jump to navigation

DVDfilm #586 – “My Son, My Son, What Have Ye Done” 07/12/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, DVDfilm, Film.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, si propone di recensire film recenti e meno nuovi. I prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame l’edizione DVD del film drammatico “My Son, My Son, What Have Ye Done”, uscito nelle sale cinematografiche italiane venerdì 10 settembre 2010 su distribuzione One Movie.

Titolo: “My Son, My Son, What Have Ye Done”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 4,07 Gbyte
Regia: Werner Herzog
Sceneggiatura: Herbert Golder e Werner Herzog
Musiche: Ernst Reijseger
Produzione: Industrial Entertainment, Eric Bassett Production, Absurda, Paper Street Films
Distribuzione: One Movie / 01 Distribution
Prezzo indicativo: 12,90 €
Data di pubblicazione: 18 novembre 2010
Cast: Willem Dafoe, Brad Dourif, Chloë Sevigny, Michael Shannon, Loretta Devine, Udo Kier, Michael Peña, Grace Zabriskie, Irma P. Hall, James C. Burns
Formato video: 16:9 (1,85:1)
Lingue audio: italiano (Dolby Digital 5.1), inglese (Dolby Digital 5.1)
Lingue sottotitoli: italiano
Durata del film: 87 minuti circa
Acquista “My Son, My Son, What Have Ye Done” su Amazon.it

Ecco la presentazione del film indicata sulla copertina del DVD:

Brad Macallam (Michael Shannon), un aspirante attore che recita in una tragedia greca, commette nella realtà il crimine che deve mettere in scena sul palcoscenico: uccide la madre. Il detective Havenhurst (Willem Dafoe) e il suo secondo (Michael Peña) indagano sulle ragioni di questo gesto di follia interrogando, tra gli altri, la fidanzata (Chloë Sevigny) e l’insegnante di recitazione (Udo Kier9. Intanto davanti alla casa dove il presunto colpevole si è barricato con due ostaggi si radunano vicini curiosi e stupefatti…

Nessun contenuto speciale da segnalare.

Il maestro tedesco Werner Herzog, con la produzione esecutiva del visionario David Lynch, si ispira ad una vicenda realmente accaduta e racconta una storia che si dipana con continui salti dal presente al passato. Si inizia quando due agenti della Squadra Omicidi di San Diego (Willem Dafoe e Michael Peña) arrivano davanti all’abitazione in cui  Brad (Michael Shannon) si è rinchiuso con due ostaggi: si scoprirà presto che l’uomo stava rappresentando la tragedia greca “Oreste” insieme con la fidanzata (Chloë Sevigny) e con l’amico Lee (Udo Kier), e tassello dopo tassello si giungerà a comprendere bene la situazione di partenza. Molto buono il cast: peccato per la sceneggiatura, che preferisce raccontare piuttosto che mostrare cosa è avvenuto, ed i flashback risultano così più noiosi che sorprendenti, e non riescono – come avrebbe dovuto essere nelle intenzioni del regista – a penetrare nella superficie enigmatica e contorta della follia. Il tormento della pazzia risulta inespresso. Herzog questa volta si è adagiato su un terreno a lui familiare ma è un po’ troppo intellettualoide e poco originale.
Il DVD del film distribuito da One Movie, privo di contenuti extra, propone la pellicola con un comparto video buono ma non eccezionale, ed una traccia audio italiano DD 5.1 tutto sommato discreta.

QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA
Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: