jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #339 – Giovedì 1° aprile 2010: vince la serata The Mentalist; deludente ritorno per Bones e Fringe – Charlie Sheen lascia Due uomini e mezzo? – È morto John Forsythe – Aggiornamenti casting 02/04/2010

Posted by 2345 in Auditel, Cinema e TV, Giorno per giorno Flash, In Memoriam, TV USA, Video e trailer.
Tags: , , , , , , , , , ,
trackback

Diamo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri 1° aprile 2010, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come Mediaweek e Hollywood Reporter.
In chiusura, alcune news e aggiornamenti di cast dal panorama televisivo statunitense che potranno essere approfonditi anche negli spazi settimanali TV USA Gazette, TV USA Spoilerse TV USA Giorno per giorno ed un elenco degli episodi inediti di telefilm in onda questa sera negli Stati Uniti.
Per favore evitate nei commenti qualsiasi tipo di SPOILER sugli episodi dei telefilm citati in questo spazio!

ASCOLTI USA di giovedì 1° aprile 2010
In una serata di ascolti in calo per tutte le serie, vince un episodio di “The Mentalist” che però non beneficia del cambio di orario con “CSI”. Deludente ritorno per “Bones” e “Fringe”. Bassissimo “FlashForward”.
Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
12,74 3,0/9
7,55 2,5/8
7,20 2,3/7
4,44 1,9/6
2,60 1,2/4

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui cinque network:

  • ore 20.00 FlashForward 1×14 (ABC), Bones 5×15 (FOX), The Vampire Diaries 1×16 (CW)
  • ore 21.00 The Mentalist 2×17 (CBS), Grey’s Anatomy 6×19 (ABC),  Fringe 2×16 (FOX), Supernatural 5×16 (CW)
  • ore 22.00 CSI: Scena del crimine 10×16 (CBS), Private Practice 3×19 (ABC)

Di seguito entro più nel dettaglio dei programmi trasmessi, con una classifica per fascia oraria di trasmissione ordinata in base agli spettatori totalizzati.

ORE 20.00


  1. Su CBS è andata in onda una nuova puntata del reality “Survivor: Heroes vs. Villains” con 11,08 milioni di spettatori (3,5/13).
  2. Su FOX il quindicesimo episodio inedito della quinta stagione della serie poliziesca Bones è sceso a 8,44 milioni di spettatori (2,4/8).
  3. Su ABC il quattordicesimo episodio inedito della serie FlashForward è sceso a 5,07 milioni di spettatori (1,5/5).
  4. Su NBC sono andati in onda due episodi in replica della sit-com The Office (con una media di 4,04 milioni di spettatori – 1,6/6).
  5. Su CW il sedicesimo episodio inedito della serie drammatica The Vampire Diaries è sceso a 2,80 milioni di spettatori (1,3/5).

ORE 21.00

  1. Su CBS, in un orario speciale, è andato in onda il diciassettesimo episodio inedito della seconda stagione della serie poliziesca The Mentalist che è sceso a 13,93 milioni di spettatori (2,8/9).
  2. Su ABC il diciannovesimo episodio inedito della sesta stagione della serie ospedaliera Grey’s Anatomy è sceso a 9,75 milioni di spettatori (3,5/10).
  3. Su FOX il quindicesimo episodio inedito della seconda stagione della serie Fringe scende  a 5,97 milioni di spettatori (2,2/6).
  4. Su NBC sono andati in onda due episodi in replica della sit-com The Office (con una media di 4,02 milioni di spettatori – 1,8/6).
  5. Su CW il sedicesimo episodio inedito della quinta stagione della serie Supernatural è sceso a 2,39 milioni di spettatori (1,1/3).

ORE 22.00


  1. Su CBS, in un orario speciale, è andato in onda il sedicesimo episodio inedito della decima stagione della serie poliziesca CSI: Scena del crimine che è sceso a 13,21 milioni di spettatori (2,8/8).
  2. Su ABC il diciannovesimo episodio inedito della terza stagione della serie Private Practice è sceso a 7,83 milioni di spettatori (2,8/8).
  3. Su NBC una nuova puntata del reality show “The Marriage Ref” che ha avuto come ospiti Jimmy Fallon, Sheryl Crow e Kirstie Alley, ha ottenuto 5,26 milioni di spettatori (2,3/7).


  • È morto John Forsythe
    John Forsythe è morto all’età di 92 anni.
    L’attore si è spento nel corso della giornata a causa di alcune complicazioni polmonari dovute ad un cancro che combatteva da anni.
    I parenti hanno detto che Forsythe è morto “come è vissuto: con dignità”.
    Già celebre negli anni d’oro di Hollywood, viene ricordato soprattutto per il suo ruolo del magnate del petrolio Blake Carrington, nella serie Dynasty.
    Forsythe ha cominciato con dei ruoli in teatro negli anni ’40 e si è distinto in diversi film, tra cui ricordo “Madame X” o “La congiura degli innocenti” e “Topaz” di Alfred Hitchcock. Ma è stato in televisione che ha vissuto poi una seconda giovinezza.
    Oltre la serie Bachelor Father – celebre in USA – ricordo che è stato la voce americana di Charlie nella serie Charlie’s Angels (e poi nei due film dei primi anni 2000), ma è senz’altro il suo ruolo nella serie Dynasty che lo distinguerà per sempre nella memoria di tanti.
    Per nove anni è stato il protagonista, insieme a Linda Evans e Joan Collins, di uno dei telefilm culto degli anni ’80.
  • Charlie Sheen lascia “Due uomini e mezzo”?
    Secondo la rivista People, Charlie Sheen non avrebbe accettato le nuove condizioni del contratto che lo lega alla sit-com Due uomini e mezzo e starebbe pianificando di uscire alla fine dell’attuale settima stagione.
    La cosa secondo alcuni è solo una tattica per rilanciare le condizioni del contratto (anche in seguito ai noti problemi personali dell’attore) ma The Hollywood Reporter ribadisce che non è un pesce d’aprile e l’attore è seriamente intenzionato a lasciare.
    La sit-com è stata opzionata da CBS fino ad una eventuale nona stagione e la perdita dell’attore principale, visto il grande successo che riscuote al lunedì, sarebbe un duro colpo per la produzione.
    Raramente infatti i network sono riusciti a rimpiazzare con successo una star uscente da una serie.
  • Pioggia di guest star per “E alla fine arriva mamma!”
    Malin Akerman, Chris Kattan e Jason Lewis parteciperanno ad un episodio di E alla fine arriva mamma!.
    Gli attori interpreteranno le versioni di Stella, Ted e Tony nel film che quest’ultimo stava scrivendo, nella scorsa stagione, sul loro triangolo e che Ted andrà a vedere al cinema. Una volta qui, non rimarrà contento di come è stato immaginato da Tony e del nome affibbiatogli, Jed Moseley.
    Anche l’attrice Judy Greer (che vedremo il mese prossimo ospite di The Big Bang Theory) apparirà nell’episodio ed interpreterà la nuova ragazza di Ted che lo accompagna al cinema.
    L’episodio della sit-com andrà in onda il prossimo 18 maggio.
  • “Damages” salvata da DirecTV?
    Damages, serie acclamata dalla critica ma in difficoltà di ascolti, potrebbe essere salvata da DirecTV.
    In un accordo simile a quello fatto per Friday Night Lights, Sony TV è in trattative con il canale satellitare per assicurare una quarta stagione della serie che vada in onda prima su DirecTv e quindi su FX.
    Ricordo che nonostante le critiche sempre molto favorevoli ed i premi vinti (tra cui due vittorie consecutive dell’attrice protagonista Glenn Close), la serie ha avuto durante questa stagione una media sotto il milione e con un discreto 0,2 di rating nelle fasce pregiate. Con questi dati, è chiaro che FX non può più da solo tenere in vita la serie.
  • Nuovo arrivo a “Stargate Universe”
    Julie McNiven (vista in Supernatural, Mad Men) sarà in un ciclo di episodi nella seconda stagione di Stargate Universe.
    L’attrice interpreterà Ginn, un membro della Alleanza Lucian, per cinque episodi.
    La notizia giunge dopo quella di Robert Knepper dei giorni scorsi (leggi qui).
    Ricordo che la seconda stagione della serie andrà in onda quest’autunno su SyFy.
  • Julie Gonzalo a “Castle”
    Julie Gonzalo (vista in Veronica Mars) sarà ospite della serie Castle – Detective tra le righe.
    L’attrice interpreterà una compagna del liceo di Beckett che si ritrova coinvolta in un omicidio, in una gara televisiva culinaria.
  • Chad Lowe e Gina Torres nelle nuove serie ABC Family
    Chad Lowe (visto in 24) interpreterà il padre di Aria nella serie Pretty Little Liars.
    L’attore rimpiazza Alexis Denisof, che aveva interpretato il ruolo nel pilot.
    Gina Torres, che ricordiamo per Firefly ma che è apparsa anche in una marea di altre serie tra cui recentemente Gossip Girl, sarà la Dottoressa Dorothy Rand nella serie Huge.
  • S. Epatha Merkerson lascia “Law & Order”
    S. Epatha Merkerson lascerà, dopo 16 anni, Law & Order – I due volti della giustizia.
    L’attrice, che ha interpretato per tutti questi anni il ruolo del Tenente Anita Van Buren, non ritornerà quindi per una eventuale 21esima stagione della fortunata serie. La Merkerson ha detto che i tempi erano perfetti: il contratto in scadenza e la storyline che la vede coinvolta in queste puntate (il suo personaggio sta combattendo contro il cancro), le hanno fatto capire che è giunto il momento di lasciare ed andare avanti.
  • È morto David Mills
    Lo sceneggiatore e produttore David Mills è morto martedì scorso, a causa di un aneurisma. Aveva 48 anni.
    Ricordiamo l’autore per alcuni episodi della serie poliziesca NYPD Blue, Homicide o la serie ospedaliera E.R. – Medici in prima linea.
    Di recente aveva scritto qualche episodio della serie The Wire e sempre per HBO stava realizzando la nuova Treme.
    Al momento della morte si trovava proprio a New Orleans, dove la serie è in corso di realizzazione.
  • Aggiornamenti dai pilot
    Greg Germann (visto in Ally McBeal) e Damon Gupton sono le ultime aggiunte al cast del pilot FOX Strange Brew.
    Riki Lindhome è entrata nel cast del pilot CBS Hitched.
    Robbie Jones (visto in One Tree Hill) e Heather Hemmens sono entrati nel cast del pilot CW Hellcats.
    • Per maggiori dettagli sui ruoli e le trame dei vari pilot vi invito a consultare lo spazio “PILOTS 2010” all’interno di TV USA Gazette.
  • Questa sera torna “Smallville”
    Questa sera in USA torna, con nuovi episodi, Smallville. Di seguito il trailer:


Gli episodi inediti di serie e sit-com su network e canali cavo
Informazioni tratte dallo spazio “TV USA Giorno per giorno”.

Venerdì 2 aprile 2010

  • ore 20.00 Ghost Whisperer 5×17 (CBS), Smallville 9×15 (CW)
  • ore 21.00  Medium 6×17 (CBS), Stargate Universe 1×11 (Syfy), Star Wars: The Clone Wars 2×17 (Cartoon Network)
  • ore 22.00 Miami Medical 1×01 (CBS), Spartacus: Blood & Sand 1×11 (Starz)

Fonti statunitensi: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per gli aggiornamenti sulle notizie dalla TV statunitense visitate lo spazio periodico “TV USA Gazette” di questo blog, per rumours e anticipazioni visitate “TV USA Spoilers“, mentre per il calendario settimanale di programmazione visitate “TV USA Giorno per giorno” .

Commenti»

1. warrior - 02/04/2010

FlashFlop ma cosa c’è da dire su questo telefilm? Non riesco a commentare è troppo imbarazzante…

Fringe sotto i 6 milioni, benino nei ratings, salirà sicuramente visto che non ci sarà The Mentalist…Grey’s sotto i 10 milioni nooooo, PP abbastanza bene…Vampire sotto i 3 HELP!!! La CW vuole far floppare pure questo tf??? *_*

Nick84 - 02/04/2010

Basta che non combinino il pasticcio di 90210 passata da 5 milioni a 1.5 milioni degli ultimi episodi .

2. Alessio - 02/04/2010

Con questo chiudo il discorso iniziato l’altro giorno: al giovedì non c’è più la concorrenza di una volta e le due serie della CW hanno vita molto più facile delle altre due serie prese in considerazione l’altro giorno.

Detto questo, Supernatural a livelli bassissimi, nel passare delle stagioni è sicuramente calato sotto i 3 milioni, ma non mi pare sia mai sceso così tanto.

iLollo - 02/04/2010

Sì, Super era già sceso a sti livelli, ma visto il calo generale della serata, non è andato poi così male

3. iLollo - 02/04/2010

WTF???

Pessima serata x tutti, ma Fringe e Supernatural non sono scesi troppo x fortuna!

I vampiri… Penalizzatissimi dalla stagione, e poi bisogna dire che attualmente la serie è molto diversa rispetto ai primi episodi, che erano molto teen drama… Ora al primo posto ci sono cupi misteri del passato… spero si risollevi perché é una serie molto più adulta di quello che si pensa!

FlashFlop, serve ancora sprecare due righe su sta roba?

4. scape - 02/04/2010

ieri sera cè stato un calo generale proprio…

5. Andreap82 - 02/04/2010

Ieri sera, tra bel tempo (?) e pre vacanze pasquali, mi sembra ci siano stati un bel po’ di series low tra total viewers e 18-49

6. Super17 - 02/04/2010

Bene, tutti gli show calano O_O Persino il ferreo The Vampire Diaries, che sembrava non sbilanciarsi dai 3 milioni, è sceso! Sono scesi tutti…l’esperimento di CBS del cambio di orario di CSI e The Mentalist non è riuscito, poiché quest’ultimo faceva ascolti più alti in seconda serata (16 milioni).

7. --vale-- - 02/04/2010

incredibile!TVD è e SN sono arrivati ai loro ascolti più bassi..è un peccato..però,considerando che il calo è stato riscontrato da tutte le altre serie della serata, non mi preoccuperei più di tanto.non è colpa del telefilm di per sè..
in ogni caso continuo a sostenere ke gli americani sono pazzi o si sono fumati qualcosa..molti bei telefim si sono abbassati e non parlo solo di ieri sera..

Nick84 - 02/04/2010

Supernatural NO , nella terza stagione ha fatto anche 2.22 milioni .

8. enry - 02/04/2010

Ma cosa è successo ieri sera??
Grey’s per la prima volta sotto i 10 milioni e TVD sotto i 3…
FF sprofonda sempre di più.
Discreti pure Bones, Fringe e PP.

9. Paolo - 02/04/2010

È un calo dovuto alla serata prefestiva.
Il Good Friday (il nostro Venerdì Santo) è festa nella maggior parte degli stati US. Loro non hanno Pasquetta.

enry - 02/04/2010

Carini gli americani che festeggiano Venerdì Santo… e io lavoro pure domani! o_O

cescocesto - 02/04/2010

però lunedì fai festa! ;)

enry - 02/04/2010

Ovvio!

10. Collette - 02/04/2010

ma infatti è solo un calo perchè la gente ha fatto il week end lungo.
non perchè il giovedì è in crisi. ci mancherebbe pure che adesso inon è più il giovedì la giornata clou della settimana televisiva americana come è da SEMPRE.
alcuni pur di supporatre le loro teorie sballate direbbero di tutto.
che peccato pe fringe. puntata capolavoro come la prima stagione.
grey’s ripeto è alla frutta ma i rating sono ancora buoni. sicuramente tagli pesanti per il prossimo anno.
pp adesso lo rianimeranno con un crossover.
csi e mentalist bene. certo i vecchi matusalemme che guardano il canale per gli zombie sono sempre a acsa.
i vampiri scendono ma è perche purtroppo i bimbiminkia sono in vacanza. torneranno più minkioni che mai.
alla nbc ha fatto bene le olimpiadi. e come no… :-)

enry - 02/04/2010

E io ripeto, se Grey’s è alla frutta w la macedonia…

Collette - 02/04/2010

ma scusami pensi davvero che alla abc siano contenti di ascolti del genere?
non voglio essere troppo drastica, però mi pare che siano numeri bassi e che iniziano a destare preoccupazione.

enry - 02/04/2010

Se parli di ascolti può anche starci… pensavo ti stessi riferendo alla qualità dello show.

Collette - 02/04/2010

la prima parte di episodi è stata bella, questi ultimi insomma.

Paolo - 02/04/2010

“pp adesso lo rianimeranno con un crossover.”

:) Cattivissima, ma divertente…

enry - 02/04/2010

Cmq PP non ha nessun bisogno di essere rianimata… nei ratings ha pareggiato con CSI!

11. cescocesto - 02/04/2010

alla faccia del good friday.. crollo per praticamente TUTTE le serie della serata!
GA tra un po’ arriva agli ascolti di PP, calano i vampiri, male bones e malissimo flashflop.

enry - 02/04/2010

Cmq in proprorzione mi pare più forte e “grave” il calo di Grey’s rispetto a quello del suo spin-off… PP tutto sommato regge.

Paolo - 02/04/2010

Vedrai che come al solito, con l’aggiunta delle registrazioni, il dato migliorerà tanto. Già ora il rating è rimasto praticamente quello della settimana prima. ;)

Mi dispiace vedere Supernatural di nuovo in queste condizioni.

E poi dico, alla FOX hanno bevuto? Fringe e Bones dovevano tornare proprio ieri? Bones ha perso quasi 4 milioni. Vabbè che ora c’è Survivor che è un ariete, però sono sempre tanti.

Nick84 - 02/04/2010

NBC almeno ci ha risparmiaro l’ecatombe delle sue sitcom :P

Paolo - 02/04/2010

Però il rating di The Office alle 21 non è malvagio per delle repliche.
Comunque hai ragione, mossa saggia altrimenti Parks & Recreation arrivava a tre milioni. ;)

cescocesto - 02/04/2010

@enry: concordo, più che altro perchè è un calo prolungato che sta riguardandando tutta la seconda parte di quessta stagione.
siamo ben lontanti dall’idea di una cancellazione, certo non è più lo show di 2/3 anni fa. (e comunque, viva la macedonia!)

@paolo: ma infatti, sono d’accordo. viva la pianificazione!

Collette - 02/04/2010

infatti peccato per fringe.
l’avevano tanto pubblicizzato questo episodio e anche giustamente e poi ottiene questo dato misero.
ma poteva anche andare peggio, in proporzione bones ha proprio floppato. mi pare che fosse ad oltre doddici l’ultima volta.

12. Giann1 - 02/04/2010

Ma ieri nessuna ha guardato la tv negli USA? Sono scesa tutte le serie. Secondo voi è preoccupante che Grey’s Anatomy è sceso sotto i 10 milioni?

cescocesto - 02/04/2010

come osservava paolo, bisogna vedere i dati delle registrazioni. e vediamo cosa fa la prossima settimana.

13. zia-assunta - 02/04/2010

Ma è vero che hanno rinnovato Medium?

Paolo - 02/04/2010

Al momento non mi risulta. Dove lo hai letto?

Ho aggiornato il post con la notizia della morte di John Forsythe.
Sono davvero, davvero dispiaciuto per la sua morte.
Se ne va un pezzo importante della mia infanzia.
Dynasty è una delle mie serie preferite di sempre. Il telefilm che mi faceva stare in attesa con i suoi incredibili cliffhanger, mi appassionava con i suoi gossip e dietro le quinte. La rivalità con Dallas e le notizie (che allora arrivavano con il contagocce sul Sorrisi e Canzoni) e le bravissime e bellissime attrici di cui era pieno (tra la cui la Locklear, la “vecchia” di Melrose Place).
Tante serie, Desperate Housewives per primo, affondano a piene mani da Dynasty e Forsythe ne era il pilastro.
Addio John.

14. alef - 02/04/2010

Mi dispiace tanto per David Mills uno dei migliori sceneggiatori che c’erano.

15. Bloody mary - 02/04/2010

forse prima il dato di supernatural mi avrebbe stupito, ma ha fatto peggio agli inizi di febbraio, 2,38 e 1 nei demo. quindi ieri ha tenuto bene. la scorsa settimana era tutto in replica, e ieri sono ritornate tutte le serie ad eccezione della NBC, era prevedibile il suo calo. poi con le hit series del lunedi e martedi che fanno 1 milione e mezzo, 2,4 milioni sono oro.
non sono d accordo sul fatto che il calo sia riferito al weekend. il calo generale del giovedi lo si è visto gia da settembre e ancora di più da gennaio. CSI e GA avranno perso 4-5 milioni dallo scorso anno, supernatural 1, e fringe e vampire non fanno meglio di hell’s kitchen e smallville l anno scorso. non cè nessun vincitore, semplicemente il pubblico totale della serata che l anno scorso raggiungeva i 50 milioni, quest anno appena i 40, e ieri sera manco i 35. la cosa sembra aver colpito più la fascia delle 9 che quella delle 8. ormai il giovedi non è più uno scontro tra giganti, ma tra vecchie glorie del passato..
i vampiri calano sempre più, si vede che come si è generata, la mania sta svanendo..

Collette - 02/04/2010

“non sono d accordo sul fatto che il calo sia riferito al weekend.”

ma li hai visti i dati dalla scorsa settimanan ad ora???

il calo cmq è generale per tante serie.
Ma che una serie ai dieci anni inizi a scenedere ma continui a fare tredici non mi sembra un dramma.
the mentalist va benissimo, PP pure, survivor sempre in forma, bones una sorpresona quest’anno.
l’unica che da segni non positivi (ma ancora buoni) è greys.
se questi sono dati da crisi penso che tutti i network vorrebbero questo tipo di crisi.

Bloody mary - 02/04/2010

bisogna anche considerare i costi di produzioni delle serie in questione (CSI e GA) che sono altissimi. tipo, modern family che costa un terzo di GA, e lo batte, è preoccupante. lo stesso per CSI che costa molto, proprio perchè al decimo anno. non tanto per la CBS che vincerebbe tutto e tutti anche con le repliche, ma la ABC si deve dare una mossa perchè GA in teoria è il loro drama più seguito, pagato, e pubblicizzato (tranne forse le disperate). non mi riferisco alla qualità ovviamente, perchè non ancora visto questi episodi ;)

Collette - 02/04/2010

si ma gli ascolti la settimana prossima risaliranno di nuovo.
su tutti i siti americani dicono la stessa cosa anche chi sta commentando: è festa. ;-)

Bloody mary - 02/04/2010

ha bhè, si lo spero anche io =)

16. Nick84 - 02/04/2010

Prima le notizie :

Due uomini e mezzo senza sheen non ha senso , la sitcom va avanti con 3 personaggi , lui il fratello e il nipote dubito che se ne vada considerando anche che produce gli episodi .
Chad Lowe degno fratello di Rob , quando sono nati la bruttezza sarà andata in vacanza . Beati loro .
Ottima notizia per l’episoio speciale di E alla fine arriva mamma , almeno movimentano la situazione .

Saranno le festività ma molte serie iniziano ad avere dei problemi .
Fringe e FF hanno ascolti proprio risicati , hai voglia a tagliare e meno male che erano i nuovi lost un titolo che porta più sfiga che altro.
Grey’s anatomy la bastosta l’ha presa nella seconda parte di questa stagione , aspetto i nuovi episodi però onostamente non è così malvagia da giustificare un tale fuga .
Le altre sono quasi tutte serie con una trama verticale consistente quindi non verranno danneggiate più di tanto .

warrior - 02/04/2010

Fringe ha fatto anche peggio…Fece anche meno di 5 milioni…Contando la giornata festiva, la gente che era in giro, ecc…Non è andato male…Quasi 6 milioni e un 2.2 nei ratings non è da buttare…

17. littlefrancy - 03/04/2010

Io non ci sto capendo più nulla!! Ma Com’è possibile che The Vampire Diaries che fino a gennaio faceva 4 milioni di telespettatori sia scesa a 2,80?? The Mentalist mi batte pure Grey’s anatomy sceso per la prima volta nella storia sotto i 10 milioni?? FlashFlop non arriverà alla terza stagione (e di regola neanche alla seconda=!

18. New_AMZ - 03/04/2010

La notizia principale di quelle segnalate, almeno per me, è l’uscita di scena del tenente Van Buren da Law & Order. Era il personaggio più longevo in una serie tv ancora in onda.
E la volontà di S. Epatha Merkerson di rinnovare il contrario mi fa pensare a due cose:
– la rete vuole ancora la serie ma a costi minori, e quindi si manda via una delle colonne (l’altra è McCoy, il cui ruolo è già stato ridotto negli ultimi anni in seguito ad altri abbassamenti di costi);
– una eventuale morte del tenente potrebbe essere un gran finale di serie.

19. Fabio - 08/04/2010

FlashFlop in numeri impressionanti! Fringe male per l’episodio stupendo… ma in generale non è stato così pessimo… sopratt nei rating è in linea con i suoi ascolti.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: