jump to navigation

“Rai per una notte”, stasera alle ore 21.00 a Bologna 25/03/2010

Posted by Antonio Genna in News, Video e trailer, Web.
trackback

Questa sera, dalle ore 21.00 in poi, avrà luogo “Rai per una notte”, evento che riunirà al PalaDozza di Bologna alcuni tra i giornalisti e i personaggi più conosciuti dell’informazione e dello spettacolo.
L’evento sarà trasmesso dalla rete (tra gli altri, i siti web Repubblica.it e La7.it), dalle radio, dalle piazze e da alcune TV (Current TV, Sky Tg24 e RaiNews24, più un circuito di reti locali), per dare “un avvertimento democratico al paese contro la costrizione al silenzio”, come affermato dal conduttore della serata Michele Santoro.
La trasmissione, che interrompe il blackout mediatico deciso dal Cda della Rai in vista delle elezioni, costerà solo 130.000 euro complessivi: molti sono coloro che collaboreranno gratuitamente, grazie anche a diversi sponsor (come Fastweb e Current TV) ed al contributo di 50.000 sottoscrittori.
In scaletta è previsto l’intervento di numerosi ospiti: da Giovanni Floris, Milena Gabanelli e Sabina Guzzanti, a Roberto Benigni, protagonista di una lunga intervista. Non ci saranno politici, e non parteciperà – anche se invitato – Bruno Vespa.
A seguire, il comunicato che dettaglia meglio tutti coloro che interverranno alla serata.

RAI PER UNA NOTTE

Con

Roberto Benigni, Antonio Cornacchione, Teresa De Sio, Gillo Dorfles, Elio e le Storie Tese, Emilio Fede, Giovanni Floris, Milena Gabanelli, Sabina Guzzanti, Riccardo Iacona, Giulia Innocenzi, Gad Lerner, Daniele Luttazzi, Trio Medusa, Mario Monicelli, Morgan, Nicola Piovani, Norma Rangeri, Filippo Rossi, Michele Santoro, Barbara Serra, Marco Travaglio, Vauro e Antonello Venditti.

L’informazione non si può interrompere, la stampa deve essere libera.
Per questo la Fnsi – Federazione Nazionale della Stampa Italiana – ha deciso di organizzare “Rai per una notte”, uno sciopero bianco per la difesa della libertà di stampa e dell’informazione che si terrà Giovedì 25 marzo, dalle ore 20 alle 24, al Paladozza di Bologna.

Rai per una notte sarà una manifestazione – trasmissione condotta da Michele Santoro con la partecipazione di Giovanni Floris, Daniele Luttazzi, Marco Travaglio, Vauro, la squadra di Annozero e molti altri ospiti del mondo del giornalismo e dello spettacolo.

La Fnsi e l’Usigrai – Organismo sindacale di base dei giornalisti Rai – metteranno a disposizione su Internet le riprese video e audio della manifestazione e consentiranno a tutti coloro che vorranno di riprendere e trasmettere in Tv o per radio l’intero evento.

Nel corso della conferenza, il giornalista-conduttore di Annozero ha spiegato che la trasmissione che mette fine al blackout imposto in vista delle elezioni, deciso dal Cda della Rai, costerà solo 130mila euro complessivi: molti sono coloro che collaboreranno gratuitamente, grazie anche al lavoro reso effettivo dal contributo di 50mila sottoscrittori.
Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: