jump to navigation

TV USA Gazette #247 – Cambiamenti al palinsesto di ABC – NBC cancella Outlaw – FOX ordina due nuove serie animate – Torna Pretty Little Liars, termina Greek – Gli ascolti USA con i dati delle registrazioni – Aggiornamenti casting – Home Entertainment: Smallville – Video: Justified 18/10/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, In Memoriam, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Cambiamenti al palinsesto di ABC

    A causa dei modesti risultati di diverse nuove serie lanciate nelle scorse settimane, ABC ha deciso di effettuare alcuni cambiamenti al proprio palinsesto e sta valutando altre modifiche per i prossimi mesi.
    La seconda stagione di V, che diverse fonti davano di ritorno già a novembre, partirà martedì 4 gennaio alle 21.00. I nuovi episodi della serie sci-fi con Elizabeth Mitchell e Morena Baccarin si concentreranno maggiormente sulla storia degli alieni e rivelerà finalmente il loro vero aspetto.
    Il reality “Skating with the Stars“, spinoff di “Dancing with the Stars“, partirà il 22 novembre alle 21.00, dopo Dancing, e andrà in onda così per due lunedì, prima di spostarsi nello slot delle 20.00 dal 6 dicembre.
    Al martedì No Ordinary Family, di cui il network ha ordinato quattro sceneggiature aggiuntive, si sposterà nello slot delle 21.00 a partire da martedì 30 novembre fino al 4 gennaio, quando traslocherà di nuovo alle 20.00 per far posto al ritorno di V.
    Il network ha poi ordinato un nuovo ciclo del reality show estivo di successo “Wipeout” da mandare in onda già a gennaio. L’ordine si somma a quello per il ciclo estivo, portando così il totale della quarta edizione a 24 puntate.
    Come dicevo prima, ABC ha ordinato quattro sceneggiature aggiuntive (di solito primo positivo segno di un ordine effettivo di episodi aggiuntivi) per No Ordinary Family, unica nuova serie da un’ora del canale che sta avendo ascolti soddisfacenti, ma anche per la veterana Brothers & Sisters – Segreti di famiglia.
    Il family drama che narra le vite tumultuose della famiglia Walker era stato rinnovato lo scorso maggio con un ordine ridotto di episodi ma, sia per i continui buoni ascolti che la serie ottiene alla domenica che per i modesti risultati di diversi nuovi show che probabilmente non arriveranno al nuovo anno, il network sta valutando seriamente di estendere l’ordine ad un stagione regolare di 22 episodi.
    A questo punto la nuova serie Off the Map, il cui debutto era previsto in midseason proprio dopo la conclusione del ciclo di Brothers & Sisters, verrà spostata in un nuovo slot e il network ha ordinato anche in questo caso una sceneggiatura aggiuntiva. La serie creata da Shonda Rhimes e Jenna Bans, descritta come una sorta di “Grey’s Anatomy nella giungla”, dovrebbe ora debuttare ad inizio 2011.
    Dal 5 novembre tornerà inoltre il reality “Supernanny” al posto della prevista serie reality “Secret Millionnaire” (leggermente diversa dalla versione FOX andata in onda nel 2008) che invece dovrebbe debuttare con un arco di sei episodi in midseason a partire da domenica 6 marzo alle 20.00, al posto quindi di “Extreme Makeover: Home Edition“. Quella sarà la domenica dopo la cerimonia di consegna degli Oscar ed il network intende promuovere massicciamente il programma durante la serata. Questo permettera anche di evitare la messa in onda di repliche di “Extreme Makeover: Home Edition“, che quest’anno non sta brillando per ascolti, e quindi valutare una possibile sostituzione permanente dello show.
  • Sceneggiature aggiuntive per “Life Unexpected”

    Segnalo che, decisamente a sorpresa, The CW ha ordinato due sceneggiature aggiuntive di Life Unexpected. La serie è attualmente il fanalino di coda tra gli show del network ma martedì, grazie ad un crossover con la veterana One Tree Hill, ha ottenuto il picco di stagione con 1,7 milioni di spettatori.
  • Torna “Pretty Little Liars”, termina “Greek”

    ABC Family ha annunciato che i dieci episodi finali che concluderanno la serie Greek – La confraternita partiranno il prossimo 3 gennaio alle 20.00.
    Lo stesso giorno, alle 21.00, tornerà anche Pretty Little Liars con la seconda parte della prima stagione.
  • Gli ascolti USA con i dati delle registrazioni
    Eccovi un panoramica dei rating nella fascia 18-49 di alcune serie con l’aggiunta del dato Live+7, ovvero gli ascolti con l’aggiunta delle visioni registrate nei 7 giorni successivi alla messa in onda.
    Grey’s Anatomy è il programma più seguito durante la prima settimana di programmazione con un 6,8 (+25,9%), sorpassando così Glee che si ferma a 6,6 (+17,9%). A seguire Modern Family con 6,4 (+25,5%) e The Big Bang Theory con 6,00 (+22,4%).
    Sulla base delle percentuali, quella che guadagna di più è 90210 con 1,3 (+44,4%), seguita da Fringe con 3,1 (+40,9) e Gossip Girl con 1,4 (+40%).
    In generale le serie veterane guadagnano più ascolti delle nuove.
    Tra le serie matricole, la cancellata Lone Star risale a 1,7 (+30,8%) ed è la nuova serie che guadagna di più in percentuale. Al secondo posto Hawaii Five-0 con 5,0 (+28,2%) seguita dall’altrettanto cancellata Outlaw con 1,4 (+27,3%).
    Tra le altre serie segnalo Parenthood con 3,4 (+36%); Bones con 3,6 (+33,3%); Community con 2,9 (+31,8%); Private Practice con 4,3 (+30,3%); Chuck e CSI: NY entrambe con 2,6 (entrambe con un +30%).
    Negli spettatori totali, Hawaii Five-0 con 17,6 milioni è quella che aggiunge più spettattori (con 3,4 milioni), a seguire The Mentalist (che aggiunge 3,2 milioni) e Grey’s Anatomy (con +2,9 milioni). Hawaii Five-0 e The Mentalist sono gli show più registrati di sempre.
    NCIS – Unità anticrimine con 21,7 milioni di spettatori (+11.9%) rimane sempre il programma più visto durante la prima settimana della stagione televisiva 2010/11.
    Infine, tra i network quello che guadagna più ascoltatori è The CW, con un aumento del 30%.
  • NBC cancella “Outlaw”
    NBC ha ufficialmente cancellato la serie legale Outlaw. La notizia giunge dopo il già annunciato fermo della produzione, avvenuto la settimana scorsa a causa dei bassi ascolti.
    La serie con Jimmy Smits era partita con un’anteprima al mercoledì che aveva ottenuto 10,7 milioni di spettatori ma, spostata nel suo slot regolare del venerdì, è precipitata sotto i cinque milioni. Venerdì scorso ha ottenuto il dato più basso con appena 4,2 milioni di spettatori.
    A partire da questo venerdì, alle 20.00 debutterà il nuovo reality “School Pride” mentre il programma giornalistico “Dateline” si sposta alle 21.00, sempre con un’edizione di due ore che coprirà anche lo slot rimasto vacante. Gli ultimi quattro episodi prodotti di Outlaw andranno comunque in onda, ma al sabato alle 20.00.
    Ricordo che NBC ha un’altra serie legale da lanciare in midseason, Harry’s Law, creata da David E. Kelley e con protagonista Kathy Bates.
  • FOX ordina due nuove serie animate

    FOX ha ordinato due nuove serie animate, Napoleon Dynamite e Allen Gregory.
    Napoleon Dynamite è l’adattamento animato dell’omonimo film del 2004 con protagonista l’attore Jon Helder (nella foto sotto) che tornerà a dare la voce al suo personaggio.
    La storia è incentrata su Napoleon, uno strano teenager di una scuola nello stato rurale dell’Idaho, e sui suoi amici alle prese con le pene adolescenziali.
    Jared Hess, sceneggiatore e regista del film, ha curato l’adattamento animato insieme a Jerusha Hess e Mike Scully (già al lavoro su I Simpson).
    Allen Gregory è invece incentrata su un bambino di sette anni famoso, Allen appunto, che deve affrontare la sua sfida più impegnativa: andare alle scuole elementari con bambini normali.
    Scritta e prodotta da Jonah Hill, Andrew Mogel (“Yes Man”) e Jarrda Paul.
    Napoleon Dynamite (7 episodi ordinati) e Allen Gregory (6 episodi ordinati) sono entrambe prodotte da 20th Century Fox TV.
    L’ordine inusuale di episodi (che combinato insieme dà i classici tredici episodi da midseason) non ha entusiasmato i produttori delle due serie per vari motivi: anzitutto i costi più elevati con ordini così corti; inoltre in caso di successo ci sarebbe inevitabilmente un notevole gap tra i primi episodi e gli eventuali successivi.
    Ricordo che FOX ha un’altra serie animata pronta per un lancio in midseason, Bob’s Burger.
  • La sigla de “I Simpson” di Bansky scatena polemiche
    Domenica scorsa è andata in onda la sigla de I Simpson realizzata dall’artista di strada Bansky che sta scatenando non poche polemiche.
    La famosa gag del divano, che cambia di puntata in puntata, ha mostrato questa volta alcune scene che in molti hanno trovato disturbanti. Si vedono infatti alcuni lavoratori asiatici costretti in condizioni precarie – tra ratti, ossa umane e sostanze velenose – a produrre gli spezzoni di celluloide dello show e il relativo merchandising. Dal momento che parte della serie animata viene ora prodotto effettivamente in Corea del Sud, i creatori dello show temono adesso le ire della 20th Century Fox.
    Non siamo stati ancora licenziati e questo è un buon segno“, ha ironizzato lo showrunner Al Jean al The New York Times.

  • In memoriam:
    Simon MacCorkindale è morto all’età di 58 anni.
    L’attore era noto per essere stato protagonista della serie Manimal (famosa anche da noi negli anni ’80) ma era poi apparso in tante altre serie come Dynasty, Falcon Crest, Hazard e Cuore e Batticuore. Nel 2002 si era unito al cast della serie inglese Casualty.
    MacCorkindale era malato di cancro all’intestino e al fegato.
    Barbara Billingsley, matriarca della popolare serie americana Leave It to Beaver, è morta all’età di 96 anni.
    L’attrice è apparsa anche nelle serie Mork & Mindy e Pappa e ciccia.
  • In breve:
    Paula Abdul (foto a destra), ex giudice di “American Idol“, farà parte dei giudici del nuovo programma reality-competition “Live to Dance“, in arrivo su CBS.
    il programma sarà condotto da Andrew Gunsberg (“Australian Idol”) mentre gli altri giudici saranno il coreografo Travis Payne (“This Is It”) e la cantante/ballerina Kimberly Wyatt.
    Disney Channel ha annunciato che la quarta stagione de I maghi di Waverly inzierà venerdì 12 novembre.
    La terza stagione della serie con Selena Gomez e David Henrie si concluderà questo venerdì mentre un secondo TV movie, dopo “I maghi di Waverly: The Movie” del 2009, è programmato per il prossimo anno.
    ■ Venerdì scorso su ABC.com sono partiti una serie di webisode di Grey’s Anatomy che vedono protagonisti Kevin McKidd (Owen), Jesse Williams (Jackson) e Sarah Drew (April).


 

  • Nuovi progetti sui grandi canali

    Edward Kitsis, Adam Horowitz e Damon Lindelof – rispettivamente, i primi due produttori esecutivi e l’ultimo showrunner/sceneggiatore di Lost – sono al lavoro su un progetto ABC Studios per una serie drama fantasy con una protagonista femminile.
    ABC sta sviluppando un fedele adattamento televisivo di “Romeo e Giulietta”, la classica tragedia scritta da William Shakespeare.
    Il progetto ABC Studios sarà sceneggiato da Andrea Berloff (“World Trade Center”) e avrà dietro i produttori cinematografici Todd Garner (“Paul Blart: Mall Cop”, l’imminente “The Zookeeper”) insieme a Wyck Godfrey e Marty Bowen (la saga “Twilight”). Catherine Hardwicke, regista di “Twilight”, potrebbe dirigere il pilot.
    La storia seguirà ovviamente la sfortunata storia d’amore dei due amanti più famosi del mondo, sullo sfondo della Verona rinascimentale.
    Il network aveva già provato senza successo adattamenti contemporanei della storia, con i pilot “The Matadors” e “Empire State”.
    Le serie in costume, tipiche sui canali cavo (I Tudors, l’imminente The Borgias), sono invece più rare sui grandi network.
    ABC sta sviluppando una possibile serie live dell’Incredibile Hulk.
    Non è la prima volta che il popolare personaggio Marvel sbarca in televisione. Ricordo una serie televisiva CBS che è andata in onda dal 1978 al 1982 (popolare anche da noi), alcuni film televisivi (séguiti del telefilm con Bill Bixby e Lou Ferrigno nel doppio ruolo) e diverse serie animate. Il gigante verde è inoltre sbarcato due volte al cinema con due blockbuster, dove è stato interpretato nella sua forma umana prima da Eric Bana e poi da Edward Norton, e ritornerà nel film “The Avengers”, interpretato da Mark Ruffalo.
    Ricordo infine che la Marvel Comics è ora posseduta dalla Disney, a sua volta proprietaria di ABC Company.
    Courtroom 302 è una possibile serie procedurale tratta da un libro di Steve Bogira che racconta le storie di una Corte Criminale di Chicago.
    Patient Zero è una possibile serie drama basata sui racconti di Joe Ledger scritti da Jonathan Maberry.
    Un detective di Baltimora viene segretamente reclutato dal Governo per occuparsi di casi di sicurezza nazionale di cui nessuno può occuparsi.
    Kein’s Life with Women è una nuova possibile serie comedy su tre sorelle che devono crescere il fratello sedicenne dopo la morte della loro madre.
    Understandig Today’s Man è una nuova possibile serie comedy su quattro uomini a differenti stadi della loro vita.
    Progetto senza titolo di Ed Burns: due ragazzi la cui vita viene messa a soqquadro quando va a vivere con loro il bullo della scuola che li terrorizzava da piccoli.

    FOX ha acquistato una sceneggiatura per una nuova serie comedy descritta come una sorta di Tre cuori in affitto al contrario.
    Il progetto di Liz Meriwether narra di una donna del Midwest ottimistica che va a vivere a New York con tre ragazzi.
    Hamptons, prodotta da 20th Century Fox TV e RatTV (di Brett Ratner), narra di tre ragazze senza soldi che vanno a vivere negli Hamptons nella speranza di trovare l’uomo dei loro sogni.
    La possibile serie è basata sul libro “How the Other Half Hamptons”.
    Anthem è una possibile sit-com incentrata su quattro amici d’infanzia dell’Indiana che hanno una seconda chance quando riuniscono la band di cui facevano parte durante l’adolescenza.
    Prodotta da Topher Grace con 20th Century Fox TV.

    Adopted Family: nuova possibile sit-com di Josh Gad incentrata su un uomo che scopre che la sua fresca sposa ha una figlia di cui non sapeva l’esistenza.
    Rookies: nuova possibile serie drama creata da Richard Price su una squadra di sei poliziotti freschi di accademia.
    Siringo: possibile serie western basata sulle gesta di Charlie Siringo, un cowboy dell’agenzia investigativa Pinkerton che usa il suo fiuto per acciuffare i banditi nel vecchio West. Creata da Trey Callaway (CSI: NY).
    ■ Il network sta sviluppando una sit-com basata sul sito web di Charlie McDowell, Dear Girls Above Me, che narra di un uomo costretto a sentire frasi a volte poco appropriate o felici delle proprie rumorose vicine di casa.
    La possibile sit-com sarà prodotta da Katalyst, compagnia di Ashton Kutcher e Jason Goldberg, con CBS TV Studios.
    Di seguito un video di McDowell, figlio di Mary Steenburgen e Malcolm McDowell.


    The Dirty Girls Social Club: basata sul romanzo di Alisa Valdés-Rodríguez, la possibile serie drama narra di sei donne dalle vite diverse che condividono le proprie esperienze di vita nel loro Dirty Girls Social Club.
    Mars Direct: una nuova possibile serie sci-fi su una missione diretta verso il pianeta rosso.
    Weekends at Bellvue: basata sulle memorie di Julie Holland, la possibile serie narra dei nove anni di servizio della dottoressa Holland al reparto psichiatrico del Bellevue Hospital di New York.
  • Nuovi progetti sui canali cavo

    Jenji Kohan e Matthew Salsberg, creatori e produttori esecutivi di Weeds, sono al lavoro su un progetto Showtime per una nuova serie comedy da mezz’ora.
    Whales è incentrata su un gruppo di giovani stravaganti e laureati che vanno a vivere a Las Vegas, in un lussuoso appartamento, per partecipare ad un torneo di poker che potrebbe fruttar loro 10 milioni di dollari.
    Kohan e Salsberg, entrambi appassionati giocatori di carte, produrranno con Lionsgate TV.

    Il canale cavo TNT ha ordinato il pilot Hollywood & Vine, possibile serie mistery ambientata nella Los Angeles del secondo dopoguerra. L’inusuale scenario per un prodotto del canale cavo farà da cornice alle storie di un detective privato che non si piega alla corruzione e al fascino della Hollywood dell’epoca, pur di perseguire la verità. Daniel Pyne (Miami Vice) sarà sceneggiatore e produttore esecutivo.

    HBO sta considerando una nuova possibile serie comedy al femminile prodotta e interpretata dall’attrice Téa Leoni, che rinverdisca i fasti di Sex & the City.
    La possibile serie, intitolata per ora Spring/Fall, è ambientata nel mondo dell’alta moda di New York ed è incentrata su una coppia di donne (di cui una interpretata dalla Leoni), del loro rapporto disfunzionale di lavoro e sul diverso approccio che hanno alla carriera, famiglia e amicizia.
    Kate Robin (Six Feet Under) ha scritto la sceneggiatura e sarà produttrice esecutiva con la Leoni e R.J. Cutler (regista del film documentario “The September Issue”).
    Se ordinata, la serie segnerebbe il ritorno sul piccolo schermo di Téa Leoni dai tempi di The Naked Truth, a parte un’apparizione affianco al marito David Duchovny in X-Files.

    TBS ha ordinato un pilot ispirato a un video del sito Funny Or Die che vede protagonista la cantante Jewel.
    Il video intitolato “Undercover Karaoke” (a cui potete dare un’occhiata più sotto, cliccando due volte nella finestra YouTube) è stato visto più di 3 milioni di volte e mostra la cantante travestita da donna d’affari che si sfoga in un bar karaoke. Dopo aver cantato alcune delle sua canzoni, Jewel si rivela all’ignaro pubblico.
    Funny or Die produrrà la serie e i co-fondatori del sito, Will Ferrell e Adam McKay contribuiranno.


    ABC Family ha deciso di non procedere con il progetto Strut, imperniato su una showgirl di Las Vegas che diventa istruttrice. Si era fatto il nome di Jenna Elfman per la parte ma l’attrice, vista in Dharma e Greg, non era interessata.

 

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali
SPOILER !


  • Wentworth Miller a “Spartacus: Blood and Sand”?
    Wentworth Miller ha espresso il suo interesse per il ruolo di Spartacus nella serie Spartacus: Blood and Sand, lasciato vacante da Andy Whitfield per gli ormai noti problemi di salute.
    Miller, famoso soprattutto per il ruolo di protagonista nella serie Prison Break, è apparso di recente nel film “Resident Evil: Afterlife” ma alcune foto pubblicate da diversi giornali lo hanno mostrato poco in forma e decisamente non adatto al ruolo estremamente fisico della serie Starz.
    (foto e notizia via EW.com)
  • Jason Lee a “Raising Hope”
    Jason Lee apparirà in un episodio di Raising Hope.
    L’attore si riunirà così con Greg Garcia, creatore sia della sit-com che di My Name Is Earl, dove Lee era protagonista.
    Nell’episodio Lee vestirà i panni di Smokey Daniels, una rock star locale e idolo di Burt (Garret Dillahunt) che si esibirà al supermercato dove lavora Sabrina (Shannon Woodward).
    Jason Lee è ora protagonista della serie Memphis Beat che tornerà con la seconda stagione il prossimo anno, su TNT.
  • David James Elliott a “CSI: NY”
    David James Elliott sarà ospite di un episodio di CSI: NY.
    L’attore, famoso protagonista di JAG – Avvocati in divisa, sarà Russ Josephson, agente FBI ed ex marito di Jo (Sela Ward).
    L’episodio andrà in onda a gennaio; i produttori hanno dichiarato che il personaggio potrebbe tornare per ulteriori apparizioni.
  • Nuovi arrivi a “Brothers & Sisters”
    Ryan Devlin farà parte di un arco di almeno quattro episodi di Brothers & Sisters – Segreti di famiglia.
    L’attore, visto in Cougar Town, sarà un precoce e divertente studente nella classe di legge di Kitty per la quale, sembra, che avrà un interesse particolare.
    Devlin era stato scartato dalla nuova sit-com $#*! My Dad Says, dove era protagonista nel pilot, ma è stato poi richiamato da ABC per riprendere i ruoli che aveva interpretato sia in Cougar Town che Grey’s Anatomy
    Richard Chamberlain sarà ospite di un arco di episodi di Brothers & Sisters – Segreti di famiglia.
    L’attore, famoso per la miniserie anni ’80 “Uccelli di rovo“, sarà qualcuno del passato di Saul (Ron Rifkin) che si rifarà vivo per complicare la sua vita in modi inaspettati.
    Chamberlain è apparso di recente in Leverage e prossimamente in Chuck.
  • In breve:
    Bruce Boxleitner (Alla conquista del West, Babylon 5) sarà ospite di un episodio di NCIS – Unità anticrimine. L’attore sarà il vice-ammiraglio C. Clifford Chase che si rivolgerà alla squadra di Gibbs quando un suo amico verrà ucciso. Chase sarà convinto che il caso abbia implicazioni di sicurezza nazionale.
    Wayne Knight (Seinfeld) sarà ospite di una puntata di The Whole Truth nei panni del giudice Mark Hulverson.
    ■ Harold Perrineau (nella foto a destra), visto in Lost, sarà ospite di una puntata di The Whole Truth nei panni di un sensitivo che aiuterà la polizia di New York a ritrovare il cadavere di una giovane donna, diventando così il primo sospetatto per il suo omicidio.
    Lauren Cohan, vista in Supernatural, si è unita al cast di The Vampire Diaries nei panni di un potenziale interesse amoroso per Damon.
    Necar Zadegan, vista in 24, sarà la misteriosa Isabelle nei prossimi episodi di The Event.
    Louise Fletcher, vista di recente in Heroes, apparirà nei panni della mamma di Pete (Tim Daly) a partire dal nono episodio di Private Practice.

  • Hayden Panettiere sarà Amanda Knox
    Hayden Panettiere vestirà i panni di Amanda Knox in un film TV di Lifetime che andrà in onda il prossimo anno e che ricostruirà le vicende della studentessa condannata a 26 anni di prigione per l’omicidio di Meredith Kercher.
    L’attrice, vista in Heroes, aveva chiesto un incontro con la Knox che le è stato negato.
  • In breve:
    Jim Beaver, visto in Supernatural, sarà ospite della nuova serie Love Bites il cui lancio è previsto in midseason su NBC.
    ■ Il leggendario tennista Jimmy Connors prenderà parte, nei panni di se stesso, ad uno degli episodi della nuova sit-com Mr. Sunshine, in arrivo in midseason su ABC.

 


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.


Questa volta vi propongo “Smallville: The Complete Ninth Season” con la nona stagione della serie Smallville.
Continua il viaggio di Clark per diventare Superman e finalmente lo vedremo fare il suo primo tentativo di abbracciare l’eredità che gli spetta come supereroe.
Assisteremo a nuovi arrivi e ad alcuni storici ritorni nel corso di questi ventidue episodi che fanno da preludio e pongono le basi all’ultima emozionate stagione ora in corso su The CW. Da non perdere il doppio episodio, un vero film TV, che introduce la Justice Society of America.
Nel cast Tom Welling, Allison Mack, Erica Durance, Justin Hartley e Cassidy Freeman.
Il cofanetto, disponibile in USA dal 7 settembre scorso in versione DVD e Blu-Ray, contiene tutti gli episodi della nona stagione, numerose scene inedite e interviste agli attori e agli autori per un totale di 1012 minuti circa.

Di seguito un promo:


Eccovi un primo trailer della seconda stagione di Justified, la serie con Timothy Olyphant che tornerà a febbraio su FX.


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

 

Annunci

Commenti»

1. enry - 18/10/2010

Ok, quindi V da gennaio, come avevo letto.
Spero possa ottenere buoni risultati, la prima stagione dopo i primi 4 ep un po’ noiosi mi ha preso molto.
No Ordinary Family alle 21 dovrebbe andare meglio, almeno eviterà la concorrenza di Glee.
Contentissimo per le sceneggiature aggiuntive a B&S e per i super ascolti di Grey’s.
Mi dispiace per la fine di Greek.
Wentworth Miller come Spartacus non lo vedo bene…
No comment su Hayden Panettiere nei panni della Knox… come se ci fosse bisogno di farci un film poi.
Bellissima la cover del cofanetto di Smallville… lo voglio!!

Kero - 18/10/2010

sì è vero, un film su amanda knox se lo potevano pure risparmiare!comunque a me la cover della stagione 9 di smallville non piace molto, non hanno mai fatto un cofanetto con Chloe in copertina, e non è giusto dato che è la seconda in ordine di importanza nel telefilm, seconda solo ovviamente a clark!

Collette - 18/10/2010

“Mi dispiace per la fine di Greek.”

ma le ultime stagioni non mi hanno fatto impazzire però. :-(
questi ultimi episodi ssto faticando a guardarli e giacciono nel Mysky.

enry - 19/10/2010

Mah, a me invece sono piaciuti… certo ormai le situazioni sono sempre le stesse e le varie storie si ripetono, però per essere una serie ABC Family è rimasta su buoni livelli fino alla fine.

2. DYD666 - 18/10/2010

nooooo ma come… finisce GREEK ??? peccato :-(
curioso per il film su amanda knox!

3. burchio - 18/10/2010

un conto è pensare che il filmtv su amanda knox e l’omocidio di meredith…lo fa canale5…un conto è farlo fare da lifetime…

greek ormai era l’ora succedeva sempre meno cose interessanti

spero vivamente per NOF e B&S sennò il prox anno la abc andrà ancora peggio

wentworth miller…non ha mica i nostri impegni…in qualche mese con esercizio e varie porcherie tornerà in forma…lo fanno tutti gli attori di hollywood

4. Collette - 18/10/2010

il film sulla knox ci potrebbe anche stare. ma daranno sicuramente la versione sballata dei genitori secondo cui è una santa vittima della giustizia italiana.

abc ha tanti progetti interessanti. speriamo bene perchè quelli di quest’anno….

5. Collette - 18/10/2010

altra cosa:
wenthwoth miller si è ridotto male se chiede di far parte di una cosa trash come spartacus


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: