jump to navigation

USA Gazette #249 – Stagioni complete per alcune serie ABC – CBS taglia Medium – HBO rinnova due serie comedy, ferma Big Love – FX ordina Wilfred – Syfy cancella Caprica – Quarta stagione per Merlin – Aggiornamenti casting – Home Entertainment: Prison Break – Video: The Walking Dead 01/11/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, In Memoriam, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Stagioni complete per “Better With You” e “No Ordinary Family”

    ABC ha confermato stagioni complete per la serie No Ordinary Family e per la sit-com Better With You.
    No Ordinary Family ha esordito con 10,5 milioni di spettatori e, pur avendo avuto un costante calo sin dal debutto, continua ad avere un rispettabile 2,2 di rating nella fascia 18-49 e in uno slot agguerrito che la vede contro Glee e NCIS.
    Better With You ha esordito con 8 milioni di spettatori e, pur essendo la sit-com più debole nel blocco comedy del mercoledì, ha una buona media del 2,1di rating nella fascia 18-49, trattenendo oltre l’80% del pubblico di The Middle.
    Il network inoltre ha ordinato 5 episodi aggiuntivi dell’altra serie matricola Detroit 1-8-7, in difficoltà di ascolti al martedì alle 22.00 (l’ultimo episodio ha avuto un rating di 1,8 nella fascia 18-49), confidando così nella buona qualità della serie, mentre ha deciso di cancellare la serie legale The Whole Truth che si fermerà quindi dopo l’episodio andato in onda mercoledì scorso; non è chiaro se e quando andranno in onda il resto dei tredici episodi prodotti. ABC aveva già cancellato un’altra delle nuove serie, My Generation.
    A questo punto il network, dopo aver già ordinato una prima sceneggiatura aggiuntiva della nuova serie Off the Map, ha deciso di ordinarne altre cinque che potrebbero diventare sei episodi aggiuntivi ai tredici già ordinati.
    La serie medica di Shonda Rhimes e Jenna Bans arriverà in midseason prima del previsto e il network ha grande fiducia nelle potenzialità della serie che potrebbe far breccia nello stesso numeroso pubblico degli altri medical drama della Rhimes, Grey’s Anatomy e Private Practice.
    La serie segue le vicende di Tommy (Zach Gilford), Lily (Caroline Dhavernas) e Mina (Mamie Gummer) in una clinica medica in Sud America. Nel cast anche Jason George, Martin Henderson, Rachelle Lefevre e Valerie Cruz.
    Infine chiudo con una buona notizia che farà piacere ai tanti fan della serie: Brothers & Sisters avrà quattro episodi in più così da completare la quinta stagione con i canonici 22 episodi.
    La notizia ha reso più ottimista il produttore esecutivo David Marshall Grant il quale ha dichiarato che ci sono buone possibilità che la serie venga rinnovata per una sesta stagione.

    Ho iniziato ad avere alcune indicazioni sul fatto che questa non sarà la fine“, ha dichiarato a Michael Ausiello, “vivo con la speranza che potremmo avere un’altra stagione.
  • CBS taglia “Medium”

    Questa volta Medium potrebbe non farcela.
    Il network, che nel 2009 salvò la serie con Patricia Arquette dalla cancellazione (quando andava su NBC), ha infatti deciso di ridurre l’ordine di episodi da 22 a 13 e le chance di rinnovo a questo punto sono minime.
    La serie, giunta alla settima stagione è stata quest’anno spostata di slot, passando dalle 21.00 alle 20.00, e ha avuto un calo consistente di ascolti che l’ha portata nell’ultimo episodio a 6,5 milioni di spettatori (1,4 nella fascia 18-49).
    L’anno scorso il network fece la stessa cosa con Numb3rs, di cui ridusse il numero di episodi prima di cancellarla agli upfront di maggio.
    CBS, dopo la conferma di tutti e cinque i nuovi telefilm proposti quest’anno, ha ancora diversi nuovi titoli in attesa: le serie drama Chaos e Criminal MInds: Suspect Behavior, la sit-com Mad Love e il talent show “Live to Dance“.
  • FOX cambia nome a “Ride-Along”

    Ride-Along, la nuova serie poliziesca in arrivo in midseason su FOX, cambia titolo e ora si chiama The Chicago Code.
    La serie è creata da Shawn Ryan (autore di The Shield e della recente fallimentare Terriersnella foto a destra) il quale crede che il cambiamento serva a riflettere l’importanza dell’ambientazione dello show.

    È più di una serie poliziesca. Non riguarda solo la polizia, ma parla anche di politica, del Midwest, di storia, di corruzione governativa e del codice della città. In più, aggiungere ‘Chicago’ a qualsiasi cosa è sempre una buona idea“, ha dichiarato Ryan.
  • HBO rinnova due serie comedy

    HBO ha rinnovato le due serie comedy Bored to Death e Eastbound & Down per un terzo ciclo che andrà in onda il prossimo anno.
    La seconda stagione di Eastbound & Down ha ottenuto 1,7 milioni di spettatori, migliorando del 150% il debutto della prima stagione. La scorsa domenica ha ottenuto 1,44 milione di spettatori.
    Bored to Death, pur godendo del traino di Boardwalk Empire, ha iniziato il secondo ciclo con 1,1 milione di spetattori. La scorsa domenica ha ottenuto 1 milione di spettatori.
    Nonostante i numeri non siano stellari, questi nuovi episodi stanno però ottenendo il plauso della critica e sembrano funzionare in termini di humor.
  • FX ordina “Wilfred”

    FX ha ordinato la nuova serie comedy Wilfred, adattamento dell’omonima serie australiana, che avrà come protagonista Elijah Wood (protagonista della trilogia de “Il Signore degli Anelli”).
    Lo show, prodotto da David Zuckerman, è incentrato su Ryan (interpretato da Wood) e il suo immaginario amico/altre ego Wilfred.
    Mentre per tutti Wilfred è un vero cane, per Ryan è invece un uomo in costume che parla. Jason Gann, uno dei creatori e interpreti della serie originale, sarà Wilfred mentre Fiona Gubelmann sarà la vicina di casa di Ryan.

    Siamo rimasti entusiasti del pilot ed è incredibile la chimica tra Elijah Wood e Jason Gann“, ha dichiarato Nick Grad, uno dei dirigenti del canale cavo.
    I tredici episodi di Wilfred arriveranno nell’estate 2011.
  • Syfy cancella “Caprica”

    Come prevedibile, Syfy ha cancellato Caprica.
    La serie prequel di Battlestar Galactica è stata già tolta dal palinsesto e i rimanenti cinque episodi andranno in onda ad inizio 2011.
    La serie purtroppo non è riuscita a raccogliere abbastanza ascoltatori da giustificare una seconda stagione; la seconda metà della prima stagione ha raccolto appena 889.000 spettatori (0,4 nella fascia 18-49).
    Intanto il canale cavo procederà con un nuovo progetto prequel di Battlestar Galactica, avendo da poco ordinato un pilot di due ore di Battlestar Galactica: Blood & Chrome.
  • Ultima stagione per “Big Love”
    HBO ha confermato che la quinta stagione della serie Big Love, in partenza il 16 gennaio prossimo, sarà l’ultima.

    “È stato un onore e un piacere lavorare con i creatori della serie Mark V. Olsen e Will Scheffer in questa serie unica e audace e sono certo che porteranno la storia alla fine che hanno sempre immaginato“, ha dichiarato Michael Lombardo, presidente di HBO, “guardiamo avanti con grande aspettativa di collaborare con Mark e Will alla loro prossima avventura.

    Olsen e Scheffer hanno precisato che la decisione di terminare lo show è solo di natura creativa, dal momento che si sono resi conto di essere arrivati al culmine della storia.
    La serie, prodotta anche da Tom Hanks, non è mai stata un campione di ascolti ma, forte anche di critiche positive e numerosi riconoscimenti, è andata avanti fino alla controversa quarta stagione che ha visto le lamentele anche di una delle protagoniste, Chloë Sevigny.
  • Quarta stagione per “Merlin”
    Passiamo per un attimo in terra d’Albione, dove BBC One ha annunciato una nuova quarta stagione di dieci episodi della serie fantasy Merlin, basata sulle vicende giovanili del celebre mago della corte di Re Artù.
    La terza stagione della serie è attualmente in onda al sabato, dove si scontra con successo contro “X Factor”, e si concluderà il prossimo 4 dicembre. Non è stato ancora annunciato quando questi episodi andranno in onda da noi in Italia mentre Syfy ha confermato che in USA arriveranno per inizio 2011.
    Johnny Capps e Julian Murphy, produttori esecutivi per Shine TV, si sono detti compiaciuti del continuo successo della serie e hanno anticipato che la prossima stagione si concentrerà sul tanto atteso arrivo dei cavalieri della Tavola Rotonda.
  • Gli ascolti USA Live+7 – terza settimana
    I dati Live+7, ovvero gli ascolti con l’aggiunta delle visioni registrate nei sette giorni successivi alla messa in onda, relativi alla terza settimana della stagione USA forniscono alcune buone notizie per diverse serie in difficoltà di ascolti, come The Event o Parenthood su NBC e Fringe su FOX, e aumentano inoltre ulteriormente gli ascolti già buoni di alcune serie hit.

    Questa settimana Modern Family è lo show con il rating più alto nella fascia 18-49 (arrivando a ben 6,1) mentre Grey’s Anatomy aggiunge un 1,4 (arrivando a 6).
    Altri show che crescono significativamente sono le sit-com The Office e 30 Rock (entrambe con un +36%) su NBC e The Mentalist (+36%) e Hawaii Five-0 (+30%) su CBS.
    In spettatori totali, Hawaii Five-0 continua ad essere la serie che aggiunge più ascolti con un aumento di 3,13 milioni di spettatori. CBS, già il network più visto, ha otto titoli nella top 15 degli show che aggiungono maggior ascoltatori con le registrazioni.

    I numeri diventano però più significativi per show in difficoltà o che stanno vedendo una progressiva erosione di ascolti. The Event, sicuramente il titolo di punta tra i nuovi show NBC, è stata data come in cattive acque ma la serie è posta in uno degli slot più difficoltosi della settimana, schiacciata tra i mammut “Dancing with the Stars” su ABC e Due uomini e mezzo su CBS e inoltre il formidabile “Monday Night Football” su ESPN, che induce gli spettatori (che solitamente preferiscono guardare subito programmi live) a registrare il telefilm per vederlo dopo.
    Nella terza settimana The Event ha avuto un mero 2,4 nella fascia 18-49, al di sotto quindi della media del network. Ma il dato cresce significativamente con l’aggiunta delle registrazioni dei sette giorni successivi, arrivando a 3,3 di rating e diventando il miglior nuovo programma del network e secondo nella classifica generale, dopo The Office e il “Sunday Night Football“.
    Qualcosa del genere accade anche per Parenthood e Fringe che vedono crescere il loro pubblico di ben oltre il 40%, mettendole per adesso al riparo dalla zona pericolo.
  • In memoriam
    James MacArthur è morto a 72 anni per cause naturali. L’attore era noto maggiormente per il ruolo di Danno in Hawaii Squadra Cinque Zero, andata in onda dal 1968 al 1980.
    Nel remake in onda su CBS da settembre, Hawaii Five-0, il ruolo è sostenuto da Scott Cann.
    Denise Borino-Quinn è morta a 46 anni, dopo una lunga battaglia contro il cancro. L’attrice era conosciuta per il suo ruolo di Ginny Sacramoni nella serie I Soprano.
  • In breve:
    ■ Il nuovo programma reality/competition “Live to Dance“, che vede tra i giudici la presenza di Paula Abdul, partirà con una doppia puntata martedì 4 gennaio su CBS e si sposterà poi, dalla sera successiva, al mercoledì alle 20.00.
    Il programma farà da ponte tra i due cicli di “Survivor” e andrà avanti per quattro settimane. FOX deve ancora annunciare la data di ritorno di “American Idol” (dove la Abdul è stata giudice per diversi anni) ma c’è la possibilità che i due show si scontrino per almeno una serata del palinsesto.


  • Nuovi progetti sui grandi canali

    NBC sta sviluppando la possibile serie The Crew, un drama famigliare al maschile ambientato nel mondo delle gare automobilistiche NASCAR.
    Il progetto di Joe Pokaski (Heroes) e Scott Stuber narra di alcuni membri di una squadra di gare automobilistiche alle prese con le loro diverse vite e i loro propri sogni ma che, come team, condividono il medesimo obiettivo di essere i migliori.
    Ci sono stati già altri progetti ambientati nel mondo delle corse ma The Crew verrà realizzata in collaborazione con il circuito di gare famoso in tutto il mondo, usando loghi, nomi e mostrando vere gare automobilistiche.
    ■ Dopo una decade nei film, Jeff Lowell (scrittore/produttore di Spin City) torna in televisione con un progetto per una sit-com romantica che narrerà i punti di vista di una coppia, sia dalla parte dell’uomo che della donna, i cui pensieri inespressi verranno sentiti dal pubblico.

    ■ Dopo un anno di sviluppo, il remake di Charlie’s Angels è entrato in fase di produzione e il pilot verrà girato a Miami a gennaio, dopo aver trovato le possibili interpreti dei “nuovi angeli” di Charlie.
    Il progetto era stato commissionato l’anno scorso, con Josh Friedman in qualità di sceneggiatore, ma non è passato alla fase successiva e dopo gli upfront è stato rimesso in fase di sviluppo, questa volta curato dai creatori/produttori esecutivi di Smallville, Al Gough e Miles Millar. Il trio Leonard Goldberg (già produttore esecutivo della serie originale), Drew Barrymore e Nancy Juvonen, responsabili negli anni scorsi dei due film cinematografici con protagonista la Barrymore, saranno i produttori esecutivi anche di questo rifacimento.
    ■ Il network ha acquistato il nuovo progetto di Edward Kitsis e Adam Horowitz, già produttori esecutivi di Lost.
    Ancora si conosce poco di Once Upon a Time: si sa solo che sarà un favola moderna descritta come un mix di fantascienza e fantasy con una grossa componente mystery e avrà un grande cast – stile Lost – con una protagonista femminile centrale.
    Damon Lindelof, uno dei deus ex machina di Lost, farà da consulente alla serie.

    Eric e Kim Tannenbaum sono al lavoro su una sit-com con Rob Schneider (famoso per film come “50 volte il primo bacio”, “Un weekend da bamboccioni” – nella foto a destra) scritta da Lew Morton (“Saturday Nitgh Live“) e da Schneider stesso.
    La commedia sarà basata sulla vita dell’attore e narra di un uomo solitario che si sposa ed entra in una enorme famiglia messicana americana.
  • Nuovi progetti sui canali cavo

    Clyde Philips, showrunner delle prime quattro stagioni di Dexter, è al lavoro su un nuovo progetto per HBO.
    The Naked Truth è ambientata in un distretto di una metropoli della East Coast americana che segue le indagini di un gruppo di poliziotti sul caso di sparizione di una giovane rampolla di un’importante famiglia. Il caso si rivelerà presto molto più grosso del previsto e, sotto pressione dei media, le implicazioni potrebbero travolgere alte figure politiche della città.
    La serie Lionsgate TV è basata sull’omonimo format israeliano.

    TNT ha dato il via ad un pilot di serie drama, intitolato Bird Dog.
    Il progetto crime /mystery, di Mike Rob per Warner Horizon, narra di una coppia di poliziotti che sono anche padre e figlia; Gail McGrath è la protagonista che ha lasciato la città natale – New York – per trasferirisi in una piccola città del nord-est pacifico, dove pattuglia le strade, fino a quando suo padre si presenta alla sua porta chiedendole di diventare il suo nuovo collega.
    La produzione ha già iniziato le ricerche per il cast.
    L’ordine arriva dal canale cavo dopo la decisione di mettere in pausa la produzione di Hollywood & Vine a causa delle difficoltà incontrate nella ricerca del giusto cast.

    Il canale cavo è al lavoro su una possibile serie basata sul film coreano “Soo” del 2007, di Yoichi Sai (nella foto a destra).
    L’adattamento sarà curato da Josh Olson (“A History of Violence “) mentre Barry Josephson (Life as We Know It) potrebbe essere il produttore esecutivo.
    La storia del film, basata a sua volta sulla graphic novel “Double Casting” di Shin Young-woo, narrava di un mercenario che, dopo aver assistito alla morte del fratello gemello poliziotto, decide di assumerne l’identità e scoprire i colpevoli.

    Il canale cavo sta sviluppando un progetto per una serie comedy di mezz’ora intitolata Boycrazy, basata sul blog di Alexi Wasser. Daisy Gardner (Californication) servirà da showrunner.
    Boycrazy è incentrata su una ragazza (la Wasser) in cerca dell’amore, di un scopo e del significato della vita, e tutto ciò un ragazzo per volta. La vedremo quindi esplorare in maniera provocante il mondo della sessualità nella società post-moderna di Los Angeles, mentre cerca di trovare il vero amore.
  • I nuovi progetti di Spike TV

    Il canale cavo Spike TV sta cercando di ricalibrare il suo pubblico maschile con una nuova serie di progetti rivolti maggiormente alla fascia 25-49 (il canale cavo ha già diverse serie di successo nel pubblico 18-34, come Blue Mountain State di cui si cerca una serie compagna per lanciare una serata comedy).
    Di seguito una panoramica sui nuovi progetti:

    THUNDERBALLS

    Una serie comedy da mezz’ora che segue le vite di tre amici di lunga data che fanno parte di una squadra di bowling chiamata “Thunderballs”.
    Scritta da Jim e Steven Armogida (Grounded for Life).

    UNTITLED AIR TRAFFIC CONTROLLERS COMEDY

    Una serie comedy di ambiente lavorativo incentrata sul rapporto disfunzionale di alcuni controllori di volo in un grosso aeroporto.
    Scritta da Andrew Waller e Mike Gagerman (Road to Nardo).

    UNTITLED BETH McCARTHY MILLER PROJECT

    Dalla regista di 30 Rock e “Saturday Night Live“, Beth McCarthy Miller, la comedy narra di un giornalista sportivo veterano e del mondo odierno degli atleti di cui parla.

    POWERBALL

    Quando un fallito trentenne che vive ancora con i genitori vince la una lotteria multimilionaria, decide di usare i soldi vinti per conquistare l’amore e il rispetto della famiglia e della comunità in cui vive.
    La commedia è scritta da Ike Barinholtz, David Stassen e Steven Cragg (Mad TV).

    AT EASE

    Due sergenti dell’esercito americano usano metodi poco ortodossi per allenare e addestrare una enorme numero di reclute nei più grandi combattenti sulla Terra mentre cercano di stare un passo avanti al nuovo burbero capitano.
    Scritta da Gabe Snyder e Mike Albert (Jailbait).

    UNTITLED FAMILY BARBECUE COMEDY

    Stanco della sua solita vita, un uomo trascina la sua riluttante famiglia nel mondo dei professionisti del barbecue.
    Scritta da Russel Marcus (Married with Children).

    E.T.W.

    Drama poliziesco da un’ora su un poliziotto di Atlanta che viene reclutato dal Dipartimento della Difesa per infiltrarsi in un’organizzazione terroristica con cui ha legami famigliari.
    Scritto da Craig Gore e Tim Walsh.
  • In breve:
    FOX ha dato ufficialmente il via alla produzione del pilot Locke & Key, basata sull’omonimo fumetto di Joe Hill (ne avevo parlato qui). La possibile serie potrebbe andare in onda la prossima estate.
    Comedy Central ha dato il via ad un pilot per un progetto di mezz’ora intitolato Waiting…, basato sull’omonimo film indipendente del 2005 con Ryan Reynolds, Anna Faris e Justin Long (nella foto a destra la locandina del film).

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Scott Foley a “Grey’s Anatomy”
    Scott Foley farà parte di un arco di episodi di Grey’s Anatomy.
    L’attore, visto in The Unit e Felicity, sarà Henry, un paziente e interesse amoroso di Teddy (Kim Raver). Incapace di pagare per l’operazione di cui necessita, Henry incanterà Teddy per farsi offrire l’operazione.
    La sua prima apparizione sarà nel decimo episodio dell’attuale stagione, in onda a novembre.
  • Arnold Vosloo a “Bones”
    Arnold Vosloo sarà il grande cattivo di stagione di Bones.
    L’attore, visto ne “La mummia” e in 24, sarà Jacob Broadsky, un cecchino accusato dell’omicidio di un personaggio ricorrente nella serie.
    Sarà qualcuno ancora più cattivo del Becchino“, preannuncia il creatore della serie Hart Hanson.
    Vosloo apparirà per almeno tre episodi a partire da inizio 2011.
  • Pruitt Taylor VInce a “The Mentalist”
    Pruitt Taylor Vince farà parte di un arco di cinque/sei episodi di The Mentalist.
    L’attore, visto al cinema in “Mississipi Burning” e in televisione in Deadwood, sarà l’agente J.J. Laroche, capo degli Affari Interni FBI; il personaggio darà del filo da torcere alla squadra e a Jane, di cui è pari a intelletto, a causa di alcuni eventi che si innescheranno nell’episodio in onda il prossimo 18 novembre
    La prima apparizione è prevista per l’episodio in onda il 9 dicembre.
  • In breve:
    Laura Prepon, vista in That ’70s Show e October Road, vestirà i panni di Natalie Gray a Castle – Detective tra le righe. Il personaggio sarà l’attrice che deve interpretare Nikki Heat nel film in preparazione tratto dal libro di Richard Castle.
    ■ Anche Gilles Marini sarà ospite di Castle. L’attore, che vediamo in Brothers & Sisters, sarà Tobias Strange, un famoso mago sospettato in un caso di omicidio. L’episodio andrà in onda ad inizio 2011.
    Alan Dale avrà un ruolo ricorrente nella serie Undercovers.
    L’attore, famoso per Lost e Ugly Betty, sarà James Calvin, capo di Shaw (Gerald McRaney) e vero responsabile del ritorno in azione di Steven e Samantha.
    Zach Braff, protagonista di Scrubs, sarà ospite di Cougar Town. L’attore darà la voce ad una sua versione animata nella sit-com, quando Laurie scaricherà un’applicazione del telefonino dove Braff dispensa consigli culinari.
    ■ L’attrice Parker Posey (nella foto a destra) apparirà nei nuovi episodi di Parks & Recreation nei panni di una vecchia rivale di Leslie che lavora in una città più ricca e snob, vicino Pawnee.

  • Julia Louis-Dreyfus torna in televisione?
    Julia Louis-Dreyfus, protagonista de La complicata vita di Christine, potrebbe tornare in televisione come protagonista di una serie comedy in corso di sviluppo da HBO.
    Veep, che ha ricevuto un ordine di pilot, narra di una ex senatrice la quale scopre che essere vicepresidente non è esattamente come se lo aspettava.
    Armando Iannucci (“In the Loop”) ha creato la serie e dirigerà il pilot.
  • Nuovi arrivi a “Glory Daze”
    D.L. Hughley, Gina Gershon e Michael McKean saranno guest star nella nuova serie Glory Daze, in arrivo su TBS.
    Hughley, visto in Studio 60 on the Sunset Strip, sarà l’allenatore Franklin, un uomo disperato all’idea di essere padre.
    McKean, visto in Smallville, sarà lo stravagante capo della manutenzione del campus in cui è ambientata la serie.
    Infine la Gershon, vista in Rescue Me e Ugly Betty, sarà un’istruttrice determinata a rendere i suoi studenti macchine da combattimento.
    I tre attori si uniscono a Brad Garrett (Tutti amano Raymond) e Cheri Oteri, apparsi già nel pilot.
    Glory Daze debutterà il 16 novembre prossimo, su TBS.
  • In breve:
    Skyler Samuels (nella foto a destra), vista in The Gates, sarà la protagonista di Nine Lives, pilot ABC Family in corso di sviluppo. Del cast faranno parte anche Grey Damon nel ruolo di Brian e Alyssa Diaz nel ruolo di Jasmine.
    Jemina Clarke e Allison Williams saranno le protagoniste, insieme a Lena Dunham, del pilot della comedy che la stessa Dunham stra sviluppando per HBO. Nel cast anche Adam Driver in ruolo di supporto.
    La serie narra delle tante umiliazioni e dei pochi trionfi di tre ragazze sui 20 anni: Hannah (la Dunham) è una scrittrice in erba ed eterna assistente per una casa editrice; Marnie (la Williams) è un’ambiziosa assistente per un studio di pubbliche relazioni il cui scopo è esercitare nel campo delle leggi sull’ambiente; infine, Jessa (la Kirke) con tendenze hippy e il desiderio di essere un’artista/educatrice.
    Eric McCormack, protagonista della sit-com Will & Grace, ha siglato il contratto che lo vedrà protagonista del pilot Perception, in corso di sviluppo da TNT, di cui parlavo la scorsa volta.
    Mechad Brooks (nella foto a sinistra), visto in True Blood e reduce dalla fallimentare My Generation, sarà uno dei protagonisti del pilot Necessary Roughness di USA Network. L’attore sarà uno dei clienti della protagonista, la terapista Danielle Santino (Callie Thorne).
    Marisa Ramirez, Brandon Quinn e Chris Johnson faranno parte del cast del pilot Against the Wall. La Ramirez sarà la nuova collega della protagonista, Abby Kowalski (Rachael Carpani); Quinn sarà il fratello giovane di Abby, Richie; Johnson sarà un avvocato e amico di lunga data di Abby.
    Erica Dasher (The Lake) sarà la protagonista del pilot What Would Jane Do, in corso di sviluppo da ABC Family.
    La Dasher sarà Jane, una sedicenne che ottiene per sbaglio un impiego presso una compagnia di moda dove viene scambiata per un’adulta.
    Lev L. Spiro dirigerà il pilot.
    Landon Liboiron, Naomi Scott e Alana Mansour saranno i tre figli della coppia (interpretata da Jason O’Mara e Shelley Conn) protagonista di Terra Nova, in arrivo nel 2011 su FOX.


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.


Questa volta vi propongo il cofanetto “Prison Break Complete Blu-ray Collection” che contiene tutta la serie Prison Break in alta definizione.
Quando Lincoln Burrows viene condananto a morte per l’omicidio del fratello del Vicepresidente degli Stati Uniti, suo fratello Michael Scofield, brillante ingegnere convinto della sua innocenza, attuerà un incredibile piano per farlo evadere di prigione. Sarà solo l’inizio di una caccia del gatto al topo ricca di colpi di scena e sequenze al cardiopalma per smascherare una cospirazione su larga scala.
Nel cast Wentworth Miller, Dominic Purcell, Amaury Nolasco, Paul Adelstein, Sarah Wayne Callies, Robert Knepper e Wade Williams.
Il cofanetto, d’importazione francese e region free (quindi gira su tutti i lettori Blu-Ray) con audio in inglese, è composto da 23 dischi Blu-Ray contenenti le quattro stagioni con i 79 episodi della serie, il film TV “The Final Break” e numerosi inserti speciali.

Di seguito un video con un dietro le quinte:


Questa sera, alle 22.45 sul canale satellitare italiano Fox, debutterà anche da noi The Walking Dead.
Basato sul fumetto scritto da Robert Kirkman e pubblicato da Image Comics, il telefilm racconta la vita dopo un’apocalisse zombie. Al centro delle vicende un gruppo di sopravvissuti, guidato dall’agente di polizia Rick Grimes (Andrew Lincoln), in viaggio alla ricerca di un rifugio sicuro. Accanto a Rick ci sono sua moglie Lori (Sarah Wayne Callies) e Shane Walsh (Jon Bernthal), collega di Rick al dipartimento di polizia prima dell’apocalisse.
Di seguito troverete un video con una compilation che mostra le reazioni dei passanti alle “invasioni” mondiali di zombie avvenute il 26 ottobre scorso in 26 diverse città, organizzate da Fox International Channels per il lancio della serie (Antonio ne aveva parlato qui).


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: