jump to navigation

TV USA Gazette #242 – Sfumato il film TV conclusivo di Heroes? – Tornano Caprica e In Treatment – Ron Howard porta La torre nera di Stephen King al cinema e in televisione – Aggiornamenti casting – Home Entertainment: Fringe – Video: Better With You 13/09/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, In Memoriam, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Sfumato il film TV conclusivo di “Heroes”?
    Il film TV di Heroes che avrebbe dovuto dare una conclusione alle vicende della serie, cancellata dopo quattro stagioni, sembra che non si farà più.
    A dirlo è Entertainment Weekly, che cita una fonte interna al network secondo cui non ci sarebbe alcuna intenzione di procedere con il progetto.
    Tim Kring, creatore della serie (nella foto sotto), aveva parlato a giugno della possibilità di un film, anticipando qualcosa sulla trama.

    Andremo avanti di un anno: ci sarà un grosso cambiamento culturale e sociale nel mondo“, aveva detto, “qualcuno dei nostri personaggi si nasconderà, qualcuno sarà in lotta e qualcuno vivrà nella gloria. 
Claire che desiderava una vita normale, diverrà controvoglia la portavoce degli anormali. Sylar sarà di nuovo alle prese con il suo lato oscuro. E Adrian Pasdar probabilmente farà capolino, anche se non nei panni di Natahan che è morto.

    A questo punto sembra che ormai le uniche speranze rimaste risiedano in un eventuale fumetto.
    Intanto il rapporto tra l’autore e NBC non si è interrotto: Kring aveva infatti venduto loro una sceneggiatura, intitolata III, per la stagione 2010-11. La storia narrava di una terza guerra mondiale e della conseguente invasione degli USA, ma il progetto non è poi passato alla fase di sviluppo.
  • Tornano “Caprica” e “In Treatment

    SyFy ha annunciato il ritorno Caprica, che avverrà prima di quanto originariamente previsto.
    La serie prequel di Battlestar Galactica sarebbe dovuta infatti tornare a gennaio ma il canale cavo ha anticipato il suo ritorno per martedì 5 ottobre prossimo, alle 22.00.
    La serie tornerà così in uno dei periodi di maggior ascolto del network, rendendo più breve la pausa di metà stagione.
    In questo modo, la terza stagione di Sanctuary rimarrà nel suo slot del venerdì, con il lancio previsto per venerdì 15 ottobre.

    HBO ha annunciato che la terza stagione della serie In Treatment tornerà, con un doppio episodio, il prossimo lunedì 25 ottobre.
    La serie andrà in onda ogni lunedì e martedì. Il nuovo ciclo, il primo interamente originale dato che il format israeliano su cui è basata è durato due stagioni, vedrà i nuovi arrivi nel cast di Irrfan Kahn, Debra Winger, Dane DeHaan e Amy Ryan.
  • In memoriam:
    David Dortort, creatore della serie western classica Bonanza, è morto a 93 anni. L’autore aveva lavorato anche a Lassie.
    Werner Michel, produttore di serie come CHIPs, Saranno Famosi e della soap opera “The Edge of the Night“, si è spento a 100 anni
  • In breve:
    Amy Poehler condurrà la puntata che darà inizio alla 25esima stagione del “Saturday Night Live“. L’attrice, ora protagonista di Parks & Recreation, tornerà così nello show dove ha lavorato per otto anni e che ha lanciato la sua carriera. La puntata vedrà ospite anche la pop star Katy Perry.
    FOX ha rinnovato il game reality culinario “Masterchef” per una seconda stagione. Il programma è reduce dai buoni successi di questi mesi estivi, dove è stato lo show matricola con il miglior rating nella fascia 18-49.


  • Ron Howard porta “La torre nera” al cinema e in televisione
    In una mossa senza precedenti nell’entertainment, che ricorda vagamente quanto fatto da Peter Jackson con la saga de “Il Signore degli Anelli”, Ron Howard ha stretto un accordo con Universal Pictures e NBC Universal Television Entertainment per adattare la saga “La torre nera” di Stephen King in una trilogia cinematografica e una serie televisiva.
    “La torre nera” è una enorme affresco composto da sette romanzi, una serie a fumetti e numerosi diramazioni in tanti altri libri dell’autore, che King porta avanti dal lontano 1982. La storia – un misto di fantasy, fantascienza, horror e western – vede protagonista Roland Deschain, un membro dell’ordine dei pistoleri, alla ricerca di un edificio conosciuto come la Torre Nera, considerato il centro dell’universo.
    Ron Howard dirigerà il primo film e la prima stagione della serie, insieme a Akiva Goldsman (Fringe) e Brian Grazer. I tre (nella foto sopra) vinsero un Oscar nel 2002 per “A Beautiful Mind”.
    Il progetto è imponente e prevede che la prima stagione faccia da ponte tra i due primi film, con lo stesso cast e gli stessi protagonisti, inclusa la famosa star che vestirà i panni del protagonista.
    La seconda stagione della serie sarà incentrata sulle avventure giovanili di Deschain e seguiranno quanto raccontato nella serie a fumetti, curata personalmente da King. Tutto culminerà con il terzo film che ci mostrerà la fase finale dell’avventura di Roland.
    La serie beneficerà in questo modo dei set ideati per il film e del cast sicuramente famoso, abbattendo i costi e rendendo possibili soluzioni narrative e visive solitamente off limits per un prodotto televisivo.
    King è molto fiducioso della riuscita del progetto, dopo aver aspettato per anni il team creativo giusto a cui consegnare la sua opera magna.
  • Nuovi progetti FOX:

    L’attrice Diane Farr (vista in Desperate Housewives, White Collar) e il cretaore/produttore televisivo Peter Nolan, insieme già nella sit-com The Job, hanno entrambi due nuovi progetti da un’ora in corso di sviluppo presso il canale FOX.
    ■ Il progetto 20th Century Fox TV della Farr è basato sul suo libro in uscita, il semi-autobiografico “You Can’t Love One of Them”, e narrerà di alcune coppie interrazziali che vivono nel Sud del dopo Obama. La Farr, il cui marito è di origini coreane, ha sviluppato i personaggi dopo aver passato gli ultimi cinque anni a parlare con le tante coppie nella sua stessa situazione, attraverso tutto il Paese.
    ■ Il progetto Sony TV  di Tolan è invece una serie medica, scritta con Glen Mazzara (The Shield), e narra di un medico sull’orlo di un esaurimento che va a lavorare in una clinica di quartiere..
    ■ Infine, il network ha deciso di riprovarci con un adattamento americano della sit-com inglese Outnumbered (nella foto a fianco). Il pilot, sceneggiato da Barbara Wallace e Thomas R. Wolfe, sarà prodotto da 20th TV, Chernin Entertainment e Hat Trick Productions, la compagnia britannica dietro la serie originale di Andy Hamilton e Guy Jenkin.
    La trama è incentrata su due genitori sopraffatti spesso dai loro tre bambini.
    Un primo pilot, con Ken Marino e Brooke Bloom, era stato preparato per la stagione televisiva 2007/2008 ma non venne opzionato. Il network ha deciso di riprovarci, dopo il successo di Modern Family; la sit-com inglese infatti, analogamente a quella ABC, è girata in stile mocumentary e ha spesso battute improvvisate, in particolare quelle dei bambini.
  • Nuovi progetti ABC

    ABC e lo sceneggiatore Michael Seitzman sono al lavoro su una versione americana della serie inglese Spooks.
    John Glenn, già al lavoro su Treadstone (ne parlavo qui), è dietro un altro adattamento che ha ricevuto un ordine di sceneggiatura dal network e basato sulla serie inglese Identity, andata in onda questa estate sull’inglese ITV.
    Il progetto è ABC Studios, ITV Studios e The Mark Gordon Company.
  • Nuovi progetti cavo:

    HBO ha ordinato un pilot per un nuovo progetto di mezz’ora realizzato da Judd Apatow (Undeclared, “40 anni vergine”) e la giovane prodigio Lena Dunham.
    La possibile serie comedy, al momento senza titolo, narra di un gruppo di ragazze sui vent’anni.
    La Dunham scriverà, produrrà e apparirà nella serie, che conterrà alcuni elementi autobiografici, mentre Apatow sarà produttore esecutivo.

    MTV ha ordinato un pilot creato dal comico emergente Bo Burnham.
    Il progetto da mezz’ora narra di un ragazzo fresco di liceo che cercherà di realizzare il nuovo sogno americano di essere celebre senza talento.
    Il pilot sarà scritto e prodotto da Burnham insieme a Dan Lagana e Luke Liacos.
  • Nuovi pilot TNT e TBS
    Quattro nuovi pilot in arrivo per TNT e TBS.

    PERCEPTION
    Kenneth Biller (Star Trek: Voyager, La spada della verità) e Mike Sussman (Star Trek: Voyager) saranno i produttori esecutivi di questo pilot incentrato sul Dr. Geoffrey Pierce, un eccentrico neurologo che usa il suo acume per aiutare i federali a risolvere casi complessi.
    Con una intima conoscenza della natura umana e una potente comprensione della mente, questo stravagante dottore dispensa lezioni da uno strano e immaginativo punto di vista del mondo.
    Il pilot è una produzione ABC Studios.

    Progetto senza titolo di Allan Loeb
    Il produttore esecutivo e sceneggiatore Allan Loeb è dietro a questo progetto basato sul romanzo “The Rabbit Factory”, di Marshall Karp.
    Il detective Mike Lomax, da poco vedovo, e il suo collega Terry Biggs, fresco di matrimonio, scavano in un mondo di misteri, intrighi e occasionali feste.
    Lomax continua a ricevere, a distanza di un anno dalla morte, lettere ironiche e appassionate dalla moglie ma cerca anche di rifarsi una vita e mantenere la sua fama di uno tra i migliori a L.A..
    Il pilot è una produzione TNT e Lionsgate Television.

    DALLAS
    Cynthia Cidre (Cane – I signori del rum) è la creatrice e produttrice esecutiva di questa versione aggiornata della saga degli Ewing, i cui tradimenti, gelosie e passioni li hanno resi famosi in tutto il mondo. (nella foto sotto, alcuni protagonisti della serie originale)
    La storia seguirà ovviamente l’asprà rivalità tra i fratelli JR e Bobby Ewing che, sullo sfondo del ranch Southfork, si scontrano per il futuro della famiglia Ewing e della compagnia petrolifera che li ha resi ricchi.
    Il progetto, basato sulla celebre serie creata da David Jacobs, è una produzione TNT e Warner Horizon Television.



    BRAIN TRUST (titolo provvisorio)
    Dean Devlin (produttore di Leverage) e Marco Schnabel faranno coppia per questo nuovo pilot.
    La storia è incentrata sul detective Billy Doyle, la cui carriera ha toccato il fondo dopo aver provocato accidentalmente la fine della carriera del suo collega.
    La sua vita avrà però una nuova svolta, quando una caso di omicidio richiederà l’aiuto poco convenzionale di tre geni estremamente intelligenti. Se l’uomo riuscirà a sopravvivere al caos e tenere in riga i tre, forse sarà la sua occasione di rinascita professionale e, in definitiva, anche privata.

    Questi pilot riflettono il nostro entusiasmo…“, ha detto Michael Wright, capo programmazione di TNT e TBS, “siamo sicuri che ognuno di questi progetti sarà un’incredibile aggiunta alla nostra programmazione di serie.
  • Ancora un altro progetto per J.J. Abrams
    Dopo Alcatraz, J.J. Abrams è in trattative per vendere una nuova serie crime-thriller ideata da Jonah Nolan, fratello e collaboratore di Cristopher Nolan (“Il cavaliere oscuro”).
    Si tratta della prima incursione di Nolan nel mondo televisivo che ha collabborato alla stesura dei film “Il cavaliere oscuro” e “The Prestige”; è stato inoltre autoredel breve racconto su cui era basato “Memento”.
    Almeno un network sarebbe fortemente interessato al nuovo progetto.
    (notizia e foto via EW.com)
  • In breve:
    ■ Sony TV sta sviluppando una nuova serie comedy da mezz’ora basata sul film indipendente “Breaking Upwards”. La storia narra di una coppia che decide di passare insieme quattro giorni a settimana, mentre gli altri tre li trascorrono da single.
    La possibile serie verrà adattata dai creatori/attori del film, Daryl Wein e Zoe Lister-Jones, insieme al produttore Aaron Kaplan.
    ■ Bruckheimer TV sta cercando di espandersi alle serie comedy da mezz’ora. Tra i progetti in cantiere, segnalo l’adattamento della strip giornaliera Zits (foto a fianco), pubblicata sin dal 1997, scritta da Jerry Scott e illustrata da Jim Borgman.
    La storia narra di Jeremy, un ragazzo di quartiere del Midwest che si barcamena tra vita sociale, scuola, famiglia e piani per il futuro

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali
SPOILER !


  • Alcuni attori del “The Rocky Horror Picture Show” ospiti a “Glee”
    Due attori del cast del film cult “The Rocky Horror Picture Show” saranno ospiti della puntata di Glee che omaggerà il famoso musical.
    Barry Bostwick, che interpretava Brad Majors, e Meat Loaf, che vestì i panni di Eddie, saranno i proprietari di una stazione televisiva che faranno un’interessante proposta a Sue (Jane Lynch).
    Segnalo inoltre che Susan Sarandon, interprete della protagonista Janet, ha rivelato a People di essere disponibile per un cameo.
    La puntata andrà in onda il 26 ottobre. Glee tornerà con la seconda stagione il prossimo 21 settembre, su FOX.
  • “Psych” dedica un episodio a “Twin Peaks”
    Durante la seconda metà della quinta stagione di Psych ci sarà un episodio omaggio a “I segreti di Twin Peaks“.
    Durante la puntata vedremo quindi Sheryl Lee (che interpretava Laura Palmer, ma anche la cugina Maddy), Sherilyn Fenn (Audrey) e Dana Ashbrook (Bobby).
    I tre saranno abitanti di Dual Spires, una apparentemente calma cittadina del Nord Carolina colpita dalla morte di una studentessa del liceo.
    Non è finita qui perchè ci saranno anche apparizioni di Catherine Coulson (che interpretava la Sig.ra Ceppo) e Ray Wise (Leland, padre di Laura) riprenderà i panni di Padre Westley, visto nella quarta stagione. Ci saranno anche cameo di Lenny Von Dohlen (Harold) e Robyn Lively (Lana) mentre Julee Cruise, interprete della canzone “Falling”, la cui versione strumentale era la celebre sigla della serie, canterà un adattamento speciale ‘a tema’ della sigla di Psych.
    L’episodio sarà scritto da James Roday, che è un appassionato della serie ideata da David Lynch, e andrà in onda nel corso dell’autunno.
    (notizia e foto via EW.com)
  • Jennifer Morrison a “How I Met Your Mother”
    Jennifer Morrison, interprete di Cameron a Dr. House, prenderà parte alla sit-com How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma! nel ruolo ricorrente di Zooey.
    Il personaggio sarà un nuovo interesse amoroso di Ted, un’attivista sobillatrice che si scontrerà inizialmente con lui a causa della demolizione di un edificio, ma non è ancora chiaro se sia la famosa ‘mamma’ che cerca da ormai cinque stagioni. Il personaggio, descritto dal creatore Craig Thomascome il più grande personaggio femminile nella vita di Ted, fino ad ora”, apparirà in almeno 5 episodi.
    How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma! tornerà con i nuovi episodi lunedì 20 settembre, su CBS.
  • Melissa Sagemiller a “Law & Order: Unità speciale”
    Melissa Sagemiller sarà il nuovo vice procuratore distrettuale nel nuovo ciclo di episodi di Law & Order: Unità speciale.
    La sua prima apparizione sarà a novembre e non è noto ancora alcun dettaglio sul suo personaggio
    L’attrice prenderà così il posto di Paula Patton, la cui partecipazione alla serie si limiterà ad un solo episodio. La Patton , vista in “Precious”, sarà infatti la protagonista femminile del quarto capitolo cinematografico di “Mission Impossible” e il sopraggiunto impegno con si combinava con il ruolo televisivo.
    Law & Order: Unità speciale tormerà con un doppio episodio il prossimo 22 settembre, su NBC.
  • Katee Sackhoff a “CSI: Scena del crimine”
    Katee Sackhoff ce l’ha fatta ed arriverà finalmente a CSI: Scena del crimine.
    L’attrice, famosa per Battlestar Galactica, fu la prima scelta per rimpiazzare l’uscente Jorja Fox, tre anni fa. La trattativa poi non andò in porto e il ruolo di Riley Adams venne dato a Lauren Lee Smith, la quale nel frattempo è stata licenziata (ed è tornata anche la Fox!).
    L’attrice interpreterà ora il ruolo, potenzialmente ricorrente, della stizzosa detective Reed. La prima apparizione avverrà a novembre, durante gli sweeps.
    CSI: Scena del crimine tornerà con l’undicesima stagione il prossimo 23 settembre, su CBS.
  • Robert Englund a “Chuck”
    Nuovo ospite illustre, proveniente direttamente dagli anni ’80, in arrivo per i nuovi episodi di Chuck.
    Robert Englund, interprete di Freddy Krueger nella saga horror cinematografica “Nightmare”, sarà ospite dell’episodio di Halloween.
    L’attore apparirà nel sesto episodio, intitolato “Chuck Versus Aisle of Terror”, dove interpreterà il Dr. Stanley Wheelwright, uno scienziato malvagio in grado di rendere la vita un incubo.
    Chuck tornerà con la quarta stagione il prossimo 20 settembre, su NBC.
  • Alan Ritchson torna a “Smallville”
    Alan Ritchson tornerà a Smallville, riprendendo così i panni di Arthur Curry, ovvero Aquaman.
    Il suo ritorno avverrà a novembre durante gli sweeps e nel nono episodio rivedremo anche il ritorno della Justice League al gran completo.
    Smallville tornerà con la decima e ultima stagione il prossimo 24 settembre, su The CW.
  • Sam Anderson ospite a “NCIS”
    Sam Anderson sarà ospite di un episodio di NCIS: Unità anticrimine.
    L’attore, visto in Lost, vestirà i panni di Walter Carmichael, un insegnante di mezza età la cui classe diverrà la scena di un crimine quando una sua studentessa sarà rapita.
    L’episodio, che avrà come opsite anche William Devane (California, 24) nel ruolo del nonno della ragazza, andrà in onda il 28 settembre.
    NCIS: Unità anticrimine tornerà con la nuova stagione il prossimo 21 settembre, su CBS.
  • In breve:
    George Takei, interprete di Sulu nella serie Star Trek, apparirà come ospite in un episodio della nuova stagione di The Big Bang Theory.
    Maiara Walsh, vista a Desperate Housewives nei panni della nipote di Gaby e Carlos, sarà ospite di un episodio della nuova stagione di The Vampire Diaries. L’attrice interpreterà Sarah, una ragazza di liceo che, durante una festa, butterà gli occhi su Jeremy.
    ■ Dopo l’episodio ispirato a “Jersey Shore”, la produzione di Bones ha messo gli occhi su un altro reality, ovvero “So You Think You Can Dance”. Stephen “tWitch” Boss, uno dei finalisti delle passate edizioni e attore in erba, sarà infatti ospite di uno dei nuovi episodi.
    Jamie Ray Newman (vista in Eastwick) arriverà a Life Unexpected nei panndi di Julia, una donna del passato di Ryan (Kerr Smith). La sua prima apparizione sarà nel primo episodio del nuovo ciclo, in onda il prossimo 14 settembre.
    Courtney B. Vance (visto in FlashForward) sarà ospite della puntata di The Closer, in onda questa sera su TNT, nei panni di Tommy Delk, capo della divisione terrorismo della polizia di Los Angeles. L’attore potrebbe poi tornare anche più avanti lungo la stagione..
    Lennie James, che ha interpretato il ruolo ricorrente del pappone Charlie nella seconda stagione di Hung – Ragazzo squillo, è stato aggiunto al cast regolare della terza futura stagione.
    Arie Verveen sarà presente in un arco di sei episodi di Sons of Anarchy, nel ruolo di Liam O’Neill, membro di alto rango di un motorclub di Befast.

  • Aggiornamenti casting dalle nuove serie:
    Diversi nuovi arrivi per le nuove serie che debutteranno nei prossimi giorni.


    Kevin Sorbo, protagonista della serie Hercules, apparirà nel sesto episodio di Hawaii Five-0 nei panni di un magnate immobiliare e sponsor di una gara di surf, dove qualcuno finirà per essere ucciso. Il personaggio e il caso avranno una connessione personale con Kono (interpretata da Grace Park), un’ex gareggiatrice di surf.
    Hawaii Five-0 debutterà lunedì 20 settembre.
    Annabella Sciorra, vista ne I Soprano e Law & Order: Criminal Intent, apparirà nel sesto episodio di The Whole Truth nei panni di una stilista di alta moda accusata dell’omicidio del giovane amante.
    The Whole Truth debutterà mercoledì 22 settembre.
    Hal Holbrook, vincitore di un Emmy e visto recentemente in Sons of Anarchy, apparirà per un arco di episodi di The Event nel ruolo di un misterioso personaggio chiamato Dempsey.
    The Event debutterà lunedì 20 settembre.
    Cybill Shepherd, interprete della classica serie gialla anni ’80 Moonlight, apparirà in un episodio di No Ordinary Family nel ruolo di Barbara, la mamma di Stephanie (Julie Benz).
    Apparirà anche il padre, Bruce, interpretato da Bruce McGill.
    No Ordinary Family debutterà il prossimo 28 settembre.
  • In breve:
    Wanda De Jesus lascia Law & Order: Los Angeles, dopo aver filmato i primi due episodi del nuovo spinoff del celebre franchise creato da Dick Wolfe.
    L’attrice interpretava il tenente Arleen Gonzales, capitano della divisione omicidi di Los Angeles su cui è incentrata la serie. Le ragioni sono di natura creativa – si vuole dare una differente direzione al personaggio – e si cerca ora una nuova interprete per il ruolo.


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.


Questa volta vi propongo il cofanetto (disponibile in versione dvd e blu-ray) della seconda stagione della serie Fringe, in vendita dal 14 settembre in USA.
Da J.J. Abrams (Lost), Alex Kurtzman e Roberto Orci – il team di Alias e “Star Trek” – e i produttori esecutivi Jeff Pinkner, J.H. Wyman e Bryan Burk, la serie ritorna con la seconda emozionante stagione e continua ad esplorare i fenomeni inspiegabili e le terrificanti circostanze collegate attaverso il mondo – conosciuti semplicemente come “Lo schema” – alla ricerca di una più ampia, scioccante verità.
Ambientata a Boston, la Divisione Fringe dell’FBI è formata dall’agente speciale Olivia Dunham (interpretata da Anna Torv), dal brillante scienziato Walter Bishop (John Noble) e da suo figlio Peter (Joshua Jackson), tutti sotto la guida dell’agente Broyles (Lance Reddick) e con il prezioso supporto dell’agente Astrid (Jasika Nicole). Attraverso metodi poco convenzionali o ortodossi, la squadra si ritrova di fronte all’impossibile, mentre investiga su eventi incredibili che coinvolgono, di volta in volta, casi di teletrasporto, rianimazione, mutazione genetica, precognizione, intelligenza artificiale e altre fantastiche teorie, tutte spesso collegate alla Massive Dynamic, fondata dal misterioso William Bell (Leonard Nimoy) e retta dall’ambigua Nina Sharp (Blair Brown).
Le edizioni home contengono i 23 episodi della seconda stagione, andati in onda tra il 2009 e il 2010, insieme a numerosi inserti speciali, scene inedite, blooper e commenti audio a quattro episodi, per un totale di circa 1012 minuti. In più, un’approfondita analisi dell’intricata mitologia della serie.

Di seguito un paio di scene inedite, tratte dagli inserti speciali:


Quale tipo di amore è meglio? Quello lento, che cresce con il tempo o quello passionale e intenso, che nasce in un attimo?
Better With You è la nuova sit-com targata ABC, in arrivo il prossimo 22 settembre, che narra di due coppie, due diverse generazioni e un sguardo decisamente diverso all’amore. Ma insieme, scopriranno che quando si arriva ad una relazione, ognuno deve trovare la propria strada.
Maddie (interpretata da Jennifer Finnigan) e Ben (Josh Cooke) si frequentano da nove anni e si conoscono alla perfezione.
Amano dire sempre che la loro relazione è “una valida scelta di vita”.
Mia (JoAnna Garcia), la giovane sorella di Maddie, esce con Casey (Jake Lacy) da sette settimane e all’improvviso annuncia di volersi sposare e di aspettare un figlio.
A sorpresa, i genitori delle ragazze, Vicky (Debra Jo Rupp) e Joel (Kurt Fuller), si dimostrano felici della notizia. I due, dopo 35 anni di matrimonio e aver perso i risparmi di una vita nella recente crisi economica, hanno adottato una filosofia del “cogli l’attimo”.
Con tre relazioni molto diverse e connesse in un’unica famiglia, ogni coppia inizierà a vedere le cose in maniera diversa?
nella serata comedy del mercoledì del network.
La sit-com, che segna il ritorno in televisione di Jennifer Finnigan (protagonista di Close to Home) e di JoAnna Garcia (reduce dalla deliziosa, ma sfortunata Privileged e da un breve arco in Gossip Girl) si inserirà nella serata comedy del mercoledì ABC, insieme alle ormai collaudate The Middle, Modern Family e Cougar Town.

Vi lascio con un video anteprima e due promo:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Annunci

Commenti»

1. Paul - 13/09/2010

La torre nera così come strutturato mi sembra un bel progetto, spero vada in porto.

2. Robertus - 13/09/2010

non si fara’ molto probabilmente sto film di heroes

i soldi non li vogliono spendere perchè sono sicuri che i ricavi saranno ridicoli, effettivamente dalla seconda stagione in heroes era davvero ridicolo.

3. enry - 13/09/2010

Bello il cofanetto di Fringe… chissà quando uscirà la stagione 1 da noi…

4. Collette la vera - 14/09/2010

Che cosa ridicola vedere il TV MOVIE DI HEROES.
Ma dico io se dalla prima alla terza stagione Heroes è crollato a livello di ascolti in maniera incredibile complice pessime trovate narrative e pessime new entry …perchè non si è puntato verso una quarta stagione che chiudesse in parte qualcosa verso un probabile finale almeno “a contentino” oppure “potenzialmente utile da immaginare una quinta stagione” vedi Angel o altri telefilm che non sapendo in tempo di essere stati confermati oppure sapendo di essere stati cancellati in tempi troppo recenti hanno deciso comunque di chiudere in fretta e furia la serie dandone un finale almeno in parte alle serie.
è inutile sperare in un TVMOVIE…non ne abbiamo mai avuti se ne parla di anni da Buffy,VeronicaMars,Gilmore Girls.
L’unico sospirato è stato X-FILES ma con 9 stagione e orme di fan micidiali a loro seguito.

Julian - 14/09/2010

Beh ma quello di X-files è stato un film per il cinema, non un film tv. E a giudicare dalla riuscita, avrebbero potuto tranquillamente risparmiarselo (anzi, risparmiarseli…).
Comunque i finali di Buffy (che in ogni caso ha anche la serie a fumetti), Veronica Mars e GG mi sono sembrati sufficientemente “conclusivi”. A me sono piaciuti tutti e pazienza se vi erano ancora spunti narrativi aperti.
Certo se facessero un film, sarei il primo ad andare a vederlo…

Collette - 14/09/2010

Infatti non vedo quali finali avrebbero dovuto avere le varie serie che citi!
Nulla che giustificasse un film finale sicuramente e per Heroes, ma chi sennè… Non sapevano nemmeno loro come risolvere tutto.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: