jump to navigation

F1, G.P. di Gran Bretagna – Trionfa Webber, dietro di lui Hamilton e Rosberg; Ferrari da dimenticare 11/07/2010

Posted by Antonio Genna in Formula 1, Sport.
trackback

Formula 1A Silverstone, l’australiano Mark Webber domina il G.P. di Gran Bretagna conquistando il quinto successo in carriera (il terzo di quest’anno) con la sua imprendibile Red Bull: una gara perfetta, iniziata con una velocissima partenza ai danni del suo compagno di squadra Sebastian Vettel, attaccato al via anche da Lewis Hamilton e, dopo una foratura, costretto a tornare ai box e ripartire dalle retrovie. Al via, brutta partenza di Fernando Alonso, che si è ritrovato subito da terzo a quinto, e il compagno di squadra Felipe Massa, toccandolo, ha forato la gomma posteriore destra ed è dovuto tornare ai box.
Gara di contenimento per Hamilton, che alla fine ha mantenuto la seconda posizione, ottenendo con la sua McLaren tempi vicini a quelli della Red Bull; dietro di lui, l’ottimo Nico Rosberg, che riporta sul podio la Mercedes Gp, già Brawn Gp nella scorsa stagione; fuori dal podio, ma a punti, Jenson Button (McLaren-Mercedes) autore di una grande rimonta, il veterano Rubens Barrichello (Williams), il bravo giapponese Kamui Kobayashi (Sauber), Vettel, Adrian Sutil (Force India), Michael Schumacher (Mercedes Gp) e Nico Hulkenberg (Williams). A condizionare la gara, un ingresso della safety car per rimuovere dei detriti in pista, che ha permesso – tra gli altri – a Vettel di annullare l’enorme svantaggio capitatogli per il problema al via.
Da sottolineare il ritorno a punti per ambedue le Williams, ed anche la buona gara del polacco Robert Kubica, bloccato da un problema alla trasmissione che gli ha negato un probabile podio.
Malissimo le Ferrari: Alonso ha chiuso al 14° posto, pur avendo ottenuto alla fine il giro più veloce (1′ 30” 874), e subito dietro di lui Massa. L’episodio più discusso della gara riguarda proprio Alonso: al 28° giro, la direzione gara decide di penalizzare il pilota spagnolo con un drive-through per un taglio di chicane durante il sorpasso a Kubica di dieci giri prima. Il taglio c’è stato, ma è stato un po’ provocato dallo stesso Kubica che ha spinto Alonso fuori pista per evitare un contatto. La comunicazione, oltre che molto tardiva, è arrivata quando Kubica si era già ritirato, e quando è stata schierata la safety car per la presenza di detriti in pista: Alonso ha potuto effettuare il suo drive-through dopo il rientro della safety car ai box, quando il gruppo di vetture si era completamente ricompattato, finendo in coda al gruppo a metà gara. Una punizione sproporzionata, e comminata nel momento in cui Alonso non poteva più restituire la posizione a Kubica a causa del ritiro di quest’ultimo.
A seguire, un riepilogo delle classifiche mondiali aggiornate.

Il mondiale piloti:

  1. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 145 punti
  2. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 133
  3. Mark Webber (Red Bull-Renault) 128
  4. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 121
  5. Fernando Alonso (Ferrari) 98
  6. Nico Rosberg (Mercedes GP) 90
  7. Robert Kubica (Renault) 83
  8. Felipe Massa (Ferrari) 67
  9. Michael Schumacher (Mercedes GP) 36
  10. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 35
  11. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) 29
  12. Kamui Kobayashi (BMW Sauber-Ferrari) 15
  13. Vitantonio Liuzzi (Force India-Mercedes) 12
  14. Sebastien Buemi (Toro Rosso-Ferrari) 7
  15. Vitaly Petrov (Renault) 6
  16. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 3
  17. Nico Hulkenberg (Williams-Cosworth) 2

Il mondiale costruttori:

  1. McLaren-Mercedes 278 punti
  2. Red Bull-Renault 249
  3. Ferrari 165
  4. Mercedes GP 126
  5. Renault 89
  6. Force India-Mercedes 47
  7. Williams-Cosworth 31
  8. BMW Sauber-Ferrari 15
  9. Toro Rosso-Ferrari 10
  10. Lotus-Cosworth 0
  11. HRT-Cosworth 0
  12. Virgin-Cosworth 0

Prossimo appuntamento tra due settimane, domenica 25 luglio a Hockenheim per il G.P. di Germania (diretta su Rai 1), undicesima prova del Mondiale 2010.

Annunci

Commenti»

1. F1, G.P. di Gran Bretagna – Trionfa Webber, dietro di lui Hamilton e Rosberg; Ferrari da dimenticare | Qui Gioca - 11/07/2010

[…] A Silverstone, l’australiano Mark Webber domina il G.P. di Gran Bretagna conquistando il quinto successo in carriera (il terzo di quest’anno) con la sua imprendibile Red Bull: una gara perfetta, iniziata con una velocissima partenza ai danni del suo compagno di squadra Sebastian Vettel, attaccato al via anche da Lewis Hamilton e, dopo una foratura, costretto a tornare ai box e ripartire dalle retrovie. Al via, brutta partenza di Fernando Alonso, che si è ritrovato subito da…Leggi l'articolo completo […]


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: