jump to navigation

TV – “Report” su Rai 3 – Autunno 2010 – (1) “Così fan tutti” – Le ville di Antigua di Berlusconi… 17/10/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Report - RaiTre, TV ITA.
trackback

Questa sera alle ore 21.35 su Rai 3 (replica domani sera alle 21.00 su Rai Extra) parte l’edizione autunnale di “Report”, il programma di inchieste ed approfondimenti condotto da Milena Gabanelli.
Ecco il sommario della puntata di stasera, tratto dal sito web del programma: il reportage “Così fan tutti” è stato curato da Giovanna Boursier.

I consigli di amministrazione hanno il compito di vigilare e verificare la gestione delle aziende. Tutte le società, pubbliche e private, ne hanno uno e dovrebbero essere formati da persone indipendenti, per garantire trasparenza nelle decisioni che assumono.
Invece accade che i consiglieri di amministrazione assommino incarichi, e alle volte in conflitto di interesse. Per esempio c’è chi siede nel Cda di una o più banche e contemporaneamente nel Cda di una o più imprese che alle banche chiedono credito. La norma dice: quando si deve decidere, il consigliere in conflitto esce e non vota. Ma è sufficiente?
Per capire meglio abbiamo intervistato Fabrizio Palenzona, vicepresidente di Unicredit, consigliere di Mediobanca, presidente di Adr, Aeroporti di Roma e dell’Aiscat, l’associazione delle concessionarie autostradali.
Giovanna Boursier è anche andata a vedere cosa succede all’ACI, ente pubblico senza scopo di lucro, costituito su base associativa. Gestisce servizi per lo Stato, come il Pra, pubblico registro automobilistico. Ha 1mln e 57mila soci, che possono associarsi nei 106 Automobil Club federati all’Aci centrale. Ha anche una galassia di società partecipate o controllate. Quello di Milano, per esempio, controlla la Sias, la società che gestisce l’Autodromo e il Gran Premio di Monza. E a Milano, a febbraio, il ministro del turismo, Michela Brambilla, vigilante su Aci, ha nominato un commissario, Massimiliano Ermolli, figlio di Bruno Ermolli. Il commissario Ermolli si è candidato e a luglio è stato eletto nel nuovo Consiglio Direttivo dell’Automobil Club Milano. Con lui sono stati eletti anche il figlio del Ministro La Russa, Antonino, detto Geronimo, e il fidanzato della ministra Michela Brambilla, Eros Maggioni.

Inoltre, per lo spazio “Com’è andata a finire?”, un aggiornamento sull’inchiesta “La banca dei numeri uno” di Paolo Mondani, trasmessa il 15 novembre 2009 – ne avevo parlato qui.

Eravamo rimasti con la puntata del 15 novembre scorso su Banca Arner Milano e le indagini della Procura. Sotto osservazione una società con sede a Torino e ad Antigua, la Flat Point. Ad Antigua il premier Silvio Berlusconi ha acquistato un paio di ville. Siamo andati nell’isola caraibica, rubricata come paradiso fiscale iscritto nella black list, per capire chi sono i proprietari della Flat Point e quali sono le proprietà del nostro Presidente del Consiglio.

Infine, il nuovo spazio “C’è chi dice no”, con il servizio “Il consigliere: Raphael Rossi” di Giuliano Marrucci.

Raphael Rossi è un professionista specializzato nella progettazione di sistemi per la raccolta differenziata. A 28 anni entra nel Cda della torinese Amiat. Nessuno si aspetta che così giovane abbia già voglia di mettere i bastoni tra le ruote. Ma il giovane Raphael si fa subito notare…

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: