jump to navigation

TV USA Gazette Extra – La stagione 2010/11 di FOX 17/08/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Diamo un’occhiata ai palinsesti dei vari network statunitensi per la prossima stagione televisiva 2010/11, con le ultime conferme delle serie in onda, le chiusure di serie “in bilico” e la presentazione dei nuovi telefilm in partenza a settembre 2010 e successivamente.
In questo appuntamento extra dello spazio “TV USA Gazette” daremo un’occhiata a tutte le notizie aggiornate riguardanti il network FOX

NBC | FOX | ABC | CBS | The CW


L’autunno FOX vedrà l’arrivo di sei nuovi titoli: due drama, tre sit-com e una serie animata.

Peter Rice, dirigente del network (nella foto sotto), ha dichiarato: “FOX è stato il network numero uno per sei stagioni consecutive, non solo perchè i nostri programmi sono di succcesso, ma anche perchè sono le serie più attraenti in televisione“.

Annunciate quattro nuove serie comedy, le sit-com Raising Hope, Running Wilde e Mixed Signals e la serie animata “Bob’s Burgers”, e due nuovi drama, Lonestar e Ride Along.
Tra i cambiamenti più importanti, segnalo che “American Idol” si espande a 90 minuti, mentre la puntata con i risultati si accorcia a 30.
Arriva al martedì una serata tutta comedy, con due delle nuove nuove sit-com e la seconda stagione del trionfale Glee.
Il 6 febbraio prossimo, sarà proprio la serie di Ryan Murphy ad occupare il prestigioso slot dopo il Superbowl.
Il network ha inoltre ordinato nove episodi aggiuntivi della serie estiva The Good Guys, che proseguirà quindi anche questo autunno, e una serie da mezz’ora di sketch comici, intitolata per ora “The Jamie Foxx Project” e il cui lancio avverrà a metà stagione.
Infine la serie Terra Nova, il cui debutto era previsto inizialmente per metà stagione, è stata rimandata all’autuno 2011 ma, analogamente al lancio di Glee, avrà comunque un’anteprima a maggio.
A seguire tutte le informazioni aggiornate sulle nuove serie e sit-com ordinate, con alcune immagini e video.

AUTUNNO

    LUNEDI’
    ore 20.00 Serie: Dr. House – Medical Division
    ore 21.00 Serie: Lone Star (novità)

    MARTEDI’
    ore 20.00 Serie: Glee
    ore 21.00 Sit-com: Raising Hope (novità)
    ore 21.30 Sit-com: Running Wilde (novità)


    MERCOLEDI’
    ore 20.00 Serie: Lie to Me
    ore 21.00 Docu-reality: “Hell’s Kitchen”


    GIOVEDI’
    ore 20.00 Serie: Bones
    ore 21.00 Serie: Fringe


    VENERDI’
    ore 20.00 Serie: Human Target
    ore 21.00 Serie: The Good Guys


    SABATO
    ore 20.00 Docu-reality: “Cops”
    ore 20.30
    Docu-reality: “Cops”
    ore 21.00
    Docu-reality: “America’s Most Wanted”

    DOMENICA
    ore 19.00 Sport: “The OT” (NFL post game)
    ore 20.00 Serie animata: “I Simpson”
    ore 20.30 Serie animata:
    “The Cleveland Show”
    ore 21.00 Serie animata:
    “I Griffin”
    ore 21.30 Serie animata:
    “American Dad”

MIDSEASON

    LUNEDI’
    ore 20.00 Serie: Dr. House – Medical Division
    ore 21.00 Serie: Lone Star / Serie: Ride Along (novità)


    MARTEDI’
    ore 20.00 Reality show: “American Idol”
    ore 21.30 Sit-com: Running Wilde / Sit-com:
    Mixed Signals (novità)


    MERCOLEDI’
    ore 20.00 Sit-com: Raising Hope
    ore 20.30 Reality show:
    “American Idol”
    ore 21.00 Serie: Glee


    GIOVEDI’
    ore 20.00 Serie: Bones
    ore 21.00 Serie: Fringe


    VENERDI’
    ore 20.00 Serie: Human Target
    ore 21.0 Reality-game:
    “Kitchen Nightmares”

    SABATO
    ore 20.00 Docu-reality: “Cops”
    ore 20.30 Docu-reality: “Cops”
    ore 21.00 Docu-reality: “America’s Most Wanted”

    DOMENICA
    ore 19.00 Serie animata: “I Simpson” (replica)
    ore 19.30 Serie animata:
    “American Dad”
    ore 20.00 Serie animata:
    “I Simpson”
    ore 20.30 Serie animata:
    “Bob’s Burgers” (novità)
    ore 21.00 Serie animata:
    “I Griffin”
    ore 21.30 Serie animata:
    “The Cleveland Show”

Dopo l’attuale stagione televisiva 2009/10 terminano:

    Serie TV: “’24”, “Dollhouse”, “Past Life”
    Sit-com: “Brothers”, “‘Til Death – Per tutta la vita”, “Sons of Tucson”
    Varietà: “The Wanda Skyes Show”

Torneranno/partiranno invece nel corso della stagione 2010/11:

    Serie TV: “Ride Along”, anteprima di “Terra Nova”
    Sit-com: “Mixed Signals”
    Reality show e varietà: “American Idol”, “Masterchef”, “The Jamie Foxx Project” (titolo provvisorio)

CALENDARIO AUTUNNALE


Lunedì 20 settembre
ore 20.00: Dr. House
ore 21.00: Lone Star

Martedì 21 settembre
ore 20.00: Glee
ore 21.00: Raising Hope
ore 21.30: Running Wilde

Mercoledì 22 settembre
ore 20.00/22.00: “Hell’s Kitchen” (puntata speciale di due ore)

Giovedì 23 settembre
ore 20.00: Bones
ore 21.00: Fringe

Venerdì 24 settembre
ore 21.00: The Good Guys (nuovo orario invernale)

Domenica 26 settembre
ore 20.00: “I Simpson
ore 20.30: “The Cleveland Show
ore 21.00: “I Griffin” (puntata speciale da un’ora)

Venerdì 1° ottobre
ore 20.00: Human Target

Domenica 3 ottobre
ore 20.00: “I Simpson
ore 20.30: “The Cleveland Show
ore 21.00: “I Griffin
ore 21.30: “American Dad

Mercoledì 10 novembre
ore 20.00: Lie to Me
ore 21.00: “Hell’s Kitchen


Ecco a seguire una panoramica di tutti i nuovi telefilm in partenza nel corso della prossima stagione.

Le nuove serie FOX

Lone Star
Produzione: 20th Century Fox Television, Depth of Field Productions, Keyser/Lippman Productions
Cast: James Wolk, Eloise Mumford, David Keith, Adrianne Palicki, Mark Deklin, Bryce Johnson e Jon Voight.
Trama: Robert/Bob Allen (interpretato da James Wolk) è un brillante e carismatico imbroglione che ha meticolosamente costruito due vite, in due città diverse del Texas.
Si divide tra due identità e due donne, in due differenti mondi, tutto sotto una montagna di bugie.
Come Bob, vive a Houston ed è sposato con Cat (Adrianne Palicki), la bella figlia del magnate del petrolio Clint (Jon Voight) e cerca di cementare la sua posizione nella ricca famiglia di lei.
A 400 miglia di distanza, in una zona provinciale del Texas, è Robert, il perfetto ragazzo della ingenua e dolce Lindsay (Eloise Mumford), che imbroglia segretamente gli investitori locali dei loro risparmi.
Per anni Bob è riuscito a vivere felicemente entrambe le vite senza problemi. Ma ora i sospetti iniziano ad alzarsi e sarà diviso tra l’amore che prova per entrambe le donne e il rispetto che ha verso i membri delle sue due famiglie.

Ride Along
Produzione: 20th Century Fox Television, MiddKid Productions
Cast: Jason Clarke, Jennifer Beals, Matt Lauria, Devin Kelley, Todd Williams, Billy Lush e Delroy Lindo.
Trama: pronti a “fare un giro” tra le strade piene di crimini e corruzione di Chicago, insieme al più rispettato e famoso poliziotto della città?
Jarek Wysocky (Jason Clarke) è la leggenda locale e veterano della polizia, un uomo duro e determinato a sgominare i criminali che infestano Chicago.
Teresa Colvin (Jennifer Beals) è invece arrivata subito in cima al distretto e nel farlo si è creata non pochi nemici.
Caleb (Matt Lauria) è il nuovo partner di Jarek, un giovane detective che cerca sempre di dimostrare quanto vale.
Jarek è anche responsabile della nipote Vonda Wysocky (Devin Kelley), fresca matricola il cui padre, e quindi suo fratello, è morto nell’adempimento del dovere quando lei era giovane.
Inoltre, Jarek sarà poco felice di scoprire che la ragazza è attratta dal suo collega Isaac Joiner (Todd Williams), un carismatico poliziotto con l’mante del rischio, che mette sè stesso e Vonda in situazioni spesso pericolose.
Infine, Alderman Ronin Gibbons (Delroy Lindo) è un magnate e politico corrotto che Jarek e Teresa cercano da tempo di assicurare alla giustizia.
L’occasione si presenterà finalmente quando le indagini per un omicidio condurranno a lui e i due tenteranno di buttarlo giù ripulendo , se possibile, Chicago.

Terra Nova
(N.B.: a causa della natura elaborata della serie, che richiede numerosi effetti speciali, il lancio è stato spostato all’autunno 2011. Un’anteprima della serie andrà comunque in onda a maggio.)
Produzione: 20th Century Fox Television, DreamWorks Television, Kapital Entertainment, Chernin Entertainment
Cast: Jason O’Mara nel ruolo di Jim Shannon, Allison Miller nel ruolo di Skye.
Trama: nel 2149 il mondo sta morendo.
Il pianeta è sovrappopolato e sovrasviluppato. Con la maggior parte delle piante e animali estinti, la scienza è stata in grado di distruggere ma forse anche di fornire l’unica speranza di salvezza.
Con la consapevolezza che non si può guarire il pianeta, una coalizione di scienziati sta cercando di aprire una breccia spazio-temporale, creando un portale verso la Terra preistorica. Questa potrebbe essere l’unica speranza di salvezza e di correggere alcuni errori del passato.
La famiglia Shannon viene scelta per far parte di una colonia di umani che tenterà per la seconda volta di civilizzare il mondo.
Jim Shannon (Jason O’Mara) è il devoto padre, con un oscuro passato, che li condurrà in un mondo pieno di bellezza e mistero. Elizabeth è la moglie, un chirurgo scelto attraverso una lotteria ed assegnato al team medico. C’è poi il figlio Josh, che dovrà lasciare la sua ragazza e sarà combattuto tra suo padre e il Comandante Frank Taylor, eroico leader della spedizione. Ed infine la figlia Maddy, indipendente e avventurosa.
Arrivati nel passato, scopriranno che, dietro la bellezza ed una natura lussureggiante, si nascondono pericoli e insidie. La “Nuova Terra” è popolata da feroci dinosauri, altre minacce preistoriche ed una misteriosa “forza esterna” che vuole ostacolare i loro piani.

Le nuove sit-com FOX

Raising Hope
Produzione: Amigos de Garcia Productions, 20th Century Fox Television
Cast: Garret Dillahunt, Lucas Neff, Martha Plimpton, Skyler Stone, Shannon Woodward e Cloris Leachman.
Trama: la famiglia Chance si ritrova all’improvviso un nuovo membro nel loro strambo nucleo familiare.
A 23 anni, Jimmy Chance (Lucas Neff) non ha realizzato nulla: per vivere pulisce piscine, fa tardi la sera e vive con la sua famiglia composta dalla nonna (Cloris Leachman), la mamma Virginia (Martha Plimpton), il padre Burt (Garret Dillahunt) e il cugino Mike (Skyler Stone).
La sua vita subisce un drastico cambiamento quando si innamora di Lucy, ma scopre presto che è una criminale ricercata.
Mesi dopo va a trovarla in prigione e apprende che la donna ha dato alla luce la sua bambina.
Ora toccherà a Jimmy prendersene cura e si imbarcherà nella sua più grande sfida: crescere sua figlia Hope.

Running Wilde
Produzione: Tantamount Studios, Five Hole Pictures, Principato-Young Management, Lionsgate Television
Cast: Will Arnett, Keri Russell, Stefania Owen, Mel Rodriguez, Peter Serafinowicz e Robert Michael Morris.
Trama: Steve Wilde (Will Arnett) è un ricco e immaturo playboy che cerca di conquistare il cuore della dolce e ingenua Emmy Kadubic (Keri Russell). È l’erede di una compagnia petrolifera, non ha mai compiuto un gesto altruista, non ha mai lavorato e ha tutto quello che vuole, eccetto l’amore della donna.
Figlia della domestica di casa Wilde, Emmy è una ambientalista convinta che cerca di salvare il mondo. Lei sarebbe contenta di vivere con gli indigeni nella foresta amazzonica ma sua figlia, Puddle (Stefania Owen), di dodici anni vuole solo essere una teenager normale che vive in un posto normale. E vorrebbe dirlo ma non riesce, visto che non parla da anni.
Quando le mire espansionistiche della compagnia di Steve mettono in pericolo la tribù adottata da Emmy, questa decide di rivederlo e cercare di convincerlo ad appoggiare la sua causa… e anche perchè forse prova ancora qualcosa per lui.
Steve sarà combattuto tra il mettersi contro suo padre e perdere nuovamente la donna che ama ma, con l’aiuto del suo amico e dipendente Migo Salazar (Mel Rodriguez), cercherà di riconciliare le differenze.

Mixed Signals
Produzione: 20th Century Fox Television, Keshet Broadcasting Ltd.
Cast: Aya Cash, David Denman, Nelson Franklin, Liza Lapira e Kris Marshall.
Trama: tre amici da lungo tempo e i loro tentativi di conciliare l’inconciliabile: bilanciare le loro relazioni con il desiderio di libertà.
La serie rivela come l’amicizia e il romanticismo migliorino – e poi rovinino – le vite degli uomini e delle donne che amano.
Ethan (Kris Marshall) è l’eterno scapolo. Ama le donne e dura non più di tre settimane. Affascinante e genuino, è un indipendente senza speranze.
Adam (Nelson Franklin) è andato a vivere di recente con la ragazza, Callie (Aya Cash), ma sta imparando che non c’è più un “io”, ma un “noi”.
Mike (David Denman) è un avvocato sposato che cerca ancora di capire le dinamiche femminili. Non vuole altro che essere l’uomo giusto per sua moglie Lisa (Liza Lapira) e suo figlio, ma cerca anche di ritagliarsi un po’ di spazio per sè.


Bob’s Burgers
Produzione: 20th Century Fox Television
Cast voci: H. Jon Benjamin è la voce di Bob Belcher, John Roberts è la voce di Linda Belcher, Kristen Schaal è la voce di Louise Belcher, Eugene Mirman è la voce di Gene Belcher, Dan Mintz è la voce di Tina Belcher.
Trama: Bob ha un fast food che porta avanti con l’aiuto della famiglia, composta da sua moglie e tre figli.
Bob ha grandi idee sui panini, ma poche capacità con il pubblico e manageriali. Il lavoro non va benissimo ma Bob è sempre entusiasta e pensa che i suoi hamburger parlino per lui.
Sua moglie Linda supporta il sogno del marito, ma inizia un po’ ad essere stanca. La figlia maggiore Tina è una tredicenne inguaribile romantica, con poche capacità sociali. Poi c’è Gene, un aspirante musicista che serve più scherzi che panini e infine Louise, la più felice del lavoro del padre e con un senso dell’umorismo un po’ sbilanciato.
Oltre il ristorante, la città è piena di strambi personaggi e di fronte il Bob’s Burgers, c’è la pizzeria di Jimmy Pesto, vera spina nel fianco di Bob.


ALTRE NOTIZIE:

Olivia Wilde sarà assente per la prima parte dei nuovi episodi di Dr. House. L’attrice è impegnata con le riprese del film “Cowboy  & Aliens” e rientrerà più avanti, lungo la stagione.
Per sopperire alla sua assenza, Amber Tamblyn entrerà nel cast nel ruolo di una nuova, giovane e intelligente specializzanda del Princeton Plainsboro che si scontrerà con le maniere brusche di House. Il suo personaggio sarà ricorrente ma potrebbe poi rimanere su basi fisse.

Ryan Murphy, papà della serie Glee, ha siglato uno degli accordi più remunerativi della storia della televisione americana, si parla di 24 milioni di dollari, che lo terrà legato per quattro anni a 20th Century Fox.
Intanto, numerosi saranno i nuovi arrivi per la seconda attesa stagione della serie: la giovane e talentuosa cantante filippina Charice interpreterà il ruolo ricorrente di una studentessa straniera le cui abilità vocali daranno del filo da torcere a Rachel; John Stamos sarà il dentista e nuovo interesse amoroso della dolce Emma, citato nel finale di stagione; Cheyenne Jackson sarà il nuovo vocal coach dei Vocal Adrenaline al posto di Shelby; questo non impedirà comunque alla mamma biologica di Rachel di tornare e infatti sono previste almeno una o due apparizioni di Idina Menzel; Chord Overstreet sarà Sam, un atleta della McKinley che da amico di Finn, diverrà suo rivale; Dot Jones sarà Shannon Beiste, una nuova allenatrice di football, e il suo personaggio sostituirà quello di Ken Tanaka, che non apparirà più nella serie; infine, Carol Burnett interpreterà la madre di Sue, cacciatrice di nazisti insieme al padre (il quale invece per ora non apparirà).
Mike O’Malley, interprete del papà di Kurt, fa ora parte del cast fisso della serie, Terri Schuester tornerà a tempo pieno e anche April (interpretata da Kristin Chenoweth) dovrebbe rifarsi viva.
Ci sarà un episodio tributo a Britney Spears dove apparirà anche la pop star in persona e Ryan Murphy ha confermato che ci sarà un episodio dedicato al musical “The Rocky Horror Picture Show”. Il secondo episodio tributo dedicato a Madonna è in lavorazione e che anche l’episodio post-Super Bowl sarà un tributo a un artista, molto probabilmente Justin Timberlake.


• Nuovi ingressi femminili per la seconda stagione di Human Target.
Indira Varma sarà Lisa, il nuovo boss della squadra; il personaggio è descritto come una sofisticata e ricca vedova, dai rigidi principi, che trova i modi di Chance estremamente discutibili.
Janet Montgomery sarà invece Ames, una esperta ladra che finirà a lavorare con Chance, Winston e Guerrero.
Purtroppo per i nuovi episodi non sentiremo invece più le bellissime musiche di Bear McCreary e della sua orchestra di 60 elementi (la più grande per uno show televisivo degli ultimi anni).


The Good Guys, partita questa estate con ascolti deludenti, avrà qualche piccola aggiustatina quando tornerà il prossimo autunno. L’attenzione verrà quindi spostata sulle relazioni romantiche dei due protagonisti, con la conseguente aggiunta di nuovi personaggi femminili.
Inoltre, RonReaco Lee (apparso come ospite nei panni del criminale Julius) sarà ora ricorrente per il resto degli undici episodi rimasti.

• Nella terza stagione di Fringe vedremo molto dell’universo alternativo, almeno nei primi episodi che si alterneranno nel mostrare il nostro mondo e “l’altro” mondo, pur rimando agganciati tra loro.
Amy Madigan sarà la mamma di Olivia nell’altra realtà, dove è rimasta imprigionata alla fine della scorsa stagione, mentre Andre Royo interpreterà un autista di taxi nel primo episodio.

Alexander Cary, sceneggiatore di Lie to Me dal 2009, ha assunto le redini della serie in qualità di showrunner e rimpiazza così Shawn Ryan, che ha lasciato per la sua nuova serie poliziesca Ride Along.
Monique Curnen sarà l’attraente detective Wallowski, un’ottima poliziotta con una mentalità da strada e una mente veloce e sovversiva. Il suo personaggio diventerà interesse sessuale per il Dr. Cal Lightman
Shoshannah Stern interpreterà una studentessa sorda (ndr. anche l’attrice lo è nella vita reale) che aiuterà il Dr. Lightman a scrivere il suo nuovo libro, contro lo scetticismo di tutti.

• La nuova stagione di Bones inizierà con Booth in Afghanistan, Brennan e Daisy alle Isole Maluku e Angela e Hodgins a Parigi. Ma qualcosa riporterà tutti a Washington, a risolvere nuovamente omicidi.
Kathryn Winnick sarà la giornalista Hannah, nuovo interesse amoroso di Booth.
Arriverà un nuovo serial killer e sarà un cecchino, proprio come lo era Booth prima di far coppia con Brennan. Sarà il terzo serial killer dopo Gormogon e il Becchino, il quale farà un’ultima apparizione e giocherà la sua carta finale.

• Cambio della guardia tra i giudici di “American Idol“. Dopo solo un anno, Ellen DeGeneres ha deciso di lasciare il suo posto.
Qualche mese fa – ha dichiarato Ellen con un comunicato -, ho fatto sapere alla FOX e ai produttori di ’American Idol’ che questa cosa non era adatta a me.
La DeGeneres aveva sostituito Paula Abdul per la nona stagione della trasmissione.
 Alla base della decisione di Ellen ci sono almeno due motivi. Intanto un accavallarsi dei suoi impegni lavorativi sempre più difficile da affrontare, e poi il non sentirsi a posto nel ruolo di giudice.
Ho realizzato che mentre mi piaceva molto il poter scoprire nuovi talenti e supportarli nella loro avventura – ha detto la DeGeneres – era davvero difficile per me giudicarli e ogni tanto ferire i loro sentimenti. L’esperienza è stata comunque magnifica e sono molto grata per l’anno che ho passato. Sono sempre stata una fan di ‘American Idol’ e continuerò ad esserlo.“
A sostituirla era stata contattata Jennifer Lopez ma pare che le sue esose richieste abbiano precluso la sua presenza nella giuria del popolarissimo show (da cui è uscito anche il premio Oscar Jennifer Hudson) accanto alla colonna della trasmissione, Randy Jackson. Ci sarà invece sicuramente la new entry Steven Tyler (leader degli Aerosmith) che arriverà al posto di Simon Cowell.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Annunci

Commenti»

1. enry - 17/08/2010

Dunque, Fox.. un network che non ho mai amato particormente..
Tra le serie che trasmette attualmente, l’unica che amo davvero è Fringe di cui sto adorando anche la seconda stagione.
Glee mi ha quasi già stancato, viene esageratamente pompata e coccolata… non vale tutto quello che si dice, secondo me.
Tra le nuove serie quella che mi incuriosisce di più è, ovviamente, Terra Nova… che potrebbe essere qualcosa di epico o una c..a pazzesca… vedremo tra un annetto.
Lone Star sembra abbastanza interessante, vedremo…
Tra le sit-com sicuramente mi incuriosisce Running Wilde, trama originale e cast ottimo.

2. Rotator - 17/08/2010

La piu’ interessante sembra Lone Star, oltre che Terra Nova (peccato che dovremmo aspettare quasi un anno).

3. collette - 17/08/2010

Lone star mi ispira molto. poi il cast è fantastico.
Ride along lo lascio ai maschietti, non è il mio genere.

le sit-com insomma… nemmeno running wilde mi ispira molto ma spero di sbagliarmi perchè adoro sempre la mia felicity.

glee: BASTA…. deve ancora iniziare e già ha rotto.

dr. house speriamo che continui la scia di cambiamento della scorsa stagione che ha portato nuova linfa alla serie. tornare indietro sarebbe un errore grave.

the good guys secondo me è già bruciato e non supererà l’inverno.

speriamo bene per la mia adorata fringe. merita più degli ascolti bassini che fa ala giovedì… :-(

4. B. Pierluigi - 17/08/2010

peccato per Terra Nova.

Ride Along si prospetta l’ennesimo capolavoro di Ryan. Noi orfani di The Shield lo aspettiamo con ansia.

Le sit-com non sono mai state il forte del network si ostina. Contenti loro

5. LaLeonessa - 18/08/2010

Glee è un fenomeno per barracone frocie da circo e/o represse gay da città.
Le tengono contente in attesa di andare in una dark room…

enry - 18/08/2010

O_o Cosa????

Dan Winchester - 24/08/2010

wow!!!
lo sai che siamo nel 2010! :-)

Comunque sul fatto che glee abbia già rotto sono d’accordo.

6. Dan Winchester - 24/08/2010

Terra Nova è la cosa migliore e la rimandano, figurati.

Lone Star mi sa di gran cagata. le sit-com insomma…

B. Pierluigi - 24/08/2010

Ribadisco quanto ti ho detto nel post CW…


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: