jump to navigation

Edicola – Disney Manga: “Kingdom Hearts II” 20/06/2010

Posted by Antonio Genna in Disney Manga, Fumetti, Giornali e riviste, Videogame.
trackback

disneymangaSono arrivati nelle edicole italiane tra ottobre 2009 e questo mese i cinque volumi della saga “Kingdom Hearts II” (in originale “Kingudamu Hatsu II”), adattamento-manga dell’omonimo videogioco di successo della nipponica Square Enix pubblicato come numeri 16, 17, 18, 19 e 20 del mensile “Disney Manga” (prezzo di copertina 3,90 € a volume). All’interno della stessa collana, nata nel febbraio 2008 e che punta a far conoscere al pubblico italiano i fumetti disneyani pubblicati in Giappone, erano già stati pubblicati gli adattamenti di “Kingdom Hearts”, primo videogame della serie, e di “Kingdom Hearts – Chain of Memories”.
La nuova saga “Kingdom Hearts II” si focalizza sulla parte maggiormente enigmatica del videogame del 2006, e per chi lo ha giocato risulterà interessante rileggere ed è assai utile poter rileggere avvenimenti meno comprensibili o dimenticati: purtroppo il manga va letto esclusivamente da chi conosce il videogame dall’inizio.

Diverse cose erano rimaste in sospeso dopo “Chain of Memories”: Sora, dopo aver perduto la memoria, entra in una capsula per tornare a ricordare, mentre Riku, dopo aver raggiunto Sora, si allea con DiZ. Tutto qui inizia con Roxas, personaggio simile a Sora ma mai visto prima nel manga, un giovane abitante di Crepuscopoli che è impegnato a capire chi è realmente a causa di insoliti avvenimenti che lo vedono coinvolto. Roxas scopre di essere legato a Sora, che lui non ha mai conosciuto, e ben presto scoprirà di quale legame si tratta.
Il manga taglia numerose parti del videogame, eliminando interi mondi, ed aggiungendo varie gag sull’Organizzazione XIII, che le tolgono il suo aspetto oscuro, e ciò risulterà sgradito alla maggior parte dei videogiocatori.
Il fumetto effettua modifiche per certi versi inutili ai protagonisti, e alla fine del quinto volume non termina, a causa dello scarso consenso ottenuto in madrepatria: un vero peccato, dato che la parte finale quella più ricca di suspense e quella che gli appassionati del videogame avrebbero atteso maggiormente.
La storia e i disegni sono stati curati da Shiro Amano: i disegni e le ambientazioni sono fedeli al precedente manga “Kingdom Heart” e ai tratti chiave dei personaggi Disney, anche se non tutte le espressioni convincono il lettore. I cinque volumi dell’edizione italiana veleggiano attorno alle 200 pagine e sono ben curati, anche se la qualità della carta avrebbe potuto essere migliore.

Commenti»

1. FabioV - 07/12/2010

Io il manga l’ho letto senza conoscere nulla del videogame e l’ho capito benissimo…..


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: