jump to navigation

Cinema Festival #188 – Box Office del 24-26 settembre 2010 – E’ morta Gloria Stuart – Il poster: Unstoppable – True Grit, il primo trailer – Le uscite USA del 1° ottobre 2010: The Social Network, Let Me In, Hatchet II, Case 39, Chain Letter, Barry Munday 28/09/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Cinema Festival, Classifiche, Film, In Memoriam, Video e trailer.
trackback

cinemafestival Questo spazio amplia le informazioni già presenti negli altri appuntamenti dedicati al Cinema di questo blog, presentando tra l’altro le classifiche del box office italiano e statunitense dello scorso week-end, un salto nelle edicole estere per vedere i giornali che parlano di cinema, i trailer originali dei film in uscita nel prossimo week-end negli Stati Uniti (per i film in uscita in Italia visitate lo spazio Al cinema…) ed una nuova locandina di film prossimamente in uscita.

BOX OFFICE ITALIA
Week-end 24 – 26 settembre 2010

Arriva in prima posizione il nuovo thriller fantascientifico “Inception” di Christopher Nolan, con Leonardo DiCaprio e Joseph Gordon-Levitt; al secondo posto l’avventuroso “L’ultimo Dominatore dell’aria 3D” di M. Night Shyamalan, con Noah Ringer e Dev Patel; scende in terza posizione il film comico “Mordimi” con Jenn Proske e Matt Lanter.
Gli incassi sono basati su dati Cinetel. Tra parentesi, accanto al titolo dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “Inception” (NE) 2.634.764 € (Tot. 2.635.701)
  2. “L’ultimo Dominatore dell’aria 3D” (NE) 2.189.029 € (Tot. 2.189.029)
  3. “Mordimi” (1) 987.562 € (Tot. 3.464.881)
  4. “La Passione” (NE) 793.398 € (Tot. 810.396)
  5. “Mangia prega ama” (2) 779.648 € (Tot. 2.654.974)
  6. “Sharm El Sheikh – Un’estate indimenticabile” (3) 723.226 € (Tot. 2.416.227)
  7. “La solitudine dei numeri primi” (6) 338.216 € (Tot. 2.962.764)
  8. “Shrek – E vissero felici e contenti 3D” (5) 316.667 € (Tot. 16.581.369)
  9. “Cani & gatti – La vendetta di Kitty” (7) 304.826 € (Tot. 1.050.005)
  10. “Resident Evil: Afterlife” (4) 302.705 € (Tot. 3.832.891)

BOX OFFICE USA
Week-end 24 – 26 settembre 2010
Al primo posto il dramma “Wall Street: Money Never Sleeps”, diretto da Oliver Stone ed interpretato da Shia LaBeouf e Michael Douglas; seconda posizione per il fantasy animato “Legend of the Guardians: The Owls of Ga’Hoole” con le voci originali di Jim Sturgess e Hugo Weaving; scende al terzo posto il thriller “The Town”, co-sceneggiato ed interpretato da Ben Affleck, con Rebecca Hall e Blake Lively.
Gli incassi sono basati su dati forniti da Box Office Mojo, e sono indicati in milioni di dollari. Tra parentesi, accanto al titolo originale dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “Wall Street: Money Never Sleeps” (NE) 19,01 (Tot. 19,01)
  2. “Legend of the Guardians: The Owls of Ga’Hoole” (NE) 16,11 (Tot. 16,11)
  3. “The Town” (1) 15,60 (Tot. 48,69)
  4. “Easy A” (2) 10,60 (Tot. 32,71)
  5. “You Again” (NE) 8,40 (Tot. 8,40)
  6. “Devil” (3) 6,60 (Tot. 21,85)
  7. “Resident Evil: Afterlife” (4) 4,95 (Tot. 52,07)
  8. “Alpha and Omega” (5) 4,73 (Tot. 15,16)
  9. “Takers” (6) 1,62 (Tot. 54,88)
  10. “Inception” (9) 1,24 (Tot. 287,05)

E’ MORTA GLORIA STUART
Si è spenta a Los Angeles, all’età di 100 anni, Gloria Stuart, l’attrice americana che nel 1997 visse una seconda giovinezza, interpretando la parte di un’anziana superstite del naufragio del Titanic, nel kolossal di James Cameron.
Di fatto, in quel film, Stuart fece la parte di Kate Winslet, ormai anziana, mentre ricorda quel tragico viaggio. Per quella parte, ottenne la sua prima e unica nomination agli Oscar nella categoria miglior attrice non protagonista.
Quella sera raggiunse un record: a 86 anni divenne l’attrice più avanti in età a correre per la famosa statuetta. Per la cronaca, venne battuta da Kim Basinger. Stuart era nata il 4 luglio del 1910 a Santa Monica, California, due anni prima che il Titanic affondasse.
Studiò drammaturgia e filosofia all’università, prima di intraprendere la carriera dello spettacolo, prima in teatro e poi al cinema. Tra il 1932 e il 1946 girò oltre 46 film, lavorando con stelle del calibro di Boris Karloff, James Cagney, Shirley Temple e Dick Powell. Oltre a essere considerata una delle più belle donne di Hollywood, Gloria aveva anche una spiccata sensibilità politica.
Durante la seconda guerra mondiale fu tra i fondatori del Screen Actors Guild, uno dei più importanti sindacati per attori, e aiutò a raccogliere fondi per la Hollywood Anti-Nazi League. Poi smise all’improvviso.
«Un bel giorno – raccontò in un’intervista nel 1997 – bruciai tutto, tutti i miei copioni, le mie foto, tutti i miei ricordi. Ho fatto uno splendido fuoco nel camino di casa e mi ricordo fu un’esperienza molto liberatoria».
Nel corso della sua lunga vita si sposò due volte ed ebbe una figlia. Nel 1997, quando a 86 anni Cameron la chiamo per Titanic, aveva il viso talmente fresco che era necessario ogni giorno un’ora e mezzo di trucco per trasformarla in una donna di 101 anni.
(fonte: “Il Messaggero” – 28 settembre 2010)

IL POSTER
“Unstoppable”
Nello spazio dedicato alle nuove locandine originali di prossimi film in uscita, questa volta ecco il poster inglese dell’action-thriller “Unstoppable”, in uscita negli Stati Uniti il 12 novembre 2010 (e in Gran Bretagna il 26 novembre 2010).
Diretto da Tony Scott e sceneggiato da Mark Womback, il film vede nel cast Denzel Washington, Chris Pine, Rosario Dawson, Ethan Suplee, Jessy Schram, Kevin Dunn, Elizabeth Mathis, Kevin Chapman e David Warshofsky.
La trama vede una compagnia ferroviaria lavorare in fretta per evitare che un treno lungo mezzo miglio che trasporta liquidi infiammabili e gas velenoso che non riesce a fermarsi finisca per distruggere una città di 100.000 abitanti…

“TRUE GRIT”, IL PRIMO TRAILER
Vi presento di seguito il primo teaser-trailer di “True Grit”, il nuovo film di Joel e Ethan Coen, interpretato da Jeff Bridges, Matt Damon, Josh Brolin, Barry Pepper e l’esordiente Hailee Steinfeld.
Il film, che uscirà su distribuzione Paramount negli Stati Uniti a Natale (in Italia a febbraio su distribuzione Universal), è il remake dell’omonimo film (in Italia noto come “Il Grinta”) basato sul romanzo “Un vero uomo per Mattie Ross” di Charles Portis, diretto nel 1969 da Henry Hathaway e interpretato da John Wayne. Al centro delle vicende la quattordicenne Mattie Ross (Steinfeld), che vuole vendicare il padre assassinato a sangue freddo dal codardo Tom Chaney (Brolin); lo sceriffo Rooster Cogburn (Bridges) convincerà la ragazza ad affiancarla nella caccia a Chaney, ed i due si spingeranno nei territori indiani, ma saranno anticipati da LeBoeuf (Damon), un ranger texano…

IL WEEK-END USA
Le uscite del 1° ottobre 2010

Ecco i trailer di sei film in uscita negli Stati Uniti venerdì prossimo 1° ottobre 2010: non tutti i titoli indicati sono però distribuiti sull’intero territorio statunitense.

“The Social Network”, dramma Columbia Pictures diretto da David Fincher, con Jesse Eisenberg, Andrew Garfield e Justin Timberlake: Mark Zuckerberg (Eisenberg), laureato ad Harvard, recluta alcuni dei suoi colleghi per sviluppare un nuovo social network, Facebook… ben presto però si complicheranno i rapporti con il suo amico e socio co-fondatore, Eduardo Saverin (Garfield).

“Let Me In”, dramma horror Overture Films diretto da Matt Reeves, con Kodi Smit-McPhee, Chloe Moretz e Richard Jenkins, remake dell’horror svedese “Lasciami entrare” (2008): Owen (Smit-McPhee) è un dodicenne solo e vittima di alcuni bulletti che fa amicizia con la sua misteriosa nuova vicina, Abby (Moretz). Abby, che esce di casa solo la notte e sembra immune al clima invernale, rivelerà ad Owen la sua vera natura dopo la scomparsa di suo padre (Jenkins), e dopo che una serie di omicidi sconvolge la loro cittadina…

“Hatchet II”, horror Dark Sky Films diretto da Adam Green, con Danielle Harris, Kane Hodder e Tony Todd: dopo aver evitato di essere uccisa dall’ascia di Victor Crowley, la giovane Marybeth (Harris) torna al rifugio in Louisiana per mettere in campo la sua vendetta e reclamare i cadaveri delle persone morte nel corso della sua prima visita…

“Case 39”, horror Paramount Vantage diretto da Christian Alvart, con Renée Zellweger, Ian McShane e Jodelle Ferland (in Italia il film è già uscito a noleggio direttamente in DVD): l’operatrice sociale Emily Jenkins (Zellweger) prende con sè la giovane Lily (Ferland) dopo che la bambina di dieci anni si trovava in casa con genitori violenti; mentre è alla ricerca di una famiglia adottiva per Lily, Emily si rende conto che il suo nuovo caso è protetto da forze oscure e minacciose…

“Chain Letter”, horror low-budget New Films International diretto da Deon Taylor, con Nikki Reed, Keith David e Brad Dourif: la liceale Jessie Campbell (Reed) ed i suoi amici ricevono una serie di lettere via mail da un killer che ha terribili progetti per coloro che romperanno la catena di messaggi…

“Barry Munday”, commedia Magnolia Pictures diretta da Chris D’Arienzo, con Patrick Wilson, Judy Greer e Chloë Sevigny: il donnaiolo Barry Munday (Wilson) si risveglia dopo essere stato attaccato, e si rende conto di non avere più i suoi gioielli di famiglia. A complicare le cose, Barry scopre di dover affrontare una causa per paternità da parte di una donna (Greer) che non ricorda di aver mai conosciuto prima…


Per approfondire quali film usciranno settimanalmente nei cinema italiani visitate gli spazi “Cinema futuro” e “Al cinema…” del blog.

Annunci

Commenti»

1. enry - 28/09/2010

Curiosissimo di vedere The Social Network!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: