jump to navigation

TV USA Gazette #251 – Ottimo debutto per Conan – FOX rinnova I Simpson, ferma di nuovo Running Wilde – AMC cancella Rubicon – AMC rinnova The Walking Dead – Progetti futuri – Aggiornamenti casting – Home Entertainment: How I Met Your Mother – Video: The Chicago Code 15/11/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Ottimo debutto per “Conan”
    Ottimo debutto, lo scorso lunedì, per il nuovo talk show serale di Conan O’Brien, intitolato semplicemente Conan.
    La prima puntata ha infatti ottenuto sul canale cavo TBS ben 4,2 milioni di spettatori (di cui ben 3,3 nella fascia 18-49), sbaragliando tutta la concorrenza sia sui canali cavo che sui grandi network, dove ha battuto Jay Leno (fermo a 3,5 milioni di cui 952.000 nella fascia 18-49) e David Letterman (che ha ottenuto 3,4 milioni di cui 1,3 nella fascia 18-49).
    Nelle sere successive il talk show è normalmente sceso ad una media di 2,9 milioni (di cui 2,2 nella fascia 18-49), leggermente al di sotto delle proiezioni ma confermando il suo punto di forza nel pubblico giovane, con un’età media di 32 anni.

    Non potremmo essere più felici del grande riscontro da parte dei fan di Conan“, ha  dichiarato Michael Wright, vicepresidente esecutivo di TNT e TBS, “Conan è un grosso successo tra gli spettatori giovani, con un’età media che è di oltre due decadi più giovane degli show rivali sugli altri canali.
  • FOX rinnova “I Simpson”, ferma di nuovo “Running Wilde”

    FOX ha rinnovato la serie animata “I Simpson” per una 23esima stagione che permetterà quindi di superare ampiamente il traguardo dei 500 episodi.

    Come molti ventiduenni, I Simpson sono estremamente felici di rimanere a casa, su FOX, e sperano di non dover andare nel mondo reale ancora per molti anni a venire“, ha ironizzato Al Jean, produttore esecutivo della serie.
    FOX ha deciso di fermare nuovamente la sit-com Running Wilde per altre due settimane.
    La sit-com con Will Arnett e Keri Russell era tornata, dopo una prima pausa, martedì scorso ottenenendo un dato sotto i tre milioni (e 1,3/3 nella fascia 18-49); da qui la decisione del network di toglierla dal palinsesto di novembre, per il resto degli sweeps, e farla tornare con gli altri episodi inediti dal prossimo 30 novembre. Al suo posto andranno in onda episodi in replica di Raising Hope.
    Segnalo infine che il network è in trattative con Sony Pictures TV per riesumare il pilot di Breaking In , sit-com con Christian Slater non ordinata a maggio.
    La serie comedy è ambientata in un’azienda di sicurezza digitale e dovrebbe prendere il posto proprio di Runnig Wilde. FOX ha ancora un’altra sit-com, Mixed Signals, che partirà in midseason.
    Il pilot di Breaking In, scritto da Adam F. Goldberg e diretto da Seth Gordon, era stato testato con successo su alcuni focus group ma il network ha preferito altri pilot, lasciando comunque una possibilità quando ha ordinato a giugno due sceneggiature aggiuntive. Nel cast, accanto a Slater, anche Bret Harrison (visto in Reaper).
  • AMC cancella “Rubicon”
    AMC ha cancellato Rubicon dopo una sola stagione. La serie diventa così il primo show originale del canale cavo a subire questo destino.
    La notizia non è totalmente inaspettatta: i tredici episodi del thriller politico cospirativo con protagonista James Badge Dale sono stati applauditi dalla critica ma hanno ottenuto una media bassa di 1,26 milioni di spettattori (di cui 439.000 nella fascia 18-49).

    Rubicon ci ha dato l’opportunità di raccontare una storia ricca e avvincente e siamo molto orgogliosi della serie“, ha dichiarato AMC in un comunicato stampa, “non è stata una decisione facile ma siamo grati di aver avuto l’opportunità di poter lavorare con un team così talentuoso e coinvolto.

    La cancellazione di Rubicon potrebbe a questo punto aumentare le chance di un ordine di serie per il pilot Hell On Wheels.
  • AMC rinnova “The Walking Dead”
    AMC ha rinnovato The Walking Dead dopo la messa in onda di soli due episodi.
    La serie hit del canale cavo ha esordito il 31 ottobre scorso, dopo una massiccia campagna pubblicitaria, con l’impressionante risultato di 5,3 milioni di spettatori (di cui 3,6 nella fascia 18-49). Il secondo episodio ha ottenuto invece 4,7 milioni di spettatori, perdendo solo l’11%.
    Il successo è stato confermato anche a livello internazionale, dove la serie ha esordito con buoni risultati in ben 120 paesi sparsi per il mondo.

    La morte si è diffusa!“, ha dichiarato il presidente del canale cavo Charlie Collier, “nessun’altra serie cavo ha mai attratto così tanti spettatori nella fascia 18-49 come The Walking Dead.

    The Walking Dead, basata sul fumetto di Robert Kirkman, è scritta e diretta da Frank Darabont; Kirkman e Darabont sono inoltre produttori esecutivi insieme a Gale Hanne Hurd, David Alpert e Charles “Chic” Eglee.
    La seconda stagione sarà composta da tredici episodi.
  • Disney Channel cancella “JONAS L.A.”
    Dopo due stagioni, Disney Channel ha cancellato la serie comedy JONAS L.A. che vede protagonisti i Jonas Brothers nelle loro avventure scolastiche e come band.
    La serie aveva una media di 3,7 milioni spettatori, un po’ bassa rispetto ad altri show del canale cavo come Hannah Montana (che domenica ha ottenuto 7,1 milioni di spettatori) o la nuova Shake It Up (che, sempre domenica scorsa, ha esordito con 6,2 milioni di spettatori).
    Un portavoce del canale cavo ha dichiarato che, nonostante la decisione di staccare la spina alla serie, continueranno in futuro a lavorare con i Jonas Brothers su nuovi progetti.
  • Gli ascolti USA Live+7 – quinta settimana
    I dati Live+7, ovvero gli ascolti con l’aggiunta delle visioni registrate nei sette giorni successivi alla messa in onda, relativi alla quinta settimana della stagione USA vedono Grey’s Anatomy passare in testa nella classifica dei programmi con maggiore aumento di spettatori, con un + 3,02 (e un dato finale di 14,01 milioni di spettatori); la serie è anche quella con il maggior aumento nella fascia 18-49 con 5,5 (e un aumento dell’1,5).
    Al secondo posto Hawaii Five-0 con un +2,98 (e un dato finale di 13,95 milioni di spettatori).
    Al terzo posto Modern Family con un + 2,89 (e un dato finale di 14,91 milioni di spettatori).
    Seguono The Mentalist con un + 2,63 (e un dato finale di 17,10 milioni di spettatori) e Dr. House con un + 2,58 (e un dato finale di 12,26 milioni di spettatori).
    Desperate Housewives è al 19esimo posto con un +1,73 (e un dato finale di 13,89 milioni di spettatori); anche Brothers & Sisters beneficia poco delle registrazioni e ha un +1,54 (e un dato finale di 9,76 milioni di spettatori).
    Segnalo infine che Parenthood è la serie con la più alta percentuale di recupero nella fascia 18-49, con un aumento del 40% che porta il dato da 2,0 a 2,8.
  • In breve:
    ABC ha ordinato due episodi aggiuntivi della serie giallo-rosa Castle – Detective tra le righe che porteranno l’attuale terza stagione ad un totale di 24 episodi.
    NBC sta considerando l’idea di allungare la serata comedy del giovedì a tre ore, dedicandola interamente alle sit-com. Il network ha ancora 3 nuove serie comedy da lanciare oltre alla nuova stagione di Parks & Recreation.
    ■ Con grande sorpresa anche del creatore Rob Thomas, Warner Bros. ha attivato un indirizzo email dove i fan di Veronica Mars potranno scrivere per fare in modo che la loro serie cult diventi un film.
    L’indirizzo è VeronicaMarsMovie@warnerbros.com.
    Disney Channel ha ordinato la nuova serie comedy musicale A.N.T. Farm. Protagonista sarà la dodicenne China McClain (nella foto sopra) nei panni di China Sparks, bimba prodigio che entra in un programma per ragazzi dotati, chiamato appunto Accelerated Natural Talent. La produzione della serie inizerà nel 2011.


  • Progetti futuri

    ABC ha ordinato Man Up, pilot di una possibile sit-com che potrebbe riportare in televisione l’attore Tim Allen.
    Allen è in trattative per interpretare il protagonista, un uomo la cui virilità viene messa in discussione in un mondo di donne.
    Jack Burditt (30 Rock) sarà produttore esecutivo insieme a Marty Adelstein, Shawn Levy e Becky Clements.
    ■ Il network ha siglato un accordo per una possibile sit-com interpretata da Nicole Richie (famosa per la serie reality “The Simple Life” accanto a Paris Hilton e vista di recente in Chuck). La possibile serie comedy, basata su un’idea della Richie e scritta da Daisy Gardner, seguirà la vita di una donna divisa tra la sua carriera e il suo essere mamma.

    ■ Il network ha opzionato un progetto Jerry Bruckheimer Television scritto dallo sceneggiatore Jeffrey Lieber.
    Full Nelson è ambientato nel mondo dell’industria musicale anni ’80 e vede protagonista una donna che diventa famosa come cantante.
    La possibile serie è vagamente ispirata a Kathy Nelson, ex presidente Universal e Disney.
    Rob Thomas, creatore di Veronica Mars, ha venduto un progetto per una sit-com al network.
    Little in Common narra di tre famiglie che vengono in contatto attraverso lo sport adolescenziale.

    CBS si è aggiudicato il progetto che farà rivivere la serie anni ’60 The Wild Wild West. A curare il reboot Naren Shankar, ex produttore esecutico e co-showrunner di CSI, e Ron Moore, creatore e produttore esecutivo della versione moderna di Battlestar Galactica.
    La serie originale narrava di due agenti dei Servizi Segreti che investigavano crimini nell’America sucessiva alla Guerra Civile.
  • In breve:
    ■ La puntata di Bones che dovrebbe fungere da episodio pilota per la serie spinoff è stata rimandata a febbraio/marzo. Il ritardo è dovuto alle ricerche di un attore che possa interpretare il personaggio di Walter Sherman, protagonista della nuova possibile serie.
    HBO ha deciso di non procedere con il progetto The Miraculous Year, il cui pilot è stato diretto dalla regista premio Oscar Kathryn Bigelow.
    ■ Dopo il successo di Hot In Cleveland e l’imminente Retired at 35, TV Land ha aperto la sua seconda stagione di pilot con il nuovo progetto Ex Men. La possibile sit-com, dal produttore esecutivo di Frasier Mark Reisman, è incentrata su tre ragazi divorziati che vivono in un palazzo di proprietà della loro avvocatessa giovane e sexy. La produzione ha già iniziato le ricerche per il cast.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Connie Britton a “The Event”?
    Connie Britton è in trattative con la produzione della serie The Event per un grosso ruolo ricorrente.
    L’attrice, famosa per Friday Night Lights, dovrebbe vestire i panni della moglie di un sentatore. Quando il marito muore improvvisamente, la donna – un’ex avvocatessa – dovrà dimostrare di essere all’altezza del suo posto.
  • Notizie varie:
    Rebecca Mader, vista in Lost e recentemente in Law & Order: Los Angeles, sarà ospite di un episodio in onda a gennaio di No Ordinary Family.
    L’attrice sarà un’impiegata della Global Tech, la stessa compagnia dove lavora Stephanie (Julie Benz), la quale potrebbe nascondere qualche segreto.
    Dean Norris, tra i protagonisti della serie cavo Breaking Bad, sarà ospite di un episodio di Law & Order: Los Angeles.
    L’attore sarà il padre di uno studente di college che rimarrà coinvolto nell’omicidio del fratello della ragazza.
    L’episodio, intitolato “Westwood”, non ha ancora una data di messa in onda.
    Goran Visnjic apparirà nel doppio episodio di fine stagione di Leverage – Consulenze illegali.
    L’attore, che è stato per nove anni a E.R. – Medici in prima linea, sarà Damian Moreau, uno spietato finanziario che gestisce i soldi dei più svariati criminali.
    Nate (Timothy Hutton) e il suo gruppo hanno cercato Moreau per tutta la terza stagione in una storyline collegata al personaggio interpretato da Elisabetta Canalis.
    Leverage tornerà con un episodio natalizio il prossimo 12 dicembre, seguito il 18 dicembre da un doppio episodio di fine stagione.
    Nia Vardalos, interprete de “Il mio grosso grasso matrimonio greco”, potrebbe apparire in qualità di ospite di Cougar Town.
    Gli sceneggiatori hanno già iniziato a pensare a un ruolo per lei ma ancora non è niente di ufficiale. L’attrice, già apparsa in televisione nelle serie The Good Guys e Drop Dead Diva, conosce bene la sit-com dal momento che è sposata con Ian Gomez, interprete di Andy.
    La Vardalos apparirà questa estate nel film “Larry Crowne” che ha scritto insieme a Tom Hanks; Hanks sarà inoltre il regista della pellicola.
  • Notizie in breve:
    Trevor Donovan, Teddy a 90210, sarà ospite di un episodio di CSI: Scena del crimine. L’attore sarà un modello che lavora in un casino, in costume da spartano, che rimarrà coinvolto in un indagine per omicidio.
    Sherri Shepherd sarà ospite di un episodio in onda a febbraio di Hot in Cleveland. La Shepherd vestirà i panni del giudice che presiederà il processo di Elka (Betty White). L’attrice è solo l’ultima di una lista di guest star dei nuovi episodi che include Bonnie Franklin, Melanie Griffith, Illeana Douglas, Wayne Night, John Schneider, David Starzyk e Jack Wagner.
    Courtney Ford (nella foto a destra), vista in Dexter e The Vampire Diaries, sarà nella quarta stagione di True Blood nel ruolo della sorella di Andy Bellefleur, Portia.
    Drea De Matteo sarà ospite di un episodio di Law & Order: Unità speciale.
    L’attrice, vista ne I Soprano e Desperate Housewives, sarà una moglie incinta.
    Malcolm-Jamal Warner, visto ne I Robinson, sarà l’ex marito di Shirley nella sit-com Community.
    Rob Kazinsky, visto in Law & Order: Los Angeles e prossimamente nel film “The Hobbit”, sarà l’ex fidanzato di Annie a Brothers & Sisters.
    John Tinker è il nuovo showrunner della serie Hawthorne, rimpiazzando così l’uscente Glen Mazzara. La terza stagione della serie medica con Jada Pinkett Smith arriverà la prossima primavera su TNT.
    ■ Segnalo infine che nessuno dei tre attori presi in esame per il ruolo di Spartacus – Stephen Amell, Aiden Turner e Liam McIntyre – ha convinto la produzione di Spartacus: Blood and Sand. Mentre Amell e Turner sono stati già rilasciati, McIntyre rimane ancora in ballo per una decisione finale.

  • Robert Knepper torna nei panni di T-Bag a “Breakout Kings”
    Robert Knepper, ora è ufficiale, tornerà a vestire i panni di T-Bag, uno dei cattivi di Prison Break, nella nuova serie Breakout Kings in arrivo nel 2011 su A&E.
    Breakout Kings, scartata da FOX agli upfront di maggio e ripescata dal canale cavo con un ordine di tredici episodi, narra di una squadra di sceriffi che, con l’aiuto di un gruppo di detenuti, cerca di riacciuffare criminali evasi. Nel cast Laz Alonso (“Avatar”), Domenick Lombardozzi (The Wire), Malcolm Goodwin, Jimmi Simpson e Brooke Nevin.
    La serie è stata creata da Matt Olmstead e Nick Santora, gli stessi di Prison Break, e dal momento che entrambe i telefilm sono di proprietà di 20th Century FOX, gli autori hanno proposto a Knepper di riprendere il ruolo che gli ha dato successo e lui ha accettato.
  • In breve:
    Steven Weber e D.L. Hughley, già insieme in Studio 60 on the Sunset Strip, saranno i protagonisti del pilot TNT di Allan Loeb.
    Il progetto, basato sul libro The Rabbit Factory di Marshall Karp, segue due detective di Los Angeles.
    Weber sarà il detective Mike Lomax, vedovo ormai da un anno.
    Hughley sarà Terry Biggs, collega di Lomax e fresco sposo.
    Arjay Smith sarà protagonista, accanto a Eric McCormack, del pilot Perception. L’attore, visto in Saving Grace, sarà l’assistente del Dr. Pierce (interpretato da McCormack).
    Tisha Campbell-Martin e Chris Payne Gilbert faranno parte del cast del pilot Exit 19, in corso di sviluppo da Lifetime. La Campbell-Martin sarà la vivace collega di Gloria (Ally Walker) mentre Gilbert sarà suo fratello, un ex alcolizzato.
    Lizzy Caplan sarà ospite della nuova sit-com Mr. Sunshine, in arrivo su ABC. L’attrice, vista in Party Down, sarà una donna con cui Ben (Matthew Perry) avrà un breve interludio romantico e che  ritroverà, a sorpresa, il giorno dopo al lavoro come nuova assistente del suo boss (interpretata da Allison Janney).
    Cliff Chamberlain sarà il protagonisita maschile del pilot Outnumbered. Del cast fa già parte l’attrice Ana Ortiz (Ugly Betty).
    Benita Robledo (nella foto a sinistra) sarà la protagonista del pilot MTV che adatterà la serie argentina Il mondo di Patty.
    Amy Pietz sarà nel cast del pilot Nine Lives. L’attrice, vista in The Office, sarà la madre adottiva della protagonista, Chloe (Skyler Samuels).


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.


Questa volta vi propongo il cofanetto della quinta stagione della divertente sit-com How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma!.
Nuove avventure per Ted, Barney, Robin, Lily e Marshall.
Nei nuovi episodi, Ted incontrerà la compagna di casa della sua futura moglie, Barney e Robin porteranno la loro relazione al passo successivo e Lily e Marshall prenderanno la decisione più importante della loro vita.
Tra le guest star Jennifer Lopez, Carrie Underwood e Rachel Bilson.
Il cofanetto DVD contiene tre dischi con i 24 episodi della quinta stagione, numerosi inserti speciali, video musicali, scene inedite, bloopers ed un dietro le quinte al 100esimo episodio, per un totale di circa 638 minuti.

Di seguito un video con alcuni bloopers della quinta stagione:


The Chicago Code è la nuova serie FOX che debutterà lunedì 7 febbraio 2011.
Creata da Shawn Ryan (The Shield), il drama poliziesco narra le vicende di un gruppo di poliziotti alle prese con i crimini e la corruzione politica di una delle città più ‘calde’ d’America.
Nel cast Jason Clarke, Jennifer Beals, Matt Lauria, Todd Williams, Billy Lush e Delroy Lindo.
Di seguito un promo e un dietro le quinte:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Annunci

Commenti»

1. Collette - 15/11/2010

Ci siamo tolti i m*inchionas davanti ed è già pronta la nuova serie musicale. povera china sarà in rehab in cinque anni, spremuta dalla disney.

Speriamo che Ryan sforni una serie all’altezza di The shield.

2. Lino88 - 16/11/2010

Contento per Conan o brien. Lo merita


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: