jump to navigation

TeleNews #2 – Accordo Mediaset-20th Century Fox: Lie to Me, Glee e “Avatar” in chiaro sulle reti Mediaset – Clerici, presto la firma del contratto con la Rai – I Cesaroni 4, dal 10 settembre su Canale 5 – L’intervista: Lino Banfi è stanco di essere buono 25/08/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Interviste, TeleNews, TV ITA.
trackback

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” raccoglie – segnalandone le fonti di provenienza – notizie ed argomenti vari, legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che finora non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, scrivete subito all’indirizzo e-mail di questo blog.

  • Accordo Mediaset – 20th Century Fox: “Lie to Me”, “Glee” e “Avatar” in chiaro sulle reti Mediaset
    Era nell’aria da parecchi mesi: come già si vede da alcuni spot degli ultimi giorni che anticipano la trasmissione in prima visione in chiaro su Rete 4 della prima stagione della serie poliziesca Lie to Me con Tim Roth, saranno le reti Mediaset a trasmettere molti telefilm e film 20th Century Fox dell’ultimo anno, come la serie musicale Glee (che andrà su Italia 1) e il blockbuster di James Cameron “Avatar” (che arriverà, dopo lo sfruttamento DVD e pay TV, su Canale 5), più altri film e telefilm ancora da precisare.
    L’accordo non comprende ovviamente alcune serie TV “di genere” come Burn Notice – Duro a morire e Dollhouse, che il gruppo Fox ha tenuto per sè e che vanno già in onda per la trasmissione in chiaro sul canale digitale terrestre Cielo.
    Ricordo che fino alla stagione 2008/09 erano le reti Mediaset a trasmettere in prima visione italiana i prodotti televisivi (e successivamente anche quelli cinematografici, dopo i passaggi pay) 20th Century Fox in Italia: terminato il lungo contratto, che permetterà comunque a Mediaset di programmare sempre per prima gli inediti delle serie in corso da anni come “I Simpson” e “I Griffin”, dallo scorso anno sono i canali pay Fox a proporre per primi le novità televisive Fox più importanti, come i titoli sopra elencati.
    (esclusiva AntonioGenna.net Blog)
  • Clerici, presto la firma del contratto con la Rai
    Sarà firmato nei prossimi giorni il contratto che legherà per due anni in esclusiva Antonella Clerici alla Rai. L’accordo – raggiunto a Ferragosto dopo una lunga trattativa – prevede un compenso di 1,8 milioni di euro l’anno per la conduttrice della “Prova del cuoco” e “Ti lascio una canzone”, a fronte di una richiesta iniziale di 2 milioni della Clerici. L’intesa – si fa notare alla direzione generale – ha rispettato così il mandato affidato al dg Masi dal cda della Rai.
    (fonte: Ansa – 24 agosto 2010)

  • Arriva la quarta stagione de “I Cesaroni”
    Dal 10 settembre tornano su Canale 5 le avventure de “I Cesaroni“. Nella quarta stagione, la famiglia più famosa d’Italia subirà uno scossone. Giulio (Claudio Amendola) e Lucia (Elena Sofia Ricci) dopo la passione travolgente, entrano in crisi. Come finirà? Intanto arrivano nuovi vicini, nuovi amori e numerose guest star come i Sonhora, Max Biaggi e la “Iena” Enrico Lucci.
    La novità più clamorosa è la pausa di riflessione tra Lucia e Giulio. Lei approfitta di un’importante occasione di lavoro per andare a vivere a Venezia. E mentre all’inizio Giulio fa su e giù per lo ‘stivale’, alla fine la coppia si prenderà una pausa di riflessione.
    Anche il buon Cesare si trova a dover gestire un nuovo stato delle cose. Lo scapolone della Garbatella ha finalmente deciso di convolare a giuste nozze ed è determinato a fare tutto il possibile per rendere felici sua moglie Pamela e sua figlia Matilde. Rudi e Alice, dal canto loro, sono tornati dalle vacanze estive profondamente cresciuti: non solo hanno smesso di comportarsi come cane e gatto, ma si sono scoperti ottimi amici e confidenti.
    Naturalmente, all’appello non potevano mancare Marco ed Eva. I due neo-genitori si troveranno a constatare sulla loro pelle quanto sia difficile mantenerla la felicità, dopo che la si è raggiunta. Spavaldi, pieni di energia, e soprattutto imprevedibili entrano in scena i Di Stefano, la nuova famiglia esperta in piccole e grandi fughe.
    Nella quarta stagione de “I Cesaroni”, come nelle precedenti, sono molti i personaggi famosi che entreranno in scena interpretando loro stessi: da i Sonhora, che suoneranno all’occupazione del liceo della Garbatella a Max Biaggi, che noterà il talento di Walter con i motori, fino a Silvan, che sconvolgerà tutti con i suoi trucchi, e le “Iene” Giulio Golia ed Enrico Lucci.
    (fonte: TgCom – 24 agosto 2010)

L’INTERVISTA

“Caro Tarantino, chiudo con la bontà: dammi il ruolo di un killer spietato”
L’attore lascia il ruolo di nonno Libero, a settembre passa a Canale 5 dove con la figlia sarà “Il commissario Zagaria”. E a Venezia è protagonista della rassegna “La situazione comica”

“La bontà mi ha sopraffatto, sono stanco di essere buono. Basta. A Venezia supplicherò Quentin Tarantino di farmi fare un assassino per poter finalmente sgozzare un po’ di persone”. Banfi, ma che dice? “Che dico, che dico. Tarantino ha apprezzato tanto le commedie che ho interpretato con Edwige Fenech, chissà che non mi dia un’opportunità. Sono stanco, cavolo, una vita da buono pesa. Vuoi mettere potersi sfogare?”. Ha portato le camicie in tintoria, ha scritto il testo della sigla per il programma dell’amico Aldo Biscardi, sta partendo per il festival di Maratea dove oggi terrà una lezione di cinema e verrà premiato, poi riceverà un premio Capri, quindi lo aspetta la retrospettiva della Mostra di Venezia, “La situazione comica” curata da Marco Giusti. A settembre girerà a Lecce Il commissario Zagaria, di cui ha ideato il soggetto e di cui è anche produttore. La regia è di Antonello Grimaldi, andrà in onda su Canale 5. Recita accanto alla figlia Rosanna, che interpreta la nuora magistrato “e giochiamo su questa cosa, ogni tanto le chiedo: “Dottoressa, ma com’è suo padre?” E lei risponde: “Grasso””.

Banfi, fa un sacco di cose.
“Sa cosa mi dicono quelli che m’incontrano? Lino, non invecchi mai”.

E non è contento?
“Non mi riposo mai e quindi non ho il tempo di fare le diete, questi sono i chezzi della mia vita… Ho perso un po’ l’udito, ho 74 anni, è fisiologico. Non mi dà complesso quanto il fatto di sentirmi grasso, stacco l’etichetta dalle camicie per non far vedere a mia moglie tutte quelle X, sembrano una schedina… Ho un cognato che stramangia e stringe la cinghia. Ognuno ha i cognati che si merita”.

La nuova serie è per Canale 5: ha divorziato dalla Rai?
“No, divorziato no, ma Il medico in famiglia non lo faccio più. Mi hanno chiesto di fare una sola puntata e non ho accettato: se la rottura ci dev’essere è totale, gli auguro che vada bene anche senza di me. Il direttore generale della Rai Masi, visto che ora faccio anche il produttore, mi ha chiesto di portargli qualche progetto. Tanto la Rai ha una serie mia con Lino Toffolo da mandare in onda, Tutti i padri di Maria, girata in Argentina. Anche ‘sta storia di girare le fiction all’estero… Un giorno il discorso bisognerà pure affrontarlo”.

Affrontiamolo.
“Gli argentini sono stupendi lavorano con professionalità però puoi fingere di stare a Trieste se sei a Buenos Aires? Che c’azzecca? Anche come produttore spero sempre di girare nei luoghi veri, costi quel che costi. L’ho detto ad Altissimi, il mio socio: sei un esperto di cinema hai fatto centinaia di film, ma non lesiniamo. Se giriamo a Lecce che sia la vera Lecce”.

Ma il commissario Zagaria, che porta il suo vero cognome, è l’evoluzione del brigadiere Zagaria che amava la mamma e la polizia?
“Quel film ebbe un successo… Per consuetudine banfiota è incazzoso, non vede l’ora di andare in pensione nella sua casetta nel Salento. Giriamo a Lecce e dintorni, in tempo per l’ultima vendemmia. La terra ha un colore unico, torno alle radici”.

E torna sul set con sua figlia Rosanna che è diventata il simbolo della lotta ai tumori. Ha un gran carattere.
“Sta sempre in giro a parlare di cancro, sono fiero di lei e ho capito che è molto più forte di noi. Sta vivendo questa esperienza con migliaia di persone che la contattano: sono il padre, io ho paura. Forse perché noi uomini davanti alla malattia reagiamo in modo diverso”.

Anche in questo caso ha scritto il soggetto della fiction, sente l’esigenza di cucirsi addosso i personaggi?
“Ma sì, nessuno mi conosce meglio di me. Mi piace la commedia. Sto convincendo Daniele Liotti a fare il mio antagonista, molti di questi giovani belli mi adorano. Ormai, tra film degli anni 80 e fiction, ho cresciuto tre generazioni… Un ragazzo si sta laureando con la tesi “Banfi, l’ultimo dell’avanspettacolo”, non mi ricordavo più tutte le cose che ho fatto. Nel frattempo Michele Placido mi chiama: “Lino, moriremo senza fare una cosa insieme?” e Sergio Rubini sta scrivendo un soggetto, ci sono tante cose in cottura”.

Però non ha l’aria contenta.
“Sa cosa mi fa soffrire? Che a noi comici non viene riconosciuto niente in vita, solo quando moriamo. Agli intellettuali dico: “Se abbiamo qualche merito, ditecelo prima””.

Però a Venezia Marco Giusti vi celebra come meritate.
“I festeggiati siamo io, De Sica, Abatantuono, Verdone e Villaggio, ognuno ha avuto soddisfazioni e premi, chi il David di Donatello, Diego ha vinto l’Oscar con Salvatores. Io mi porterò un leoncino di peluche in tasca. Ora mi dirà che ho l’affetto del pubblico”.

Perché, non è vero?
“È vero, ma un premio fa piacere. Però l’omaggio alla Mostra mi onora anche in previsione del commissario Zagaria perché anche Zagaria deriva dai tanti commissari che ho fatto al cinema. E sono felice che Paolo Villaggio abbia scelto Fracchia la belva umana di Parenti, in cui interpretavo il commissario Auricchio”.

Prima di voler diventare killer per Tarantino diceva di voler girare un film drammatico con Pupi Avati…
“Pupi me lo ricorda ogni volta che m’incontra: ti avevo chiamato per Regalo di Natale. Ha ragione, buono per Abatantuono che girò il film. Quando mi parlò del ruolo rimasi sveglio tutta la notte: mi accetteranno?”.

Ma è così insicuro?
“Sa come sono gli attori, ora meno. Però c’è sempre Tarantino, se oggi mi vuole come killer lo faccio benissimo”.

(da “La Repubblica” del 23 agosto 2010, intervista di Silvia Fumarola)

All’asta i cimeli di “Lost”

In vendita mille oggetti della serie tv

La “Lost mania” non conosce confini anche se ormai la popolarissima serie televisiva ha chiuso i battenti. Il 20, 21 e 22 agosto oltre mille oggetti di scena verranno messi all’asta che si terrà al Barker Hangar dell’aeroporto di Santa Monica, in California. Chi vorrà aggiudicarsi un pezzo di fusoliera, i sedili dell’aereo oppure un abito da naufrago, potrà farlo da tutto il mondo con offerte via Internet.

Ce n’è per tutte le tasche: si va oggetti in vendita per pochi dollari come le lattine di birra a pezzi decisamente più impegnativi come il pulmino vintage bianco e azzurro della Volkswagen usato dagli scienziati del progetto “Dharma” in vendita tra gli 8 e i 12mila dollari”. Sul sito della casa d’arte (www.profilesinhistory.com) ci sono tutti gli oggetti usati sul set di Lost ordinati a seconda del personaggio cui sono appartenuti e una descrizione.

Ce n’è per tutti i gusti: basta consultare il catalogo, o meglio i sei cataloghi: uno per annata, tutti in vendita e scaricabili online. I fan sembrano scatenati e si pensa che le offerte per i singoli pezzi raggiungano cifre da capogiro.

Annunci

Commenti»

1. advanced85 - 25/08/2010

Ora ho capito perchè Mediaset ha concesso il rinnovo per i prossimi 3 anni dei diritti cinematografici Medusa a Sky, in cambio hanno ottenuto i diritti in chiaro Fox….

2. Enry - 25/08/2010

Che palle, spero che le cose non cambino, se i canali Fox perdono l’esclusiva dei prodotti 20th Century Fox semo fregati.

Enry - 25/08/2010

Che poi Sky si frega da sola, ora che trasmette più su Cielo?
brrr

advanced85 - 25/08/2010

No Enry non hai capito, Fox ha venduto i diritti per il chiaro, Fox ha sempre l’esclusiva pay tv…;)

3. Enry - 25/08/2010

Antonio ma che tu sappia, manco dei nuovi episodi di Griffin e Simpson vanno a Fox??????

Ricordo che i Griffin sono fermi alla 3a, e i Simpson alla 17a.

4. advanced85 - 25/08/2010

Su Cielo andranno parte dei telefilm Fox come DollHouse2, HappyTown,Burn Notice, poi hanno acquistato i diritti di Dexter e i diritti Sony di telefilm e film….

advanced85 - 25/08/2010

anche Nurse Jackie e Modern Family leggendo alcuni articoli in Rete su Cielo

5. enry - 25/08/2010

Va beh, dei diritti in chiaro poco mi importa…la cosa importante è che Sky mantenga la possibilità di trasmettere per prima i titoli Fox che già possiede (tipo Glee).
La Clerici mi è scaduta tantissimo, chiedere una cifra del genere è vergognoso… fossi stato nei dirigenti della Rai l’avrei presa a calci in quel grosso deretano!
Le altre due news non meritano un commento.

advanced85 - 25/08/2010

Non ti preoccupare l’esclusiva dei contenuti Fox rimane alla Fox….credo che abbiano solo pensato che vendendo i diritti per il chiaro a Mediaset avrebbero fatto più soldi invece di trasmetterli su Cielo in un momento in cui il canale non è visibile in tutta Italia ..;)

Enry - 25/08/2010

Per caso sai qualcosa di nuovi episodi di Griffin e Simpson?

advanced85 - 25/08/2010

Solo dei Griffin e dei Simpson Mediaset ha l’esclusiva perchè sono stati acquistati durante il vecchi contratto, quindi i nuovi episodio li potremo prima solo su Italia 1, le prime stagioni andranno con la nuova stagione anche su Cielo….

Trisha - 25/08/2010

Sono d’accordo con enry. ^_^ Stappiamo una bottiglia di champagne. eheheheheheheheh

enry - 25/08/2010

;-))

6. Fasbi - 25/08/2010

Glee ad italia1????
farà la fine di Heroes, Fringe, My name is Earl e una lista moolto lunga.

Secondo me lo manderanno in onda alle 15.00 come prodotto per adolescenti del calibro di Champs 20 o Summer dreams.

enry - 25/08/2010

Su Rai2 avrebbe fatto la fine di OTH, trasmesso a singhiozzi e sempre in ritardo. Una valeva l’altra. Per fortuna c’è Fox.

7. alef - 25/08/2010

per Glee speravo in Cielo.

8. fmp - 25/08/2010

antonio l’accordo riguardo solo i film in primatv della fox o anche i film del catalogo?

9. IRapeYourMind - 25/08/2010

Lie To Me su Rete 4?
Bhà lo vedo un pò sprecatino insieme a un CSI o The Mentalist ci stava da Dio, anche perchè a differenza di Flashflop e The Flopgotten hai a disposizione almeno 3 stagioni.

Glee su Italia 1, io una prima serata la proverei (l’avrei provata anche con TVD) è un prodotto che comunque attira, musica commerciale, trama semplice e personaggi d’impatto; basta non metterlo nel periodo in cui abbondano i vari X-Factor, Italia’s, Amici e compagnia o, peggio, mettercelo contro.

Paolo - 26/08/2010

Spero vivamente che provino una prima serata con Glee!
Avrebbero dovuto farlo anche con TVD ma ormai chi li capisce a Italia 1.

Lie to Me è quel genere drama crime di qualità, stile Bones o Monk, che è ormai appannaggio di Rete 4.
Rai Due (ma anche Italia 1 una volta, prima di far scappare gli affezionati) ci avrebbe fatto una fortuna con tutte queste serie.

10. Nick84 - 25/08/2010

In pratica le serie di punta a mediaset e quelle di micchia o di EMME su cielo . Potevano ottenere di meglio ma l’importatne è che non ci sia più l’esclusiva e l’anteprima su mediaset , potrebbero fare come la disney che vende a tutti che secondo me è il modello migliore .

Glee su italia1 non lo vedo benissimoi ma se l’hanno venduto avranno ottenuto la garanzia di mandarlo in prima serata altrimenti tanto valeva tenerselo per se .
American dad e futurama andranno su cielo ?

11. zia-assunta - 25/08/2010

però potevano chiedere in cambio le repliche del catalogo Warner.
Sarebbe bello vedere su Sky Una mamma per amica, Friends, OTH, House, Prison Break.

enry - 25/08/2010

Prison Break ho letto che arriverà dall’inizio su FX… ad ottobre mi pare.

12. advanced85 - 25/08/2010

Io direi che si sono scambiati come ho detto sopra i diritti dei film Medusa( che fino a qualche mese fa il rinnova non era auspicabile), per la Warner il contratto con Mp è quasi terminato e Sky dal prossimo anno può benissimo prenderne i diritti almeno non in esclusiva…;)

Su Cielo da Settembre invece ci saranno Nursie Jackie e Dexter…

zia-assunta - 25/08/2010

speriamo che Sky si muova sul fronte Warner.

Fasbi - 25/08/2010

davvero Dexter su Cielo, questa è una bellissima notizia, io sono fermo se non sbaglio alla 1° stagione quella che hanno trasmesso su italia 1.
Sarebbe davvero bello vedere le altre stagioni in chiaro finalmente

13. Sim - 25/08/2010

Nurse Jackie e Dexter in chiaro sarebbero davvero una manna dal.. Cielo! :P

14. Robertus - 25/08/2010

non è vero, non c’è niente di confermato per dexter su cielo a settembre, non scrivete notizie false

advanced85 - 26/08/2010

E menomale….ma guarda un po, non ti preoccupare che non sono un fake

Sim - 26/08/2010

guarda che stanno passando i promo, proprio su Cielo cara.. :D

15. pier - 26/08/2010

Però Cielo si poteva tenere Glee per un buon lancio della rete!!!

16. Daniele - 26/08/2010

dexter è confermato su cielo,altro che notizie false!

17. Sburch - 26/08/2010

Forza Murdoch, tira fuori i soldoni e recupera un po’ di Warner per i tuoi affezionati clienti!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: