jump to navigation

TV USA Gazette #216 – La hot list dei nuovi pilot – In arrivo un prequel per Spartacus: Blood and Sand? – Conan O’Brien torna in televisione – Rinnovate Treme e Burn Notice – I nuovi progetti dei canali cavo – Il cast di The Killing – DVD covers: True Blood – Video: Pretty Little Liars 19/04/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • La hot list dei nuovi pilot
    Deadline.com ha compilato l’annuale ‘hot list’ con le prime impressioni sui nuovi pilot.
    Ricordo che molti dei pilot non sono stati ancora completati e quelli riportati sono i pareri di persone interne alla produzione dei vari progetti (agenti, showrunner, dirigenti, produttori, registi e sceneggiatori).


    MIDLAND: sul lato drama, uno dei pilot che è emerso già nella fase di sceneggiatura.
    Con un regista di richiamo come Marc Webb (“(500) Giorni insieme“, il prossimo reboot di Spiderman), è uno dei due pilot favoriti del canale.
    RIDEALONG: l’altro favorito. Shawn Ryan all’opera su una nuova serie poliziesca.
    BREAKOUT KINGS: la serie sembra molto promettente.
    TERRA NOVA: la serie prodotta da Steven Spielberg sui dinosauri dovrebbe arrivare in midseason.
    TRAFFIC LIGHT: basata su una serie israeliana, è una delle sit-com favorite.
    KEEP HOPE ALIVE: dopo qualche aggiustamento al cast, la nuova sit-com di Greg Garcia sembra forte.
    WILDE’S KINGDOM: secondo chi ha assistito alle prime prove della sit-com, il protagonista Will Arnett è irresistibile.
    MOST LIKELY TO SUCCEED: le prime indiscrezioni della sit-com corale sono assolutamente positive.
    SECURITY: è la terza volta per Christian Slater, protagonista di questa chiacchierata commedia.


    È il network che necessita di più serie rispetto agli altri, in seguito alla cancellazione del “The Jay Leno Show” che ha lasciato scoperto il palinsesto delle 22.00.
    Il canale dovrebbe opzionare almeno 5/7 nuove serie. Ecco le più probabili:

    THE ROCKFORD FILES: titolo già venduto e con l’effetto nostalgia per un classico anni ’70. In più è realizzato dall’autore di Dr. House, David Shore.
    UNDERCOVERS: la nuova serie di J.J. Abrams
    CHASE: la nuova serie di Jerry Bruckheimer, già molto chiacchierata.
    KINDREDS: da uno specialista del genere, David E. Kelley e con l’attrice premio Oscar Kathy Bates nei panni della protagonista.
    LAW & ORDER: LOS ANGELES: il nuovo spinoff di Law & Order è già stata ordinato come serie. (vedi più avanti)
    LOVE BITES: la serie antologica “dramedy” ha come protagoniste Becki Newton e Jordana Spiro, ovvero due delle attrici giovani più hot.
    THE EVENT: il canale è alla ricerca di una serie che possa lasciare il segno e questo thriller ha buone possibilità.
    THE CAPE: la serie promette bene ma potrebbe essere in diretta concorrenza con The Event.

    Sul lato sit-com:
    THIS LITTLE PIGGY: la sit-com era stata scartata da ABC e contro ogni aspettativa potrebbe arrivare in palinsesto.
    FRIENDS WITH BENEFITS: altro progetto scartato da ABC a febbraio.
    NEXT: dopo le prime riprese, il progetto in parte autobiografico di Paul Reiser sembra procedere bene.
    OUTSOURCED e PERFECT COUPLES: hanno entrambe sostenitori al network.


    HAWAII FIVE-O: serie iconica e cast interessante. Sembra una scommessa sicura.
    spinoff di CRIMINAL MINDS (ancora senza titolo): stesse ragioni di prima e il protagonista è Forest Whitaker.
    CHAOS: buone pareri sulla nuova serie diretta da Brett Ratner.
    DEFENDERS: la serie legale con Jim Belushi e Jerry O’Connell sembra promettente. Potrebbe competere con Chaos per un ordine.
    LIVIN’ ON A PRAYER: buone premesse (creata dallo stesso team di E alla fine arriva mamma!) e buone prime prove (ottime parole per Kyle Bornheimer e Jaime Pressly).
    MIKE & MOLLY: dal re delle sit-com Chuck Lorre.
    SHIT MY DAD SAYS: il fenomeno Twitter nelle mani dei creatori di Will & Grace. Plus: William Shatner è stato assolutamente divertente alla prime prove.


    NO ORDINARY FAMILY: è sembrata sin dall’inizio una certezza grazie anche alla presenza di uno dei più famosi showrunner, Greg Berlanti. E la cosa sembra confermata dall’ottimo cast (Michel Chiklis per primo) e dalle prime riprese.
    THE WHOLE TRUTH: solida serie legale e buona intesa tra i due famosi protagonisti, Joely Richardson e Rob Morrow.
    TRUE BLUE: il differente approccio dei creatori farà la differenza in questa nuova serie poliziesca che vede una forte protagonista femminile, Poppy Montgomery.
    BODY OF PROOF: una delle migliori sceneggiature del canale con una grande protagonista come Dana Delany.
    WRIGHT VS. WRONG: una delle sit-com favorite e con una sceneggiatura ritenuta forte. Inoltre le prime prove si sono dimostrate solide e il cast, guidato da Debra Messing, è ottimo.


    NIKITA: parole positive per questo reboot del famoso franchise. Uno dei pilot favoriti.
    THE DAMN THORPES: un genere classico del canale realizzato da una fidata showrunner come Amy Sherman-Palladino, creatrice di Una mamma per amica.
    BETWIXT: un genere di successo per il canale ed una possibile serie compagna della hit di questa stagione, ovvero The Vampire Diaries.

    Per maggiori dettagli sui ruoli e le trame dei vari pilot vi invito a consultare lo spazioPILOTS 2010in fondo a questo post.

  • In arrivo un prequel per “Spartacus: Blood and Sand”?
    Lo scorso 16 aprile si è conclusa, su Starz, la prima stagione di Spartacus: Blood and Sand e probabilmente dovremo attendere un po’ per vedere nuovi episodi della serie di successo.
    Come avevamo già riportato (leggi qui), al protagonista Andy Whitfield era stato diagnosticato un linfoma non Hodgkin ai primi stadi, che sta curando, e questo ha rimandato le riprese della seconda stagione a data da definirsi.
    Spartacus: Blood and Sand non è stato dunque cancellato – come qualche fan ha iniziato a temere – ed anzi il canale cavo sta pensando, nell’attesa, ad un prequel che racconti gli eventi prima della serie, così da poter comunque utilizzare i set, gli attori e la crew creativa/produttiva. Al posto di Whitfield ci sarebbe così un attore più giovane, mentre non è chiaro come e se Lucy Lawless o John Hannah saranno coinvolti nel progetto.
  • Conan O’Brien torna in televisione
    Conan O’Brien condurrà un talk show di seconda serata, sul canale cavo TBS.
    Il nuovo programma sarà seguito dal “Lopez Tonight“, che si sposterà quindi a mezzanotte.
    Ed è stato proprio il conduttore George Lopez a chiamare personalmente O’Brien, ed invitarlo a considerare la cosa. Le trattative sono durate meno di una settimana.
    “È l’inizio di una nuova era” ha detto Lopez. “In tre mesi sono passato dai grandi canali, ad esibirmi prima in teatro ed ora sui canali cavo. Il mio piano sta funzionando perfettamente” ha detto invece O’Brien, che è impegnato in un tour tra USA e Canada con il suo show intitolato “The Legally Prohibited from Being Funny on Television Tour”.
  • Arriva “Ghost Whisperer: The Other Side IV”
    CBS ha annunciato la disponibilità, da adesso fino al 21 maggio prossimo, della quarta stagione web di Ghost Whisperer: The Other Side.
    Questa nuova stagione sarà incentrata sulla famiglia Tyler che, traferitasi in una nuova casa, scoprirà che è infestata da un fantasma. Dovranno trovare un modo per liberarsi dallo spirito malvagio prima che sia troppo tardi.
    La serie di webisode avrà – come l’anno scorso – dei giochi interattivi con cui poter scoprire l’identità del misterioso fantasma.
    La serie web è creata da Kim Moses e Ian Sander (produttori esecutivi e registi di Ghost Whisperer – Presenze) ed è disponibile qui.
  • NBC ordina “Law & Order: Los Angeles”

    È il sito deadline.com a riportare per primo la notizia che NBC ha ordinato 13 episodi di un nuovo spin-off della serie Law & Order, intitolato Law & Order: Los Angeles (o semplicemente LOLA).
    Blake Masters (creatore di Brotherhood – La confraternita) sarà dietro la nuova serie ambientata a Los Angeles.
    Intanto la 21esima della stagione della serie madre, Law & Order – I due volti della giustizia, sembra sempre più vicina grazie anche ad un accordo con TNT (che manda in onda le repliche); Law & Order: Unità speciale, forte dei buoni ascolti e del contratto che lega Mariska Hargitay e Christopher Meloni per almeno un altro anno, non dovrebbe avere problemi per una 12esima stagione; Law & Order: Criminal Intent ha invece appena iniziato in maniera positiva il suo nono ciclo su USA Network.
  • HBO rinnova “Treme”
    Nonostante il modesto debutto della prima puntata (1,4 milioni di spettatori, incluso il dato della replica) la nuova serie Treme è stata rinnovata da HBO per una seconda stagione.
    Treme narra la vita di New Orleans, dopo l’uragano Katrina e vede lo stesso team creativo dell’acclamato The Wire, ovvero David Simon e Eric Overmeyer. Ricordo che l’ultima stagione di The Wire ebbe una media di 890.000 spettatori.
    Michael Lombardo, presidente di HBO, si è definito così contento della serie che un rinnovo era inevitabile. “È più forte di qualsiasi show che abbiamo mai visto”, ha detto.
  • Naren Shankar lascia CSI: Scena del crimine”
    Il produttore esecutivo Naren Shankar lascerà il suo ruolo di co-showrunner di CSI: Scena del crimine.
    La sua partenza gli permetterà di concentrarsi maggiormente sulla “parte sviluppo” del suo accordo con CBS Television Studios lasciando la sola Carol Mendelsohn alla guida della serie.
  • CBS annuncia le date di fine stagione

    CBS ha annunciato le date di fine stagione delle sue serie.
    Eccovi il calendario:

    N.B. Segnalo anche un episodio di The Big Bang Theory in onda ad un orario speciale, per il 3 maggio.

    Mercoledì 21 aprile
    20.30 – Accidentally on Purpose

    Domenica 2 maggio
    21.00 – Cold Case (doppio episodio, orario speciale)

    Lunedì 3 maggio
    21.00 – The Big Bang Theory (orario speciale)
    21.30 – The Big Bang Theory (replica)

    Domenica 9 maggio
    20.00 – “The Amazing Race 16

    Mercoledì 12 maggio
    20.00 – La complicata vita di Christine
    20.30 – The Big Bang Theory (replica)

    Domenica 16 maggio
    20.00 – “Survivor: Heroes vs. Villains” (finale di due ore, orario speciale)
    22.00 – “Survivor: Heroes vs. Villains Reunion

    Giovedì 20 maggio
    20.00 – The Mentalist (replica)
    21.00 – CSI: Scena del crimine
    22.00 – The Mentalist

    Venerdì 21 maggio
    20.00 – Ghost Whisperer – Presenze
    21.00 – Medium
    22.00 – Miami Medical*

    Lunedì 24 maggio
    20.00 – How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma!
    20.30 – Le regole dell’amore
    21.00 – Due uomini e mezzo
    21.30 – The Big Bang Theory
    22.00 – CSI: Miami

    Martedì 25 maggio
    20.00 – NCIS: Unità anticrimine
    21.00 – NCIS: Los Angeles
    22.00 – The Good Wife

    Mercoledì 26 maggio
    20.00 – “Undercover Boss” (replica)
    21.00 – Criminal Minds
    22.00 – CSI: NY

    * episodio finale per gli sweeps di maggio. Rimangono 5 episodi.

  • Rinnovata “Burn Notice”
    La serie Burn Notice – Duro a morire è stata rinnovata per uan quinta e sesta da USA Network.
    La notizia del grosso rinnovo giunge prima del ritorno della serie di spionaggio/azione, fissato per il prossimo 3 giugno, con la quarta stagione.
    Burn Notice – Duro a morire ha avuto una media di 7,1 milioni di spettatori e ha ottenuto 6,1 milioni nell’ultima puntata della terza stagione.


  • Accordo tra Rob Sheridan e Warner Bros. TV
    Rob Sheridan (sceneggiatore e produttore di Little Mosque on the Prairie) ha siglato un accordo con Warner Bros. TV per sviluppare una possibile nuova sit-com.
    Lo sceneggiatore canadese ha di recente creato e prodotto la sit-com 18 to Life per CBS (ma originariamente sviluppata per ABC).
  • I nuovi progetti dei canali cavo

    • L’attore Philip Seymour Hoffman è dietro un nuovo progetto HBO che adatterà il romanzo di Samantha Peale intitolato “The American Painter Emma Dial”.
    La storia si svolge nel mondo dell’arte di New York, dove una giovane donna dovrà fare i conti con una crisi d’identità ed i limiti del suo potenziale.
    Sarah Treem (How to Make It in America) scriverà la sceneggiaturà del pilot, che sarà di mezz’ora, e produrrà insieme ad Hoffman.
    • L’attrice, premio Oscar, Diane Keaton è in trattative per il ruolo di protagonista della nuova serie Tilda.
    La commedia di mezz’ora narra di una temuta e potente blogger di Hollywood. Il personaggio sembra basato su quello reale di Nikki Finke.
    Dietro al progetto ci sono lo sceneggiatore/regista Bill Condon (“Dreamgirls“) e Cynthia Mort (creatrice di Tell Me You Love Me – Il sesso. La vita).

    Robert Lantos e Rob Lee stanno sviluppando una nuova possibile serie Starz basata sulla autobiografia di Gael Greene, “Insatiable: Tales from a Life of Delicious Excess”.
    Greene, critico culinario, è uno dei giudici del programma “Top Chef Masters” e scrive per il New York Magazine; nella sua biografia del 2006 ripercorre la sua carriera lunga 40 anni con aneddoti su famosi chef, porno star e serate allo Studio 54.
    Non è stato ancora annunciato lo sceneggiatore che metterà mano al libro.
    Startz svilupperà inoltre due nuove possibili serie insieme alla Electus, la casa di produzione di Ben Silverman.
    La prima si intitola William the Conqueror e narrerà le vicende di Guglielmo I d’Inghilterra, nel 1066. Nel progetto sarà coinvolto il regista Pierre Morel (Taken).
    L’altra serie si intitolerà invece Peace Keepers e si svolgerà tra le Nazioni Unite e i posti più “caldi” e pericolosi della Terra.

    Danny Masterson (That ’70s Show) e Joey Kern (“Super Troopers“) saranno i protagonisti del pilot di una nuova possibile serie Spike TV intitolata Playing with the Guns.
    I due attori saranno i protagonisti, due amici di infanzia che diventano poliziotti nella loro città natale.
    Brian Robbins (Blue Mountain State) è a bordo del progetto da 30 minuti. La serie è una co-produzione tra la Varsity Pictures e Lionsgate Television.
    Bob Castrone, Brian Levin e Jason Zumwalt scriveranno la sceneggiatura e saranno i produttori esecutivi.
    Le riprese inizieranno questo mese a Wilmington, in North Carolina.

A seguire, qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting delle serie già esistenti e degli episodi pilota in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Bill Irwin torna a “CSI: Scena del crimine”
    Bill Irwin riprenderà il ruolo di Nathan Haskell negli ultimi due episodi di stagione di CSI: Scena del crimine.
    Il suo personaggio sarà fondamentale nella caccia di Langston (Laurence Fishburne) al Dr. Jekyll.
    La produttrice esecutiva Carol Mendelsohn ha rivelato che Haskell conosce l’identità del Dr. Jekyll – il che è strano dal momento che è in prigione da 11 anni – e l’episodio finale sarà incentrato su ciò che servirà per fargli rivelare il vero nome del serial killer.
    Ricordo che l’indagine su Haskell segnò, nella nona stagione, il passaggio di consegne tra Grissom e Langston.
    CSI: Scena del crimine concluderà la sua decima stagione il prossimo 20 maggio, su CBS.
  • Aggiornamenti dal cast dei nuovi episodi di “Mad Men”
    Jared Harris sarà nel cast fisso della quarta stagione di Mad Men.
    L’attore si è unito alla serie durante la terza stagione nel ruolo ricorrente di Lane Pryce, un membro fondatore del nuovo studio pubblicitario Sterling Cooper Draper Pryce.

    Segnalo inoltre che Anna Camp, vista nella seconda stagione di True Blood, è stata fotografata sul set dei nuovi episodi della serie.
    AMC non ha confermato la cosa e nessun dettaglio è stato dato circa il ruolo dell’attrice.
    Mad Men tornerà questa estate su AMC.
  • Aggiornamenti casting dalle serie cavo
    Debi Mazar (vista in Entourage) apparirà nella seconda stagione di HawthoRNe.
    L’attrice sarà Donna Alberghetti, vecchia amica di Christina Hawthorne (interpretata da Jada Pinkett Smith) che arriverà in ospedale, a pochi giorni dal matrimonio, affetta da una poco chiara malattia.
    Emily Rios (vista in Men of a Certain Age) e Lynn Blackburn faranno parte del cast della nuova ed ultima stagione di Friday Night Lights.
    La prima sarà la ribelle Epyck mentre la Blackburn sarà una intelligente e devota insegnante della East Dillon che diverrà amica di Tami (interpretata da Connie Britton).
    • La famosa attrice Debra Winger è in trattative per far parte del cast della terza stagione di In Treatment.
    L’attrice sarà una delle pazienti che appaiono nella serie HBO, una ex star che cerca di combattere le sue insicurezze e le paure circa la sua carriera.
    Sunny Mabrey (vista in Mad Men e Le regole dell’amore) avrà un ruolo ricorrente nella nuova serie Memphis Beat.
    L’attrice sarà Charlene Campbell, ex moglie del protagonista Dwight Hendricks (interpretato da Jason Lee).
    La serie partirà il prossimo 22 giugno su TNT.
    Janel Parrish (vista in Heroes) farà parte del cast di Pretty Little Liars.
    L’attrice sarà l’attraente Mona Vanderwall, una popolare amica delle quattro protagoniste.
    La nuova serie ABC Family partirà il prossimo 8 giugno alle 20.00.
    F. Murray Abraham, vincitore di un Oscar per “Amadeus“, apparirà nel finale di stagione di Law & Order: Criminal Intent.
    L’attore sarà il padre del detective Nichols (interpretato da Jeff Goldblum).
    Anastasia Griffith (vista nella serie flop Trauma) apparirà nella seconda stagione di Royal Pains.
    L’attrice interpreterà il ruolo ricorrente della dottoressa Emily Peck, una potenziale rivale in affari di Hank (interpretato da Mark Feuerstein).
    La serie tornerà con i nuovi episodi il prossimo 3 giugno, su USA Network.
    Aaron Ashmore, che ha interpretato Jimmy Olsen nella serie Smallville, apparirà nei prossimi episodi di In Plain Sight – Protezione testimoni.
    L’attore sarà il fratello di Mary (interpretata da Mary McCormack) e Brandi (Nichole Hiltz) che cercherà di ristabilre i rapporti con la propria famiglia.
    Ashmore apparirà nella seconda metà della terza stagione, attualmente in onda su USA Network.
    Carla Gugino e Addison Timlin faranno parte del cast della nuova stagione di Californication.
    La Gugino sarà l’avvocato e nuovo interesse amoroso di Hank (interpretato da David Duchovny) mentre la Timlin sarà un’attrice.
    La quarta stagione della serie arriverà prossimamente su Showtime.

  • Il cast di “The Killing”
    Billy Campbell (visto in 4400 e recentemente in Melrose Place), Michelle Forbes, Brent Sexton, Eric Ladin, Jamie Anne Allman e Joel Kinnaman faranno tutti parte del cast del pilot The Killing.
    La possibile serie AMC narra tre versioni diverse di uno stesso omicidio, e di come i detective assegnati al caso non siano d’accordo sugli eventi accaduti e seguano vari indizi e sospetti.
    Campbell sarà Darren Richmond, un uomo politico soprannominato il “Kennedy di Seattle”.
    Forbes e Sexton saranno i genitori della vittima, Mitch e Stanley Larsen.
    Ladin sarà il manager della campagna politica di Darren Richmond.
    Infine la Allman sarà Terry Larsen, sorella di Mitch, e Joel Kinnaman sarà Stephen Holder, un ex criminale.
    Veena Sud scriverà la sceneggiatura. Fox Television Studios e Fuse Entertainment produrranno.
  • Aggiornamenti casting dei pilot
    Sophia Bush, che ricordo tra gli interpreti storici della serie One Tree Hill, farà parte del cast del pilot Southern Discomfort.
    Nella possibile serie comedy ABC l’attrice sarà Haley, una fresca laureata di Harvard che torna nella sua città natale in Texas, dove ritroverà il suo vecchio boyfriend. I suoi genitori saranno interpretati da Don Johnson e Mary Steenburgen.
    Il ruolo è in seconda posizione rispetto ad un eventuale rinnovo della serie CW che a questo punto sembra essere poco certo.
    Ricordo che One Tree Hill è in competizione con la nenonata Life Unexpected per un eventuale rinnovo per la prossima stagione televisiva.
    Nick Thune farà parte del cast di Beach Lane, uno dei nuovi pilot NBC.
    L’attore interpreterà il ruolo di James Wilson, l’irresponsabile milionario che assume il protagonista Mike Brennan (interpretato da Matthew Broderick) per il suo giornale locale negli Hamptons.
    Thune sostituisce così Patton Oswalt, previsto originariamente per il ruolo.
    Sara Fletcher (Secret Girlfriend) sostituirà Kristin Kreuk nel pilot CBS Hitched.
    Nessuna dichiarazione sui motivi della sostituzione.
    • Per maggior dettagli sui ruoli e le trame dei vari pilot vi invito a consultare lo spazio sottostante, dedicato ai ‘PILOTS 2010‘.


I pilot delle serie della prossima stagione televisiva sono in corso di realizzazione e sono numerosissimi.
Cliccate sui simboli per una presentazione dei vari progetti dei cinque network.


Questa volta vi propongo il cofanetto blu-ray con la seconda stagione di True Blood.
In attesa dei nuovi episodi – in arrivo questa estate – bentornati a Bon Temps, casa del mistero, del fascino del vecchio Sud e di oscuri segreti.
Per Sookie Stackhouse la vita sarà più pericolosa di prima, viso il suo profondo coinvolgimento per Bill; Tara si ritroverà sotto un incantesimo d’amore; Sam metterà la sua fiducia nelle mani di un improbabile alleato; Jason rimarrà coinvolto nelle trame di una setta contro i vampiri; Eric diventerà molto interessato a Sookie dopo averla reclutata per investigare sulla sparizione del suo creatore, vecchio di 2000 anni; e per ultima Maryann si rivelerà in possesso di un potere che può controllare quasi tutti in città.
Alla fine – dopo una scioccante scoperta – Sookie, Bill e Sam saranno l’ultimo baluardo di difesa contro un diabolico piano che porterà la serie verso nuove vette.
Il cofanetto include i 12 episodi in alta definizione dell’acclamata serie, creata da Alan Ball (sceneggiatore di “American Beauty” e creatore di Six Feet Under), e numerosi inserti speciali (di cui vi propongo qualche anteprima), per un totale di 720 minuti.


Eccovi un primo assaggio della nuova serie Pretty Little Liars, che inizierà il prossimo 8 giugno su ABC Family.
Le quattro protagoniste sono Lucy Hale, Troian Bellisario, Ashley Benson e Shay Mitchell. Il cast include anche Laura Leighton, Chad Lowe, Holly Marie Combs e Nia Peeples.
La serie inizia tre anni dopo la sparizione della manipolativa e vendicativa “ape regina” Alison e segue le vicende delle sue quattro amiche sedicenni, Aria, Emily, Spencer e Hanna, che hanno perso i contatti tra loro fino a quando ciascuna comincia a ricevere messaggi misteriosi che indicano che Alison li sta osservando e conosce ogni loro segreto. I messaggi non si interromperanno nemmeno quando verrà ritrovato il cadavere di Alison.
Di seguito il video:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. ABREdoskoi - 19/04/2010

Lucy Lawless è in Spartacus, ricordavo bene: non so se avete visto Matricole & Meteore, dicevano che era sparita dalle scene. Informarsi un po’ no?

Spero che quell’angolone blu del Blu-ray sia del cellophane perchè altrimenti la copertina è proprio rovinata… La seconda stagione di True Blood in ogni caso non mi è sembrata granchè.

Nick84 - 19/04/2010

Ha recitato anche in Battlestar Galactica ma non ha più la fama di un tempo . Anche quella fu una botta di culo considerando che altri attori di serie in Syndication non sono mai diventati famosi .

Alberto - 19/04/2010

Hanno detto così della Lawless?
OMG

2. Collette - 19/04/2010

la seconda di true blood è stata solo un orgia continua. certo sempre meglio dei vampiri dementi di cw.
speriamo che si riprenda con la terza

pretty little liars: una serie per ragazzini e targata abc family. da scansare se non fosse per alcuni attori interessanti del cast.
già immagino i commenti delle “ragazzine”…

spartacus: serie davvero trash. si guarda giusto per la presenza (notevole) dell’attore ma se cacciano lui, non rimane niente.
la lawless fa bene a non dir nulla che si è ridotta a fare questa serie? ;-)

non vedo l’ora che torni mad men…!!!

3. Nick84 - 19/04/2010

Ma l’artwork di Pretty Little Liars non è troppo Zoccoloso per ABC family? devo ancora decidere se vederlo in italiano o inglese .
Per il resto , uno spin-off di spartacus non mi dice molto la serie va bene nella sua versione originale , LOLA oh my god ci mancava solo un altro law and order .

Collette - 19/04/2010

Ma l’artwork di Pretty Little Liars non è troppo Zoccoloso

ho pensato la stessa cosa :-)

magari ne esce una cosa carina ma a parte make it or break it e greek abc family sforna solo serie pessime

Nick84 - 19/04/2010

Su questo blog mi sa che sono l’unico a trovare belle le serie di abc family , sarà che sono così carine , disneyane , mi rilassano .

Anche la prima di kyle era bella .

Collette - 19/04/2010

sono d’accordo sulla prima di kyle.
io odio proprio la teenager americana. non ci posso fare niente. :D

enry - 19/04/2010

Non sei l’unica!!

4. alef - 19/04/2010

Beh però la serie ABC family sembra un Gossip Girl mischiato a Veronica Mars oppure a I Know What You Did Last Summer.

Potrebbe essere interessante o una gran vaccata; se ci scappano i morti tra quei personaggi sarà imperdibile XD

5. ilollo - 19/04/2010

unica serie ABC Family che abbia mai visto “LIncoln Heighs”, molto carina per l’ambientazione e il soggetto, ma troppo buonista, ho mollato dopo un episodio!
la teenager invece l’ho mollata dopo circa 40 secondi

6. ABREdoskoi - 20/04/2010

la fine del promo di pretty little liars sembra la fine del pilota di Desperate,,,

7. cescocesto - 20/04/2010

la palladino torna alla CW. incrociamo le dita!

8. --vale-- - 20/04/2010

pretty little liars secondo me potrebbe essere una serie carina se ben sviluppata..


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: