jump to navigation

Ieri e oggi in TV – 2 settembre 2010 (con i dati Auditel dell’1/9) 02/09/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Ieri e oggi in TV, TV ITA.
Tags: , , , , , , , , , , , ,
trackback

Ieri e oggi in TV IERI E OGGI IN TV #1.485
2 settembre 2010

In questo appuntamento quotidiano, in base ai dati forniti da Auditel, potete trovare gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, corredati da una guida ai principali programmi in onda questa sera sui canali in chiaro e a pagamento (i Tg non sono segnalati).
Per altre informazioni sulla programmazione televisiva vi consiglio di visitare gli spazi Telefilm News, Cartoon News, Sat News e Dig News; per indicare i programmi che avete gradito maggiormente utilizzate invece le TelePagelle settimanali.

MERCOLEDI’ 1° SETTEMBRE 2010

IERI SERA… In una serata con scarsa concorrenza, la prima puntata della miniserie italiana in prima visione su Canale 5 “Il peccato e la vergogna” con Gabriel Garko e Manuela Arcuri; 2,3 milioni per il film thriller di Rai 3 “Il segno della libellula – Dragonfly” con Kevin Costner e Kathy Bates; 2,2 milioni per il secondo dei tre appuntamenti con la serie in prima visione su Italia 1 “Samurai Girl” con Jamie Chung e Brendan Fehr; 2 milioni a testa per la prima puntata del programma divulgativo di Rai 2 “Speciale Voyager” con Roberto Giacobbo e, come ci si poteva aspettare, per il musical “I promessi sposi” di Michele Guardì, con Noemi Smorra e Graziano Galatone nei ruoli protagonisti; 1,3 milioni per il programma di Rete 4 “Speciale Melaverde” con Eoardo Raspelli, Benedetta Delogu e Ellen Hidding; infine, le repliche della serie di La 7 “Crossing Jordan” con Jill Hennessy e Miguel Ferrer.

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
3.983.000 17,05
2.180.000 9,33
1.800.000 7,71
733.000 3,14
8.696.000 37,23
5.330.000 22,82
2.077.000 8,89
1.607.000 6,88
542.000 2,32
9.556.000 40,91
836.000 3,58
2.108.000 9,02
2.164.000 9,27
TOTALE 23.360.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti Rai e Mediaset, uno sguardo alle principali soap opera del daytime di ieri, e per concludere una guida alla TV di questa sera.

I CANALI RAI, MEDIASET E LA 7

  • Alle 20.43 il clip-show “Da Da Da” (5.387.000 spettatori – 22,87%). Prima TV Alle 21.36 il musical “I promessi sposi – Opera moderna” (2.076.000 spettatori – 11,20%, preceduto alle 21.29 da un’anteprima con 4.003.000 spettatori – 16,39%, e seguito alle 00.08 da un’appendice con 894.000 spettatori – 10,72%). Alle 00.26 la settima puntata del programma documentaristico “Passaggio a Nord-Ovest” (476.000 spettatori – 9,31%).
  • Alle 21.09 la prima puntata del programma documentaristico “Speciale Voyager – Ai confini della conoscenza” (2.073.000 spettatori – 9,25%, preceduto alle 21.02 da un’anteprima con 1.583.000 spettatori – 6,70%). Alle 23.27 la prima parte del varietà “X-Factor, i provini” (1.053.000 spettatori – 12,39%).
  • Alle 19.58 il clip-show “Blob – Di tutto di più” (1.254.000 spettatori – 6,90%). Prima TVSoap Alle 20.12 l’episodio 48 della soap opera francese “Seconde chance” (863.000 spettatori – 4,23%). Soap Alle 20.35 la terza puntata della soap opera italiana “Aspettando Un posto al sole” (1.078.000 spettatori – 4,71%). Film Alle 21.12 il film thriller Il segno della libellula – Dragonfly (2.325.000 spettatori – 10,09%). Alle 23.47 il documentario “Doc 3: L’ultimo treno” (390.000 spettatori – 4,79%).
  • Alle 20.46 il varietà “Velone” (5.135.000 spettatori – 21,66%). Prima TVFiction Alle 21.29 la prima puntata della miniserie italiana “Il peccato e la vergogna” (5.659.000 spettatori – 27,01%). Film Alle 23.38 il film drammatico Birth – Io sono Sean (1.244.000 spettatori – 18,42%).
  • Cartone animato Alle 20.04 l’episodio 21 “24 minuti” della diciottesima stagione della serie animata “I Simpson” (1.586.000 spettatori – 8,13%). Alle 20.29 una replica del gioco “Mercante in Fiera” (1.815.000 spettatori – 7,98%). Prima TVTelefilm Alle 21.11 gli episodi 3-4 “Il libro del cuore” della serie Samurai Girl (2.214.000 spettatori – 9,65%). Prima TVFilm Alle 23.02 il film commedia “Gli scaldapanchina” (prima parte: 1.272.000 spettatori – 8,56%; seconda parte, ore 23.53: 921.000 spettatori – 11,42%).
  • Prima TVSoap Alle 19.38 la soap tedesca “Tempesta d’amore” (1.296.000 spettatori – 7,58%). Telefilm Alle 20.24 l’episodio 10 “Chicago Blues” della seconda stagione del telefilm Renegade (1.767.000 spettatori – 7,82%). Alle 21.14 il programma “Speciale Melaverde” (1.303.000 spettatori – 5,98%). Prima TVTelefilm Alle 23.28 gli episodi 23-24 con cui è terminata la settima stagione inedita della serie thriller 24: l’episodio “Tra le 06.00 e le 07.00″ ha avuto 534.000 spettatori (5,24%), l’episodio “Tra le 07.00 e le 08.00″ (ore 00.21) ha ottenuto 498.000 spettatori (8,76%).
  • Alle 20.36 il programma “In Onda” (1.205.000 spettatori – 5,21%). Telefilm Alle 21.15 gli episodi 13-14 della prima stagione della serie Crossing Jordan: l’episodio “Miracoli e meraviglie” ha avuto 633.000 spettatori (2,62%), l’episodio “Il figlio del boss” (ore 22.08) ha ottenuto 610.000 spettatori (2,87%). Telefilm Alle 23.02 l’episodio 8 “Liquidazione totale” della prima stagione della serie Leverage – Consulenze illegali (457.000 spettatori – 3,23%).

Prima TV “Beautiful” – episodi 5.690 p.2 – 5.691 (Canale 5, ore 13.41) 3.831.000 spettatori (24,12%)
Prima TV“Centovetrine” – episodio 2.200 (Canale 5, ore 14.19) 3.398.000 spettatori (24,97%)
Prima TV “Alisa – Segui il tuo cuore” – episodi 85-86 (Canale 5, ore 14.52) 2.239.000 spettatori (23,92%)
Prima TV “Julia – La strada per la felicità” – episodio 228 (Rai 3, ore 13.13) 825.000 spettatori (5,09%)
Prima TV “Sentieri” (Rete 4, ore 16.20 – 16.40) 329.000  spettatori (4,18%)

GIOVEDI’ 2 SETTEMBRE 2010

Sono elencati principalmente i programmi di prima serata. Gli orari e i titoli indicati possono variare senza preavviso.

Stop! Rai 1 propone un episodio in replica della serie “Il commissario Montalbano”, invece della puntata conclusiva del programma “SuperQuark” con Piero Angela, anticipata a lunedì scorso. Cambio anche per Rai 3, che propone un film al posto della sospesa serie giudiziaria francese Alice Nevers: professione giudice con Marine Delterme.
Al posto del previsto film thriller “Le verità negate” con Susan Sarandon e Sam Neill, Canale 5 propone la seconda puntata della fiction “Il peccato e la vergogna”, partita fuori programma ieri sera.
Su Rete 4 cambio di film, al posto della prevista prima visione del film drammatico “Annapolis” con James Franco e Tyrese Gibson.
Infine, La 7 propone oggi il film già previsto martedì scorso al posto delle serie Medical Investigation e Leverage.

  • Stop!Fiction Alle 21.20 la serie poliziesca italiana “Il commissario Montalbano” con Luca Zingaretti e Cesare Bocci – puntata “La pista di sabbia”. Alle 23.20 il programma “E la chiamano estate 2010” – puntata 4 “Accadde un’estate”.
  • Prima TVTelefilm Alle 21.05 la serie soprannaturale Ghost Whisperer – Presenze con Jennifer Love Hewitt e Jamie Kennedy – episodi conclusivi di stagione 4×22-23. Prima TVTelefilm Alle 22.40 la serie familiare Brothers & Sisters – Segreti di famiglia con Sally Field e Rachel Griffiths – episodio conclusivo di stagione 3×24. Alle 23.40 il programma documentaristico “La storia siamo noi” con Giovanni Minoli – puntata “Generale Dalla Chiesa”. Film Alle 00.45 il film d’azione “Terminal Velocity” (1994), con Charlie Sheen.
  • Stop!Film Alle 21.10 il film d’azione “The Order (2001), con Jean-Claude Van Damme e Charlton Heston. Telefilm Alle 23.20 la serie soprannaturale Medium con Patricia Arquette e Jake Weber – episodio 3×04.
  • Stop!Prima TVFiction Alle 21.20 la miniserie italiana “Il peccato e la vergogna” con Gabriel Garko e Manuela Arcuri – puntata 2. Film Alle 23.30 il film TV thriller Nella mente di Sarah (2005), con Kim Raver e Alison Sealy Smith.
  • Film Alle 21.10 il film commedia “Io vi dichiaro marito e… marito” (2007), con Adam Sandler e Kevin James. Alle 23.30 la replica del varietà “M&M – Matricole & Meteore” con Nicola Savino e Juliana Moreira – puntata conclusiva 4.
  • Stop!Film Alle 21.10 il film d’azione “Dante’s Peak – La furia della montagna” (1997), con Pierce Brosnan e Linda Hamilton. Film Alle 23.35 il film d’azione “The Mexican” (2005), con Brad Pitt e Julia Roberts.
  • Stop!Film Alle 21.10 il film western “Stringi i denti e vai!” (1975), con Gene Hackman e Candice Bergen.
  • Alle 21.00 il programma musicale “MTV The Summer Song” – puntata 9. Alle 22.00 il programma musicale “Isle of MTV 2010 – Malta Special”.
  • Alle 21.00 il programma musicale “I.D.”. Alle 22.00 il programma “Hi Shredability”.

CANALI DIGITALI IN CHIARO

  • Telefilm Alle 21.10 il telefilm Supernatural con Jensen Ackles e Jared Padalecki – episodi 3×01-02. Prima TVCartone animato Alle 22.40 la serie animata “Eureka Seven” – episodio 20. Prima TVCartone animato Alle 23.05 la serie animata “Soul Eater” – episodio 1.
  • Prima TVFilm Alle 21.10 il film commedia “Imagine Me & You” (2006), con Piper Perabo e Lena Headey. Fiction Alle 23.05 la serie italiana “Grandi domani” (2005), con Marco Giallini e Irene Ferri – episodi 15-16.
  • Film Alle 21.00 il film giallo “Due per un delitto” (2005), con Catherine Frot e André Dussollier. Telefilm Alle 23.05 la serie poliziesca C.S.I.: Miami con David Caruso e Adam Rodriguez – episodi 3×10-11.
  • Prima TVTelefilm Alle 20.50 la serie canadese The Guard con Steve Bacic e Jeremy Guilbaut – episodi 3×03-04. Telefilm Alle 22.35 la serie drammatica Crash con Dennis Hopper e Ross McCall – episodio 1×09. Alle 23.30 il documentario “Hayden Turner: sfida alla natura”.
  • Alle 21.10 il programma “Fobie – Gente sull’orlo di una crisi di nervi” – puntata 7. Telefilm Alle 23.00 la serie poliziesca canadese Cold Squad con Julie Stewart e Michael Hogan – episodi 2×16-17.
  • Film Alle 21.00 il film thriller “The Others” (2001), con Nicole Kidman e Fionnula Flanagan.
  • Fiction Alle 21.00 la serie italiana “Amanti e segreti 2” (1995), con Monica Guerritore e Orso Maria Guerrini – puntata 2.
  • Alle 21.00 la replica del talk-show “L’era glaciale” (2009), con Daria Bignardi – puntata 4.
  • Alle 21.00 il programma documentaristico “Dixit”.
  • Alle 21.10 il docu-reality “Cerco casa… disperatamente” – due puntate.
  • Alle 20.35 il programma musicale “Chart Blast” con Carmen Electra – puntata “Cover Songs” (3). Alle 21.30 il reality musicale statunitense “Dancelife: J-Lo Project” – puntate 1×09-10.
  • Cartone animato Alle 21.00 la serie animata “Magica Doremì”. Soap Alle 21.25 la telenovela per ragazzi “Flor – Speciale come te” con Florencia Bertotti e Ángeles Balbiani.
  • Cartone animato Alle 21.00 la serie animata “Gladiatori – Il torneo delle 7 Meraviglie” – episodio 8. Cartone animato Alle 21.30 la serie animata “Yakari” – episodio 33. Cartone animato Alle 21.45 la serie animata “Mix Master” – episodio 18. Cartone animato Alle 22.10 la serie animata “Monster Buster Club” – episodio 33.
  • Cartone animato Alle 20.55 la serie animata “Martin Matin” – episodi0 3×21. Cartone animato Alle 21.05 la serie animata “Le piccole talpe” – episodi0 2. Cartone animato Alle 21.15 la serie animata “Le storie di Mila” – episodio 11. Cartone animato Alle 21.25 la serie animata “Roary l’auto da corsa” – episodio 7. Cartone animato Alle 21.35 la serie animata “I Gloops” – episodio 46. Cartone animato Alle 21.40 la serie animata “Le cose di casa” – episodio 1.
  • Alle 20.45 il varietà “Takeshi’s Castle” commentato da Lillo e Greg. Alle 21.35 il varietà “Takeshi’s Castle” commentato da Marco Mazzocca / Ariel. Sport Alle 22.25 il programma sportivo “American Gladiators”.
  • Cartone animato Alle 21.10 la serie animata “L’Uomo Ragno e i suoi fantastici amici”. Cartone animato Alle 21.35 la serie animata “X-Men”. Telefilm Alle 22.00 il telefilm Piccoli brividi – due episodi.

UNA SELEZIONE DEI CANALI PAY

(Digitale satellitare)

  • Prima TV Alle 21.00 il docu-reality statunitense “Tim Gunn: lezioni di stile” con Tim Gunn – puntata 2×04. Alle 22.00 il reality statunitense “America’s Next Top Model” con Tyra Banks – puntata 11×12.
  • Prima TVTelefilm Alle 21.10 la serie Greek – La confraternita con Jacob Zachar e Spencer Grammer – episodio 3×12-13.
  • Telefilm Alle 21.00 la serie poliziesca Cold Case – Delitti irrisolti con Kathryn Morris e Danny Pino – episodi 3×09-10.
  • Telefilm Alle 21.00 la serie poliziesca C.S.I.: Scena del crimine con Laurence Fishburne e Marg Helgenberger – episodi 10×13-14. Alle 22.50 il documentario “Investigatori dell’occulto” – puntata “Voodoo”.
  • Alle 21.00 il varietà “Palco, doppio palco e contropalcotto” dal Teatro Bonci di Cesenatico – puntata 1.
  • Telefilm Alle 21.00 la serie militare The Unit con Dennis Haysbert e Robert Patrick – episodi 4×01-02. Telefilm Alle 22.50 la serie drammatica Crash con Dennis Hopper e Ross McCall– episodi conclusivi di stagione 2×11-12-13.
  • Alle 21.00 il clip-show “Top 20 Countdown – puntata 14. Alle 21.55 il programma “When Stunts Go Bad – puntata 3.
  • Fox RetroTelefilm Alle 21.00 la serie Hazzard con John Schneider e Tom Wopat – episodi 4×22-23.
  • lady-channelSoap Alle 21.00 la telenovela “La forza del desiderio” con Malu Mader e Reginaldo Faria – episodio 25. Soap Alle 22.00 la telenovela in lingua originale “Mientras haya vida” con Margarita Rosa De Francisco e Saul Lisazo – episodio 66.
  • Alle 21.35 una replica del programma giornalistico di Rete 4 “Quarto grado” con Salvo Sottile.
  • Alle 21.00 il docu-reality statunitense “La favolosa vita di Kimora” – puntata “In attesa dello show” (Seconda parte).
  • Prima TV Alle 21.00 il reality-game “Prima ti spoglio, poi ti rivesto” – puntata 8 “L’arte dello shopping”. Alle 22.00 il docu-reality “Belle senza bisturi” – puntate 9-10.
  • Hallmark ChannelTelefilm Alle 21.00 la serie Giudice Amy con Amy Brenneman e Tyne Daly – episodio conclusivo 5×23. Telefilm Alle 22.00 la serie inglese Giardini & misteri con Felicity Kendal e Pam Ferris – episodi 3×02-03.
  • Alle 21.10 il talk-show “Telebavaglio” – puntata 2. Alle 21.40 la replica del monologo “Speciale Povera patria” con Marco Travaglio.
  • Telefilm Alle 21.00 la serie Blood Ties con Christina Cox e Dylan Neal – episodio 6.
  • jimmyTelefilm Alle 21.00 la serie inglese Strictly Confidential – Confessioni pericolose con Suranne Jones e Cristian Solimeno – episodio 4. Telefilm Alle 21.50 la serie inglese Cape Wrath – Fuga dal passato con David Morrissey e Lucy Cohu – episodio 4.
  • Alle 20.50 il reality-game “Fear Factor”.
  • Cartone animato Alle 21.00 la serie animata “Ayashi no Ceres”. Cartone animato Alle 21.30 la serie animata “Calendar Men”. Cartone animato Alle 22.00 la serie animata “Robotech”.
  • Cartone animato Alle 21.00 la serie animata “Rocky Joe” – episodio 46. Cartone animato Alle 21.30 la serie animata “L’Uomo Tigre” – episodio 46. Cartone animato Alle 22.00 la serie animataIl conte di Montecristo– episodi 17-18. Cartone animato Alle 23.00 la serie animata “Speed Grapher” – episodi 17-18.
  • Sport Alle 20.45 la diretta dell’incontro di calcio Roma – Panathinaikos valido per il Trofeo Primavera Tirreno Sport.
  • Prima TVFilm Alle 21.00 il film drammatico “Un amore all’improvviso” (2009), con Rachel McAdams e Eric Bana.
  • Film Alle 21.00 il film di fantascienza “S. Darko” (2009), con Daveigh Chase e Briana Evigan.
  • Telefilm Alle 21.00 la serie bellica The Pacific con Jon Seda e Joseph Mazzello – episodi 1-2.
  • Film Alle 21.00 il film d’avventura “Mato grosso” (1992), con Sean Connery e Lorraine Bracco.
  • CULTFilm Alle 21.00 il film drammatico “La vera storia di Jack lo Squartatore – From Hell” (2001), con Johnny Depp e Heather Graham.
  • Film Alle 21.00 il film drammatico “Lettere d’amore” (1989), con Robert De Niro e Jane Fonda.
  • Alle 21.00 il programma inglese di motori “Top Gear” con Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond. Sport Alle 22.00 il documentario “Com’è fatto il calcio” con Fabio Caressa – puntate Prima TV “Il goleador” e “Il colpo di testa”.
  • Alle 21.10 il documentario “Megastrutture” – puntata “Dalla Danimarca alla Svezia”. Alle 22.00 il documentario “Megademolizioni” – puntata “L’Orange Bowl di Miami”.
  • HistoryPrima TV Alle 21.05 il documentario “Ax Men” – puntata 5 “La minaccia dei licenziamenti”. Prima TV Alle 22.00 il documentario “Salvataggi estremi” – puntata 1 “Un fiume di petrolio”.
  • Cartone animato Alle 21.10 la serie animataAmazing Spiez!. Cartone animato Alle 21.35 la serie animataMagica Doremì. Cartone animato Alle 22.00 la serie animata “Alice Academy”.
  • Cartone animato Alle 20.55 la serie animata “SpongeBob” – episodi 62-63-64-65.
  • Cartoon NetworkCartone animato Alle 20.50 la serie animata “Johnny Bravo”. Cartone animato Alle 21.15 la serie animata “Star Wars: The Clone Wars”. Cartone animato Alle 21.40 la serie animata “Shin Chan”.
  • Disney ChannelSoap Alle 20.15 la telenovela per ragazzi “Il mondo di Patty” con Laura Esquivel e Brenda Esnicar. Cartone animato Alle 21.05 la serie animata “Bruno the Great”. Fiction Alle 21.15 la serie italiana “Life Bites – Pillole di vita” con Luca Solesin. Telefilm Alle 21.40 la sit-com Sonny tra le stelle con Demi Lovato. Telefilm Alle 22.05 la sit-com inglese Jinx – Fornelli e magie con Amber Beattie e Gia Lodge-O’Meally.
  • Cartone animato Alle 20.55 la serie animata “Sally Bollywood”. Cartone animato Alle 21.20 la serie animata giapponese “Stitch!”. Cartone animato Alle 21.45 la serie animata spagnola “Tre gemelle e una strega”. Cartone animato Alle 22.10 la serie animata “W.I.T.C.H.”.
  • Disney XDFilm Alle 20.35 il film fantastico “Mimzy – Il segreto dell’universo” (2007), con C. O’Neil e T. Hutton.
  • Fiction Alle 21.05 la sit-com italiana “The Band”. Telefilm Alle 21.40 la serie inglese M.I. High – Scuola di spie con Rachel Petladwala. Cartone animato Alle 22.05 la serie animata “Karin, piccola dea”.

Mediaset Premium
(Digitale terrestre)

  • JoiTelefilm Alle 21.00 la serie The Philanthropist con James Purefoy e Neve Campbell – episodi 7-8. Telefilm Alle 22.30 la serie First Years con Samantha Mathis e James Roday – episodi 7-8.
  • MyaPrima TVFilm Alle 21.00 il film TV commedia “The Clique” (2008), con Elizabeth McLaughlin e Ellen Marlow.
  • SteelFilm Alle 21.00 il film d’azione “The Bourne Identity” (2002), con Matt Damon e Franka Potente.
  • Film Alle 21.00 il film poliziesco “Heat – La sfida” (1995), con Robert De Niro e Al Pacino.
  • Studio UniversalFilm Alle 21.00 il film drammatico “Perchè un assassinio” (1974), con Warren Beatty e Hume Cronyn.
  • Sport Alle 21.00 la replica dell’incontro di calcio Bari – Juventus della prima giornata di Serie A.
  • HiroCartone animato Alle 21.05 la serie animata “Detective Conan”. Cartone animato Alle 21.30 la serie animata “Petali di stelle per Sailor Moon”. Cartone animato Alle 21.55 la serie animata “Prince of Tennis”.

I SIMBOLI
L’indicazione tipo 1×02 segnala il 2° episodio della 1^ stagione.
Film = film o film TV.
Telefilm = telefilm (serie/sit-com) straniero.
Fiction = telefilm o sceneggiato di produzione italiana, o miniserie straniera.
Soap = soap opera o telenovela.
Cartone animato = cartone animato.
Sport = programma sportivo.
Prima TV = prima visione sui canali non a pagamento, o al primo passaggio su un canale pay.
Stop! = variazione rispetto al programma previsto.
comprende i canali: Rai 4, RaiSport 1, RaiSport 2, Rai Gulp, RaiNews e Rai Storia, trasmessi a livello nazionale; Rai Movie, Rai Extra, Rai Premium, Rai YoYo, trasmessi solo nelle aree all digital e tramite la piattaforma TivùSat; Rai Scuola, trasmesso via satellite.
comprende Iris, Boing, Boing+1 e i canali Premium Calcio.

(1999), con
Annunci

Commenti»

1. pali - 02/09/2010

i provini di x factor al 12%?? miracolo! (vabbè che era terza serata…)

2. pali - 02/09/2010

ho visto su telefilm news che l’11 fanno due episodi di cold case mentre good wife comincia il 18 pur essendo 22 il numero di episodi di tutte e due le serie.
antonio, tu sai perché?

Leonard80 - 02/09/2010

Forse dopo la conclusione di Cold Case trasmetteranno un altro nuovo o vecchio telefilm (ovviamente poliziesco) che farà traino a The Good Wife solo per 2 settimane visto che mancano ancora 2 episodi.

Bosley - 02/09/2010

Errrrrrrrrrore. The Good Wife sono 23!!!!!

3. Simone - 02/09/2010

Ci risiamo…
Tutte le volte che in tele fanno vedere qualcosa di artisticamente superiore la gente la snobba, che sia un’opera musicale, o un’altro genere di spettacolo teatrale o musicale.
Ultimamente la gente sembra che vooglia solo reality e anche quando predilige le fiction o i film, preferisce quelle di basso spessore.
Comunque io ieri sera con “I Promessi Sposi” ho passato una bellissima serata di Teatro e di Musica e chi se la vuole rivivere, consiglio di comprarsi il DVD in uscita con Oggi il 4 settembre con la stessa rappresentazione di ieri sera.

cescocesto - 02/09/2010

purtroppo non è solo ultimamente.. il grande fratello fa il 25-30% di share da dieci anni ormai.

IRapeYourMind - 02/09/2010

Non mi piace vedere opere teatrali in televisione, da “attore” e amante del teatro appena posso vado a vedere le rappresentazioni dal vivo.

Simone - 02/09/2010

Beh sì, è ovvio che vederle dal vivo ha tutto un altro effetto, anche se dal vivo le espressioni degli attori si vedono poco, a meno che non si sia vicino al palco o non ci si porti il binocolo.
Comunque di gran lunga meglio il teatro in TV rispetto a GF o al polpettone (prendo in prestito il termine) di Garko/Arcuri, per quanto Garko sia mio compaesano e l’Arcuri sia sempre un belvedere.

IRapeYourMind - 02/09/2010

Meglio un bel film o spegnere la TV, ovviamente dal mio punto di vista.

Simone - 02/09/2010

Il tuo punto di vista, IRapeYourMind, è giustamente quello di un attore, ma siccome la gente non sa quanto sia bello il teatro a teatro, perché lo ritiene solo troppo costoso o per semplici disinteresse o ignoranza, tutto ciò che di teatrale passa in tele dovrebbe essere bene accolto dalla gente di teatro come forma pubblicitaria verso il teatro in generale al fine di creare più interesse nelle persone.

enry - 02/09/2010

IRYM Davvero sei un attore?? Questa non la sapevo!!

IRapeYourMind - 02/09/2010

Bhè attore è grossa, faccio teatro in una compagnia amatoriale da anni.

@Simone
Più che altro è che il teatro da puro prodotto popolare si sia trasformato in un prodotto di nicchia venendo surclassato dalla televisione, penso che TV e teatro difficilmente andranno d’accordo, anche perchè lo spettatore medio della TV va a teatro a vedere quell’attore o quell’attrice che ha visto in giro, vedi i tuor di Amici o i pienoni che fanno alcuni attori.

4. cescocesto - 02/09/2010

sostanziale pareggio tra le tre reti rai. il flop di rai1 era prevedibile, ormai la gente non guarda più programmi del genere..
ascolti buoni per il polpettone con arcuri&garko, certo che doversi ridurre a programmarlo in serate del genere.. vediamo come andranno le prossime puntate.

5. Leonard80 - 02/09/2010

Finalmente ieri Canale 5, dopo tanti mesi di sciagure, supera i 5 milioni di telespettatori con una fiction.
Rai 3 ha fatto in termini di ascolti più di Rai 1 e Rai 2: che ha di speciale quel film che non l’ho mai visto?

Credo che Rai 1 abbia imparato una lezione cioè che non è conveniente trasmettere un musical in prima serata ma in seconda/terza serata.

Saranno disponibili a breve gli ascolti di 24? Ieri gli ultimi episodi di stagione sono stati fantastici e molto pieni di azione.

Simone - 02/09/2010

“Credo che Rai 1 abbia imparato una lezione cioè che non è conveniente trasmettere un musical in prima serata ma in seconda/terza serata.”

Solo che una TV pubblica non dovrebbe sempre ragionare solo per convenienza. Rai 1 ha fatto una scelta commercialmente azzardata, ma artisticamente di qualità.

cescocesto - 02/09/2010

quoto!

6. enry - 02/09/2010

Sinceramente io tutta questa qualità nel musical di Rai 1 non l’ho vista… non basta certo mettere “Promessi Sposi” nel titolo per creare un programma di livello.
Ho visto qualche minuto qua e là e ho trovato l’opera davvero imbarazzante… Già Lola Ponce nei panni della Monaca di Monza, da sola bastava per cambiare canale.
E credo che la gente fosse invece incuriosita dal prodotto, l’anteprima è stata seguita da ben 4 milioni, che si sono poi dimezzati.
Cmq penso che Rai 1 nonostante il flop debba continuare a trasmettere prodotti del genere, è una scelta dovuta in quanto servizio pubblico.

Prevedibile invece il successo della fiction di Canale 5, ormai Garko e l’Arcuri sono una “garanzia” e un punto fermo del settembre del canale… Vedremo come andranno le successiva puntate cmq.

Io invece mi sono visto su Sky “Diverso da chi?”, raro esempio di film italiano realmente carino e ben fatto.

Paolo - 02/09/2010

“non basta certo mettere “Promessi Sposi” nel titolo per creare un programma di livello.”

Ma infatti definire quella “roba di qualità” mi sembra un po’ azzardato…

Trisha - 02/09/2010

@PaoloKr
Sinceramente tra la fiction di Canale 5 e il musical di Rai 1, preferisco quest’ultimo.

@enry
Garko e Arcuri saranno una “garanzia” solo per il fatto di essere belli e simpatici ma in fatto di recitazione, stendo un velo pietoso. ^_^

enry - 02/09/2010

Ma sinceramente credo siano solo belli, nemmeno simpatici… Fatto sta che Garko è da 2 anni che vince il premio come miglior attore di fiction.

Trisha - 03/09/2010

@enry
C’è da chiedersi da chi era composta la giuria.

enry - 03/09/2010

La “giuria” era formata dal pubblico, mi pare di aver letto che avesse vinto per “volere” popolare.

Simone - 03/09/2010

“La “giuria” era formata dal pubblico, mi pare di aver letto che avesse vinto per “volere” popolare.”
Se per pubblico e voto popolare intendi dire televoto. Beh, ormai lo sanno che il televoto si può anche comprare. Se invece intendi voto del pubblico in sala, ancora si ragiona.
Comunque, Garko non è proprio un cane nella recitazione, ma le fiction di canale 5 non sono per lo pià un esempio di alta Fiction e quelle che lo sono le stravolgono completamente, vedi RIS.

Simone - 02/09/2010

Sulla scelta della Ponce ho anche io qualche riserva, più che altro per la sensualità di lei come persona che non si abbina troppo al personaggio. Sciegliere Di Tonno e la Ponce penso sia stata anche qui una manovra commerciale. Insomma, avere i due maggiori protagonisti del primo Musical di Cocciante che ha rilancianto un nuovo modo italiano di fare Musical, non è una pubblicità inditternte. Anche Matteucci e Galatone erano nel primo cast di Notre Dame de Paris, ma non è di certo come avere i due primi protagonisti della storia. E comunque la Ponce non è l’unltima arrivata in fatto di canto.

7. Simone - 02/09/2010

Non siamo di certo ai livelli di Andrew Lloyd Webber, questo no. Ma le voci e le professionalità c’erano. Diciamo che nonostante il nostro glorioso passato musicale, per quel che riguarda il Musical siamo ancora in evoluzione, tuttavia il nostro modo di fare Musical ha incominciato già da anni essere apprezzato molto anche all’estero, Notre Dame de Paris di Cocciante è stato rappresentato in non so quanti stati e ha sempre riscosso un alto consenso di pubblico. Conosco cultori sfegatati del Mucical, che periodicamente si fanno i viaggi a New York o a Londra appositamente per vedersi nuovi allestimenti dei più grandi Musical, che, quando passano dalle loro parti Notre Dame de Paris o Giulietta e Romeo, non perdono occasione per andarselo a rivedere.
Quello di ieri sera nel complesso qualitativamente non si discosta molto dai Musical di Cocciante.
A me piace molto il genere e l’ho percepito così, anche perché, se già in partenza si sa che può non piacerti il sentire e vedere per almeno due ore gente che canta e balla su un palco, anche grandi Musical come Il Fantasma dell’Opera, Jesus Christ Superstar o West Side Story possono non dirti nulla.
Non so se lo hai visto tutto il Musical di ieri sera, ma c’è stato tutto il pezzo di Lucia dall’Inominato con la conversione di quest’ultimo e soprattutto con l’incontro con il Cardinal Borromeo (interpretato dalla superba voce di Christian Gravina) che mi ha fatto quasi lo stesso effetto di quando Julia Roberts in Pretty Woman è andata a vedere la Traviata. Certo, per rendere completamente la storia non bastavano le due ore e mezza che sono state, ma comunque il senso c’era tutto ed è stato reso molto bene.

8. Marzia Minghetti - 03/09/2010

Ho visto I Promessi Sposi dal vivo, allo stadio San Siro di Milano il 18 giugno. Sono rimasta al dir poco entusiasta ed emozionata per la bellezza delle scene (cinematografiche), i costumi, le luci e l’immenso palco. Del Cast mi ha impressionato non poco la Lucia (Noemi Smorra), una bella attrice vera, dalla bella e suadente voce, Vittorio Matteucci l’Innominato e gli altri. Rivedendolo in Tv l’altra sera non è stata la stessa cosa, anche perchè i Musical in Tv perdono molto. Devo sire che le telecamere hanno messo a fuco da vicino e avvalorato ciò che pensavo di Noemi Smorra: mi ha di nuovo emozionata specialmente nei brani “Addio ai Monti”, una interpretazione sublime, per non parlare del bellissimo brano i “Nel buio della Notte”. Li si vede la qualità interpretativa dell’Artista. I Promessi Sposi è un’ Opera di alta qualità, e in Italia non si è mai vista una cosa del genere. L’ho vista solo negli Usa a Chcago nei Miserabili. Ringrazio Guardì e Rai 1 per averci regalato queste quasi 3 ore di bellezza. Putroppo la concorrenza sente solo l’odore dei soldi, e questo fa parte della Cultura del suo padrone. Il popolo delle Fiction è ben altra cosa da quelli che amano il Teatro e la Cultura. Insomma uno Share di quasi 2.200.000 utenti in un periodo 1 settembre, (la gente è ancora in vacanza) per un Opera ancora giovane che ha bisogno del suo rodaggio; non li butterei via per la Cultura. Anzi !!! E’ un successo !!! Ora godiamoci il Rigoletto dall’Arena di Verona. RAi 1 ha iniziato alla grande. Come diceva un grande attore Nino Manfredi: “Fusse che Fusse la Vota Bona” ? Siamo sulla buona strada !!!

Giovanni Marchetti - 03/09/2010

Carissimi amici utenti, sono vecchio e ne ho viste tante. Ho tanti ricordi della bella RAI di allora. La RAI, era un vero centro di produzione. Si producevano Opere Letterarie,(con grandi scrittori) Teatro, avevano Orchestre Sinfoniche, etc. etc. Insomma era la vera culla della Cultura del ns. Paese e tenevano alto il Rinascimento di esso. Putroppo l’avvento delle televisioni commerciali (Fininvest-Mediset) come si suole dire hanno “scarrupato” tutto rendendo con programmi da 4 soldi il popolo non pensante, hanno disgregato un grande lavoro svolto per anni dalla RAI. Ci fu una fuga verso quella immondizia…..Io non le ho mai sintonizzate quelle televisioni non facevano parte del mio gusto culturale. Poi a quel signore gli hanno fatto una Legge (come tante) con il DGT terrestre ed è difficile non sintonizzarle: avete il telecomando per non vederle. Tutto quà. Paragonare “I Promessi Sposi” belli come quelli visti sua Rai 1 con una Fiction da 4 soldi su Canile 5; c’è ne vuole……Di Manzoni se ne parlerà per altri secoli e secoli passa, di quella Fiction tra un anno, forse anche meno nessuno se la ricorderà. Ecco qual’è la differenza. Spero solo che la Rai continui a fare Cultura, e faccia fare l’ immondizia alla concorrenza. La vedo durissima finchè c’è quello come diceva il Manzoni “l’Innominato” però Manzoni scriveva pure: “Verrà un Giorno”…….Concordo con la Sig.ra Marzia sull’Atrice Noemi Smorra ossia la Lucia Mondella è bravissima

Simone - 03/09/2010

Quoto in pieno sia Marzia che Giovanni. E in più ribadisco che oltre la bravura dei cantanti da loro citati c’è da aggiungere quella di Christian Gravina che, come Cardinal Borromeo, nella sciena dell’incontro con l’Innominato mi ha fatto commuovere come pochi.

9. collette - 03/09/2010

Aldo Grasso del Corriere della Sera, a proposito di quell’orrore che qualcuno ha accostato ai grandi musical americani:

“il prodotto che ne è venuto fuori è un presepe vivente, stucchevole, privo di trama (bisogna aver letto il romanzo per capirci qualcosa), sprovvisto di una qualsiasi invenzione linguistica. Senza il grande sforzo scenografico e la sontuosa coreografia, il risultato finale sarebbe di estrema povertà, anche perché la musica non pare memorabile e i testi delle canzoni sembrano scritti da un liceale.”

Simone - 03/09/2010

Piano con le interpretazioni: “che qualcuno ha accostato ai grandi musical americani”
Io non ho detto questo, ho detto solo che conosco cultori fanatici del musical americano che non disdegnano neppure quelli di casa nostra che si sono susseguiti da Notre Dame de Paris ai giorni nostri e, i Promessi Sposi sono più meno sullo stile Notre Dame de Paris.

10. Simone - 03/09/2010

Sinceramente ai critici di spettacolo che scrivono sui giornali e che sono pagati per farlo io credo ben poco. Ricordo che anche ai tempi del primo tour di Notre Dame de Paris molti critici considerati di alto livello ci si sono scagliati contro con tutte le forze. Beh… avevano torto, considerando la fortuna che ci ha fatto Cocciante in tutto il mondo.
Il fatto è che il genere Musical è come l’Opera, o sei in grado di coglierne la bellezza quando c’è oppure anche di fronte a mostri sacri del genere come gli spettacoli di Andrew Lloyd Webber ti lascia indifferente.
E poi veramente… E’ un’assurdità considerare la fiction di Canale 5 di mercoledì tecnicamente più elevata del Musical trasmesso da Rai 1, almeno per quel che riguarda l’alto livello scenico, coreografico e delle voci.

11. Gianni - 03/09/2010

Gentile Colette, i critici talvolta sono persone frustrate. Sono Attori, Scrittori, Musicisti etc. mancati. Scrivono e lanciano stupidaggini come dicono i romani ndo cojo cojo. Son pagati per questo. Aldo Grasso non è nessuno è un critico televisivo ossia di un elettrodomestico alla stregua di un frigorifero, una lavatrice o un aspirapolvere….che ogni persona possiede in casa. Infatti parafrasando il grande Eduardo quando ebbe la telefonata di una segretaria della RAI che esordì: Maestro quì è la televisione Eduardo rispose: un momento vi passo il frigorifero—–Scrivere il prodotto che ne è venuto fuori è un presepe vivente, stucchevole etc. etc (nemmeno menzione altro). Questo personaggio è in mala fede sminuisce per partito preso un gran lavoro svolto da altri. Ma chi è costui ? Chi ha avuto modo di vedere questa Opera I Promessi Sposi dal vivo e non in televisione si è reso conto cos’è è, che belle scene, che bei testi del Manzoni, che meraviglia il Cast !!! Questo Grasso nemmeno ci è andato a San Siro a vederla. Lasciamoli perdere. Un giornale vale un solo giorno poi non serve più a nulla, diventa carta straccia. Quest’ Opera rimane. CHe paese provinciale……

Simone - 03/09/2010

Quoto.
Volevo inoltre puntuallizzare riguardo la frase nella quale dicevo “Sinceramente ai critici di spettacolo che scrivono sui giornali e che sono pagati per farlo io credo ben poco” che, proprio perché questo critici di professione sono pagati per fare i critici, potrebbero anche non scrivere in modo del tutto disinteressato.

12. Rosario - 03/09/2010

Carissimo Gianni, hai perfettamente ragione. Io i giornali li uso per pulire i vetri…Vengono molto bene e pulitissimi…..Almeno servono a qualcosa…..E’ vero sono dei frustrati altrimenti starebbero su un palcoscenico invece di stare a poltrire con un telecomando in mano tutti i giorni e prendere anche lo stipendio. E che stipendio !!!! La critica ci può anche stare. Ma criticare in quel becero modo quell’ Opera (San Siro) e quella vista nella Valle dei Templi di Agrigento è davvero un sacrilegio e non capire scusate un cazzo. L’altra sera su Rai 1 l’ho goduta di nuovo. E stata bellissima. Certo dal vivo era ben altra cosa. Ma l’avete vista la faccia di quel Grasso ? Dico solo a quel signore di stare attento al Colesterolo Hdl perchè con il suo cognome……Vero ? Scrivere quelle cazzate non porta a nulla di buono.

13. Rosario - 03/09/2010

Caro Simone, la critica ci può anche stare per carità, ci mancherebbe. Ma scrivere in quel modo e sminuire ciò che non corrisponde al vero, significa essere in cattiva fede ed avere dei preconcetti. Ecco cosa condanno i PRECONCETTI. Ripeto ha ragione Gianni questo Aldo Grasso non è nessuno e se scrivi sul Corriere della Sera non sei Dio in terra. E’ chiaro ? Altri giornalisti del Corriere hanno detto ben altro dei Promessi Sposi con ben due pagine. Questo ha ripeto dei PRECONCETTI !!! E a me non stanno bene. Anche perchè nel Cast come nell’ enturage dell’Opera c’è gente di gran valore artistico.

Simone - 03/09/2010

Rosario, guarda che io e te questa conversazione siamo dalla stessa parte.

14. Paolo - 03/09/2010

Rosario/Simone/Gianni e via dicendo, vuoi continuare così ancora per molto?
Abbiamo capito che ti è piaciuta. E inutile che ti dai ragione da solo/a.

Paolo - 03/09/2010

È…


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: