jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #444 – Giovedì 28 ottobre 2010: vince The Mentalist, ottimo risultato per The Office – HBO rinnova Bored to Death e Eastbound & Down, ferma Big Love – Progetti futuri 29/10/2010

Posted by 2345 in Auditel, Cinema e TV, Giorno per giorno Flash, TV USA, Video e trailer.
Tags: , , , , , , , , , , ,
trackback

Diamo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri 28 ottobre 2010, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come Mediaweek e Hollywood Reporter.
Troverete anche alcune news e aggiornamenti di cast dal panorama televisivo statunitense che potranno essere approfonditi negli spazi settimanali TV USA Gazette e TV USA Spoilers ed infine un elenco degli episodi inediti di telefilm in onda questa sera negli Stati Uniti tratto dallo spazio TV USA Giorno per giorno.
Per favore evitate nei commenti qualsiasi tipo di SPOILER sugli episodi dei telefilm citati in questo spazio!


GIOVEDÌ 28 ottobre 2010
In un’altra serata condizionata dalle World Series su FOX, vince “The Mentalist” in salita. Uno speciale a tema Halloween di Shrek fa risalire le sit-com NBC, scende “Nikita”.
Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
13,51 3,4/9
11,71 3,4/9
8,47 2,9/8
5,91 2,4/7
3,04 1,3/4

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui cinque network:

  • ore 20.00 The Big Bang Theory 4×06 (CBS ), The Vampire Diaries 2×07 (The CW)
  • ore 20.30 $#*! My Dad Says 1×06 (CBS), Community 2×06 (NBC)
  • ore 21.00 CSI: Scena del crimine 11×06 (CBS), Grey’s Anatomy 7×06 (ABC), The Office 7×06 (NBC), Nikita 1×07 (The CW)
  • ore 21.30 Outsourced 1×06 (NBC)
  • ore 22.00 The Mentalist 3×06 (CBS), Private Practice 4×06 (ABC)

Di seguito entro più nel dettaglio dei programmi trasmessi, con una classifica per fascia oraria di trasmissione ordinata in base agli spettatori totalizzati.

ORE 20.00

  1. Su CBS sono andati in onda episodi inediti delle sit-com The Big Bang Theory (con 12,80 milioni di spettatori – 4,1/12) e $#*! My Dad Says (con 10,82 milioni di spettatori – 3,1/9).
  2. Su FOX è andata in onda la gara 2 World Series di Major League Baseball con una media di circa 11,71 milioni di spettatori (3,4/9) fino alle 23.00.
  3. Su ABC è andato in onda il classico speciale d’animazione “È il grande cocomero, Charlie Brown” che ha ottenuto 6,98 milioni di spettatori (2,2/6).
  4. Su NBC sono andati in onda l’inedito speciale d’animazione “Scared Shrekless” (con 8,19 milioni di spettatori – 2,5/8) e, ad un orario speciale, un episodio inedito della sit-com Community (salita a 5,69 milioni di spettatori – 2,4/7).
  5. Su The CW il settimo episodio inedito della seconda stagione della serie The Vampire Diaries ha ottenuto 3,49 milioni di spettatori (1,7/5 – 2,6 nella fascia donne 18-34).

ORE 21.00

  1. Su CBS il sesto episodio inedito dell’undicesima stagione della serie poliziesca CSI: Scena del crimine ha ottenuto 14,12 milioni di spettatori (3,3/9).
  2. Su FOX è proseguita la gara 2 World Series di Major League Baseball.
  3. Su ABC il sesto episodio inedito della settima stagione della serie ospedaliera Grey’s Anatomy ha ottenuto 10,67 milioni di spettatori (3,8/10).
  4. Su NBC sono andati in onda episodi inediti delle sit-com The Office (salita a 8,05 milioni di spettatori – 3,9/10) e Outsourced (salita a 5,92 milioni di spettatori – 2,7/7).
  5. Su The CW il settimo episodio inedito della serie Nikita è sceso a 2,59 milioni di spettatori (1,0/3 – 1,2 nella fascia donne 18-34).

ORE 22.00

  1. Su CBS il sesto episodio inedito della terza stagione della serie poliziesca The Mentalist è salito a 14,61 milioni di spettatori (3,2/9).
  2. Su FOX è proseguita la gara 2 World Series di Major League Baseball.
  3. Su ABC il sesto episodio inedito della quarta stagione della serie Private Practice ha ottenuto 7,77 milioni di spettatori (2,7/8).
  4. Su NBC una nuova puntata della decima stagione del reality game “The Apprentice” ha totalizzato 3,81 milioni di spettatori (1,4/4)

  • HBO rinnova due serie comedy

    HBO ha rinnovato le due serie comedy Bored to Death e Eastbound & Down per un terzo ciclo che andrà in onda il prossimo anno.
    La seconda stagione di Eastbound & Down ha ottenuto 1,7 milioni di spettatori, migliorando del 150% il debutto della prima stagione. La scorsa domenica ha ottenuto 1,44 milione di spettatori.
    Bored to Death, pur godendo del traino di Boardwalk Empire, ha iniziato il secondo ciclo con 1,1 milione di spetattori. La scorsa domenica ha ottenuto 1 milione di spettatori.
    Nonostante i numeri non siano stellari, questi nuovi episodi stanno però ottenendo il plauso della critica e sembrano funzionare in termini di humor.
  • Ultima stagione per “Big Love”
    HBO ha confermato che la quinta stagione della serie Big Love, in partenza il 16 gennaio prossimo, sarà l’ultima.

    “È stato un onore e un piacere lavorare con i creatori della serie Mark V. Olsen e Will Scheffer in questa serie unica e audace e sono certo che porteranno la storia alla fine che hanno sempre immaginato“, ha dichiarato Michael Lombardo, presidente di HBO, “guardiamo avanti con grande aspettativa di collaborare con Mark e Will alla loro prossima avventura.

    Olsen e Scheffer hanno precisato che la decisione di terminare lo show è solo di natura creativa, dal momento che si sono resi conto di essere arrivati al culmine della storia.
    La serie, prodotta anche da Tom Hanks, non è mai stata un campione di ascolti ma, forte anche di critiche positive e numerosi riconoscimenti, è andata avanti fino alla controversa quarta stagione che ha visto le lamentele anche di una delle protagoniste, Chloë Sevigny.
  • Progetti futuri

    Dopo un anno di sviluppo, il remake di Charlie’s Angels è entrato in fase di produzione e il pilot verrà girato a Miami a gennaio, dopo aver trovato le possibili interpreti dei “nuovi angeli” di Charlie.
    Il progetto era stato commissionato l’anno scorso, con Josh Friedman in qualità di sceneggiatore, ma non è passato alla fase successiva e dopo gli upfront è stato rimesso in fase di sviluppo, questa volta curato dai creatori/produttori esecutivi di Smallville, Al Gough e Miles Millar. Il trio Leonard Goldberg (già produttore esecutivo della serie originale), Drew Barrymore e Nancy Juvonen, responsabili negli anni scorsi dei due film cinematografici con protagonista la Barrymore, saranno i produttori esecutivi anche di questo rifacimento.

    Eric e Kim Tannenbaum sono al lavoro su una sit-com con Rob Schneider (famoso per film come “50 volte il primo bacio”, “Un weekend da bamboccioni” – nella foto a destra) scritta da Lew Morton (“Saturday Nitgh Live“) e da Schneider stesso.
    La commedia sarà basata sulla vita dell’attore e narra di un uomo solitario che si sposa ed entra in una enorme famiglia messicana americana.

    TNT ha dato il via ad un  pilot di serie drama, intitolato Bird Dog.
    Il progetto crime /mystery, di Mike Rob per Warner Horizon, narra di una coppia di poliziotti che sono anche padre e figlia; Gail McGrath è la protagonista che ha lasciato la città natale – New York – per trasferirisi in una piccola città del nord-est pacifico, dove pattuglia le strade, fino a quando suo padre si presenta alla sua porta chiedendole di diventare il suo nuovo collega.
    La produzione ha già iniziato le ricerche per il cast.
    L’ordine arriva dal canale cavo dopo la decisione di mettere in pausa la produzione di Hollywood & Vine a causa delle difficoltà incontrate nella ricerca del giusto cast.

    Il canale cavo è al lavoro su una possibile serie basata sul film coreano “Soo” del 2007, di Yoichi Sai (nella foto a destra).
    L’adattamento sarà curato da Josh Olson (“A History of Violence “) mentre Barry Josephson (Life as We Know It) potrebbe essere il produttore esecutivo.
    La storia del film, basata a sua volta sulla graphic novel “Double Casting” di Shin Young-woo, narrava di un mercenario che, dopo aver assistito alla morte del fratello gemello poliziotto, decide di assumerne l’identità e scoprire i colpevoli.
  • Questa sera “Smallville”
    Questa sera, in USA, un nuovo episodio di Smallville.
    Di seguito un promo:

Gli episodi inediti di serie e sit-com su network e canali cavo
Informazioni tratte dallo spazio “TV USA Giorno per giorno”.

Venerdì 29 ottobre 2010

  • ore 20.00 Medium 7×06 (CBS), Smallville 10×06 (The CW )
  • ore 21.00 CSI: NY 7×06 (CBS), Supernatural 6×06 (The CW ), The Good Guys 1×15 (FOX)
  • ore 21.30 Gigantic 1×04 (TeenNick)
  • ore 22.00 Blue Bloods 1×06 (CBS), Sanctuary 3×03 (Syfy)

Fonti statunitensi: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly
Per gli ascolti delle serie cavo visitate lo spazio settimanale TV USA La settimana sui canali cavo“.
Per aggiornamenti, rumours e anticipazioni sulle notizie dalla TV statunitense visitate gli spazi periodici “TV USA Gazette” e “TV USA Spoilers“, mentre per il calendario settimanale di programmazione visitate “TV USA Giorno per giorno”.

Commenti»

1. littlefrancy - 29/10/2010

The Vampire Diaries bene, ma mi aspettavo di + x un episodio così spettacolare…Nikita scende di molto…stabile grey’s e C.S.I

2. ABREdoskoi - 29/10/2010

abc ad ogni festa manda sempre solo Charlie Brown? Ma non esiste che so Topolino? Anche vecchio, in fondo è della Disney

IRapeYourMind - 29/10/2010

Quel film è come da noi quando per Natale tirano fuori “una poltrone per due”.

3. fra - 29/10/2010


Nikita
– 2.682 milioni di spettatori
– 1.7/3 HH
– 1.0/3 A18-49
– 0.9/3 A18-34
– 1.1/3 W18-34

Questo nel 4 episodio,alla fine è normale che ci siano cali e risalite. Almeno si è mantenuto a 1.0 e 1.2 nelle donne. Hellcats tipo a 0.9 e 1.4 questa settimana, tra le 2 nuove serie Nikita è sicuramente quella con più successo

4. fra - 29/10/2010

Poi c è da dire per una serie più orientata al pubblico maschile risenta molto di più della competizione del baseball, rispetto a quando c era Fringe

5. enry - 29/10/2010

Scende Grey’s e, cosa piuttosta rara, è sceso nella seconda mezz’ora…
Quindi mi sa che l’esperimento dell’episodio in stile documentario non è piaciuto molto.
PP ancora sotto gli 8 milioni, uff…
Cmq entrambe reggono piuttosto bene.
Bene CBS e NBC.
Buon risultato per TVD, netto calo per Nikita.

6. warrior - 29/10/2010

Boom THE OFFICE…*_* Batte pure GA…*_*

Tutto il resto più o meno stabile…Anzi aumenta TVD nei ratings A18-49…

enry - 29/10/2010

The Office se non ricordo male lo scorso anno faceva pure 9 milioni a volte… ed ha sempre avuto ratings alti.
Credo più che altro che sia Grey’s ad essere calata, anche se poi abbiamo visto che con le registrazioni arriva ancora a ratings stellari.

warrior - 30/10/2010

Addirittura?! Non ricordavo per The Office…

enry - 30/10/2010

Si si, l’8 ottobre 2009 ha fatto 9,42 mil, il 4 marzo 2010 9 mil.
Cmq in media è sempre sui 7-8 milioni.

7. fra - 29/10/2010

Comunque TVD veramente alto, ancora un 1.7 per lo show di 0.2 più alto rispetto agli episodi finale della scorsa stagione! Poi tutto sto calo continuo a non vederlo in Nikita, visto che nei demo mantiene 1.0

Paolo - 29/10/2010

Il problema vero di Nikita è il pubblico femminile che si perde da The Vampire Diaries. Quello sta facendo “preoccupare” (in senso buono) il network che infatti correrà ai ripari inserendo la love story per la protagonista.
Mi auguro che non la rovinino troppo perchè è una bella serie a mio avviso.

enry - 29/10/2010

Cmq insomma, apparte sti maledetti demo da cui siete ossessionati, è passata da 2,84 a 2,59 in una settimana quindi direi che il calo c’è stato e pure consistente. Anche perchè TVD è sceso di poco rispetto alla scorsa settimana.
Poi va beh, rimane sempre la seconda serie più seguita del network quindi va benissimo, ci mancherebbe.

Fabio - 29/10/2010

e ma Enry in Italia (dove va beh i demo non esistono neanche ) lo share è totale e non determinato dalle fasce d’età (quindi proporzionale anche al n° degli spettatori in un ceto senso). in USA invece si legge chiaro in qualsiasi sito dedicato agli ascolti che gli inserzionisti per le pubblicità pagano profumatamente praticamente solo la fascia 18-49 anni! per questo io stesso da quando ho capito sta cosa sono ormai + fissato con i demos che con gli spettatori totali (a differenza dell’anno scorso).

enry - 29/10/2010

Lo so bene caro, infatti anch’io sono il primo a guardare i ratings.
Però quando ci si attacca allo 0.1 per dire che una serie ha vinto su un’altra mi sembra si esageri.
Per non parlare delle serie del WC, dove sembra che se una serie faccia 2.0 nel target 15-15 e mezzo allora è un successone anche se la guardano in 4 gatti.
Non capisco perchè bisogna sempre avere un trattamento diverso per questo network, come se fosse un canale via cavo.

Fabio - 29/10/2010

sulla CW ti do ragione…. però penso che se il canale sta continuando a produrre show (a volte anche non molto economici come TVD, Smallville e Supernatural) nonostante non riesca a salire oltre l’1.0 (a parte TVD) significa che riescono cmq a guadagnarci. Se sia soprattutto per il target W18-34 non lo so però qualcosina farà anche quello…

warrior - 30/10/2010

Per CW fa solo il target W18-34…Mi spiego, se per gli altri canali i ratings negli A18-49 sono quelli che decretano il successo per una serie, per la CW è il target W18-34 che fanno andare bene una serie o meno…Certo poi ci sono telefilm che fanno bene in altri target, non è un caso, infatti, che vogliono pizzarci la storia d’amore in Nikita…

Se devo essere sincero, secondo me, la CW dovrebbe guardare al target A18-34 e buttarsi prepotentemente sullo sci fi e l’action…Visto che, dati alla mano, il pubblico gradisce molto questi prodotti su questo canale…

Fabio - 30/10/2010

quoto anche te warrior. cmq io ritengo che la CW abbia spesso degli sceneggiatori che scrivono con i piedi. a mio parere soprattutto Gossip Girl quest’anno come quello precedente è di un noioso e inutile allucinante… ha una scenografia, fotografia e costumi davvero ben fatti.. ma la trama è da buttare via mi spiace!

Fabio - 30/10/2010

e cosa simile x quanto riguarda Life Unexpected ad esempio, le storyline e le trame di questi episodi le trovo molto interessanti… ma lo sarebbero se fossero sviluppate e scritte in delle sceneggiature un po’ + coinvolgenti e con un ritmo diverso…xké così annoiano anche delle storie con del potenziale!
trovo invece Supernatural, TVD e Smallville scritti molto bene…

enry - 30/10/2010

Ma infatti, oltre a non avere senso fissarsi solo sul target feminile, è pure controproducente… è evidente che gli ascolti più alti vengono fatti da serie che si rivolgono sia a ragazzi che ragazze, tipo Nikita, TVD, Supernatural… i ragazzi vengono accontentati dall’azione e le ragazze si mettono a sbavare sui protagonisti maschili.
XD

8. enry - 29/10/2010

Bored to Death rinnovata ancora… mah, a me la prima stagione è sembrata una c…a pazzesca come direbbe il mitico Fantozzi! Però boh, se piace alla critica…
Il remake di Charlie’s Angels era sinceramente evitabile… soprattutto in memoria della grande Farrah Fawcett.
Cmq i due film sono stati abbastanza godibili, quindi il coinvolgimento di Drew Barrymore e soprattutto dei creatori di Smallville, fa ben sperare per un buon progetto.

rob7417 - 29/10/2010

be si diceva anche per nikita che era evitabile…a me stà piacendo moltissimo quanto la passata serie..prima guardiamola charlie’s angels poi vedremo..bisogna anche vedere se sarà un remake vero o propio, o magari una continuazione, dopo svariati anni anche nel telefilm..
Contento per TVD, non per niente è stata una puntata bellissima, forse la migliore di tutte..

enry - 29/10/2010

Si insomma, diciamo che Charlie’s Angels è una serie un po’ più “storica” rispetto a Nikita…

IRapeYourMind - 29/10/2010

A me B2D è piaciuta.

enry - 29/10/2010

A me è sembrata di uno stupido allucinante… primi 2-3 episodi gradevoli ma poi diventa ridicola.

9. Chris - 29/10/2010

Grey’s a mio avviso si merita al 100% questo calo, questa stagione è veramente brutta, priva di originalità (i casi) sebbene dopo 6 stagioni non possano essere freschissimi – inoltre alcune storyline le stanno veramente tornando per le lunghe, noia mortale. Inoltre, da fan accanito di Izzie e George si sente tantissimo la loro mancanza, ormai lo show è lontano un miglio dal vecchio e stupendo grey’s anatomy delle prime stagioni.

enry - 29/10/2010

Guarda io non ho ancora iniziato a vedere questa settima stagione perchè non ho nessuna voglia di mettermi davanti al pc a guardare una puntata sottotitolata da qualche studentello.
Aspetterò quindi, come sempre, Fox Life.
Detto questo Grey’s ha avuta una seconda stagione straordinaria, ma sono anche passati 5 anni e non possiamo sempre stare a dire che prima era meglio. Ormai la serie è cambiata, sono successe tantissime cose, i personaggi sono maturati e altri se ne sono andati.
Di George sentirà la sua mancanza giusto il pavimento del Seattle Grace, visto che erano secoli non faceva più nulla.
Izzie è sempre stato il mio personaggio preferito, ma Katherine ha scelto di andarsene quindi pace. E sinceramente non l’ho sentita tutta questa mancanza nella scorsa stagione.
Cmq rispetto alla quarta e alla prima metà della quinta, Grey’s a mio avviso si è ripresa e gli ultimi episodi della quinta e molti della sesta (su tutti il super finale) sono stati stupendi.
Poi trovamelo un altro medical drama che va avanti per così tanti anni e riesce a rimanere sempre su livelli buoni (oppure ottimi o sufficienti… cmq positivi) in quanto a sceneggiature, regia, cast ecc…
Soprattutto rimanendo con gli stessi protagonisti principali (non come un certo ER).
Gli ascolti saranno anche calati ma rimane tra le Top Series americane, sia come qualità che come ascolti (vedi i dati delle registrazioni)… ovviamente parlo delle serie in onda sui grandi network.

E scusate per il papiro ma mi è partita in automatico la “modalità carampana”!

Chris - 29/10/2010

Ti quoto in tutto perchè ogni personaggi e ogni show con l’andar del tempo è soggetto al cambiamenti, come giusto che sia. La critica arriva quando per questione di gusti, non viene apprezzato da tutti e io faccio parte di quel gruppo. Si, è inutile dire che quello era meglio di quest’altro, ma se è così, c’è poco da fare, parlo sempre in prima persona – credo che anzichè evolversi abbiano fatto l’operazione inversa, molti dei migliori personaggi si sono ridotti a delle inutile e noiosissime figure relegate nel back ground della serie. E’ assolutamente vero che dopo sei anni non ci si dovrebbe aspettare un 100% di qualità, ma nemmeno il 20%. Per me Grey’ è terminato con la quinta stagione; la quarta seppur sia stata la più bruttina rispetto alle prime tre e alla successiva ha come scusante lo sciopero degli sceneggiatori e comunque i casi sono sempre stati bene o male buoni.
Per quanto riguarda i personaggi introdotti ultimamente…cioè li trovo veramente nonsense, nessuno di loro spicca per chissà quale caratterizzazione, anzi sono abbastanza anonimi.
Poi come sempre è questione di gusti.

enry - 29/10/2010

Va beh ma i casi medici in Grey’s sono solo uno sfondo alle vicende dei protagonisti.
E infatti tutti gli ultimi medical drama più incentrati sui casi e sull’azione, tipo Trauma, Miami Medical, ecc… hanno floppato.
Chi guarda Grey’s credo lo faccia solo in minima parte per i casi clinici, il vero interesse sta nelle dinamiche tra i vari protagonisti (cosa per alcuni la rende una soap).
Poi per quanto riguarda l’evoluzione dei personaggi non mi sembra non ci sia stata… penso a Mark, alla Bailey, ma anche a Christina… mi sembra siano tutti cambiati e soprattutto hanno assunto uno spessore rispetto allo stereotipo delle prime stagioni (Mark che pensa solo al sesso, la Bailey che cazzia solo i giovani medici, Christina che pensa solo alla carriera).
I nuovi personaggi non saprei, è ancora presto per dirlo.. Owen e Teddy mi sembrano entrambi interessanti, hanno sicuramente del potenziale.
Arizona è fantastica e dolcissima, Jackson credo che dimostrerà col tempo il suo valore, in effetti al momento è piuttosto anonimo.
L’unica veramente inutile e odiosa è April, ma sono sempre pronto a cambiare idea se ce ne sarà modo.

Fabio - 29/10/2010

enry ti quoto totalmente… ovviamente ognuno può avere le proprie idee, ma io ritengo che Grey’s Anatomy nonostante certe storie potranno non essere innovative come quelle delle prime stagioni sono cmq sempre molto ben fatte, emozionati e credibili. I nuovi personaggi io li ho trovati molto interessanti (sopratt. Owen, Teddy e Arizona. Senza di loro mi sarebbe piaciuto molto meno e l’anno scorso Izzie mi sarebbe mancata molto di +). Se il prossimo anno i protagonisti principali (Shepard e Meredith in primi) dovessero andarsene, sarei il primo a dire che la qualità ne perderebbe. Ne sono convinto. Nonostante la bravura degli sceneggiatori…

Rotator - 29/10/2010

Non condivido: ormai Grey’s Anatomy è da anni che non ha piu’ niente da dire (piu’ precisamente dalla 5° in poi).
Anche se alcuni episodi della sesta stagione sono stati godibili, ormai io non vedo piu’ nulla in questa serie: è monotona, noiosa e ripetitiva.

Nelle ultime due stagioni gli unici episodi da ricordare sono i finali di stagione (che, a quanto pare, sono le uniche puntate che Shonda riesce a fare decentemente).

Spero tanto di ricredermi dopo aver visto la settima stagione…

Rotator - 29/10/2010

Mi piace pensarla così su GA (riguardo il finale della scorsa stagione):

“Grey’s Anatomy è come un paziente in coma da anni, uno di quelli che amici e parenti vanno ancora a trovare giusto perché è una stanza tranquilla per giocare a carte o per preparare l’esame di informatica, che ad un certo punto si sveglia, vince American Idol, partecipa alle Olimpiadi, va ospite da Ellen e rilascia interviste strappalacrime sulla sua condizione di avanzo umano in cerca di riscatto. E poi, proprio mentre cominciamo a sperarci, mentre anche il più cinico di noi (io, credo) tira fuori il fazzoletto, eccolo decidere che questa vita è troppo faticosa, in coma è meglio. Che nessuno si azzardi a staccare la spina, però: sarebbe un peccato, metti che si svegli di nuovo.”

cit. Serialmente.com

Non so se posso citare la fonte, in caso cancellate ;)

Chris - 29/10/2010

Quoto totalmente Rotator.
Si tratta di apprezzare l’essenza che il telefilm emana, e quella di Grey’ sè cambiata – in peggio – da ormai 2-3 stagioni, ovviamente, come ho giò detto, a parer mio l’assenza di una parte del cast, oserei dire ‘primaria come Katherine? ha contribuito a questo obrobbio. Ormai vedendo un episodio di grey’s mi annoio, è capitato di addormentarmi, mai successo prima…ho detto tutto -.-

enry - 30/10/2010

Ma guarda se Grey’s non ha più nulla da dire, allora dovrebbero chiudere quasi tutte le serie in onda sui network in chiaro… lo zoppo compreso.
Non so chi sia l’esimio critico che ha scritto quella cosa ma credo che sia lui ade essere in coma.
Cioè se Grey’s fa addormentare cambiate canale ma non dite assurdità.

enry - 30/10/2010

@Rotator
Scusa se te lo dico ma se arrivi a pensare cose del genere su una serie allora mollala, non ti obblica nessuno a fare sforzi per vederla.

Chris - 30/10/2010

Sullo zoppo non mi esprimo perchè dopo aver visto un paio di episodi all’inizio l’ho lasciato subito – Sarà anche vero, ci sono tante serie che meriterebbero la chiusura, è vero e per grey’s preferire questo piuttosto che 20 stagione come queste ultime due.

Rotator - 30/10/2010

@enry
Obiettivamente House è migliore di GA a livello di sceneggiatura, questo credo che sia indiscutibile (parlo delle ultime stagione). Non prendiamoci in giro, dai…

No mi piace mollare una serie, soprattutto se sono arrivato quasi alla fine. E comunque, come ho detto sopra, spero ancora di rivedere il Grey’s delle prime 3 stagione.

enry - 30/10/2010

Mah, de gustibus…
Nemmeno a me piace mollare una serie, lo faccio molto raramente… ma se arrivassi a pensare che sto guardando una cosa “monotona, noiosa e ripetitiva” la mollerei senza pensarci un attimo. Non sono masochista ne’ ho tempo da buttare!
Cmq Grey’s non tornerà mai quello delle prime tre stagioni e sinceramente mai lo vorrei.
Ormai bisogna solo andare avanti… tornare indietro non si può, nella vita come nei telefilm.

Rotator - 30/10/2010

Io intendevo tornare indietro per quello che trasmetteva allo telespettatore.
Dico “monotona, noiosa e ripetitiva” per le storie, la serie in questo momento tira avanti per i personaggi che sono stati creati all’inizio.

Non fraintendermi, io sono un grande fan di GA. Vista però obiettivamente, la serie è arrivata alla fine della sua storia, non riescono piu’ a tirare fuori nulla di decente.

Rotator - 30/10/2010

Un’altro esempio è One Tree Hill (anche se lì la situazione è peggiore): la sua storia la raccontata e adesso non ha piu’ nulla da dire. Io la continuo a seguire solo perchè ho amato le prime stagione.

enry - 30/10/2010

Si beh, Grey’s sarebbe nella situazione di OTH se se ne fossero andati Meredith e Derek forse.
Cmq ripeto, sono gusti.
Per me, obiettivamente la serie ha ancora un suo “perchè”, trovo quindi che abbia ancora delle cose da dire, anche se sono ovviamente diverse da quelle che trasmetteva e che la caratterizzavano durante le prime stg.
E finchè per me sarà così la continuerò a seguire con piacere ed interesse e non per obbligo o abitudine.

Collette - 31/10/2010

chris:
tu sei il fan di supernatural a cui piace tanto La spada della verità, vero?
e definisci ora grey’s un obbrobbrio?
mi sembra ovvio tenuto conto quello che ti piace.

10. fra - 29/10/2010

Bè si nei totali è scesa :( penso per il football, solo che la serie secondo me meriterebbe ascolti molto più alti sia nei demo che nei totali. E’ interessante profonda e piena d azione. Comunque dal promo della 1×08 pare puntino a conquistare più pubblico femminile e devo dire che se gestiscono le storie così non mi lamento. La parte love-story secondo me potrebbe aggiungere più profondità alla serie. Ad esempio in Alias, c era la love-story tra Syd e Micheal ma era gestita benissimo nel contesto dello show.
Insomma per 2 anni consecutivi la cw ha creato qualcosa di interessante Miracolo!

Community dovrebbe essere spostato, ha proprio bisogno di un traino. Bene Outscored che sale nei demo, Grey’s scende e pure PP. La fox fa molto di più co sto baseball Quando Finisce???

littlefrancy - 29/10/2010

beh se tutto va come deve andare il prossimo anno avremo possibili serie forti! The Secret Circle sicuramente sarà quello più seguito, mentre ho dei dubbi su Acting Out e la sorta di Remake di Veronica Mars…chissà forse CW riuscirà a stabilizzarsi sui 3 milioni…

11. Paolo - 29/10/2010

I dati finali:

Grey’s Anatomy (61 minuti)
– 10.785 milioni di spettatori
– 7.0/11 HH
– 3.9/10 A18-49

Private Practice (59 minuti)
– 7.683 milioni di spettatori
– 5.4/8 HH
– 2.7/8 A18-49

The Big Bang Theory
– 13.036 milioni di spettatori
– 7.8/13 HH
– 4.2/13 A18-49

$#*! My Dad Says
– 10.812 milioni di spettatori
– 6.6/11 HH
– 3.1/9 A18-49

CSI: Scena del crimine
– 14.268 milioni di spettatori
– 8.5/14 HH
– 3.3/9 A18-49

The Mentalist
– 14.763 milioni di spettatori
– 9.1/15 HH
– 3.2/9 A18-49

Scared Shrekless
– 8.330 milioni di spettatori
– 4.3/7 HH
– 2.6/8 A18-49

Community
– 5.635 milioni di spettatori
– 3.2/5 HH
– 2.4/7 A18-49

The Office (31 minuti)
– 8.072 milioni di spettatori
– 4.6/7 HH
– 4.0/11 A18-49

Outsourced (29 minuti)
– 5.944 milioni di spettatori
– 3.4/5 HH
– 2.7/7 A18-49

The Apprentice
– 3.793 million viewers
– 2.4/4 HH
– 1.4/4 A18-49

World Series gara 2 (19:53, 193 minuti)
– 14.130 milioni di spettatori
– 8.5/14 HH
– 4.0/12 A18-49

The Vampire Diaries
– 3.546 milioni di spettatori
– 2.2/4 HH
– 1.7/5 A18-49
– 2.0/6 A18-34
– 2.6/8 W18-34

Nikita
– 2.483 milioni di spettatori
– 1.5/2 HH
– 1.0/3 A18-49
– 0.9/3 A18-34
– 1.1/3 W18-34

Fabio - 29/10/2010

Grey’s sale un pochino… noto che è più o meno agli stessi rating di Desperate Housewives. Benissimo TVD. Male Nikita nel target di riferimento ma cmq bene in generale…

enry - 30/10/2010

Bene Grey’s e TVD, entrambe in salita.

12. ABREdoskoi - 29/10/2010

un OT: Joe Mantegna ha twittato che faranno 24 episodi di Criminal Minds, per la felicità di chi non sopporta i procedural :D

13. Fabio - 29/10/2010

cmq anche io vorrei essere illuminato e capire come mai la CW si può permettere ascolti così pessimi (rispetto agli altri networks) nonostante non sia un canale cavo…

warrior - 30/10/2010

Perchè la CW è come la nostra LA7…Non ci tentano nemmeno di gareggiare con gli altri network…Fa il suo…

Fabio - 30/10/2010

si ma La7 non produce fiction con i suoi soldi… si limita a trasmettere quei pochi telefilm oltre a programmi live… invece per produrre certe cose c vogliono soldi che La7 non ha… perché la CW si?

enry - 30/10/2010

Si ma sta storia è troppo comoda.
Ha veramente rotto… non è un canale cavo, e decide che per avere successo basta essere visti dalle giovani donne. Allora non puoi far parte dei network in chiaro c..o.
E’ ridicola, fa gli stessi ascolti di ABC Family che è a pagamento…
Allora io vado negli USA e fondo Enry Tv, il cui target di riferimento è formato dalla mia famiglia e dai miei amici. Così faccio boom e sono bravo anch’io a dire che ho successo.
Ma va va…

Fabio - 30/10/2010

in compenso continuano a produrre spendendo soldi… se tu fondassi la tua Tv con quel target dovresti chiudere per banca rotta dopo 2 mesi XD ma a parte le battute… la CW non va in bancarotta quindi l’unica spiegazione plausibile è quella data da warrior…

enry - 30/10/2010

E che ne sai, sono pieno di parenti io! ;-)
Cmq lo so anch’io che la spiegazione ufficiale è quella, ma resta il fatto che è una gran str..a.

warrior - 30/10/2010

Però loro ragionano in questo modo, vendono la pubblicità su quel target…E’ vero che è un ragionamento da tv via cavo, ma anche l’anno scorso dissero che loro erano soddisfatti dei risultati dei risultati ottenuti…Quindi, se sono soddisfatti loro a noi che ci frega? ahahahaha XD

Che poi quest’anno non hanno prodotto granchè, se non Hellcats e Nikita, poi il resto il nulla assoluto, tutti telefilm che avevano già, poi c’è anche il discorso sulla vendita all’estero dei telefilm e lì ci prendono un sacco di soldi…

enry - 30/10/2010

Ma si infatti, chissenefrega…
Continuino pure a campare sul loro amato target “donne in crisi ormonale” e tanti saluti.
Tanto con la fine di Smallville quest’anno per me il WC ha finito di esistere.

warrior - 30/10/2010

E se ti fanno uno spin off su Smallville? Non cedi? XD

enry - 30/10/2010

<_<
Beh… bisognerebbe vedere il protagonista di questo spin off!!!

Paolo - 30/10/2010

Quando ho letto il titolo di uno dei nuovi progetti del canale – “Chloe” – ho temuto per un attimo il peggio. ;)

Fabio - 30/10/2010

anche io quando lessi Chloe mi spaventai XD
cmq io non ce l’ho a morte con la CW quindi dopo la fine di Smallville continuerò a vedere quello che è iniziato… XD

enry - 30/10/2010

Ma magariiii!! Una serie con protagonista Chloe?! Straboom assicurato!!
Io che devo vedere dopo Smallville sul WC? GG? Ma tanto ormai, si sono pure lasciati Blake e Penn, quindi…
Lux? Tanto dura ancora poco.
OTH? Per carità.
Supernatural? Forse, ma potrei anche vivere senza.
XD

warrior - 30/10/2010

Chloe come spin off? *_*

Sai che trashata…ahahahahahah XD

Rotator - 30/10/2010

Ma di mezzo non c’è anche la CBS? o sbaglio?

warrior - 30/10/2010

Dietro a CW ci stanno dietro la Warner e la CBS (Paramount)…

Infatti CW: C=CBS
W=WARNER O WB

14. Fabio - 30/10/2010

se a qualcuno interessasse tv guide pubblicò una classifica dei saliri di quest’anno.
quest’anno Ian Somerhalder è il più pagato in TVD con 40’000 dollari ad episodio…
invece i salari delle casalinghe continuano ad essere di 400’000 dollari l’una…anche Hugh Laurie (House)
Zachary Levi (Chuck) $60,000.
La FOX con Glee fa un affarone visto che la più pagata è Jane Lynch (Sue) con “soli” $50,000

enry - 30/10/2010

Ma son pure troppi quei soldi per Somerhalder, visto che non sa recitare.
Troppo poco (si fa per dire) invece il compenso per Jane Lynch.. ma sicuramente i contratti per gli attori di Glee verranno rinegoziati presto.
Zachari pure meriterebbe di più, ma la NBC non ha soldi, tantomeno per Chuck!

Rotator - 30/10/2010

Per Zachary Levi credevo molto peggio…
Incredibile, solo un “cinquantino” a episodio per Jane Lynch! Strano che non abbiano ancora cambiato a tutti il salario.

15. Paolo - 30/10/2010

Fabio, enry e Rotator:
niente dolcetto di Halloween per voi! Ho pubblicato la lista dei salari ad agosto… ;)

TV USA Gazette #238 – Le star più pagate della televisione americana

enry - 30/10/2010

Ehm… ma io lo sapevo!! Era solo per fare conversazione…. *_*

Rotator - 30/10/2010

Io no, si vede che me l’ero perso :)

Fabio - 31/10/2010

beh ok che la NBC non ha soldi… però Zachari Levi se gli danno meno di una certa cifra diventa davvero troppo poco poi…

Per gli attori di Glee dipende quanto dura il loro contratto… mi sa che se hanno firmato per quella cifra fino alla terza stagione continueranno a prendere così anche dopo.

Fabio - 31/10/2010

cmq si Paolo anche a mi ricordavo che lo avevi già pubblicato un articolo xò mi era venuto in mente di riproporre dei salari vista la discussione XD…

16. Collette - 31/10/2010

the vampire diaries va sempre troppo bene per quanto mi riguarda.
ma vabbè ognuno ha il suo…

l’episodio documentario di grey’s non deve essere piaciuto molto. :-(


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: