jump to navigation

Libri – Gianni Canova “Cinemania – 10 anni 100 film: il cinema italiano del nuovo millennio” 06/12/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Film, Libri.
trackback

E’ in vendita nelle librerie dallo scorso 24 novembre il volume “Cinemania – 10 anni 100 film: il cinema italiano del nuovo millennio” (Marsilio Editori – collana “I nodi”, 290 pagine, prezzo di copertina 19,50 € – Acquista “Cinemania” su Amazon.it), scritto da Gianni Canova, professore ordinario di Storia del cinema e Preside della Facoltà di Comunicazione, Relazioni pubbliche e Pubblicità dell’Università Iulm di Milano, critico cinematografico per numerosi quotidiani, e da diversi anni conduttore del programma di Sky Cinema “Il Cinemaniaco” oltre che direttore del mensile di cinema “Duellanti”.
Il libro è un’ampia rassegna critica in cui l’autore propone quelli che secondo lui sono i 100 film italiani più significativi dei primi dieci anni del secondo millennio (in realtà che vanno non dal 2001 al 2010, ma dal 2000 al 2009): cento film che evidenziano come il cinema italiano possa essere considerato, per qualità e varietà delle proposte, uno dei più interessanti a livello mondiale. Secondo Canova, il cinema italiano non è morto, ma paragonato alle proposte offerte da altri Paesi (Hollywood è in una crisi senza precedenti, il cinema orientale ha esaurito la sua spinta propulsiva, buona parte del cinema europeo è eccessivamente manierista) è in ottima salute e permette discussioni quotidiane, come accaduto per “I cento passi” di Marco Tullio Giordana o “Gomorra” di Matteo Garrone (un celebre fermo immagine da quest’ultimo è ritratto nella copertina del libro).
Evitando tentativi di raccogliere in modo esaustivo tutte le proposte del decennio, l’autore propone la sua personale lettura del cinema italiano analizzando criticamente cento film da lui selezionati, proposti in ordine alfabetico per titolo e per anno tra il 2000 e il 2009: sono comprese le opere che secondo Canova “da più di un punto di vista appaiono imprescindibili per capire il rapporto che il cinema italiano del nuovo millennio intrattiene con l’immaginario collettivo e con il modo in cui l’immaginario stesso sta cambiando”.
Tra i titoli considerati, nel 2000 trovaimo “I cento passi” e “Pane e tulipani” ma anche “Malèna” e “Chiedimi se sono felice”; nel 2001 ecco “L’ultimo bacio”, “Il mestiere delle armi”, “La stanza del figlio” e “Nonhosonno”; nel 2002 arrivano “Amnèsia”, “L’ora di religione”, “Respiro” e il “Pinocchio” di Benigni; nel 2003 ecco “Ricordati di me”, “Buongiorno, notte”, “Io non ho paura” e “La finestra di fronte”; nel 2004 ci sono anche “Le chiavi di casa”, “Ovunque sei”, “Le chiavi di casa” e “Ora o mai più”; nel 2005 ecco “Cuore sacro”, “Romanzo criminale”, “Quo vadis, baby?” e “La tigre e la neve”; nel 2006 tra l’altro “Manuale d’amore”, “Il caimano”, “Nuovomondo” e “Notte prima degli esami” (ecco il PDF della recensione di quest’ultimo); nel 2007 ci sono “Giorni e nuvole”, “Mio fratello è figlio unico”, “I vicerè” e “Centochiodi”; nel 2008 “Il divo”, “Gomorra”, “Il papà di Giovanna” e “Caos calmo”; nel 2009 infine “Baarìa”, “Il grande sogno”, “Italians” e “Vincere”. Un ricco panorama di titoli, registi e attori che sicuramente ci accompagneranno ancora per molti anni a venire con tante altre proposte.

Commenti»

1. IRapeYourMind - 10/12/2010

Trovo difficile torvare 100 film che valgono davvero la pena nel cinema italiano degli ultimi 10 anni.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: