jump to navigation

TV – Su Rai 3 parte “Vieni via con me” con Fabio Fazio e Roberto Saviano 08/11/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Comunicati, TV ITA.
trackback

Questa sera alle ore 21.05 Rai 3 trasmette le prima di quattro puntate del nuovo programma “Vieni via con me”, ideato da Fabio Fazio e Roberto Saviano, scritto con Pietro Galeotti, Marco Posani, Michele Serra e Francesco Piccolo, che racconterà l’Italia di oggi, il suo farsi e disfarsi, i suoi problemi e le sue contraddizioni, ma anche le sue risorse e le sue speranze.
Ospiti di stasera Roberto Benigni e Claudio Abbado: per maggiori informazioni propongo di seguito il comunicato stampa della prima puntata.

Roberto Benigni e Claudio Abbado
nell’esordio di Vieni via con me

Lunedì 8 novembre alle ore 21.05 su Rai 3

Vieni via con me racconterà l’Italia di oggi, il suo farsi e disfarsi, i suoi problemi e le sue contraddizioni, ma anche le sue risorse e le sue speranze, attraverso le testimonianze di Roberto Benigni, Claudio Abbado, Nichi Vendola, Angela Finocchiaro, Daniele Silvestri e gli interventi di esponenti della società civile e di persone comuni.

Dall’8 novembre, per quattro lunedì consecutivi, in diretta su Rai Tre alle ore 21.05, il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano, scritto con Pietro Galeotti, Marco Posani, Michele Serra e Francesco Piccolo, parlerà del nostro Paese, attraverso piccole e grandi storie – quotidiane ed eroiche, sconosciute ed esemplari –, per mostrarne gli aspetti drammatici, ma anche le tante realtà positive che ci fanno capire ogni giorno perché vale la pena di credere nell’Italia e di appassionarsi al suo futuro.

Vieni via con me sarà un racconto a più voci, intenso ma anche allegro, e scandito dagli elenchi: ciascun ospite porterà il proprio, e sarà un frammento per contribuire a narrare il nostro Paese.

La scelta fra andarsene dall’Italia o rimanere – tema di grande attualità in un Paese in cui la fuga dei giovani talenti è ormai sempre più frequente – è riassunta nel gioco a due fra Fazio e Saviano “vado via perché/resto qui perché”, dove si confronteranno i motivi per rimanere e quelli per andarsene, per cercare di comprendere e di riassumere le motivazioni che fanno pendere la bilancia a favore di una o dell’altra soluzione.

Il brano di Paolo Conte Via con me, declinato in molteplici arrangiamenti, sarà la colonna sonora del programma, e come sigla di chiusura – sulle note di una versione particolarmente inquietante – un’originale coreografia su progetto di Roberto Castelli vedrà coinvolti in ogni puntata 16 autori performer, che si alterneranno nelle quattro puntate coinvolgendo 28 artisti tra i più rappresentativi della danza contemporanea italiana.

Vieni via con me è un programma di Rai Tre prodotto in collaborazione con Endemol Italia. L’ideazione scenografica è di Francesca Montinaro, la regia di Duccio Forzano.

Commenti»

1. emanuele - 08/11/2010

Un programma intelligente capace di far risalire la china e far pensare in un periodo buio della nostra epoca.
Grazie è dir poco.
don emanuele previdi

2. pradasenior@hotmail.it - 08/11/2010

resto qui perchè vale la pena vivere una serata come questa sperando che ce ne siano tante ancora. solo così potrò riappropriarmi della mia dignità di persona e sentirmi fiera di essere italiana quando vengo rappresentata da persone come saviano, fazio, benigni,abbado,vendola. ognuno speciale nella propria diversità. è così che mi sento riconosciuta italiana

3. Julian - 08/11/2010

Primo appuntamento estremamente godibile. Apprezzati gli interventi di tutti, in particolare di Saviano e Nichi. Benigni superlativo come sempre!

4. Giuseppe - 09/11/2010

Ragazzi , GRAZIE di esistere .

5. Giuliano Ceradelli - 09/11/2010

Bravi tutti, questo programma di Rai 3 – a differenza di altri inutilmente e diabolicamente faziosi come quelli di Santoro, ecc. – sembra finalmente aver abbandonato l’acritico rafrain tipico della nostra sinistra del tutto sbaglato, tutto da rifare e sembra aver adottato un atteggiamento più costruttivo,più consapevole circa pregi e difetti dell’Italia e degli italiani. Non piangiamoci addosso, guardiamoci dentro e diamoci da fare. Abbiamo tante ottime qualità, e tanti gravi difetti, ma ce la faremo.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: