jump to navigation

Un calcio… al week-end – Serie A #38 – 16 maggio 2010 16/05/2010

Posted by Carlo in Sport, Un calcio… al week-end.
trackback

INTER CAMPIONE D’ITALIA per la 18ª volta, nulla da fare per la Roma. Sampdoria in Champions League per la prima volta, dopo la finale di Coppa dei Campioni del 1992

Secondo titolo stagionale per l’Inter, che dopo la Coppa Italia e in attesa della finale di Champions League contro il Bayern Monaco di sabato 22, vince 1-0 a Siena grazie al solito Milito (nella foto) e mette in bacheca lo scudetto numero 18, quarto consecutivo sul campo, quinto compreso quello assegnato nel 2006 a tavolino. Sulla gara di Siena pesa l’errore arbitrale di non aver assegnato un calcio di rigore al Siena sullo 0-0 per fallo di mano in area di Motta. Ma nel complesso le numerose occasioni di Milito e Balotelli e il pallino quasi sempre in mano ai nerazzurri hanno legittimato un successo contro un Siena che ha fatto ben poco contro la corazzata Inter, se non una facile occasione fallita da Ekdal e un bel tiro da fuori di Maccarone parato da Julio Cesar. Per l’Inter sabato 22 la ghiotta occasione di centrare il “triplete” contro il Bayern, anch’esso vincitore di due trofei questa stagione. Nulla da fare per la Roma, che fa il suo dovere a Verona vincendo 2-0 contro il Chievo ma ciò non basta, a vincere sono gli uomini di Mourinho. I gol di Vucinic e De Rossi servono comunque a chiudere un’ottima stagione per i ragazzi di Ranieri, che hanno recuperato ben 14 punti di svantaggio all’Inter andando addirittura a sfiorare il titolo. Per la prima volta nella sua storia la Sampdoria andrà in Champions League (passando però per i preliminari). Per i liguri comunque una partecipazione nel 1992, dove raggiunsero al finale poi persa contro il Barcellona. La vittoria contro il Napoli per 1-0 (Pazzini) rende vano il 2-1 del Palermo a Bergamo (doppietta di Cavani e inutile gol di Ceravolo). I siciliani chiudono a -2 dal quarto posto e l’anno prossimo parteciperanno con Napoli e Juventus all’Europa League. Incredibile stagione di Maxi Lopez (nella foto festeggiato dai compagni) del Catania, che contro il Genoa firma l’1-0 finale segnando l’11° gol in campionato dal suo arrivo a gennaio, uno solo in meno di gente come Ronaldinho, Eto’o e Hamsik.  Capocannoniere del campionato è Totò Di Natale con 29 reti, a segno anche ieri nell’1-3 dell’Udinese contro la Lazio.

Risultati: Atalanta-Palermo 1-2 (Ceravolo – Cavani, Cavani rig.)

Bari-Fiorentina 2-0 (Stellini, Rivas)

Cagliari-Bologna 1-1 (Ragatzu – Adailton)

Catania-Genoa 1-0 (Maxi Lopez)

Chievo-Roma 0-2 (Vucinic, De Rossi)

Lazio-Udinese 3-1 (Hitzlsperger, Floccari, Brocchi – Di Natale)

Milan-Juventus 3-0 (Antonini, Ronaldinho, Ronaldinho)

Parma-Livorno 4-1 (Lanzafame, Lanzafame, Morrone, Crespo – Danilevicius)

Sampdoria-Napoli 1-0 (Pazzini)

Siena-Inter 0-1 (Milito)

Classifica finale: Inter 82, Roma 80, Milan 70, Sampdoria 67, Palermo 65, Napoli 59, Juventus 55, Parma 52, Genoa 51, Bari 50, Fiorentina 47, Lazio 46, Catania 45, Cagliari 44, Udinese 44, Chievo 44, Bologna 42, Atalanta 35, Siena 31, Livorno 29

Scudetto: Inter

Champions League: Inter, Roma, Milan e Sampdoria (Preliminari)

Europa League: Palermo, Napoli e Juventus (Preliminari)

Retrocesse: Atalanta,  Siena e Livorno

Marcatori: Di Natale (Udi, 6 rig.) 29, Milito (Int, 4 rig.) 22, Miccoli (Pal, 6 rig.) e Pazzini (Sam, 3 rig.) 19, Gilardino (Fio, 1 rig.) 15, Barreto (Bar, 4 rig.), Borriello (Mil, 1 rig.), Totti (Rom, 5 rig.), Vucinic (Rom, 2 rig.) 14

Commenti»

1. Calcio: INTER CAMPIONE D’ITALIA per la 18ª volta, nulla da fare per la Roma. Sampdoria in Champions League per la prima volta, dopo la finale di Coppa dei Campioni del 1992 « CarlOOgle - 16/05/2010

[…] volta, dopo la finale di Coppa dei Campioni del 1992 Pubblicato il 16 maggio 2010 da Carlo Articolo per il blog di Antonio sull’ultima giornata di Serie A […]

2. gigi85 - 16/05/2010

“Sulla gara di Siena pesa l’errore arbitrale di non aver assegnato un calcio di rigore al Siena sullo 0-0 per fallo di mano in area di Motta” ti rosica vero caro carlo visto che sei juventino
juve zero tituli
inter due (per adesso) tituli

Carlo - 16/05/2010

se leggi dopo avrai letto anche che ci sono stati ampi meriti. poi ovvio, io porto episodi che nessun giornale riporta. fosse stata la juve si sarebbero aperti già 15 processi e avrebbero tolto 37 scudetti nel giro di 4 giorni.

ah già, non hai letto oltre perché voi siete soli contro tutti e non leggete chi si complimenta, ma solo chi va contro di voi.

aloha.

3. alecani - 16/05/2010

nessun errore arbitrale. la palla ha toccato prima le gambe di Motta e poi il braccio che si abbassava per proteggere la scivolata.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: