jump to navigation

TV USA Gazette #238 – Le star più pagate della televisione americana – AMC ordina una nuova serie – Anthony Zuiker torna a CSI Scena del crimine – Ritocchi in vista per The Good Guys – Aggiornamenti casting – Video: Mike & Molly 16/08/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Le star più pagate della televisione americana
    Charlie Sheen continua ad essere l’attore pù pagato dell’entertainment televisivo americano, con ben oltre 1 milione di dollari ad episodio.
    Tv Guide ha pubblicato la classifica delle celebrità americane televisive meglio pagate nel corso di quest’anno, facendo il punto sul nuovo scenario della prossima stagione televisiva che ha visto una drastica riduzione dei cachet.
    Mentre una volta il salario per un attore protagonista oscillava tra i 150.000 e i 200.000 dollari, la nuova politica di riduzione dei costi ha portato ad accordi per le nuove serie le cui cifre oscillano tra gli “appena” 75.000 e i 125.000 dollari.
    Ad esempio, un attore veterano di film era stato contattato per una delle nuove serie drama della prossima stagione ma il network e lo studio di produzione, di fronte alla sua richiesta di 250.000 dollari, hanno dovuto lasciar perdere.
    La recessione, insieme agli ascolti in declino per via delle visioni online e tramite registrazioni, ha fatto calare sensibilmente i guadagni derivati dalle pubblicità e di conseguenza i network hanno imposto una linea dura anche con le serie veterane, i cui costi crescono notevolmente con il tempo. Esempi lampanti sono Brothers & Sisters, dove ben quattro attori guadagnavano oltre 150.000 dollari ciascuno, che ha avuto una riduzione di episodi e di cast o CSI: Scena del crimine, dove il nuovo contratto di Marg Helgenberger la farà apparire in meno episodi.
    Diverso il discorso per The Big Bang Theory, dove Jim Parson, Johnny Galecki e Kaley Cuoco guadagnavano molto meno di 100.000 dollari con il vecchio contratto e il cui nuovo li porterà senz’altro a una cifra tra i 150.000 e 200.000. Ma in questo caso si parla di uno show di successo, specie nella fascia 18-49, e la cui rivendita in syndication è stata una delle più fruttuose degli ultimi anni. Quindi l’aumento non è solo giusto ma anche dovuto.
    Vi lascio con la classifica completa delle star più pagate, divise per categoria.

    SERIE DRAMA (ad episodio)

    Hugh Laurie (Dr. House) $400.000+
    Christopher Meloni e Mariska Hargitay (Law & Order: Unità speciale) $395.000 ciascuno
    David Caruso (CSI: Miami) $375.000
    Marg Helgenberger (CSI: Scena del crimine) $375.000
    Mark Harmon (NCIS: Unità anticrimine) $375.000
    Laurence Fishburne (CSI: Scena del crimine) $350.000
    Kyra Sedgwick (The Closer)  $350.000
    Denis Leary (Rescue Me) $350.000
    Gary Sinise (CSI: NY ) $275.000
    Patrick Dempsey (Grey’s Anatomy)  $250.000
    David Boreanaz (Bones) $200.000
    Jeffrey Donovan (Duro a morire – Burn Notice) $200.000
    Julianna Margulies (The Good Wife ) $175.000
    Dana Delany (Body of Proof ) $150.000
    Lauren Graham (Parenthood) $150.000
    Jada Pinkett Smith (HawthoRNe) $150.000
    Jimmy Smits (Outlaw) $150.000
    LL Cool J (NCIS: Los Angeles) $125.000
    Chris O’Donnell (NCIS: Los Angeles) $125.000
    Mark Feuerstein (Royal Pains) $125.000
    Jason Lee (Memphis Beat) $125.000
    Joe Mantegna (Criminal Minds) $125.000
    Tom Selleck (Blue Bloods) $125.000
    Michael Weatherly (NCIS: Unità anticrimine) $125.000
    Matt Bomer (White Collar) $100.000
    Nathan Fillion (Castle) $100.000
    Thomas Gibson (Criminal Minds) $100.000
    Jon Hamm (Mad Men) $100.000
    Cole Hauser (Chase)  $100.000
    Alex O’Loughlin (Hawaii Five-0) $100.000
    Timothy Olyphant (Justified) $100.000
    Scott Caan (Hawaii Five-0) $80.000
    Angie Harmon (Rizzoli & Isles) $75.000
    Anna Paquin (True Blood) $75.000
    Blair Underwood (The Event) $75.000
    Zachary Levi (Chuck) $60.000
    Ian Somerhalder (The Vampire Diaries) $40.000
    Shailene Woodley (La vita segreta di una teenager americana) $40.000
    Ashley Tisdale (Hellcats) $30.000

    SERIE COMEDY (ad episodio)

    Charlie Sheen (Due uomini e mezzo) $1,25 milione
    Jon Cryer (Due uomini e mezzo) $550.000
    Marcia Cross (Desperate Housewives) $400.000
    Teri Hatcher (Desperate Housewives) $400.000
    Felicity Huffman (Desperate Housewives) $400.000
    Eva Longoria Parker (Desperate Housewives) $400.000
    Dan Castellaneta (I Simpsons) $400.000
    Julie Kavner (I Simpsons) $400.000
    Tina Fey (30 Rock) $350.000
    Jeremy Piven (Entourage) $350.000
    Steve Carell (The Office) $297.000
    Angus T. Jones (Due uomini e mezzo) $250.000
    David Duchovny (Californication) $200.000
    Kevin Dillon (Entourage) $200.000
    Adrian Grenier (Entourage) $200.000
    Miranda Cosgrove (iCarly) $180.000
    Edie Falco (Nurse Jackie) $175.000
    William Shatner ($#*! My Dad Says) $150.000
    David Spade (Le regole dell’amore) $150.000
    Ed O’Neill (Modern Family) $100.000
    Patrick Warburton (Le regole dell’amore) $85.000
    Betty White (Hot in Cleveland) $75.000
    Kaley Cuoco (The Big Bang Theory) $60.000
    Johnny Galecki (The Big Bang Theory) $60.000
    Ty Burrell (Modern Family) $50.000
    Jane Lynch (Glee) $50.000
    Jim Parsons (The Big Bang Theory) $40.000
    Matthew Morrison (Glee) $30.000
    Selena Gomez (I maghi di Waverly) $30.000
    Dylan e Cole Sprouse (Zack e Cody al Grand Hotel) $20.000 ciascuno
    Rico Rodriguez (Modern Family) $15.000.

    TALK SHOW (all’anno)

    Oprah Winfrey $315 milioni
    Judy Sheindlin $45 milioni
    David Letterman (The Late Show) $28 milioni
    Jay Leno (The Tonight Show) $25 milioni
    Conan O’Brien (The Conan O’Brien Show) $10 milioni
    Ellen DeGeneres (The Ellen DeGeneres Show) $8 milioni
    Jimmy Kimmel (Jimmy Kimmel Live) $6 milioni
    Chelsea Handler (Chelsea Lately) $3,5 milioni
    George Lopez (Lopez Tonight) $3,5 milioni

    REALITY SHOW (all’anno)

    Ryan Seacrest (American Idol) $15 milioni
    Joel McHale (The Soup) $2 milioni
    Piers Morgan (America’s Got Talent) $2 milioni
    Kate Gosselin (Kate Plus 8) $250.000 a episodio
    Nicole “Snooki” Polizzi (Jersey Shore) $30.000 a episodio

    PROGRAMMI GIORNALISTICI (all’anno)

    Matt Lauer (Today)  $16 milioni +
    Katie Couric (CBS) $15 milioni
    Brian Williams (NBC) $12,5 milioni
    Diane Sawyer (ABC) $12 milioni
    Meredith Vieira (Today) $11 milioni
    Bill O’Reilly (Fox News) $10 milioni
    George Stephanopoulos (ABC) $8 milioni
    Keith Olbermann (MSNBC) $7 milioni
    Shepard Smith (Fox News) $7 milioni
    Wolf Blitzer (CNN) $3 milioni
    Christiane Amanpour (ABC) $2 milioni
    Lawrence O’Donnell (MSNBC) $2 milioni
    Eliot Spitzer (CNN) $500.000
  • AMC ordina la serie “The Killing”
    AMC ha ordinato tredici episodi del pilot The Killing, che avrà un nuovo titolo, diventando così la quinta serie del canale, dopo Mad Men, Breaking Bad, Rubicon e l’imminente The Walking Dead.
    Il pilot del progetto era stato ordinato a gennaio ed è l’adattamento di una serie di successo danese, “Forbrydelsen”, che narra dell’omicidio di una giovane ragazza e delle conseguenti indagini.
    La serie, prodotta da FOX Television Studios e Mikkel Bondesen (Duro a morire – Burn Notice) di Fuse Entertainment, è stata adattata da Veena Sud (Cold Case) che sarà anche produttrice esecutiva e showrunner.

    Siamo elettrizzati di procedere con questo incredibile pezzo di televisione“, ha detto Joel Stillerman, dirigente del canale cavo, “è una serie drama ma è anche una storia con personaggi affascinanti, che ti prende e non ti lascia andare.
    Eravamo determinati a realizzarla per il mercato americano sin da quando Mikkel Bondesen l’ha portata alla nostra attenzione.


    Mireille Enos (vista in Big Love) vestirà i panni di Sarah, la detective che segue le indagini sulla morte di Rosie Larsen.
    Inoltre, Billy Campbell (Ancora una volta) sarà Darren Richmond, presidente del Consiglio Cittadino di Seattle e in corsa come sindaco; Michelle Forbes (True Blood) e Brent Sexton (“Nella valle di Elah”) saranno Mitch e Stan Larsen, genitori della vittima; Joel Kinnaman (“Snabba Cash”) sarà Stephen Holder, un ex poliziotto della narcotici che si unirà alle indagini, che si riveleranno ben più intricate e complesse di quanto sembri.
  • Anthony Zuiker torna a “CSI: Scena del crimine”
    Anthony Zuiker, uno dei creatori di CSI, insieme a Carol Mendelsohn e Ann Donahue, tornerà alla serie madre del celebre franchise.
    Zuiker aveva lasciato CSI: Scena del crimine dopo i primi quattro anni, per prendere le redini di CSI: Miami prima e CSI: NY dopo.
    Pur essendo rimasto comunque dietro tutte e tre le serie, in questi ultimi anni si era dedicato allo sviluppo di nuovi progetti per CBS TV Studios e il suo ultimo lavoro ufficiale per la serie è stato il doppio episodio ideato e diretto da Quentin Tarantino, nel 2005.
    Zuiker ha deciso di tornare alla serie madre per varie ragioni: ama e si diverte a scrivere con la sua “collega di crimini” Carol Mendelsohn; inoltre, essendo lui di Las Vegas, conosce bene la città e gli viene naturale scrivere storie ambientate nella “città del peccato”. Ma più di tutte, è la voglia di cercare di arrestare l’emorragia di ascolti che ha colpito la serie in questi ultimi anni.
    L’autore spera anche di riuscire a convincere Marg Helgenberger, la quale ha annunciato che questa sarà la sua ultima stagione, a rimanere anche per i prossimi anni.
  • Arriva “Working Class” su CMT

    CMT ha ordinato dodici episodi della sua prima serie sceneggiata, la sit-com famigliare Working Class.
    La sit-com, che ha per protagonista Melissa Peterman (vista in Reba e Rita Rocks), partirà nel gennaio 2011 e narrerà di una madre single che si è da poco trasferita in un ricco quartiere residenziale, nel tentativo di dare una vita migliore ai suoi figli e rimanendo fiera della sua provenienza da una “classe lavoratrice”.
    Le riprese inizieranno ad ottobre.
  • Qualche ritocco a “The Good Guys”
    The Good Guys, la nuova serie FOX partita questa estate con ascolti deludenti, avrà qualche piccola aggiustatina quando tornerà il prossimo autunno.
    A causa dei bassi ascolti, l’attenzione verrà spostata sulle relazioni romantiche dei due protagonisti (interpretati da Bradley Whitford e Colin Hanks) e con la conseguente aggiunta di nuovi personaggi femminili.
    Inoltre, RonReaco Lee (apparso come ospite nei panni del criminale Julius) sarà ora ricorrente per il resto degli undici episodi rimasti.
    The Good Guys tornerà il prossimo 24 settembre, su FOX.
  • In breve:
    • La seconda stagione di Human Target partirà con una settimana di ritardo, rispetto al previsto.
    La nuova data è ora fissata per venerdì 1° ottobre, su FOX.
    • Il canale cavo TBS sta finalizzando un accordo per ordinare 90 episodi aggiuntivi della serie comedy Are We There Yet?, basata sull’omonimo film del 2005 interpretato da Ice Cube e Nia Long (in Italia distribuito con il titolo “Io, lei e i suoi bambini”), che porterà ad un totale di cento gli episodi prodotti.
    La sit-com userà così il modello delle altre due serie Debmar-Mercury, che hanno ricevuto un ordine iniziale di 10 episodi e un’opzione per ordinarne subito altri 90 (Antonio ne aveva parlato qui, l’anno scorso).
    • La quinta ed ultima stagione di Friday Night Lights partirà il prossimo 27 ottobre, su DirecTV.
    • ABC Studios ha definito “completamente inappropriati” i termini usati dal produttore Mark Gordon alla presentazione dello spinoff di Army Wives, dove ha usato per due volte il termine “nigger” di fronte a due attori afroamericani.
    Lo studio, dietro lamentele dal canale Lifetime, ha precisato che è la prima volta che qualcosa del genere accade e che continueranno a tenere d’occhio Gordon.


  • Bryan Fuller in un nuovo progetto SyFy

    Bryan Fuller, creatore e produttore esecutivo di Pushing Daisies, adatterà il racconto sci-fi “The Lotus Caves” per il canale cavo SyFy.
    il racconto, scritto da John Christopher (pseudonimo di Samuel Youd), narra di due ragazzi che vivono in una colonia lunare e che decidono di avventurarsi all’esterno.
    Sono davvero eccitato per questo progetto“, ha detto Fuller in un comunicato.
  • NBC e FOX si contendono “Brave New World”
    NBC e FOX sono interessate ad un progetto di sit-com ideato da Peter Nolan (Recue Me).
    Intitolata Brave New World, la possibile sit-com di genere lavorativo, sullo stile di The Office e 30 Rock, narra di uno staff di un museo che mette in scena l’arrivo dei Padri Pellegrini.
    In aggiunta, Nolan ha un altro nuovo progetto Sony da mezz’ora da proporre ai grandi network.
  • Due nuovi progetti HBO

    John Lesher, ex presidente di Paramonut Film Group, ha in cantiere due nuovi progetti per HBO, entrambi tratti da libri.
    Keys to the City, dal libro di Joel Kostman, è una collezione di 14 storie basate sull’esperienza dell’autore come fabbro di chiavi a New York.
    The Three Weissmanns of Westport, basato sul racconto di Cathleen Schine, narra di una donna che viene lasciata a 48 anni dal marito. Si riavvicinerà alle figlie, anch’esse alle prese con i loro problemi.
    Jenny Lumet, figlia del regista Sidney Lumet, sarà produttrice esecutiva.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Bret Harrison a “V”
    Bret Harrison, visto in Reaper, avrà un ruolo ricorrente nei nuovi episodi di V.
    L’attore interpreterà il dottor Sidney Miller, un biologo evoluzionistico che verrà contattato da Erica e gli altri membri della Quinta Colonna, credendo che abbia informazioni sul cielo rosso apparso nel finale di stagione.
    V tornerà con la seconda stagione nel 2011, su ABC.
  • Nuovi arrivi a “Hawaii Five-0”
    Masi Oka e D.L. Hughley saranno opisiti della nuova Hawaii Five-0, in arrivo su CBS.
    Oka, di ritorno in televisione dopo Heroes, apparirà nel quarto episodio, nei panni di un coroner di Oahu. Accreditato come ospite, l’attore potrebbe entrare in qualità di ricorrente nel cast della serie.
    Hughley apparirà, nel terzo episodio, nei panni di Skeet un condannato all’ergastolo che avrà a che fare con McGarrett (Alex O’Loughlin).
    Hawaii Five-0 debutterà il prossimo settembre, su CBS.
  • In breve:
    Eric Winter (visto in Brothers & Sisters) sarà Craig O’Laughlin, un agente FBI e nuovo potenziale interesse amoroso di Van Pelt (Amanda Righetti), nei nuovi episodi di The Mentalist.
    Mike “The Situation” Sorrentino non apparirà nell’episodio di Bones di cui ho parlato la scorsa volta.
    L’episodio che citerà in qualche modo “Jersey Shore” si farà comunque e un altro attore verrà preso per la parte.
    Victor Webster (visto in Streghe e Mutant X) sarà il motociclista Josh Davidson, nuovo interesse amoroso di Beckett a Castle – Detective tra le righe. Ken Baumann (visto ne La vita segreta di una teenager americana) sarà invece il nuovo fidanzatino di Alexis.
    Mandy Moore tornerà a Grey’s Anatomy, nei panni di Mary. L’attrice era apparsa nel doppio episodio di fine stagione e si rifarà viva nel sesto episodio della nuova stagione. Non è ancora chiaro se tornerà anche suo marito Bill (interpretato da Ryan Devlin).
    • E a proposito di Ryan Devlin, è confermato che riprenderà per un arco di episodi il suo ruolo di Smith, fidanzato di Laurie, a Cougar Town.
    L’attore aveva interpretato il ruolo di protagonista nel pilot della nuova sit-com $#*! My Dad Says, ma è stato poi sostituito nella parte.
    Sam Page, visto in Desperate Housewives, sarà il nuovo interesse amoroso di Serena a Gossip Girl.
    Judd Hirsch, uno degli interpreti di Taxi, sarà il padre di Artie a Warehouse 13.
    Nell’episodio apparirà anche Paul Blackthorne (The Gates).
    Chris Parnell sarà uno scienziato della Global Dynamics, in uno dei prossimi episodi di Eureka.
    Kevin Alejandro, che stiamo vedendo in True Blood, sarà Mike nei nuovi episodi di Parenthood. Il personaggio sarà un interesse amoroso di Sarah che dovrà vedersela con l’altro nuovo arrivato, William Baldwin.
    Jack Black sarà ospite in uno dei prossimi episodi di iCarly, nei panni della nemesi ai videogiochi di Spencer (Jerry Trainor).
    Jeremy Davidson, visto in Army Wives, sarà il nuovo interesse amoroso di Kitty (Calista Flockart) a Brothers & Sisters. Il suo personaggio sarà molto diverso da quello di Robert, ormai defunto marito di Kitty.
    Edwin Hodge, visto in Leverage e Invasion, sarà ospite di One Tree Hill. L’attore vestirà i panni di una vittima di un incidente automobilistico occorsogli mentre era alle prese con un messaggio sul cellulare. Il personaggio incrocerà quello di Clay, anch’esso in ospedale a causa della sparatoria di cui è stato vittima alla fine della settima stagione.
    • La produttrice esecutiva di Dr. House, Katie Jacobs, ha precisato che l’impegno di Jesse Spencer con il nuovo film di Spike Lee, “The Girl Is In Trouble”, non avrà alcun effetto sulla presenza di Chase nei nuovi episodi. A differenza di Olivia Wilde, impegnata con le riprese di “Cowboys & Aliens” e assente per la prima parte di episodi, la programmazione delle riprese delle scene in cui era previsto l’attore è stata modificata in modo da incastrarle con quelle del film.

  • Completato il cast di “All Signs of Death”
    Mercedes Masohn si è aggiunta al cast del pilot All Signs of Death, in corso di sviluppo su HBO.
    L’attrice sarà la protagonista femminile che coinvolgerà Webster Filmore Goodhue (interpretato da Ben Whishaw) in una serie di guai.
    Ron Yuan, Jeremy Ray Valdez, Mahershalalhashbaz Ali e Kelsey Ford sono gli altri attori ingaggiati per il pilot, mentre erano già pressenti nel cast Whishaw e Clayne Crawford.
    La produzione inizierà a girare a fine mese, a Los Angeles.
  • In breve:
    Jonathan Demme, regista de “Il silenzio degli innocenti”, dirigerà due episodi della nuova serie comedy Enlightened, in arrivo su HBO e con protagonista Laura Dern.
    Rick Hoffman si è unito al cast del pilot A Legal Mind, in corso di sviluppo da USA Network. Hoffman interpreterà un avvocato che già lavora nello studio legale dove arriverà a lavorare  il protagonista, Harvey (Gabriel Macht), e di cui sarà geloso.
    Melissa De Sousa farà parte del cast di Reed Between the Lines, in corso di sviluppo da BET. La De Sousa sarà una collega della protagonista Carla (Tracee Ellis Ross).



Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.


Il prossimo 20 settembre debutterà, su CBS, la nuova romantica sit-com Mike & Molly.
La storia è incentratata su due persone, a Chicago, che trovano l’amore in un Centro Anonimi per persone con problemi di alimentazione.
Il poliziotto Mike Biggs (interpretato da Billy Gardell) è un uomo dal cuore buono che vuole davvero perdere peso mentre il suo collega Carl McMillan (Reno Wilson) lo prende in giro ma allo stesso tempo lo incoraggia a dimagrire e trovare l’amore.
Al centro, Mike conosce Molly (Melissa McCarthy), una simpatica insegnante con una sano senso dell’umorismo circa le sue curve.
Per lei non è facile concentrarsi sulle giuste scelte, con una sorella maggiore sexy, Victoria (Katy Mixon), e la madre Joyce (Swoosie Kurtz), entrambe fiere e orgogliose del loro sano appetito e delle loro figure snelle.
Anche Mike non è immune da tentazioni alla tavola calda che frequenta con Carl, dove sono diventati amici del cameriere, il senegalese Samuel (Nyambi Nyambi) per il quale mangiare meno è un concetto oscuro.
Per Mike e Molly, grazie al loro reciproco amore per le torte di mele e il desiderio di resistergli, trovarsi potrebbe esserne valso il “peso”.
Chuck Lorre e Mark Roberts (gli stessi di Due uomini e mezzo), creatori e produttori esecutivi, hanno fugato ogni dubbio sul fatto che la sit-com possa essere in qualche modo offensiva verso le persone con problemi di peso e hanno anzi detto che la cosa che li ha intrigati di più è il fatto che i protagonisti dello show siano due persone ai primi stadi della loro relazione.
Infatti per i due ruoli principali sono stati scelti volutamente attori che rispecchiano persone normali, le quali cercano di rendere le loro vite migliori e nel frattempo trovare qualcuno da amare e da cui essere amati.
Di seguito un dietro le quinte e un trailer:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. Paul - 16/08/2010

The Lotus Caves mi sembra un prodotto interessante, vedremo……

2. Car - 16/08/2010

Dan Castellaneta per doppiare (quindi solo prestare la voce senza apparire), 20 minuti x un episodio dei Simpson prende 400.000 dollari????
Ho capito bene????!

E poi in Africa muoiono di sete…senza parole….

Leo - 16/08/2010

secono me la più scandalosa di tutte OPRAH, ma chi è x avere 315 MILIONI DI DOLLARI DI CACHET??? 315 MILIONI DI DOLLARI. Fa un talk show mica è un’attrice da 15 premi oscar e i suoi film guadagnano 500 milion di dollari a botta….
I Simpson come merchandising in inglese e vendite di dvd blu ray ne guadagna 100 volte tanto x forza prende cosi tanto. Anche Charlie Sheen guadgagna direi fin troppo….una sit com che vende (credo) solo in Usa e max UK

Rotator - 16/08/2010

I Simpson sono un fenomeno mondiale, non mi stupisco per nulla del salario di Castellaneta (che, tra l’altro, doppia praticamente mezzi personaggi della serie).

3. burchio - 16/08/2010

purtroppo l’america è innamorata di prodotti cessi come appunto oprah(che però tutti seguono neanche fosse una divinità) due uomini e mezzo dove un ragazzo di 17 anni guadagna 250.000$ a episodio…e poi quando finisce (la serie) se li finisce (in droga).certi cachet sono davvero assurdi soprattutto xkè senza di loro la serie andrebbe avanti cmq…come laurence fishburne che ancora nn si integra in CSI…

troppi soldi a un boreanaz che senza la sua bones starebbe zitto…pochi a quelli di BBT darei un pochino di + a sheldon…e gli altri tutti lo stesso cachet

poi che disparità tra i minuti di programma e il cachet a qualcuno converrebbe fare una sitcom…

ricordiamo infine che per girare 20 minuti di episodio…nn servono 20 minuti di lavoro

4. DYD666 - 16/08/2010

che dire…a vedere quanto guadagna sta gente… ci si chiede che facciamo noi per 1500 euro al mese… :-(((

5. DaveMar - 16/08/2010

Gli attori di sit com vengono pagati tanto visto che il costo di produzione è basso (le location sono sempre le stesse ad esempio). Quindi visti i minori costi di produzione gli attori riescono a prendere di più rispetto ad altri tipi di telefilm. Paradossalmente se gli attori di due uomini e mezzo prendessero poco il network guadagnerebbe tanto dal telefilm che converrebbe a tutti fare programmi come due uomini e mezzo.

6. Rotator - 16/08/2010

Speriamo che il rientro di Anthony Zuiker a CSI porti qualcosa di buono…

7. Robertus - 16/08/2010

two and a half men è la miglior sit-com attualmente sul mercato, sia per realizzazione, idea, location, storyboard, attori, e share

gli stipendi sono molto alti, ma anche la sitcom è la migliore al mondo, e ha un mercato mondiale.

qui in italia la gente non ne capisce niente e preferisce vedersi le porcherie che produce rai1 e canale5 come il commissario montalbano,i cesaroni, il commissario sticazzi ecc

quando le vere produzioni sono quelle americane, realizzate sicuramente con pu’ soldi e quindi molto piu’ godibili delle porcate nostrane.

lo stipendio della tipa nera del talk show è ridicolo. vorrei proprio vedere questo show di cosa tratta.

letterman credo sia il miglior show in assoluto, i restanti sono davvero imbarazzanti, ma questo di oprah o come si scrive, mai sentito.

Rotator - 16/08/2010

“lo stipendio della tipa nera del talk show è ridicolo. vorrei proprio vedere questo show di cosa tratta.
letterman credo sia il miglior show in assoluto, i restanti sono davvero imbarazzanti, ma questo di oprah o come si scrive, mai sentito.”

Se non sai chi è Oprah, cosa parli?

Alberto - 16/08/2010

Infatti, concordo.

“La tipa nera” è roba da censura ragazzi.
Incredibile che esista gente così bigotta e ignorante.

Robertus - 16/08/2010

evidentemente il vocabolario non lo conosci, perchè dite tipa nera, non è offensivo, tipa negra lo è, ed è anche razzista.

saluti

8. collette - 16/08/2010

già che possa piacere una sit-com misera come due uomini e mezzo la dice tutta…

ma offendere una persona chiamandola la tipa nera è una cosa da idiota e demente e chiedo a paolo o antonio di eliminare questo mess ignorante…

Nick84 - 16/08/2010

Peggio , non conosce oprah .
Non pensavo fosse umanamente possibile non sapere che è la regina dei talk show americani considerando che viene citata 1 volta si e una no in qualsiasi serie tv .

9. Nick84 - 16/08/2010

Suvvia quanto moralismo , neanche li rubassero allo stato questi soldi .
Oprah il suo show se lo produce , ma dato che rpende più di 1 milione di dollari a puntata non oso immaginare in quanti paesi lo esporti .

I cachet di 2 uomini e mezzo si giustificano facilmente , la sitcom costa 2 soldi e ha solo 3 protagonisti principali uno dei quali è anche un ragazzino , inoltre per anni è stata quella più seguita d’america , vedrete che tra qualche anno anche TBBT avrà cachet altissimi .

Lo stipendio di Hugh Laurie è bassino , considerando che il telefilm è solo lui potrebbe tranquillamente strappare 750.000 dollari .
Miranda Cosgrove è la nuova hannah montana , sti cazz 180.000 per una sitcom da 20 minuti su un canale per ragazzi .

Forse l’unica indecenza è la mitica snooki che a parte la simpatia non sa fare nulla ma prende lo stesso 30 mila dollari alla faccia dei ragazzi del gf a cui tocca il rimborso spese .

Eric Winter a B&S ci stava benissimo peccato sia rimasto poco .
Adesso persino il canale della musica country produce serie , ma dove arriveremo .

10. enry - 16/08/2010

two and a half men è la miglior sit-com attualmente sul mercato…

E con questa, le ho sentite davvero tutte.

11. Laura - 16/08/2010

Non sò sinceramente quanto si possano prendere seriamente queste classifiche dei salari e stipendi delle varie stars dei tf e talk show USA…la loro incompletezza poi appare imbarazzante tanto che poi tutti si lanciano a dire eh se questo prende tot, allora l’altro quanto prende…..Troppi i nomi esclusi per parlarne troppo a lungo.
Non sò come si faccia a parlare di una conduttrice come Oprah, in sta maniera……ma vabbè….lasciamo perdere.
Due uomini e mezzo a me fa proprio pena come sit…….detto questo ritengo che Sheen a suo tempo abbia fatto dei gran bei film….ma di certo questo prodotto non mi fa impazzire…..pure Gary unmarried era dieci volte meglio….
L’unica cosa che può salvare CSI Las Vegas è il ritorno di Grissom……temo…….

Leo - 17/08/2010

purtroppo per lui la sua rovina è stata Hot Shots, da li solo film di bassa lega e poi sit com (se non sbaglio fece anche spin City) ma Laura hai ragione come attore drammatico negli anni 80 è stato formidabile, Wall Street e Platoon sono diventati grandi film anche grazie alla sua performance

12. butch - 18/08/2010

speriamo che non stravolgano troppo The good guys


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: