jump to navigation

Io & My Sky HD (2) – Il cambio di numerazione e il cinema dei canali Sky 15/11/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Film, HD, Io & My Sky HD, TV ITA.
trackback

Secondo appuntamento con le mie esperienze di utilizzo del decoder My Sky HD, che promette di rivoluzionare il mondo televisivo e che la pay TV satellitare Sky ha lanciato nel maggio 2008.
E’ trascorso ormai più di un mese dall’installazione del nuovo decoder, di cui vi avevo dato conto in questo post: l’utilizzo di My Sky HD è sempre più entrato nel mio modo di fruire della televisione, che – dati i miei numerosi impegni quotidiani – riesce ad essere abbastanza ridotto ed impossibile a certi orari della giornata.
Sempre più fondamentale è la funzione che permette di mettere in pausa il programma che si sta guardando in quel momento, e di mandare lo stesso indietro o avanti: capita sempre una distrazione, una telefonata, che interrompe la visione, magari in un momento cruciale di un film o di un telefilm, o nel bel mezzo di un evento sportivo.

A differenza di quanto anticipatomi dagli installatori, non ho ancora ricevuto la Sky Digital Key per guardare tutti i canali digitali terrestri ricevibili nella mia zona, in cui ancora non è avvenuto il switch off definitivo al digitale: l’assenza della chiavetta USB è fastidiosa soprattutto in diverse fase orarie della programmazione Rai e Mediaset: tra l’altro, scompaiono dalla ricezione Sky quasi tutti i telefilm di prima serata di Rai 2 e gli eventi sportivi come la Formula 1 e il motomondiale, ed in questi casi si deve tornare al tradizionale segnale analogico con conseguente carenza di qualità dell’immagine e del suono.

Oltre alla facilità di registrazione di qualsiasi programma di cui avevo dato conto nell’altro post, che permette premendo un semplice tasto di programmare una registrazione su qualunque canale (di default con 5 minuti di anticipo e 5 minuti di ritardo), ho anche scoperto che tramite il menù Sky si può utilizzare il decoder come un videoregistratore digitale, specificando il numero di qualsiasi canale, il giorno di trasmissione, l’orario di inizio e l’orario di termine della registrazione. Quest’ultima funzione è particolarmente utile per i canali generici, compresi all’interno della numerazione Sky ma per i quali non sono elencati i singoli programmi in onda, e per i quali dunque sarebbe difficile registrare qualcosa in altro modo.

Il decoder My Sky HD è stato tra l’altro importantissimo da una settimana a questa parte, in occasione del cambio di numerazione dei canali (in particolare quelli di intrattenimento e documentaristici) Sky di cui vi avevo dato conto in anteprima assoluta in questo post: le registrazioni già programmate di telefilm e documentari non hanno subito alcun contraccolpo con le tante variazioni di numerazione, e sono comunque andate a buon fine senza che me ne preoccupassi.
Il problema tutto sommato rimane quello di trovare il tempo per guardare la tanta roba che si accumula nella memoria digitale del decoder: va anche fatta particolare attenzione se si registrano troppe cose e si lascia una ristretta percentuale di memoria libera, dato che lo spazio totale di 320 Gbyte dell’hard-disk interno non è accessibile interamente ed è ridotto dai titoli – variabili di giorno in giorno – offerti da Sky all’interno della proposta “Sky Selection on Demand”, che comprendono principalmente film, documentari e magazine di cucina, e a volte anche serie TV. Difficile il confronto diretto con un’offerta simile proposta sul digitale terrestre da Mediaset, ovvero “Premium on Demand HD”, per il quale è necessario un apposito decoder abilitato (dal prezzo più alto della media, all’incirca pari a 200 €), oltre ad una tessera Mediaset Premium con il diritto di visione per Gallery, per aver la possibilità di guardare fino a 50 film al mese (con un refresh di 12 titoli a settimana).

Una parentesi conclusiva la dedico ai canali Cinema: ormai tutti i canali Sky Cinema sono in Alta Definizione (mancano all’appello soltanto Cult e MGM Channel), e la visione di qualsiasi film su questi canali è davvero superiore rispetto a quanto si può vedere su un normale canale terrestre. Interessante anche l’applicazione interattiva Sky Cinema Active, che permette di programmare la propria serata cinematografica su Sky accedendo in modo veloce all’elenco dei film in programmazione, leggendone le trame e visionandone i trailer o particolari contenuti extra. L’offerta cinematografica delle ultime settimane è stata abbastanza interessante (come anticipata negli spazi Sat News del blog), con prime visioni di titoli come “Segnali dal futuro” con Nicolas Cage, “La dura verità” con Katherine Heigl, lo splendido “Temple Grandin – Una donna straordinaria” con Claire Danes e la serie “I pilastri della Terra” (facilmente reperibile, oltre ai passaggi seguenti alla prima trasmissione del venerdì sera su Sky Cinema 1, grazie alla trasmissione On Demand per l’intera settimana successiva)… in attesa dell’abbuffata di titoli che arriverà come di consueto a dicembre in occasione delle festività natalizie.

—> Il post è pubblicato anche qui

Annunci

Commenti»

1. burchio - 15/11/2010

senza mysky butterei via la smartcard di sky…e di conseguenza la tv

2. zia-assunta - 15/11/2010

io vorrei che fosse possibile ampliare la memoria.

zia-assunta - 16/11/2010

Sky fai una chiavetta amplia memoria, andrebbe a ruba………dai che devi fatturare e gli abbonati non aumentano.

3. Francesco - 15/11/2010

piccola precisazione: lo spazio sull hard disk dedicato a sky selection on demand non incide su quello disponibile per l’utente. infatti le registrazioni dell’on demand risiedono su una partizione separata non utilizzabile per le registrazioni.
la dimensione di una registrazione dipende dal canale (sd o hd)

4. Guest - 17/11/2010

Ma quelli di sky pagano i blogger per pubblicare questi articoli?! Nell’ultimo mese sono già 3 i siti dedicati alla tv (e ai telefilm americani in particolare) in cui è stato scritto un articolo del genere Io & My Sky………


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: