jump to navigation

Libri – Cosa mangiamo? (1) Dario Bressanini “Pane e bugie” 21/06/2010

Posted by Antonio Genna in Cucina ed alimentazione, Libri.
trackback

Inizio da oggi a segnalare una serie di libri dedicati all’alimentazione e a ciò che mangiamo: il primo è “Pane e bugie” (Chiarelettere, 308 pagine, prezzo di copertina 13,60 €), scritto da Dario Bressanini, ricercatore presso il Dipartimento di scienze Chimiche e ambientali dell’Università dell’Insubria e da diversi anni curatore del blog “Scienza in cucina” all’interno del sito web del mensile “Le Scienze”.
Proprio dall’esperienza del blog, Bressanini ha pensato di raccogliere in un volume “i pregiudizi, gli interessi, i miti, le paure” sull’alimentazione, allo scopo – secondo le parole dello stesso autore – di realizzare “un vaccino contro i pericoli della cattiva informazione”, per “andare oltre i luoghi comuni per rispondere all’interrogativo: mi stanno raccontando la verità?”.
Tra pesto cancerogeno, pericoli dello zucchero bianco, pane biologico e spaghetti radioattivi, la disinformazione sull’alimentazione è disarmante: ogni giorno TV, quotidiani, riviste, radio e web diffondono spesso notizie e voci non verificate. Abbiamo il terrore della chimica, ma forse non sappiamo che il caffè contiene sostanze cancerogene, oppure che la vanillina è un estratto da una lavorazione del petrolio: viviamo come un pericolo gli Organismi Geneticamente Modificati (OGM), ma sulle nostre tavole si trovano già frutta, verdura e cereali (orzi per birra o whisky, grano duro per penne e rigatoni) derivati da modificazioni genetiche indotte da radiazioni nucleari, e nessuno ne ha mai parlato, ponendo invece l’attenzione su pericolosi “mostri” che potrebbero venire fuori.
Bressanini è decisamente favorevole agli OGM, e nel libro critica anche gli atteggiamenti ambientalisti, ponendo l’attenzione sulla sostenibilità della spesa a “chilometro zero”, sul biologico che nutre di più, sugli aspetti economici e scientifici dell’agricoltura convenzionale e di quella biologica, e sull’equivalenza tra naturale e sano: sono tantissimi i pregiudizi in cui vive l’industria alimentare, e l’autore ne offre un’ampia carrellata, in modo che ciascun lettore possa scoprire delle posizioni diverse e formarsi una propria idea sui vari argomenti.
Bressanini spiega benissimo quali sono i meccanismi della ricerca scientifica,  e quali sono le procedure che portano alla formulazione, ed alla successiva pubblicazione, delle teorie accettate dalla comunità scientifica: ricchissimo l’apparato bibliografico, e molto interessante un capitolo, costruito con informazioni totalmente vere accostate tra loro, in cui l’autore con ironia ci fa capire nel migliore dei modi come è facile per i mezzi di informazione creare allarmismi ingiustificati.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: