jump to navigation

Libri – Lawrence Weinstein e John A. Adam “Più o meno quanto? – L’arte di fare stime sul mondo” 18/06/2010

Posted by Antonio Genna in Libri, Matematica, Scienza e tecnologia.
trackback

E’ in vendita nelle librerie “Più o meno quanto? – L’arte di fare stime sul mondo” (Zanichelli “Chiavi di lettura”; titolo originale “Guesstimation. Solving the World’s Problems on the Beack of a Cocktail Napkin”, traduzione di Luisa Doplicher; 264 pagine, prezzo di copertina 11,80 €), un interessante volumetto scritto da Lawrence Weinstein e John A. Adam, professori rispettivaamente di fisica e di matematica alla Old Dominion University di Norfolk (Stati Uniti).
E’ al centro il concetto di “spannometria” ovvero, come recita il sottotitolo del libro, “l’arte di fare stime sul mondo”: nell’era digitale, siamo circondati da numeri, ma spesso non abbiamo la minima idea di quali siano i valori in gioco nelle cose di tutti i giorni, e si accettano le stime che comunicano i media. L’arte di stimare i risultati a partire da dati apparentemente incompleti ha anche dei risvolti pratici, e permette di verificare manualmente, anche scrivendoli su un tovagliolino di carta (come recita il sottotitolo originale del libro), se i numeri ottenuti sono coerenti con quelli che ci sono stati indicati.
Weinstein e Adam, dalla loro esperienza, hanno raccolto una serie di problemi che a prima vista sembrano irrisolvibili, ma che in realtà hanno un risultato che può essere approssimato conoscendo alcuni valori numerici di base: nei paesi anglosassoni questo tipo di questioni sono dette “problemi di Fermi”, perché il grande fisico amava porli ai suoi collaboratori per metterli alla prova. Tante le domande assurde ed impensabili presenti nel libro, come “Quanti accordatori di pianoforte ci sono a Roma?”, “Qual è il volume totale del sangue dell’umanità?” e “Qual è l’area effettiva di un asciugamano, considerando il numero di fibre che lo compongono?”… ma l’obiettivo principale è riuscire a suddividere ogni problema di questo tipo che abbiamo di fronte in piccoli passi gestibili, conoscere che tipo di arrotondamenti possono esser fatti ed applicare nella pratica le formule fisiche, come spiegano le pagine iniziali.
Il volumetto è scritto con toni umoristici, che potranno essere meno graditi a chi considera estremamente serie le discipline in gioco (fisica e matematica): ottimo il lavoro di adattamento e traduzione italiano dei riferimenti originali.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: