jump to navigation

Lost – Riflessioni finali 08/06/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, La stagione finale, Lost, Serie cult, TV ITA, Video e trailer.
trackback

Nell’ultimo appuntamento di questo spazio approfondiremo e discuteremo tutte le rivelazioni fatte (ma anche quelle non fatte) dall’ultima stagione della serie LOST.
La sesta stagione è andata in onda sul canale satellitare Fox, con l’episodio doppiato e quello in lingua originale e sottotitolato (24 ore dopo la messa in onda USA) e andrà in onda, in chiaro, questa estate su RaiDue.
Potete dire la vostra opinione, le vostre ipotesi ed esprimere i dubbi e le perplessità che vi sono rimasti. Troverete inoltre alcune curiosità, foto e video.
Se non avete ancora visto gli episodi state attenti ad ANTICIPAZIONI e foto che verrano pubblicate. Vi prego di rispettare le opinioni di tutti!

Cominciamo con una serie, non esaustiva, di domande e di possibili risposte date o non date.
Se non siete d’accordo con quanto scritto, o avete una vostra teoria diversa, esponetela pure nei commenti.

n.b. le risposte in verde sono quelle certe, le blu ipotesi e le rosse quelle non date.

I SOPRAVVISSUTI

· Il volo 815 era predestinato a schiantarsi sull’isola? Le persone a bordo furono scelte per esserci e, se è così, perchè? I loro cammini si sono incrociati per circostanza o è stato tutto orchestrato?
Verdetto: per la maggior parte, è stato tutto spiegato.
· Perchè Libby era ricoverata nella clinica con Hurley? C’è qualcosa su di lei che non ci è stato detto?
Verdetto: forse Libby ha avuto una visione della realtà parallela? Questo spiegherebbe perchè tutti hanno pensato che fosse pazza.
O, più semplicemente, era distrutta per la morte del marito e la cosa le ha causato un crollo nervoso.

· Richard Malkin (l’indovino a cui si rivolgeva Claire) ha davvero visto succedere qualcosa a Aaron? E se sì, cosa? Aveva ragione quando disse a Claire che solo lei poteva crescerlo?
Verdetto: senza risposta.
· Qual era l’importanza di Aaron?
Verdetto: senza risposta.
· Cosa è successo a Claire?
Verdetto: risposta data.
· Perchè Walter era speciale? Perchè gli Altri lo presero?
Verdetto: senza risposta.
È possibile che gli Altri lo rapirono perchè volevano un nuovo capo e lo hanno testato, proprio come fecero con Locke da piccolo?
p.s. sembra che Walt riapparirà nelle scene inedite dell’ultimo episodio che usciranno nell’edizione in dvd.
· C’è qualcosa di soprannaturale in Vincent? Perchè sembra essere presente sempre quando succedono cose brutte? Perchè Christian gli disse di andare a prendere Jack?
Verdetto: senza risposta.
· Locke era davvero speciale? O ha creato la sua condizione semplicemenete informando Richard della sua esistenza, nel 1954? È davvero morto?
Verdetto: Locke è morto. Per il resto, non è stato detto molto altro.
· Perchè Desmond è così speciale e riesce ad assorbire grandi quantità di energia elettromagnetica?
Verdetto: nessuna risposta data. Forse è semplicemente così e basta.
· Hurley è davvero in grado di vedere le persone morte o è solo pazzo?
Verdetto: Hurley vede davvero le persone morte.

L’ISOLA

Qual è il significato dell’isola? Perchè è così importante? Come fa a curare le persone? È una forza soprannaturale?
Verdetto: la maggior parte di queste domande ha trovato risposta. L’isola giace su una incredibile potente fonte di vita e distruzione, la cui natura non è stata ben chiarita. Compito dell’isola, e delle persone che la comandano, è quello di preservare questa fonte dall’avidità umana.
· Da dove viene l’energia elettromagnetica?
Verdetto: come detto sopra, la fonte ha vari poteri e peculiarità. L’energia elettromagnetica è un aspetto di questo immenso potere e in passato, i primi abitanti dell’isola, scavarono a mani nude i luoghi dove il fenomeno era più evidente (e dove quindi scorreva l’acqua proveniente dalla grotta di luce al centro dell’isola) e vi costruirono alcuni pozzi.
· Perchè la botola era in quarantena? La vaccinazione era necessaria o era solo un placebo? C’è davvero una “malattia” sull’isola, come suggerì la Rousseau?
Verdetto: è rimasto tutto senza risposta. Per la Rousseau, probabilmente parlava in maniera figurata.
· Perchè i numeri erano il codice per premere il bottone?
Verdetto: senza risposta.
· Cosa è il mostro di fumo? Come si è creato?
Verdetto: risposta data.
· Quando Locke ha visto il mostro all’inizio della prima stagione e disse che era bellissimo, cosa vide veramente?
Verdetto: senza risposta. Ma é possibile che abbia visto, attraverso il fumo, la caverna di luce.
· Perchè alcune persone morte appaiono sull’isola? Cosa sono i sussurri?
Verdetto: tutto spiegato.
· Chi erano i primi abitanti dell’isola? Da quanto tempo erano lì? Chi ha costruito le vestigia antiche presenti sull’isola, come il Tempio o la statua? Perchè furono costruiti? Come venne distrutta la statua?
Verdetto: la statua è stata distrutta dalla Roccia Nera. Non sappiamo invece nulla degli edifici e dei loro scopi. Non sappiamo nemmeno nulla sulle origini della donna che ha cresciuto Jacob e il fratello o del primo gruppo di Altri.
· Chi ha creato la ruota ghiacciata? Come fa a mandare le persone attraverso il tempo?
Verdetto: è stata costruita dal fratello di Jacob e funziona, in qualche modo, con l’acqua proveniente dalla caverna di luce. Rimane senza risposta il perchè sia ora ghiacciata.
· Di chi sono gli scheletri trovati da Jack e Kate nella prima stagione, rinominati Adamo ed Eva da Locke?
Verdetto: sono la madre e il fratello di Jacob.
Perchè la Roccia Nera è in mezzo alla giungla? Per quale motivo Jacob l’ha portata sull’isola?
Verdetto: la Roccia Nera trasportava Richard Alpert e ci è stata mostrata la tempesta che l’ha scaraventata all’interno dell’isola.
· Perchè le gravidanze non vanno spesso a buon fine sull’isola?
Verdetto: la cosa rimane poco chiara. Potrebbe aver a che fare con la bomba.

GLI ALTRI

· Chi è Jacob? Da dove viene? Quanto è vecchio? Come è arrivato sull’isola?
Verdetto: è stato tutto spiegato, a parte l’esatta età di Jacob. Ma abbiamo sentito sua madre parlare in latino.
· Qual è il significato del “tocco” di Jacob? Perchè ha toccato esattamente queste sei persone? Questa lista e i nomi nella caverna sono opera di Jacob?
Verdetto: tutte risposte date. Il tocco di Jacob è un dono, secondo Richard, e rende immortali. Ci è stato chiarito che Jacob “tocca” e sceglie persone disperate, sole e rimaste senza scopo, che possano succedergli alla guida dell’isola o aiutarlo a trovare queste persone.
· Chi è L’uomo in nero? Perchè odia Jacob?
Verdetto: risposte date.
· Quanto è vecchio Richard? Perchè Jacob lo ha reso immortale? Qual è il suo rapporto con quest’ultimo?
Verdetto: risposte date.
· Chi sono gli Altri? Perchè indossavano vestiti laceri nella seconda stagione? Avevano poteri sovraumani? Perchè rapivano bambini? Perchè prendevano dei campioni di sangue da loro? Qual era il loro scopo ultimo?
Verdetto: tutte domande senza risposta.
· Gli Altri sono un gruppo contro la loro volontà? Cindy, la hostess rapita, ha detto a Jack che loro sono lì per “osservare”. Osservare cosa?
Verdetto: risposta non data.
· Ben è speciale in qualche modo? C’è del vero in tutto quello che ha detto? Cosa è successo quando Richard lo ha portato al Tempio? Non ha alcun ricordo dei naufraghi che hanno viaggiato a ritroso fino al 1977 e di quello che gli hanno fatto?
Verdetto: tutte cose non chiarite e soggette a varie ipotesi.
· Perchè Ben poteva andare e venire dall’isola?
Verdetto: senza risposta. Forse, semplicemente, perchè lui poteva.
· Cosa è successo ad Annie, l’amica di infanzia di Ben?
Verdetto: senza risposta. E probabilmente non c’è nemmeno una risposta da dare, era solo un lato umano e “normale” di Ben.
· Cosa significava il marchio che aveva Juliet? (nella foto sotto)
Verdetto: senza risposta.
· Quanti membri degli Altri vivono fuori dall’isola (come Jill nella macelleria)?
Verdetto: senza risposta.

DHARMA

· Qual è il vero motivo per cui è stata formata la Dharma Initiative? Gerald DeGroot aveva ragioni più sinistre per crearla?
· Qual era la connessione tra Halvar Hanso e l’isola?
· La Dharma è in qualche modo affiliata agli Altri?
· Come ha fatto la Dharma a trovare l’isola? Perchè erano alla ricerca di un posto con “particolarità uniche”?
· Eloise ha detto che un uomo scaltro ha creato il pendolo e il modo di trovare l’isola. Chi è quest’uomo?
· Cosa è successo alla Dharma tra il 1977 e la Purga?
· Se tutti i membri della Dharma sull’isola sono morti durante la Purga, perchè continuano ad essere mandati rifornimenti di cibo?
Verdetto: la Dharma è stata menzionata poco o nulla durante l’ultima stagione e, purtroppo, tante di queste domande non hanno avuto risposta.

VARIE

· Dal momento che la bara di Christian era vuota, che fine ha fatto il suo corpo?
Verdetto: senza risposta.
· Qual è il significato dei numeri? Perchè sono presenti in tanti aspetti della vita dei personaggi? Perchè accadono bruttte cose a chi è coinvolto con i numeri? Chi ha fatto la lista originale sull’isola?
Verdetto: la lista è stata fatta da Jacob, il quale però dice a Kate di non dare troppa importanza a chi vi è cancellato e chi no. Invece, sugli altri aspetti dei numeri non è stato detto molto.
· Perchè Ilana e Bram sono arrivati sull’isola? Come sapevano della sua esistenza?
Verdetto: risposte date. Anche se non sappiamo perchè Jacob abbia scelto proprio loro per proteggere i candidati.
· Chi era Matthew Abaddon (nella foto sotto) e perchè era associato sia a Locke che a Widmore?
Verdetto: risposta non data.


QUALCHE VIDEO

Inziamo con un video della bellissima scena finale:

Questo è invece un divertente video che cerca di riassumere tutte le domande senza risposta:

Infine questi sono tre spot realizzati per la catena americana Target, a tema Lost, e diretti da una vecchia conoscenza della serie, Jack Bender:


Vi segnalo inoltre il sito Lost Revised che sta compiendo una singolare operazione. Dal momento che in molti hanno ritenuto i flash sideway completamente inutili, sta rimontando gli episodi della sesta stagione senza le parti relative alla realtà parallela. Dategli un’occhiata!


IL FINALE SPIEGATO

Quella che vi riporto di seguito è una spiegazione al finale scritta, sembra, da una persona che dichiara di lavorare per la Bad Robot. È stata postata prima sul Buffalo Bills forum e ripresa poi dal sito DarkUFO. Tramite l’ID si è risalito a un membro che dichiara da anni di lavorare per la compagnia di produzione e in molti pensano che possa essere Greg Ernstrom, assistente di produzione di “Cloverfield” e “Star Trek“.
Potrebbe essere vera e potrebbe non esserla, quindi, ma è sicuramente una lettura interessante.

“Ben fatto! Posso finalmente dire la mia! Ho dovuto trattenere la lingua per troppo tempo. Inoltre, spero di poter rispondere alle domande di John sulla Dharma e sulle “molliche di pane” sparse senza senso che alla fine, non erano tanto senza senso…

Anzitutto… l’isola:

Era reale. Tutto quello che è accaduto sull’ìsola e che abbiamo visto lungo le sei stagioni era reale. Dimenticate le immagini finali dell’aereo precipitato, le hanno messe di proposito per confondere le persone… (ndr. l’anonimo ha scritto prima della dichiarazione da parte di ABC che le immagini erano estranee al corpo narrativo dell’episodio. Quindi la cosa è coerente.)
Sono veramente precipitati. Sono veramente sopravvissuti. Hanno davvero scoperto la Dharma e gli Altri. L’isola mantiene bilanciati il bene e il male nel mondo. Ha sempre avuto e sempre avrà questo ruolo. E l’isola avrà sempre bisogno di un “protettore”. Jacob non è stato il primo, Hurley non sarà l’ultimo.
Però Jacob ha dovuto affrontare una forza malefica (L’uomo in nero) che nè sua madre o Hurley hanno dovuto invece affrontare. Lui è responsabile per aver creato il diavolo e ha dovuto trovare un modo per ucciderlo, nonostante le regole gli impedissero effettivamente di farlo.

Da qui è iniziato il piano di Jacob di portare candidati sull’isola per far fare loro l’unica cosa che lui non poteva: uccidere L’uomo in nero. Ha avuto una enorme lista di candidati che attraversava generazioni. Ma ogni volta che portava qualcuno sull’isola, L’uomo in nero li corrompeva e faceva in modo che si uccidessero a vicenda. Questo fino all’arrivo di Richard, che ha permesso a Jacob di capire che se voleva riuscire nel suo intento, avrebbe dovuto assumere un ruolo più attivo.

La Dharma:

È stata portata sull’isola, come le tante altre persone prima, da Jacob come parte del suo piano per uccidere L’uomo in nero.
Però, dal momento che questi aveva intuito il suo piano, iniziò a interferire, corrompendo Ben e facendogli credere di lavorare per Jacob, quando in realtà lavorava per lui. Questo ha portato a tutte le attività di Ben fuori dall’isola. Lui era il capo e parlava in nome di Jacob, per quanto ne sapevano tutti.
Quindi gli Altri hanno ucciso quelli della Dharma e dopo hanno cercato di fare lo stesso con Jack, Kate, Sawyer, Hurley e tutti gli altri candidati. Questo secondo il volere dell’Uomo in nero, che non poteva farlo personalmente.

Originariamente intesa come qualcosa di buono, è stata rivolta al male dalla corruzione dell’Uomo in nero e alla fine distrutta da Ben. Ora, la Dharma era stata portata sull’Isola solo per aiutare Jack e gli altri candidati nel loro tentativo di uccidere il Fumo? O invece Jacob aveva un’altra lista di candidati dei membri della Dharma, di cui non sappiamo nulla? Questa domanda non ha di proposito una risposta, visto che qualsiasi soluzione avessero dato gli autori sarebbe stata sicuramente peggiore di quella a cui avrebbe pensato il pubblico. Comunque lo scopo della Dharma non è senza senso o vago.

Nonostante il suo grande piano, Jacob voleva dare ai candidati l’unica cosa che lui, o suo fratello, non avevano mai avuto: la possibilità di scegliere.
Ecco perchè ha portato una serie di candidati attraverso i decenni e li ha lasciati liberi di scegliere chi, alla fine, volesse effettivamente quell’impegno.
Forse già sapeva che sarebbe stato Jack ad uccidere il falso Locke e che Hurley sarebbe satto alla fine il protettore. O forse no.
Ma questa è sempre stata la domanda chiave della serie: destino contro libero arbitrio. Scienza contro fede.
Personalmente penso che Jacob sapesse dall’inizio cosa sarebbe successo e che tutti abbiano avuto una parte lungo le sei stagioni nell’aiutare Jack a raggiungere il punto dove avrebbe ucciso il Fumo e reso Hurley il protettore. So che è come molti degli sceneggiatori vedevano la cosa. Ma, di nuovo, non risponderanno a questo (nè dovrebbero farlo) perchè rovinerebbe il divertimento.

Alla fine, Jack farà quello che voleva fare sin dal primo episodio: salvare i suoi compagni superstiti. Manda Kate e Sawyer lontano dall’isola e dà a Hurley quello scopo nella vita che gli era sempre mancato.
E, nella realtà parallela, ha infatti salvato ognuno, aiutandoli ad andare avanti…

Ora…la realtà parallela:

La realtà parallela è dove si discute di teologia e metafisica (almeno per me che adoro queste cose). In pratica la serie dice che siamo tutti collegati ad alcune persone, lungo la nostra vita. Chiamatele “anime gemelle” (anche se non è la definizione più esatta) ma sono le persone con cui ci troviamo “nei momenti più importanti della nostra vita”, come detto da Christian. Queste sono le persone con cui ci muoviamo attraverso l’universo, da una vita all’altra. È vagamente il concetto su cui si basano l’Induismo, mischiato ad altre religioni orientali.

Quello che gli autori hanno quindi ideato, basandolo su queste filosofie religiose, è che, come gruppo, i naufraghi si siano creati inconsciamente questo mondo parallelo, dove loro esistono come in un purgatorio, fino a quando non si “risveglieranno” e si ritroveranno l’un l’altro. Solo una volta ritrovatisi, avrebbero potuto andare avanti e andare oltre. In pratica questo è il concetto dell’adilà, secondo la serie.
Ognuno si crea il proprio purgatorio, con la propria anima gemella trovata nel corso della propria vita, ed esiste lì finché non si riuniscono tutti, pronti ad andare avanti insieme. È un concetto bellissimo.
Anche se non siete religiosi o spirituali, l’idea di vivere e morire insieme è molto profonda e toccante.

È un concetto veramente bello e spirituale che coincide con i toni e i sottotesti che la serie ha avuto sin dall’inizio. Queste persone dovevano essere insieme su quell’aereo. Dovevano vivere questa serie di eventi, e non solo a causa di Jacob, ma perchè l’universo o Dio (dipende da quanto siete religiosi) voleva che accadesse.
La serie è sempre stata Scienza contro Fede ed in definitiva ha vinto la fede. Questo risponde alla domanda base della serie, quella domanda che è il fulcro di ogni mistero dell’isola, di tutte le storie dei personaggi, di ogni svolta narrativa. Il che è, da solo, un bel traguardo.

Quanto si possa estrapolare da ciò, sta allo spettatore.
Pensate a quando abbiamo visto per la prima volta la botola, nella prima stagione. Tutti pensarono che quella era la risposta. Qualsiasi cosa ci fosse stata dentro, ci avrebbe fornito le risposte!
Invece scoprimmo che era una delle tante stazioni, l’anello di una lunga catena che ci ha portato ad un mosaico molto più grande.

Ma gli autori sono andati ancora oltre questa stagione, contrapponendo la realtà parallela/purgatorio all’isola stessa. Ricordate quando Michael è apparso a Hurley, dicendo che non gli era consentito lasciare l’isola, esattamente come L’uomo in nero.
Lui non è ammesso alla realtà parallela e quindi non gli è data l’opportunità di andare avanti. Perchè? Perchè ha provato a sè stesso di non essere degno, date le sue azioni sull’isola. Ha fallito il test. Gli altri lo hanno invece passato.
Sono giunti nella realtà parallela quando sono morti, alcuni prima di Jack, altri anni dopo. Nel caso di Hurley, forse secoli dopo. Continuano ad esistere in quel mondo fino al loro “risveglio” e possono andare avanti soltanto insieme, perchè erano collegati. Sono stati destinati a stare insieme per l’eternità. Questo era il loro destino.

Non erano invece collegati ad Ana Lucia, a Daniel, alla Rousseau, ad Alex, a Miles, a Lapidus (e a tutti quelli che non erano nella chiesa, in pratica tutti quelli che non erano nella prima stagione). Ma allora perchèqueste persone esistono nella realtà parallela? Di nuovo, la decisione sta allo spettatore.
Mi piace credere che le persone rimaste nella realtà parallela debbano ancora trovare le loro anime gemelle, prima di potersi svegliare. È possibile che queste non siano gente dell’isola, ma provengano dalla loro vita normale.

Molti hanno discusso del perchè Ben non entri nella chiesa. Se pensate alla realtà parallela come detto prima, la risposta è semplice: Ben non può andare avanti perchè non è ancora entrato in contatto con le persone di cui ha bisogno.
Sarà suo compito risvegliare la Rousseaux, Ana Lucia (forse), Ethan, Goodspeed, suo padre e gli altri. Dovrà espiare i suoi peccati facendo di più che essere il numero due di Hurley. Dovrà fare con la sua gente, quello che Hurley e Desmond hanno fatto con i loro compagni. Deve aiutarli tutti a riconnettersi e solo allora potrà andare avanti. Lo stesso vale per Faraday, Charlotte, Widmore e la Hawkins. È un concetto semplice, almeno per me.

Ma ci sarebbe anche un’altra ragione per cui Ben non è in chiesa, così come tutti quelli apparsi dopo la prima stagione. Il finale della serie venne scritto già subito dopo il pilot e non è mai stato cambiato.
Gli sceneggiatori hanno sempre detto (e in molti non li hanno creduti) che sapevano come andava a finire sin dall’inizio. Li applaudo per questo, è davvero fantastico. Inizialmente Ben sarebbe dovuto apparire in un arco di tre episodi, ma in seguito divenne una parte importante della serie. Avrebbero potuto facilmente cambiare il finale e metterlo nella chiesa, ma hanno invece deciso di dargli un momento memorabile con Locke all’esterno… e così è stato.
Per quelli che se lo stanno chiedendo, il finale originale parte dal momento in cui Jack entra in chiesa e tocca la bara e termina quando chiude gli occhi. Questo è sempre stato il finale previsto da J.J. Abrams e lo hanno mantenuto.

Per me il finale di Lost significa molto. Non solo perchè ci ho lavorato, ma perchè – come scrittore – mi ha ispirato in un modo che non mi era mai accaduto prima.
Sono stato ispirato a scrivere da grandi film, forse anche troppi da contare. E ci sono tante serie che mi sono piaciute (X-Files, 24, I Soprano, senza citare le sit-com). Ma nessuno lo ha fatto come Lost.
Nessuno mi ha mai dimostrato che si potessero correre dei grandi rischi (come può esserlo parlare di fede in televisione) e stimolare la propria creatività, continuando comunque a piacere al pubblico. Ho imparato molto, come scrittore, da questa serie; ho imparato ancora di più stando vicino a degli sceneggiatori incredibili, ai produttori ed a tutti quelli che hanno lavorato a questa serie per sei anni.

Alla fine, per me, Lost è stata una pietra miliare che ha affrontato il concetto di fede, dell’aldilà e di tutte quelle grandi questioni che la maggior parte delle serie non tocca. E secondo me, non hanno mai una volta rinunciato alla storia di fondo, nemmeno dopo l’inserimento di tutti gli elementi fantastici. Che siano riusciti a camminare così a lungo su questa pericolosa fune creativa, sopravvivendo, è semplicemente sbalorditivo.”


Nessun episodio da votare per questo ultimo appuntamento.

Grazie per aver partecipato numerosi a questo spazio.

Ecco i risultati del precedente sondaggio, relativo all’ultimo episodio:


Commenti»

1. Mauro - 08/06/2010

· Chi sono gli Altri? Perchè indossavano vestiti laceri nella seconda stagione? Avevano poteri sovraumani? Perchè rapivano bambini? Perchè prendevano dei campioni di sangue da loro? Qual era il loro scopo ultimo?

Indossavano vestiti laceri per far credere agli Isolani che fossero un gruppo poco sviluppato e per questo più facile da “battere”. In questo modo i Losties hanno avuto meno paura di loro e si sono esposti di più.
Rapivano bambini per studiarli e magari giungere alla causa del perché sull’Isola le donne non potevano rimanere incinta. Il loro scopo ultimo era quello di svolgere compiti per Jacob, come scopriamo nella 6×09.

· Perchè i numeri erano il codice per premere il bottone?
Perché sono l’equazione di Valenzetti.

· Chi era Matthew Abaddon e perchè era associato sia a Locke che a Widmore?

Abaddon era uno scugnizzo di Widmore incaricato di proteggere Locke per farlo tornare sull’Isola.

Alcune domande (come quella su Vincent) mi pare siano delle non-domande, mentre mancano altre domande, ad esempio quali fossero le reali intenzioni di Widmore una volta tornato sull’Isola.

Ilana doveva essere la figlia di Jacob, ma gli autori non hanno avuto modo di inserire questa info nella stagione.

Fonti: visione di lost&internet

2. Jo3y - 08/06/2010

Bellissima la spiegazione, davvero molto sensata: grazie mille Paolè!

3. Giann1 - 08/06/2010

Ottimo post, complimenti

4. Ad3s - 08/06/2010

Beh, molte delle domande segnate come senza risposta per me ce l’hanno, ma il bello (o il brutto, da come la si vede) di Lost è proprio il fatto di averci dato elementi sufficienti per interpretare in modo personale molti dei misteri aperti, ma non abbastanza per mandarci in una direzione univoca :)

5. alef - 09/06/2010

L’indovino di Claire disse ad Eko di essere un ciarlatano, probabilmente era sua figlia ad avere le visioni. Almeno io l’ho capita così rivedendo l’episodio della seconda stagione recentemente su Rai2.

6. alef - 09/06/2010

Più che altro già nella terza stagione (fa bene rivedersi gli episodi su Rai2 XD) si parla di una lista e quelli rapiti nella seconda stagione facevano parte di sudetta lista fatta da Jacob. Solo che Tom dice che Jack non c’era in quella lista e si deduce che Ben l’abbia fatto rapire solo per farsi togliere il tumore.

E’ una lista dove gli autori avevano in mente la storia dei candidati ma poi ci hanno rimuginato sopra entrando in contraddizione? Oppure in realtà è una manipolazione di MIB che si spaccia per Jacob plagiando Ben (cosa che in effetti avviene, Ben, oltre che pensare ai fattacci suoi, crede di agire su ordine di Jacob ma in realtà è manipolato da MIB).

7. pali - 09/06/2010

però, se in chiesa ci sono solo quelli della prima stagione, cosa ci fanno desmond e penny, che compaiono solo dalla seconda????

8. jdi - 09/06/2010

questa interessante lista non fa che rendere palese l’enorme numero di cose che non sono state spiegate..

9. Sor Pampurio - 09/06/2010

Cosa è il mostro di fumo? Come si è creato?

Non mi sembra che abbiano chiarito molto questa cosa…Va bene abbiamo capito CHI E’ il mostro di fumo,abbiamo capito come si è creato…ma in sostanza che cosa è????? Perchè fa vedere quelle immagini a Mr.Eko? Cosa vede Locke quando ne viene in contatto nelle prime puntate? Non viene detto niente secondo me…a parte quando la Russeau dice che è un “Sistema di protezione” dell’isola…a me non è ancora chiaro cosa effettivamente sia…mi bastava SOLO questo chiarimento e gli avrei perdonato tutto agli autori…ma hanno miseramente fallito…forse non lo sapevano neanche loro…

10. Alberto - 09/06/2010

A leggere dei commenti, mi viene da sorridere.
Vi dicono cos’è una cosa, come si forma e continuate a dire “ma in sostanza cos’è?”.
Credo che vi sareste lamentati della serie in ogni caso.

Comunque, a mio avviso, l’unica vera pecca è stata non spiegare in maniera chiara e univoca cosa ha provocato la bomba.
Io mi sono goduto la serie senza la necessità di schemini per dummies o spiegazioni su quante volte Ben e Jack andassero al bagno sull’isola, ma questa cosa andava chiarita.
Per la Dharma, non penso che ci fosse molto altro da dire. Era un discorso esaurito.
Sono rimasto invece deluso da Eloise in questa stagione. Il pendolo, le sue parole nella quinta e altre cose, facevano presagire chissà cosa e invece non è stato detto altro.

p.s. le reali intenzioni di Widmore non penso ci fossero. Dice semplicemente che è stato convocato da Jacob di nuovo sull’isola e il fatto che scorresse la musica di Jacob in sottofondo (come accadeva con Ilana) suggerisce che dicesse la verità.

Per gli Altri al servizio di Jacob. Non ricordo che in Ab Aeterno dicessero questo…

Per Desmond e Penny in chiesa. Il pezzo scritto dal tipo di Bad Robot dice dopo ‘avrebbero potuto inserirlo’. Scrivere un finale non significa che sia immutabile. Desmond era forse un concetto già in erba sin dall’inizio, mentre Ben è stato detto più volte che è stata un creazione successiva.

11. collette - 09/06/2010

rimango senza parole, nel leggere alcune cose.
a parte lo stesso commento ripetuto dalla stessa persone per 18 volte, sin dall’inizio della stagione, “non ci hanno detto nulla” e “non ci hanno detto nulla” la cui povertà di argomentare è lampante e non va nemmeno commentata (poi si lamenta dei sottotitoli di sky, ma se non capisci nemmeno una cosa in italiano…)
ma poi uno l’altra volta ha detto “non ci hanno cosa è l’isola”, ora leggo “non ci hanno detto in sostanza cosa è il Fumo”. ma stiamo scherzando?
non penso di avere un Q.I. o una cultura superiore alla media, ma tutte le cose dette dall’anonimo sono state le mie esatte sensazioni.
perchè negare quello che la serie ha dato o dire che non è stato un bel finale, quando è stata una delle cose più commoventi di sempre.
ma poi almeno argomentate (come fanno altri) invece di lamentarvi e basta…

12. Antonio - 09/06/2010

Quello che convince poco è la realtà alternativa e il suo significato. Si dice che il finale è stato scritto dopo il pilot, ma a me pare totalmente scollegato dal resto della storia. E’ vero che le tematiche teologiche e metafisiche sono state sempre presenti, ma a mio avviso non hanno preparato il terreno per quel tipo di finale.

Ad3s - 09/06/2010

La parte da quando Jack tocca la bara di suo padre alla fine dell’episodio è stata scritta da Abrams stesso poco dopo l’inizio della serie. Le uniche modifiche apportate sono l’inserimento di Penny e altri uno o due personaggi che non ricordo. E in effetti quest’ultima scena racchiude (e chiude) a mio avviso un po’ tutte le tematiche principali di Lost

13. aliasmike - 09/06/2010

probabilmente all’inizio questo finale non doveva essere una realtà parallela ma semplicemente la “presa di coscienza” dei passeggieri che capivano di essere morti.
io sono nella schiera delle persone che hanno adorato il finale.
ad ogni modo credo che a parte qualche indizio fuorviante (orsi e rousseux), l’idea dei primi episodi fosse effettivamente quella del purgatorio e mi era spiaciuto che fosse divenuta di dominio pubblico perchè temevo che gli sceneggiatori la avrebbero scartata.
la mia speranza era che avrebbero trovato il modo di stupirci, facendoci dimenticare che quel finale fosse ancora possibile, e così è stato: l’unico modo di farlo era tramite i flashsideways.
gli auturi erano comunque stati “onesti” nel dirci che l’isola non era il purgatorio e che avevano l’idea in testa fin dall’inizio ma la stavano adattando a seconda dei risvolti della trama.

detto questo io (e penso molti altri) avevo intuito che la realtà parallela fosse invece una realtà conseguente all’isola grazie all’episodio 11 dedicato al Santo Subito Desmond. Pensavo/Speravo che la missione di Des fosse quella di far capire agli altri sopravvissuti che quella realtà era falsa (magari costruita da MiB per imprigionarli, chissà): avrebbe dato ai sideways una giustificazione più forte, mentre col senno di poi alcuni episodi, per quanto belli, mi fanno pensare che potessero essere lasciati a disposizione per narrare altro (tutta la storia del rapporto tra jack e il figlio è bella e anche importante perchè ci fa capire che jack si è costruito una realtà nella quale è il padre che riteneva non sarebbe mai stato in grado di essere, ma se avessero usato quello per spiegare la parentela tra jacob ed illana – argomento per me poco importante, ma magari più interessante per altri – o altri misteri rimasti irrisolti, forse sarebbe stato meglio).

come dicevo sono comunque molto soddisfatto e gli unici interrgogativi che rimangono aperti per me sono:
– se l’isola è in continuo movimento nello spazio tempo, come asserisce Eloise nella quinta stagione, e tale cosa non è un effetto del giramento della ruota (dice esplicitamente che la dharma ha costruito quella stazione per trovare l’isola proprio in quanto non è mai ferma e che è proprio per questo motivo che nessun soccorso è mai arrivato) allora come fanno quelli della kahana a trovarli? mi sta bene che faraday abbia delle coordinate da seguire, ma se l’isola si sposta nello spazio-tempo allora in una settimana non avrebbe dovuto spostarsi di li ed essere comunque irraggiungibili? e in effetti si sposta, dato che i nostri dovranno prendere un aereo per guam per tornare…altrimenti invece di fare tutta quella storia con pendoli giganti e quant’altro sarebbe bastato tornare con un’altra nave nel punto dove si trovava la kahana…

– altre domande che non hanno una risposta sono: da dove arrivano i rifornimenti dharma? come fa eloise a sapere che il tizio con le scarpe morte morirà?

– tra le domande non risolte secondo l’articolo ce ne sono alcune che secondo me hanno risposte chiare o quantomeno suggerite:
> locke era speciale? no, non lo è mai stato. a farlo divenitre speciale è stato MiB stesso, che aveva bisogno che tutti lo credessero tale per poter attuare il suo piano (solo un uomo speciale, un uomo che si rialza dalla sua sedia a rotelle, può tornare dalla morte)
> walt e desmond erano veramente speciali? e perchè? allora, non c’è dubbio che entrambi fossero speciali e non capisco perchè si dia per scontato che miles ed hurley possano parlare chi in un modo chi in un altro coi morti, mentre sembri così strano che Des possa resistere alle forze magnetiche e walt possa trasferire la sua coscienza lontano dal suo corpo (è questo che fa nella seconda stagione, no?)
> sulla figura di abbadon è già stato risposto negli interventi precedenti.
> la questione dei numeri è un cane che si morde la coda: la dharma teorizza questa equazione di valenzetti ed utilizza quella sequenza sia come numero di serie della botola che come codice per la stazione cigno (magari il numero sulla botola era un promemoria). leonard li capta dalle trasmissioni radio e li tramanda ad hurley, che si convince del loro potere e conseguentemenyte li vede ovunque. è indubbio che gli autori abbiano giocato molto su questo, ma i numeri sono solo uno specchietto per le allodole e la loro comparsa una coincidenza.
> altra storia quella della malattia. a mio avviso ogni personaggio si riferisce a qualcosa di diverso: la rousseaux al fumo nero, gli altri ai problemi nella nascita dei bambini e kelvin sfrutta questo mito e le medicine a disposizione per convincere desmond a non uscire dal buner (l’avrà messa lui la scritta quarantena?)
> i vari incontri tra i persomaggi nei flashback sono da archiviare tra la legge dei sei gradi di separazione e la pura coincidenza.

ora, non so se i miei vaneggiamenti avranno un senso per tutti voi, ma sono aperto alla discussione e al momento distrutto dal concerto dei muse di ieri sera e dal viaggio di ritorno (il che si ricollega ai vaneggiamenti di cui sopra), quindi vado a nanna.
notte!

14. Sasha - 10/06/2010

che bel lavoro, complimenti (e grazie) allo staff per questo bellissimo post e grazie a tutti coloro che si sono messi a disposizione fornendo delle risposte o anche le loro opinioni, tutte cose coerenti e che condivido, soprattutto la fermezza sulla bellezza e intensità di Lost e del suo finale, peccato per delle piccole sfumature rimaste aperte ma che non tolgono l’aggettivo MERAVIGLIOSO a questo telefilm.

15. aliasmike - 11/06/2010

ah altro piccolo interrogativo: cos’è la scatola magica dalla quale è sbucato fuori il padre di locke nella season 3?
ben mentiva ed ha mandato qualcuno a prenderlo sulla terra ferma?

16. Claudio - 12/06/2010

Leggo:
“Alla fine, per me, Lost è stata una pietra miliare che ha affrontato il concetto di fede, dell’aldilà e di tutte quelle grandi questioni che la maggior parte delle serie non tocca. E secondo me, non hanno mai una volta rinunciato alla storia di fondo, nemmeno dopo l’inserimento di tutti gli elementi fantastici. Che siano riusciti a camminare così a lungo su questa pericolosa fune creativa, sopravvivendo, è semplicemente sbalorditivo.”

Bella fiction. E basta! Gente! Semplicemente una fiction che mette l’uomo al centro dell’Universo, errando!

Guardate quale insignificanti puntini siamo nell’Universo!
e tutto LOST si ridimensiona per incanto :-)

fabio t - 10/08/2010

semplicemente un puntino… ! saluti, e la miglior felicità a tutti voi…!! e w lost, x sdrammatizzare un po’..!!!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: