jump to navigation

TeleNews #8 – Carlo Freccero esautorato da Rai 4 – Sanremo 2011: Morandi, Belen, Canalis, Luca e Paolo – Dal 18 ottobre torna il Grande Fratello, partiranno in 15 o 16 – Accordo tra Rai Cinema e Disney per telefilm, film e classici animati – Bianca Berlinguer: “Tg3 in calo di ascolti? Falsità” – X Factor 2010 quinta puntata: esce Manuela, Stefano stona ma passa – Amici, il primo giorno di scuola 06/10/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, TeleNews, TV ITA.
trackback

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” raccoglie – segnalandone le fonti di provenienza – notizie ed argomenti vari, legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che finora non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, scrivete subito all’indirizzo e-mail di questo blog.

  • Carlo Freccero esautorato da Rai 4
    Non c’è pace in Rai e stavolta la denuncia del caso che riguarda l’ex direttore di Rai2 Carlo Freccero, parte direttamente dai due membri del consiglio di amministrazione della Rete, Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten. “Con un colpo di mano, tenendo all’oscuro il consiglio di amministrazione che non aveva nulla deliberato in proposito, il direttore generale ha esautorato dalla direzione di Rai4 Carlo Freccero affidando a un altro dirigente le deleghe editoriali e amministrative”, spiegano.
    L’ex direttore di Rai2 è di nuovo fuori. Nella nota congiunta i consiglieri d’amministrazione ora chiedono l’annullamento formale della decisione. “E’ illegittima”, dicono. Non solo. Oltre all’annullamento dei provvedimenti, “abbiamo chiesto al presidente Garimberti di porre in atto le iniziative più idonee per restituire al consiglio quei poteri che gli sono garantiti dalla legge e dallo Statuto”.
    In particolare “il 30 settembre scorso – raccontano i due consiglieri – il giorno dopo l’ultimo Cda, il professor Masi ha firmato quattro lettere con le quali si decidevano nuove collocazioni di dirigenti di prima fascia”. Secondo Rizzo Nervo e Van Straten si tratta di una violazione del Testo unico della Radiotelevisione. “A Carlo Freccero, già direttore di Rai2, presidente di Raisat, ideatore di Rai4 e artefice del successo di quella rete – continuano a spiegare Rizzo Nervo e Van Straten -, veniva comunicato che avrebbe operato nell’ambito della direzione Rai Premium, da cui dipendono anche Rai4 e Rai Movie, le cui deleghe editoriali e amministrative venivano però affidate al dottor Lorenzo Vecchione estendendo la delega anche ai canali Rai Ragazzi, Rai Premium e Rai Extra”.
    A luglio di quest’anno, dopo la vittoria di Paolo Ruffini sulla Rai riguardo la direzione di Rai 3 e lo stop alle nomine dei direttori di Rai 2 e di Rai News, Freccero aveva rivendicato la direzione della struttura Rai Premium affermando che la struttura orfana di Ruffini gli spettasse di diritto visto che coordinava la rete che dirigeva e Rai Movie.
    Il 30 settembre però il direttore generale, dopo il processo di fusione in Rai di Raisat, aveva affidato all’avvocato Giuseppe Gentili, direttore generale di quella società, l’incarico di assistente del direttore generale, “senza che quel dirigente ne fosse stato prima informato e in assenza di una delibera consiliare”, continuano i consiglieri.
    Il direttore generale aveva quindi affidato al dottor Pasquale D’Alessandro la delega editoriale e amministrativa del canale Rai5, anche questa di competenza consiliare. “Oltre all’annullamento dei provvedimenti abbiamo chiesto al presidente Garimberti di porre in atto le iniziative più idonee per restituire al consiglio quei poteri che gli sono garantiti dalla legge e dallo statuto”, concludono Rizzo Nervo e Van Straten.
    (fonte: Repubblica.it – 6 ottobre 2010)
  • Sanremo 2011: Morandi, Belen, Canalis, Luca e Paolo
    Sanremo si parte. Il progetto del Festival 2011 con la conduzione di Gianni Morandi, la direzione artistica di Gianmarco Mazzi e la presenza nel cast di Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e Luca e Paolo de ‘Le Iene’ ha avuto il via libera del cda Rai, che questa mattina ha ascoltato una relazione in proposito del direttore di Rai 1, Mauro Mazza. D’altronde già ieri sera il direttore generale della Rai Mauro Masi aveva sottolineato che “il progetto Sanremo è operativo e va avanti”.
    Inoltre, il Cda e il direttore generale della Rai, apprende l’Adnkronos in ambienti ben informati di Viale Mazzini, “hanno concordemente preso atto”, nella seduta di questa mattina, “che la responsabilità della proposta editoriale della prossima edizione di Sanremo è esclusivamente del direttore di Rai 1 Mauro Mazza“.
    (fonte: Adnkronos – 6 ottobre 2010)

  • Dal 18 ottobre torna il “Grande Fratello”, partiranno in 15 o 16
    ”Ce ne sono pochi come lui, divertenti, istrionici, ma anche curiosi e profondi. Non ne ho mai parlato perché penso al dolore della sua famiglia, stiamo pensando di ricordarlo (all’undicesima edizione delGrande fratello”, che partirà il 18 ottobre in prima serata su Canale 5 , ndr) ma vorrei trovare il modo per non essere fuori posto”. Cosi’ Alessia Marcuzzi a ‘Chi’, in edicola domani, parlando per la prima volta della scomparsa di Pietro Taricone. ”Penso che un uomo come Pietro sia irripetibile non solo al ‘Grande Fratello’ -conclude- ma nella vita in generale”.
    ”Il cast sarà variabile – annuncia la conduttrice – i provini vanno avanti anche nelle prossime settimane. Ci saranno ospiti di passaggio, che trascorreranno nella casa solo qualche giorno, e concorrenti scelti all’ultimo. All’inizio partono in 15 o 16”. ”Ci saranno ragazze bellissime -continua la conduttrice- formose, intelligenti e peperine: quest’anno potrebbe vincere una di loro, sarebbe la prima volta con me”.
    “Ci sono storie difficili -spiega Marcuzzi- storie di riscatto, si parlera’ anche di famiglie allargate e di giovani che hanno girato il mondo e sanno le lingue”. E delle polemiche sulla partecipazione lo scorso anno di Mauro Marin, che ha amesso di aver avuto problemi psichici, la Marcuzzi dice: ”Se è stato tutti quei giorni nella casa e ha anche vinto, vuol dire che erano problemi superabili. Ha avuto comportamenti strani, ma ce li hanno in tanti nella casa”.
    Sarà ricordato anche lo scomparso Pietro Taricone, “senza essere fuori posto. Penso che un uomo come lui sia irripetibile. Divertente istrionico, ma anche curioso e profondo”.
    Tutti i clienti Mediaset Premium potranno usufruire della visione gratuita del “Grande Fratello 11” dal 18 al 27 Ottobre. Inoltre, coloro che vorranno seguire per intero la nuova edizione potranno farlo acquistando il pacchetto Grande Fratello a soli 20 euro. Infine, tutti i nuovi abbonati al pacchetto Gallery + Calcio (29 Euro al mese) potranno godersi GRATIS tutta l’edizione del Grande Fratello 11.
    La diretta dalla casa sarà in onda su Extra 1 e Extra 2 a partire dal 18 Ottobre
    per dare a tutti gli appassionati della casa la possibilità di vivere tutte le emozioni e i colpi di scena di questa undicesima edizione contemporaneamente da due punti di osservazione.
    (fonte: “Chi”, Adnkronos, com. stampa – 6 ottobre 2010)
  • Accordo Rai Cinema – Disney per telefilm, film e classici animati
    Rai Cinema e The Walt Disney Company Italia hanno firmato un accordo pluriennale di contenuti televisivi a disposizione delle reti Rai. L’intesa riguarda l’acquisto di un’ampia selezione di film campioni di incasso insieme a capolavori animati firmati Disney-Pixar, classici storici dell’animazione Disney e serie televisive ABC Studios ormai di culto per il pubblico internazionale.
    Gli spettatori Rai potranno così vedere titoli di grande successo come “Alice in Wonderland” di Tim Burton, “Disney A Christmas Carol” di Robert Zemeckis, “Ricatto d’amore”, “L’apprendista stregone”, “Prince of Persia – Le sabbie del tempo” ed “Earth -La nostra Terra”. Inclusi nell’accordo sono anche film d’animazione a marchio Disney-Pixar come “Ratatouille”, “Wall-E”, “Up” e “Toy Story 3″ e, per la prima volta in Free Tv, insieme, tre capolavori assoluti del genere: “Biancaneve”, “Cenerentola” e “La Bella Addormentata nel Bosco”.
    Inoltre Rai Cinema potrà contare sulle nuove stagioni di “Criminal Minds”, “Desperate Housewives” e “Brothers and Sisters” e sulle nuove serie ABC Studios “Body of Proof”, “Criminal Minds: Suspect Behavior” e “Detroit 1-8-7″.
    Paolo Del Brocco
    – Amministratore Delegato Rai Cinema afferma: “Siamo molto soddisfatti di aver concluso un accordo strategico che rafforza il rapporto tra due brand storici come Rai e Disney. Un accordo che rimarca la presenza della nostra Società sui mercati internazionali anche in un contesto molto difficile come quello di oggi, e che assicura ai palinsesti Rai un prodotto di assoluta qualita’ e di grande varieta’”.
    Cecilia Tosting,
    Senior Vice President e Country Manager The Walt Disney Company Italia – ha dichiarato “Siamo contenti di questo accordo dal grande valore strategico che conferma la parternship con Rai Cinema e assicura ulteriore successo ai nostri prodotti sui canali Rai.”
    (fonte: com. stampa – 6 ottobre 2010)

    Unica eccezione la nuova serie “No Ordinary Family”, scartata dalla Rai e che, dopo il passaggio pay su Fox, in chiaro approderà sulle reti Mediaset.
    (fonte: AntonioGenna.net Blog)
  • Bianca Berlinguer: “Tg3 in calo di ascolti? Falsità”
    «L’Auditel non si tarocca. E per l’auditel è falso che il Tg3 sia in calo. Tutt’altro». Bianca Berlinguer tra qualche giorno festeggerà il primo anniversario come direttore del tg della terza rete.
    Qualcuno sostiene che il suo tg perde pubblico. Il cdr e il consigliere Rizzo Nervo negano un calo di ascolti. Come stanno le cose?

    «L’auditel smentisce chi pubblica dati totalmente inventati. Negli ultimi due mesi, rispetto a un anno fa, il Tg3 delle 19 è cresciuto di un punto di share: dal 15,7% di agosto 2009 al 16,7% di agosto 2010. E a settembre lo stesso: dal 14,3% del 2009 al 15,3% del 2010». E chi parla di «affossamento» degli ascolti? «Mente. Usa metodi sgangherati di rilevazione. E spiace constatare che la manipolazione dei nostri buoni risultati sembra finalizzata al solo ridimensionamento dei risultati non altrettanto buoni di altre testate».
    C’è un dato, però. L’informazione in tv, in quest’autunno, si è trovata ad avere a che fare col tg di Mentana.

    «La concorrenza è un bene: più offerta significa più stimoli, più occasioni per migliorarci, per osservare altri modi di fare giornalismo».
    Come si lavora in Rai, in questo periodo?

    «Io sono convinta che la nostra libertà è nelle nostre mani. Qualcuno decide al nostro posto solo se noi lo permettiamo».
    La dipingono come un direttore decisionista, la accusano di aver fatto epurazioni al Tg3. I suoi detrattori la chiamano “la zarina”.

    «È un soprannome che mi perseguita da molto e che risale al passato. Mi fa sorridere. È una bugia parlare di epurazioni. Per quelli che sono andati via, dovrei elencare chi è arrivato al Tg3 da altre testate. La verità è che ho sempre preferito un direttore che decide a uno che preferisce il quieto vivere. È normale che io avessi in mente un tg diverso da quello di Di Bella. Quando arriva un nuovo direttore i cambiamenti sono fisiologici».
    (fonte: “La Repubblica”, 5 ottobre 2010)
  • “La mia casa è piena di specchi” a ruba al Mipcom di Cannes
    ‘La mia casa e’ piena di specchi’, miniserie con Sophia Loren ed Enzo De Caro prodotta da Rai Fiction, e’ uno dei prodotti piu’ richiesti al Mipcom di Cannes. E Rai Trade ha gia’ concluso diversi accordi per portare il film diretto da Vittorio Sindoni nelle televisioni di Russia, Thailandia, Giappone, Albania, Tuirchia e Georgia. “Il successo e’ attribuibile al marketing mix testato su questo prodotto per la vendita internazionale -dice Carlo Nardello, amministratore delegato di Rai Trade- per esempio, il doppiaggio del film e’ stato realizzato dalla stessa Loren per trasformare in vantaggio strategico la debolezza di un film girato in italiano. Dal punto di vista della distribuzione la forza vendita internazionale di Raitrade ha convinto i responsabili della programmazione dei grandi broadcasters internazionali a dare l’ordine di acquisto ai loro buyers. Il prezzo di vendita e’ sempre stato competitivo per raggiungere il duplice obiettivo di creare risorse incrementali e di diffondere il patrimonio dei nostri valori culturali nel mondo. Questa combinata azione di marketing e’ stata supportata da un sistema di comunicazione all’avanguardia che e’ garantito dalla nostra presenza in tutti i mercati e festival dei 5 continenti”. Agli accordi gia’ siglati, si aggiungono le trattative in via di definizione. Cosi ‘La mia casa e’ piena di specchi’ potrebbe finire anche in territori ampi come l’America Latina e la Scandinavia, ed Est Europa.
    (fonte: Adnkronos – 6 ottobre 2010)

SPAZIO REALITY

  • “X Factor” 2010 quinta puntata: esce Manuela, Stefano stona ma passa Nonostante le stecche e la canzone proposta come cavallo di battaglia (“Dillo alla luna” di Vasco Rossi), Stefano rimane in gara a X Factor mentre la rossa Manuela vede infrangersi la sua seconda possibilità (dopo la partecipazione a Sanremo 2003) in seguito allo scontro diretto con Cassandra. Elio solleva le polemiche accusando Stefano e Dorina di essere stati i peggiori della serata. New entry nella squadra della Maionchi è il 20enne Dami.Una truccatissima Taylor Swift ha aperto la quinta puntata di X Factor, per presentare il suo nuovo singolo “Mine” tratto dall’ultimo album “Speak Now“, che uscirà a fine ottobre.
    Elio
    questa volta ha indossato i panni di Giuseppe Verdi mentre Anna Tatangelo, con i capelli sciolti, indossava le spalline glitterate ispirate agli anni 80 e pantaloni strappati che scoprivano le gambe.La prima ad esibirsi l’eccentrica siciliana Cassandra che ha proposto “Come ti vorrei” di Iva Zanicchi, scelta dal caposquadra Elio per esaltare le sue capacità vocali. La Tatangelo però ha rimproverato la cantante di “urlare troppo”, impressione confermata da Ruggeri che l’ha accusata di essere datata vocalmente. Dopo la deludente esibizione la scorsa puntata con “Per Te” di Jovanotti, Ruggero ha proposto “Crazy little thing called love” dei Queen, circondato dal corpo di ballo e coperto all’inizio da un acquario con pesce rosso. Forse troppi elementi hanno distolto l’attenzione dalla qualità della performance.
    Ai Kymera è stata affidata la rockeggiante “Maria” dei Blondie. Il duo ha convinto e continua così puntata dopo puntata un percorso di scoperta e rinnovamento artistico personale. Il caposquadra ruggire li ha invitati ufficialmente a condividere il palco durante un live. Nathalie si è cimentata con l’impegnativa “Cornflake girl” di Tori Amos in maniera convincente. Infine Stefano ha chiesto e ottenuto di cantare “Dillo alla luna” di Vasco Rossi, nella versione di Mia Martini. Ma la sua esibizione è stata costellata da stecche. Nonostante questo, la meno votata dal pubblico è stata Cassandra.
    Il secondo blocco di esibizioni è stato inaugurato da Manuela con l’intensa “No more I love you’s” di Annie Lennox, dandone una personale interpretazione. Poi è stata la volta di Dorina con “Donna” di Mia Martini, l’esibizione più convincente della serata contrassegnata da calorosi applausi in studio e da qualche battibecco tra la Tatangelo ed Elio, dal momento che quest’ultimo ha lodato l’interpretazione sottolineando qualche sbavatura tecnica. Poi ancora scontri tra Anna e la Maionchi che ha difeso Stefano dall’accusa di aver stonato quando la Tatangelo ha specificato che Dorina è risultata “calante” ed era differente il caso. Il controverso Nevruz ha proposto “Charlie fa surf” dei Baustelle, giocando con le telecamere e fornendo, forse, la sua esibizione più convincente dall’inizio del programma. Infine il 17enne Davide ha chiuso con “Amore di plastica” di Carmen Consoli, dopo un inizio con qualche incertezza ha però dato – in modo positivo – la sua impronta personale ad una canzone certamente non facile perché legata allo stile della ‘cantantessa’.Il televoto ha decretato che il meno convincente è stata nuovamente Manuela che si è scontrata così con Cassandra. Ma un preoccupatissimo Elio si è detto stupito dal momento che “i peggiori sono stati Stefano e Dorina”, scatenando le ire degli altri tre giudici. Cassandra per convincere canta “Città vuota” di Mina e unplugged “Killing me Softly” dei Fugees, mentre i cavalli di battaglia di Manuela sono stati “Una ragione di più” e “Hallelujah” di Leonard Cohen. E’ quest’ultima in lacrime a lasciare per sempre – secondo il responso dei giudici – il programma tra i fischi di disapprovazione del pubblico in sala.
    A giocarsi un posto dentro X Factor sono stati Lavinia, Carpe Diem, Dami e Alice. A spuntarla è il protetto di Mara Maionchi, Dami. X Factor ha realizzato in termini di ascolti: 2 milioni 448 mila spettatori e uno share del 10.99%.
    (fonte: TgCom, 6 ottobre 2010)
  • “Amici”, il primo giorno di scuola
    Sono iniziate le lezioni dentro la scuola di “Amici“. Luca Zanforlin spiega che tutti i titolari saranno giudicati di settimana in settimana dalla Commissione esterna, una sola insufficienza comprometterebbe la permanenza. Virginio si racconta e si commuove parlando della famiglia, spiega anche la sua partecipazione a Sanremo 2006. Vito, il ballerino, ricorda com’è nata la sua passione per la danza.
    I titolari non nascondono la loro preoccupazione per i giudizi della Commissione esterna.
    Intanto la Commissione interna assegna ai ragazzi le prove con cui si cimenteranno al sabato per dimostrare di meritare il posto nella scuola. Si inizia con Virginio a cui sono stati assegnati “Nell’assenzio” di Luca Di Risio (da Luca Jurman), “Amici mai” di Venditti (Dado Parisini), “I can’t make your love me” di George Michael (Maira Grazia Fontana), “L’Aurora” di Ramazzotti (Rudy Zerbi), mentre la Di Michele ha voluto che il cantautore riproponesse la sua “Non ha importanza”.
    Virginio ha raccontato di sè e ha anche spiegato che la sua partecipazione a Sanremo risale a un periodo in cui era legato al suo ex produttore. Un’occasione non sfruttata a pieno cui è seguito un periodo di silenzio, prima di ricominciare a scrivere canzoni. Poi l’interesse della Sony Publishing come autore e ora naturalmente il contratto è sospeso. C’è anche spazio per la commozione quando parla del fratello e della sorella, più fragili di lui e che vuole proteggere. Vito il ballerino invece si mostra sicuro e determinato. Racconta di quando ha iniziato a ballare, a 14 anni, grazie alla segnalazione di una ex ballerina che gli ha fatto i complimenti. Tante lezioni gratis in giro per la città e poi l’audizione al San Carlo, dove è entrato ma non senza fatica dal momento che gli mancavano le basi. A Vito sono state assegnate le coreografie di Cannito, Portal e Garrison.
    (fonte: TgCom, 6 ottobre 2010)

All’asta i cimeli di “Lost”

In vendita mille oggetti della serie tv

La “Lost mania” non conosce confini anche se ormai la popolarissima serie televisiva ha chiuso i battenti. Il 20, 21 e 22 agosto oltre mille oggetti di scena verranno messi all’asta che si terrà al Barker Hangar dell’aeroporto di Santa Monica, in California. Chi vorrà aggiudicarsi un pezzo di fusoliera, i sedili dell’aereo oppure un abito da naufrago, potrà farlo da tutto il mondo con offerte via Internet.

Ce n’è per tutte le tasche: si va oggetti in vendita per pochi dollari come le lattine di birra a pezzi decisamente più impegnativi come il pulmino vintage bianco e azzurro della Volkswagen usato dagli scienziati del progetto “Dharma” in vendita tra gli 8 e i 12mila dollari”. Sul sito della casa d’arte (www.profilesinhistory.com) ci sono tutti gli oggetti usati sul set di Lost ordinati a seconda del personaggio cui sono appartenuti e una descrizione.

Ce n’è per tutti i gusti: basta consultare il catalogo, o meglio i sei cataloghi: uno per annata, tutti in vendita e scaricabili online. I fan sembrano scatenati e si pensa che le offerte per i singoli pezzi raggiungano cifre da capogiro.

Annunci

Commenti»

1. enry - 06/10/2010

No comment sui nomi per Sanremo.
Che bello ritorna il GF, la mia dose annuale di trash è garantita.
Su X Factor ho già detto tutto, scandaloso.

Rotator - 06/10/2010

A me Morandi non dispiace alla conduzione, finalmente un cantate che presenta un “evento musicale”. Su gli altri sono d’accordo invece, no comment.

enry - 06/10/2010

Si infatti mi riferivo a Belen, Canalis, forse Arcuri, ecc…

2. FraRaven - 06/10/2010

morandi ok per sanremo ma il resto del cast?
nn è ora d chiuderlo sto grande fratello ma come si faaaaaaaaaaaaaaa????

3. Fasbi - 06/10/2010

Indignato per le faccende di Freccero, quando una cosa funziona bisogna sempre rovinarla. Senza Freccero Rai 4 sarebbe nulla. Masi vattene.

E poi Grande Fratello….zio povero, faranno minimo 10 puntate per ricordare Taricone, sputando sulla sua morte.

4. pali - 06/10/2010

dove abita masi?? quasi quasi vado a fargli visita…

5. albert - 06/10/2010

Senza parole su Freccero,l’unico direttore che sa di televisione tra rai e mediaset.

6. pali - 06/10/2010

Masi risponde:
“Nessun colpo di mano, nessuna esautorazione di Carlo Freccero né di nessun altro dirigente. Solo una serie di atti assolutamente temporanei, tecnici, e del tutto conseguenti alla fusione di RaiSat nella Capogruppo Rai. Atti che lasciano la situazione assolutamente identica a quella degli ultimi 14 mesi. Al riguardo il Consiglio di Amministrazione ha richiesto ulteriori approfondimenti tecnici sospendendo per ora i provvedimenti organizzativi connessi all’incorporazione cosa che il Direttore Generale ha concesso di buon grado. Nessuna esclusione di Freccero che continuerà a gestire direttamente RAI 4 e al quale il DG ribadisce stima per il lavoro svolto in questi anni in Azienda.”

mah, vediamo come evolvono le cose…

pali - 06/10/2010

fonte ufficiostampa rai

7. John Kinney - 06/10/2010

WARNING DO NOT MISS THIS ACT NOW OR PAY LATER

8. pali - 06/10/2010

in tema rai4: ho appena visto il promo che annuncia (prossimamente) lost su rai4!!!

9. burchio - 07/10/2010

commenti a caldo

carlo freccero…è stato troppo bravo, in rai non si premia la meritocrazia…ma ben altro

sanremo…se c’è posto sul palco a presentare ci vado pure io

grande fratello…parteciperà una città intera…si fa prima(partire il 16 ma per favore, ci si mette 2 anni solo a ricordarsi i nomi…e poi le puntate serali finiranno alle 4 di mattina

rai e disney…meno male, ma ormai chi ha i figli ha anche skyset…e faranno pochissimi ascolti peccato

tg3 non è di destra, la rai si, quindi aumentare lo share vuol dire che c’è troppa gente di sinistra…quindi il tg fa cagare…semplice sillogismo da CDA rai

vendite rai…buon per loro

xfactor…wow un concorso canoro che fa passare chi non sa cantare

amici…ma tagliare i fondi a questa di scuole invece che a quelle pubbliche mai eh

10. cescocesto - 07/10/2010

freccero è stato infilato “nell’ambito della direzione Rai Premium”, senza però che gli fossero affidate le deleghe più importanti. vediamo cosa succederà, ma io la chiamo epurazione mascherata..

la rai compra i soliti telefilm CBS da giocarsi su rai2, tenta anche coi polizieschi ABC e lascia fuori l’unica serie “diversa”, no ordinary family. perchè??
così passeranno due puntate su italia1 e poi la manderanno alle 2 di notte dopo flashforward.

telperion - 07/10/2010

Ma tu guardi le serie su itaglia uno?
La tv generalista si accende quando non si ha null’altro da fare, si zappa, ci si ferma 20 minuti su una roba di cui non abbiamo visto l’inizio ne vedremo mai la fine, e poi si zappa ancora per sfuggire agli spot …

LOL

11. Whitegandalf - 08/10/2010

Rai4 faceva troppi ascolti, rubandoli a Raiuno e Raidue, quindi hanno eliminato Freccero.

Festival di Sanremo? Che cos’è? ;-)

Riguardo tutta l’altra serie di programmi trash in arrivo (vedi GF), anch’io mi lamento, il problema è che, esclusi noi pochi che scriviamo su questo forum, tutta Italia li vede! Finchè non impareremo a spegnere la TV di fronte a questa spazzatura, continuerà a persistere.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: