jump to navigation

Lost – La stagione finale: episodio 11 “E vissero felici e contenti” 14/04/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, La stagione finale, Lost, Serie cult, TV ITA, Video e trailer.
trackback

In questo spazio del blog potete discutere e commentare la sesta ed ultima stagione della serie LOST.
Ogni appuntamento parte subito dopo la prima trasmissione italiana pay dell’episodio, il mercoledì alle 21.10 sul canale satellitare Fox.
Potete dire la vostra opinione sulla puntata e le vostre ipotesi. Troverete inoltre il riassunto dell’episodio, alcune curiosità, foto e video.
Se non state seguendo la stagione o non avete ancora visto gli episodi state attenti ad ANTICIPAZIONI e foto che verrano pubblicate. Vi prego di evitare SPOILER e limitatevi a commentare l’episodio della settimana.

Cosa ci faceva Desmond sul volo 815 nella realtà parallela? Com’è finito di nuovo sull’isola? E dov’è Penny?
Di seguito la scheda dell’episodio.

Titolo italiano: “E vissero felici e contenti”
Titolo originale: “Happily Ever After”
Diretto da: Jack Bender
Scritto da: Carlton Cuse e Damon Lindelof
Prima TV USA: 6 aprile 2010
Episodio dedicato a: Desmond

Trama:
Desmond, dopo che Benjamin Linus gli aveva sparato, si sveglia ma non è più all’ospedale. Mentre cerca invano di farsi dire dove si trova Penny, appare Charles Widmore, che lo informa di averlo ricondotto sull’isola e che i suoi cari stanno bene. Desmond non lascia finire Charles di parlare e lo colpisce con l’asta della flebo. Il signor Widmore, innervosito dall’accaduto ordina di dare inizio al test. Utilizzando gli strumenti della Dharma, viene creata una struttura in legno con dentro due solenoidi per la creazione di un potente campo magnetico. Durante una prova finita male, un operatore viene ucciso da questo meccanisco. Desmond non si capacita del perché Widmore voglia inserirlo in un macchinario del genere e questi gli spiega che deve testare se è vero che è sopravvissuto ad un evento magnetico (quando ha girato la chiave nella botola). Dopo che Hume viene legato ad una sedia all’interno di questa struttura, lo stesso Widmore aziona la leva del congegno… Nella Los Angeles parallela Desmond è il braccio destro di Widmore, non è sposato e non conosce Penny. Tornato da un viaggio di lavoro dall’Australia, Desmond riceve l’incarico di recuperare il chitarrista dei Drive Shaft (Charlie Pace) arrestato per possesso di droga sul volo. Questi deve suonare ad una festa insieme al figlio di Widmore. Durante un loro colloquio Charlie dice a Desmond che mentre stava soffocando, in aereo, egli ha visto una bellissima ragazza bionda e se n’è innamorato, sebbene non l’abbia mai vista (sicuramente parla di Claire). Durante il loro viaggio in macchina Charlie fa sbandare la loro auto in mare per far provare a Desmond la stessa sensazione. Mentre Desmond cerca di tirare fuori il chitarrista dall’auto ha un flash della morte di Charlie sull’isola e vede la scritta sulla mano:”Non è la nave di Penny”. In ospedale Desmond si sottopone ad una risonanza magnetica, ma mentre è dentro la macchina ha dei flash continui sulla sua vita con Penny. Esce dalla macchina e cerca Charlie per avere spiegazioni, quest’ultimo scappa dicendo che non deve preoccuparsi di lui, ma di trovare questa Penny. Desmond si dirige a casa del signor Widmore, e più precisamente da Eloise Widmore, moglie di Charles, per avvertirla che i Drive Shaft non suoneranno con il figlio. Lei non si scompone né si arrabbia, ma quando Desmond sente che nella lista degli invitati c’è una Penny, Eloise lo esorta a lasciar perdere perché lui non è ancora pronto per incontrarla. Mentre se ne sta andando Desmond incontra il figlio di Charles ed Eloise che non è altri che Daniel Widmore (il Daniel Faraday dell’isola) che gli spiega che anche lui ha avuto dei flash, e che di notte si è ritrovato a scrivere equazioni di fisica quantistica senza sapere il perché. Daniel suggerisce così che forse la vita che essi stanno conducendo non è quella che in realtà devono seguire, come se tutto fosse una montatura, e gli indica dove trovare Penny, la sua sorellastra. Desmond si dirige allo stadio dove nell’altra vita aveva trovato Jack Shepard e trova Penny che si allena, nello stringerle la mano la storia riprende sull’isola… Desmond si risveglia dall’esperimento, senza essere stato ucciso dal macchinario, sembra molto più mansueto e riferisce a Widmore che lo aiuterà nell’impresa che deve compiere. Mentre Desmond viene portato da dei subordinati di Widmore in un luogo non specificato, Sayid attacca le tre persone portando via Desmond che lo segue senza far storie. Ritorno alla Los Angeles parallela… Desmond scopre di essere svenuto dopo aver dato la mano a Penny, si scusa e le chiede di poter prendere con lei un caffè, lei accetta e si salutano. Tornato nella limousine Desmond chiede all’autista di procurarsi la lista di tutti i passeggeri del suo volo perché sostiene, deve far vedere loro una cosa…

Quote:
— “Io già l’amavo…” (Daniel, parlando di Charlotte)

Curiosità e domande:
• Rivediamo George Minkowski.
• Nell’ufficio di Widmore possiamo vedere un dipinto di una bilancia con una pietra bianca ed una nera, come nella caverna del falso Locke.
Vediamo inoltre il modellino della ‘Elizabeth’, la barca con cui Desmond è arrivato sull’isola.
• Nella realtà parallela Desmond vede la scritta “Not Penny’s Boat” sulla mano di Charlie.
• Il volo 815 è atterrato alle 10 e 42 minuti. I bagagli sono sul nastro 4. Quando Desmond ferma la risonanza magnetica si vedono i numeri 15 e 46 (che è il doppio di 23).
• Daniel dice “È successo pure a te, vero?”. Sono le stesse parole che Minkowski ha detto a Desmond ne “La costante”.
• Charlie fa perdere il controllo della macchina a Desmond nel porto dov’è stato sparato da Ben.
• Penny fa footing allo stadio dove Desmond ha incontrato Jack.
• Eloise riconosce subito Desmond, nonostante sia apparentemente la prima volta che lo incontra nella realtà parallela.
• Desmond ha finalmente quello che ha sempre cercato: l’approvazione di Widmore.
• Mentre prima Desmond era un uomo che credeva nel destino, ora sembra più propenso verso il libero arbitrio e nella capacità di poter scegliere.

Qualche video:


Esprimete il vostro giudizio sull’undicesimo episodio, dando un voto da 5 a 1.
• Si può votare solo una volta
• Avete tempo per votare fino a mercoledì 21 aprile

– Sondaggio Chiuso –

Ecco i risultati del precedente sondaggio, relativo al decimo episodio:



La settimana prossima (mercoledì 14 aprile, ore 21.10, Fox) il dodicesimo episodio dal titolo “Tutti amano Hugo“.
Di seguito il trailer originale. Noi ci ritroviamo qui, subito dopo l’episodio.


Fonte della trama: Wikipedia

Commenti»

1. Fabio - 08/04/2010

bell’episodio

2. snake - 08/04/2010

SUBLIME!

Gli episodi con Desmond sono sempre i migliori di LOST.
Questo poi fantastico, vengono perfino utilizzate le stesse inquadrature dllo stadio della 2×01.

Desmond è LOST.

3. Max - 08/04/2010

Sarà che lost mi ha un pò stufato,però quest’ultima stagione, è quella che mi sta piacendo meno, rispetto alle altre.
Però devo ammettere che gli episodi con desmond sono sempre i migliori.

4. Julian - 08/04/2010

Mah… mi aspettavo molto da questo episodio, scritto da Lindelof e Cuse e diretto da Bender… una garanzia di qualità insomma. E invece tanti (forse troppi) spunti e rivelazioni, ma altrettante forzature e collegamenti poco chiari. Un minestrone…
Peccato, perchè gli episodi con Des sono da sempre i miei preferiti.

5. Julian - 08/04/2010

Comunque devo complimentarmi con Paolo che ogni settimana monta una scheda dell’episodio stupenda, completissima e estremamente acuta nel centrare particolari e analogie. Davvero complimenti e grazie.

Luca - 08/04/2010

Assolutamente d’accordo.
È una delizia leggere tutte queste cose interessanti e che approfondiscono l’incredibile lavoro degli autori della serie.

Mi unisco ai complimenti e ringrazio l’autore del bellissimo post.

Paul - 15/04/2010

Anch’io mi associo ai complimenti. Ogni settimana infatti, dopo avere visto l’episodio in tv, rileggo la scheda preparata da Paolo per vedere se mi è sfuggito qualcosa, o notare qualche analogia o similari che non avevo colto subito.

Paolo - 15/04/2010

Grazie sia a Paul che e Julian! :)

6. def - 08/04/2010

Concordo. Gli episodi con Desmond sono assolutamente i migliori e questo non fa eccezione.
Ci sono dei sottotesti importanti e non bisogna essere “superficiali”, ma saper leggere quello che Cuse e Carlton ci vogliono dire.

Questo articolo aiuta molto nella cosa e mi unisco ai complimenti degli altri.

7. Giann1 - 14/04/2010

Non ho capito niente aiutoooooooooooooooooooooooo

8. jdi - 15/04/2010

si allunga il brodo..

9. enry - 15/04/2010

Bell’episodo ma non eccezionale… Ancora troppe poche risposte…

10. zia-assunta - 19/04/2010

Che risposte dovete ancora avere, in Lost c’è l’eterno interrogativo di come sarebbe la nostra vita se………..


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: