non ha mai minacciato di lasciare, per avere un aumento o più tempo libero.. in questo è da premiare =)

zia-assunta - 25/03/2010

hai ragione, è una professionista brava, il suo personaggio però non mi piace.

Bloody mary - 26/03/2010

ti capisco, meredith non piace neanche a me ;)

12. Jo3y - 25/03/2010

Quindi l’anno scorso la Heigl aveva firmato fino al termine della settima stagione; cioè, a che pro farsi rinnovare il contratto al termine della quinta stagione? Giusto per essere pagata per una stagione a sbafo (visto che in 24 episodi, ne ha fatti penso solo 7-8 se non erro). Tanto non ha capito una cosa fondamentale, il successo lo fanno i fan; hai trattato così quelli di Grey’s? Bene, preparati perchè sarai massacrata con i tuoi film: quelli americani poi sono di un vendicativo allucinante. Affari suoi.

cescocesto - 25/03/2010

io lo ridico: la heigl deve il suo successo anche agli autori del programma, che hanno saputo creare un personaggio complesso, sfaccettato, uno dei migliori dello show (insieme a cristina), in cui dramma e comicità erano perfettamente bilanciati. questo le ha permesso di dimostrare le sue -indubbie- qualità da attrice. che le costavano due puntate alla fine della stagione? pfui.

Julian - 25/03/2010

Completamente d’accordo.

13. Paolo - 25/03/2010

cescocesto

Secondo Ausiello, è stata la Rhimes a non volerla più sul set e lasciarla fuori per gli ultimi episodi. Se avesse voluto l’avrebbe costretta, anche perchè l’attrice non poteva rifiutarsi.
Ha ritenuto inutile farle fare un addio e così facendo l’ha fatta apparire come un’ingrata (quale è stata, visto l’atteggiamento e i tanti attacchi alla serie. La scorsa estate ha fatto passare la produzione di Grey’s per degli schiavisti al Letterman Show, dicendo che la costringevano a lavorare 17 ore al giorno). Un bel regalo di addio di Shonda.
Non a caso questa copertina ed intervista ridicola è molto da ‘coda di paglia’.

cescocesto - 25/03/2010

se solo non mi fossi dormito la sua ultima puntata.. devo vederla a questo punto.
se è così come dice ausiello, allora stimo sempre di più shonda rhimes. effettivamente “So di deludere i miei fans, ma dovevo fare una scelta. Spero sia quella giusta” è moooolto coda di paglia! :)

14. Mikele - 25/03/2010

Alla fine Izzie nn ci sarà più, come più volte annunciato: mi dispiace molto, visto ke era uno dei miei personaggi preferiti però ke dire, lo voleva lei…certo però ke è un peccato ke nn ci sia almeno un’altra punatata x salutarla: ma può darsi davvero ke nn sia dipeso da lei!! E allora si, si può dire ke si sono un pò vendicati facendola apparire in questo modo…un vero peccato però un finale del genere, potevano sicuramente trovare una soluzione migliore!!!

15. enry - 25/03/2010

A questa punto, mi dispiace dirlo, ma era meglio se moriva nel finale della quinta.
Almeno se ne andava all’apice del suo splendido personaggio e con un episodio bomba!

zia-assunta - 25/03/2010

infatti, la Rhimes è stata spietata e secondo me se trova l’attrice giusta so cazzi per la Heighl.

16. hugosss - 25/03/2010

Cioè..
a me viene da ridere..
..l’attrice ingrata e la produttrice buona madre generosa?
Mah..noi non conosciamo le dinamiche che ci stanno dietro uno show televisivo…
e sicuramente sarà andata in modo molto diverso!:D

Paolo - 25/03/2010

forse non le conosci tu le dinamiche… ;)
C’è una bella intervista all’attrice disponibile anche online. Leggi invece di ridere… :)

17. hugosss - 25/03/2010

dubito che tutto ciò che leggiamo corrisponda al vero…:)
Probabilmente sono state dichiarazioni di circostanza che era obbligata a fare in virtù del suo rapporto con la produzione della serie tv.
Io non ce la faccio a definire un’attrice ingrata perchè chi sono io per stabilire se si trovasse effettivamente bene dentro il set..magari quella della famiglia è una scusa concordata con gli addetti stampa di entrambi…

…cioè..chiunque è sempre libero di andarsene quando un lavoro non gli va bene..vale nella vita reale,vale anche nelle serie tv…

cescocesto - 26/03/2010

avendo seguito la faccenda negli ultimi due anni (ad ogni rinnovo contrattuale post-emmy che c’era un tira e molla continuo..), ti dico che la produzione si è solo “vendicata” di un’attrice che si è dimostrata, di fatto, ingrata. le sue dichiarazioni successive sono solo per cercare di passare come “ups, che ingenua a dire tutte quelle cattiverie e fare la preziosa con i produttori dello show che mi ha lanciata!”.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: