jump to navigation

DVDfilm #455 – “Capitalism: a love story” 18/05/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, DVDfilm, Film.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, si propone di recensire film recenti e meno nuovi. I prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame il DVD del film documentario “Capitalism: A Love Story”, uscito nelle sale italiane venerdì 30 ottobre 2009 su distribuzione Mikado.

Titolo: “Capitalism: A Love Story”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 7,65 Gbyte
Regia: Michael Moore
Sceneggiatura: Michael Moore
Musiche: Jeff Gibbs
Produzione: Dog Eat Dog Films, Paramount Vantage, Overture Flms, The Weinstein Company
Distribuzione: Dolmen Home Video
Prezzo indicativo: 16,90 €
Data di pubblicazione: 13 aprile 2010
Cast: Michael Moore, William Black, Baron Hill, Marcy Kaptur, Wallace Shawn, Elizabeth Warren
Formato video: 16:9 (1,77:1)
Lingue audio: italiano (Dolby Digital 5.1, Dolby Surround 2.0), inglese con sottotitoli italiani (Dolby Digital 5.1)
Lingue sottotitoli: italiano per non udenti
Durata del film: 122 minuti circa

Ecco la presentazione del film indicata sulla copertina del DVD:

Torna la voce più discussa del genere documentaristico americano, Michael Moore. Questa volta l’oggetto della sua analisi è la crisi economica globale; ne cerca cause e responsabilità attraverso voci e indiscrezioni che legano l’ambiente politico a quello delle corporation. Il risultato? La più grande “rapina” nella storia del paese.

Numerosi contenuti speciali in versione originale sottotitolata in italiano:

    • “Cris Hedges, premio Pulitzer: La macchina da guerra del capitalismo” (8,5 minuti)
    • “I ricchi non vanno in paradiso (Per loro c’è un posto speciale!)” (8 minuti)
    • “Cummings, membro del Congresso, osa dire l’indicibile” (7 minuti)
    • “Elizabeth Warren, Harvard: Come ha fatto Wall Street a cavarsela” (8 minuti)
    • “Come dirigere il posto in cui lavori” (11 minuti)
    • “Spiacenti, speculatori edilizi e banche, a Flint siete fritti” (5,5 minuti)
    • “La banca li sbatte fuori, Max li rimette dentro” (10,5 minuti)
    • “Il dilemma  dell’onnivoro? È il capitalismo” (6 minuti)
    • “Taxisti comunisti – “Stai parlando con me?” – in Wisconsin” (5,5 minuti)
    • “E se nel 1979 avessimo dato retta a Jimmy Carter?” (17 minuti)
    • “La banca socialista del… Dakota del Nord” (4,5 minuti)

      Il regista di acclamati documentari come “Bowling a Columbine” e “Fahrenheit 9/11” torna con un film, presentato in concorso alla 66° Mostra del Cinema di Venezia (2009), che questa volta pone l’accento sulla crisi economica che ha investito il mondo: Moore cerca di indagare sul legame tra l’ambiente politico e il mondo delle multinazionali, e con uno stile pacato informa lo spettatore sui precedenti storici della crisi che ha colpito il globo, sulle ragioni per cui è avvenuta e sulle attuali forme che ha assunto. Il DVD presenta il lungo film con una buona definizione video e doppia traccia audio italiana (DD 5.1 e 2.0) anche se, trattandosi di un documentario, è forse meglio vederlo in lingua originale; tra i contenuti extra, parecchi brani inediti tagliati per motivi di tempo dal film, ma sicuramente non meno efficaci.

      Commenti»

      No comments yet — be the first.

      Lascia il tuo commento...

      Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

      Logo di WordPress.com

      Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

      Google photo

      Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

      Foto Twitter

      Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

      Foto di Facebook

      Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

      Connessione a %s...

      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: