jump to navigation

Libri – Giorgio Bocca “Annus horribilis” 26/05/2010

Posted by Antonio Genna in Libri, News, Video e trailer.
trackback

L’anti-italiano per eccellenza, l’ormai novantenne Giorgio Bocca, è tornato a fine gennaio in libreria con il saggio “Annus horribilis” (Feltrinelli, 160 pagine, prezzo di copertina 15 €).
“Tornerà il fascismo? Tranquilli, un po’ è gia tornato. La formazione in atto del nuovo regime la capisci dall’astio, dalla voglia di diffamazione, dal desiderio incontenibile di mettere a tacere chi si oppone al nuovo ordine. Nel rinnovato ma eterno fascismo c’è anche il disprezzo per la ragione pacata sostituita dalla ragione di chi urla più forte, la cagnara che imperversa ogni sera nei dibattiti televisivi dove i sostenitori del sultano si piazzano nelle prime file e su istruzione del padrone urlano come cagnacci rabbiosi, impediscono agli altri di parlare”
Un volume ricco di argomenti, che parla della crisi economica e dell’autoritarismo strisciante, del circo berlusconiano e del discredito internazionale, dell’Italia delle ronde, del “suicidio della sinistra” e del “ritorno dei fascisti”. Secondo lo scrittore e giornalista piemontese, il 2009 sarà ricordato come un anno nero della nostra storia: un anno in cui molti nodi sono venuti al pettine, riconsegnandoci un Paese stanco, involgarito, ripiegato su se stesso e sui suoi difetti atavici. Bocca racconta l'”Annus horribilis” tramite un appassionato j’accuse contro i mali apparentemente inestirpabili della nostra vita pubblica: il trasformismo, l’opportunismo, la memoria corta, la furberia diffusa, l’impunità e l’ossequio al potente di turno. Secondo lo scrittore, l’Italia e gli italiani non valgono molto come società nazionale e modo di pensare: “tiriamo a campare, del doman non v’è certezza, spartiamoci quel poco che c’è, se i più furbi rubano in grande noi approfittiamo degli avanzi del loro banchetto”.
A seguire, lo stesso Bocca parla del suo libro in video.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: