jump to navigation

TV USA Gazette #256 – Nicollette Sheridan ritira le accuse di abusi contro Desperate Housewives – Il palinsesto di metà stagione di The CW – Le nomination ai SAG Awards – AMC ordina Hell on Wheels – Syfy cancella Stargate Universe – I nuovi progetti di Shonda Rhimes e Marc Cherry – Aggiornamenti casting – Video: Harry’s Law 20/12/2010

Posted by 2345 in Cinema e TV, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Nicollette Sheridan ritira le accuse di abusi contro “Desperate Housewives”
    Nicollette Sheridan ha ritirato le accuse di abusi nella causa da 20 milioni dollari contro Marc Cherry, creatore di Desperate Housewives, e ABC.
    L’attrice aveva sporto denuncia lo scorso aprile, asserendo di essere stata ripetutamente oggetto di violenza fisica e psicologica da parte di Cherry che è arrivato a darle un colpo in testa durante le riprese (ABC ha dichiarato che l’autore le stava solo dando indicazioni per una scena); quando poi la Sheridan si è lamentata con il network, è avvenuto il licenziamento.
    L’attrice andrà comunque avanti con la causa ma l’accordo stipulato venerdì scorso le eviterà una perizia fisica e psicologica.
  • Il palinsesto di metà stagione di The CW

    The CW ha annunciato il suo palinsesto per il resto della stagione televisiva 2010/11.
    Il network ha solo uno slot da riempire, con Life Unexpected che si concluderà il prossimo 18 gennaio con un doppio episodio, ed ecco che Hellcats passa quindi al martedì dopo One Tree Hill. Al mercoledì invece sarà una serata tutta reality con il nuovo ciclo di “America’s Next Top Model” e la nuova “Shedding for the Wdding“.
    Il resto del palinsesto rimane intatto e la maggior parte delle serie tornerà a partire dal 24 gennaio.

    I dettagli:

    MARTEDÌ 18 GENNAIO
    20.00/22.00 Life Unexpected (finale di stagione/serie)

    LUNEDÌ 24 GENNAIO
    20.00 90210 (nuovi episodi inediti)
    21.00 Gossip Girl (nuovi episodi inediti)

    MARTEDÌ 25 GENNAIO
    20.00 One Tree Hill (nuovi episodi inediti)
    21.00 Hellcats (nuovi episodi inediti; nuovo orario)

    GIOVEDÌ 27 GENNAIO
    20.00 The Vampire Diaries (nuovi episodi inediti)
    21.00 Nikita (nuovi episodi inediti)

    VENERDÌ 28 GENNAIO
    20.00 Smallville (nuovi episodi inediti)
    21.00 Supernatural (nuovi episodi inediti)

    MERCOLEDÌ 23 FEBBRAIO
    20.00 “America’s Next Top Model” (nuova edizione)
    21.00 “Shedding for the Wedding” (novità)

    Di seguito un promo:
  • Le nomination ai SAG Awards
    Sono state rese note le nomination per la 17esima edizione degli Screen Actors Guild Awards che premiano le migliori interpretazioni degli attori in campo cinematografico e televisivo.
    Dopo il riconoscimento alla carriera dell’anno scorso, Betty White continua inarrestabile con una doppia nomination per Hot In Cleveland.
    Modern Family guida la classifica con quattro nomination, tra cui quella a Ed O’Neill snobbato agli Emmy e ai Golden Globe. Seguono con tre nomination Glee, 30 Rock e Mad Men.
    La cerimonia con la consegna degli Actor andrà in onda in diretta domenica 30 gennaio alle 20.00 su TNT e TBS.

    Di seguito le nomination televisive:

    Miglior cast in una serie drammatica
    Boardwalk Empire
    The Closer
    Dexter
    The Good Wife
    Mad Men

    Miglior cast in una serie commedia
    30 Rock
    Glee
    Hot in Cleveland
    Modern Family
    The Office

    Miglior attore in una serie drama
    Steve Buscemi, Boardwalk Empire
    Bryan Cranston, Breaking Bad
    Michael C. Hall, Dexter
    Jon Hamm, Mad Men
    Hugh Laurie, House

    Miglior attrice in una serie drama
    Glenn Close, Damages
    Mariska Hargitay, Law & Order: Unità speciale
    Julianna Margulies, The Good Wife
    Elisabeth Moss, Mad Men
    Kyra Sedgwick, The Closer

    Miglior attore in una serie commedia
    Alec Baldwin, 30 Rock
    Ty Burrell, Modern Family
    Steve Carell, The Office
    Chris Colfer, Glee
    Ed O’Neill, Modern Family

    Miglior attrice in una serie commedia
    Edie Falco, Nurse Jackie
    Tina Fey, 30 Rock
    Jane Lynch, Glee
    Sofia Vergara, Modern Family
    Betty White, Hot in Cleveland

    Miglior attore in una miniserie o film TV
    John Goodman, “You Don’t Know Jack”
    Al Pacino, “You Don’t Know Jack”
    Dennis Quaid, “The Special Relationship”
    Edgar Ramirez, “Carlos”
    Patrick Stewart, “Macbeth”

    Miglior attrice in una miniserie o film TV
    Claire Danes, “Temple Grandin – Una donna straordinaria”
    Catherine O’Hara, “Temple Grandin – Una donna straordinaria”
    Julia Ormond, “Temple Grandin – Una donna straordinaria”
    Winona Ryder, “When Love Is Not Enough: The Lois Wilson Story”
    Susan Sarandon, “You Don’t Know Jack”

    Miglior cast di stunt in una serie televisiva
    Duro a morire – Burn Notice (USA Network)
    CSI: NY (CBS)
    Dexter (Showtime)
    Southland (TNT)
    True Blood (HBO)

    Premio alla carriera
    Screen Actors Guild Awards 47th Annual Life Achievement Award a Ernest Borgnine
  • AMC ordina “Hell on Wheels”

    AMC ha ordinato la nuova serie in costume Hell on Wheels.
    Ambientata nel periodo dopo la Guerra Civile, il trelefilm narrerà di un soldato della Confederazione la cui ricerca degli uomini responsabili della morte della moglie lo porterà nel vecchio West dove si sta costruendo la prima rete ferroviaria transcontinentale.
    Nel cast Anson Mount (“Conviction”, “Crossroads”) nei panni del protagonista Cullen Bohannan; inoltre il rapper Common (“Date Night”), Dominique McElligott (“Leap of the Year”), Colm Meaney (Star Trek: The Next Generation), Ben Esler (“The Pacific“), Philip Burke (Law & Order) e Eddie Spears (Into the West).
    La serie è stata scritta da Tony e Joe Gayton che saranno anche produttori esecutivi.
  • Syfy cancella “Stargate Universe”
    A causa dei bassi ascolti, Syfy ha cancellato Stargate Universe.
    La serie con Robert Carlyle e David Blue, secondo spinoff di Stargate SG-1 dopo Stargate Atlantis, terminerà quindi in primavera con i dieci episodi conclusivi della seconda stagione. Il telefilm ha avuto quest’anno una media di un milione di ascoltatori (e 0,5 nella fascia 18-49): un dato basso per il canale cavo.
    È il secondo telefilm che Syfy cancella durante questa stagione, dopo Caprica.
  • Perfect Couples debutterà dopo “The Sing-Off

    NBC ha deciso di sfruttare il successo della serie reality canora “The Sing-Off” per lanciare la nuova sit-com Perfect Couples, il cui debutto è fissato per il 20 gennaio alle 20.30 (all’interno della nuova serata all-comedy del giovedì del network).
    Ecco quindi che questa sera, dopo la doppia puntata finale del secondo ciclo del programma, andrà in onda alle 22.00 una preview (che non è il pilot) della sit-com con Olivia Munn e Kyle Bornheimer; a seguire andrà una replica di The Office.
  • In breve:
    FOX ha nuovamente tolto dal palisesto la sit-com Running Wilde. Rimangono ancora cinque episodi inediti che per ora non hanno una data di messa in onda.
    Scott Bucck (Six Feet Under) sarà il nuovo showrunner di Dexter durante la prossima sesta stagione. L’autore prenderà il posto di Chip Johannessen.
    ■ Dopo gli altri suoi colleghi , anche Kunal Nayyar ha rinnovato il contratto che lo legherà ancora alla sit-com The Big Bang Theory. L’attore guadagnerà adesso 75.00 dollari ad episodio (dai 25.000 di prima).
    Nickelodeon ha ordinato la serie comedy Bucket & Skinner’s Epic Adventure, nuova sit-com che narra di due migliori amici.


  • I nuovi progetti dei grandi network:

    Marc Cherry, papà di Desperate Housewives, è al lavoro su un nuovo progetto drama per ABC intitolato Hallelujah.
    La possibile serie è ambientata nella piccola cittadina di Hallelujah, Tennessee, tormentata dal bene e dal male. La sua fortuna cambierà quando uno straniero giungerà in città a portare giustizia, pace e fede.
    Cherry scriverà e produrrà il progetto accanto a Sabrina Wind.
    ABC sta sviluppando una versione americana della serie canadese di successo Being Erica.
    Maggie Friedman (Eastwick) scriverà l’adattamento per ABC Studios.
    ■ Il network ha opzionato il suo primo pilot di stagione, ovvero il nuovo progetto di Shonda Rhimes.
    La storia narra la vita e il lavoro di una “fixer” di professione e del suo staff ed è ispirata alla figura reale di Judy Smith, una consulente di crisi che ha seguito scandali come quelli di Monica Lewinsky e Michael Vick. La stessa Smith sarà co-produttrice esecutiva accanto alla creatrice di Grey’s Anatomy e Private Practice.

    Will Smith sta sviluppando una nuova serie crime che sarà ambientata in Cina.
    Il famoso attore, tramite la Overbook Entertainment, insieme alla regista asiatica Eva Jin stanno lavorando al progetto targato 20th Century Fox TV. La storia sarà incentrata su una studentessa di college che combatte il crimine.

    ■ L’attore Adam Scott (Parks & Recreation) e Hilary Winston (tra i produttori esecutivi di Community) sono al lavoro su un progetto per una nuova sit-com intitolata My Son Gomez.
    Sullo stile “About a Boy”, la storia narra di uno scapolo donnaiolo costretto a prendersi cura di un ragazzino che non sa dove andare. Dato il suo impegno con Parks & Recreation, Scott non farà parte del cast ma si limiterà a produrre.
  • In breve:
    A&E ha iniziato la produzione di due nuovi pilot, Big Mike e Longmire, dando il via anche alle ricerche degli attori per il cast.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Virginia Madsen a “The Event”
    Virginia Madsen si è unita al cast della serie The Event in un ruolo ricorrente.
    L’attrice, nominata agli Oscar per “Sideways” e reduce dalla serie flop Scoundrels, sarà Catherine Lewis, vedova del senatore dell’Alaska di cui ha preso il posto e determinata a portare avanti l’eredità del marito a tutti i costi.
    Il ruolo era stato offerto originariamente a Connie Britton (Friday Night Lights).
    The Event tornerà il prossimo 28 febbraio su NBC.
  • Gwyneth Paltrow torna a “Glee”
    Gwyneth Paltrow tornerà per un altro episodio di Glee.
    La famosa attrice premio Oscar riprenderà quindi panni dell’insegnate Holly Holliday che aveva sostenuto nella puntata “The Substitute”.
    Ancora nessun dettaglio sul motivo del ritorno del personaggio e sulla data di messa in onda dell’episodio.
    Ricordo che Glee tornerà con una puntata speciale il prossimo 6 febbraio, subito dopo il Super Bowl.
  • John Corbett a “Parenthood”
    John Corbett farà parte di un arco di episodi di Parenthood.
    L’attore, famoso per Sex and the City e ora nel cast di United States of Tara (di cui ha appena completato le riprese della terza stagione), vestirà i panni di Seth, il musicista alcolizzato ex marito di Sarah e papà di Amber e Drew.
    Il personaggio era già apparso brevemente nel pilot interpretato da Darin Heames (Sons of Anarchy).
    Il debutto è previsto per marzo, quando la serie NBC si sposterà al lunedì alle 22.00.
  • In breve:
    Dane DeHaan avrà un ruolo ricorrente nella quarta stagione di True Blood. L’attore (visto in In Treatment) sarà Timbo, uno dei ragazzi di cui si prende cura Jason.
    Segnalo inoltre che Rebecca Wisocky (90210) apparirà nel primo dei nuovi episodi, nei panni della Regina Mab.
    Kaylee Defer (The War at Home) è entrata nel cast di Gossip Girl. Pochi dettagli circa il suo pesonaggio che dovrebbe essere la nipote di Lily.
    Jack Huston, intreprete del ruolo di Richard Harrow a Boardwalk Empire, farà parte della cast regolare della seconda stagione della serie HBO.
    Matt Dillon sarà ospite di Modern Family.
    Il famoso attore sarà un ex di Claire che è adesso un buon amico di sua madre DeDe (interpretata da Shelley Long che tornerà per l’occasione).
    Non è stata ancora annunciata la data di messa in onda dell’episodio.
    Rita Wilson e F. Murray Abraham appariranno in un episodio di The Good Wife in onda a febbraio.
    Il premio Oscar Abraham sarà Burl, un avvocato che rappresenterà lo studio di produzione al centro del caso della puntata; la Wilson (“Insonnia d’amore”) sarà un’avvocatessa amica di Diana che richiederà il suo aiuto nel caso.
    Michaela McManus, vista in One Tree Hill e The Vampire Diaries, sarà ospite di un episodio in onda a febbraio di Hawaii Five-O.
    Ray Wise (Twin Peaks) rimpiazzerà Eric Braeden nel ruolo di Charles Scherbatsky Sr., papà di Robin, nella sit-com How I Met Your Mother.
    Braeden (“Febbre d’amore“) ha rifiutato di riprendere il ruolo perchè ha ritenuto la sua parte “non sufficientemente sostanziosa” (dal momento che prevedeva poche battute).
    Amy Carlson farà parte del cast fisso della seconda stagione di Blue Bloods, nel caso in cui la serie venisse rinnovata da CBS.

  • Aggiornamenti dai pilot
    Laura Fraser sarà nel cast del pilot Homeland, in corso di sviluppo da HBO.
    L’attrice scozzese sarà Jessica Brody, moglie del marine Scott Brody.
    Carrie-Anne Moss (nella foto a destra) ci riprova con un nuovo pilot (dopo “Pretty/Handsome” del 2008) e sarà protagonista del progetto Lifetime ancora senza titolo di Michael Sardo. L’attrice, famosa per la triologia di “Matrix”, sarà la protagonista Ann Brown, una famosa psicologa di New York che lascia la città e la sua vita in subbuglio per ricongiungersi con la sorella che non vede da tempo. Ricordo che i primi passi della carriera della Moss furono proprio in televisione, in serie come Dark Justice e Models Inc. (spinoff del primo Melrose Place).
    Mekhi Phifer (Lie to Me) farà parte del cast della nuova Torchwood in corso di realizzazione da Starz. L’attore sarà protagonista accanto a John Barrowman (il Capitano Jack Harkness) e Eve Myles (l’ex poliziotta Gwen Cooper), nei panni di Rex Matheson, un agente CIA con un profondo senso dello humor che inizia a sentire la sua mortalità quando la sua vita sarà messa in pericolo. L’attore è il secondo nuovo acquisto del cast dopo Arlene Tur (Crash).
    Don Cheadle (“Iron Man 2”) sarà il protagonista del pilot House of Lies, una nuona serie dark comedy Showtime scritta da Matthew Carnahan (Dirt). L’attore sarà Marty, uno spietato consulente di un grosso studio che non si fa scrupolo di usare ogni mezzo e persone per ottenere le informazioni che i suoi clienti vogliono.
    Ethan Hawke (nella foto a sinistra), al suo primo eventuale grosso ruolo televisivo, è in trattative per apparire nel nuovo progetto FOX intitolato Exit Strategy, una nuova possibile serie thriller di alto profilo che potrebbe prendere idealmente il posto di 24 nel palinsesto del network. Hawke sarà il leader di una squadra di cinque esperti che lavorano per la CIA e organizzano l’estrazione di persone importanti e figure chiave in crisi internazionali.
    Larry Hagman, che vedremo presto a Desperate Housewives, potrebbe non far parte del cast del pilot della nuova versione di Dallas. Ancora niente di ufficiale ma sembra che ci siano problemi con il compenso richiesto dall’attore per riprendere il famoso ruolo di J.R..
    TNT intanto è pronta a procedere comunque con il progetto e riscrivere la sceneggiatura preparata da Cynthia Cidre, mostrando il personaggio solo attraverso filmati dell’epoca.
    Nick D’Agosto (Heroes) e Enver Gjokaj (Dollhouse) faranno parte del cast del pliot Eden, in corso di sviluppo da USA Network.
    Reid Scott, Tim Simons e Matt Walsh faranno parte del cast del pilot Veep, la nuova possibile serie comedy con Julia Louis-Dreyfus (La complicata vita di Christine).
    Ileanna Douglas (“Cape Fear”) apparirà nella nuova serie The Cape, in arrivo su NBC. L’attrice vestirà i panni di Netta, un’infermiera che da anni si prende cura di un misterioso paziente dell’istituto The Orchard.
    Kenneth Lonergan (“Gangs of New York”) scriverà Taxi-22, adattamento HBO della omonima sit-com franco-canades che sarà prodotta da James Gandolfini (I Soprano).
    Sarah Bolger (I Tudors) farà parte del cast del pilot Locke & Key, in preparazione da FOX.


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della stagione televisiva 2010/11.



Harry’s Law è la nuova serie legale creata da David E. Kelley (The Practice, Ally McBeal) in arrivo dal 17 gennaio su NBC.
Nel cast Kathy Bates, Nate Corddry, Aml Ameen, Brittany Snow e Beatrice Rosen.

Di seguito un trailer:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. enry - 20/12/2010

Mi sembrano interessanti entrambe le novità ABC, sia il nuovo progetto di Cherry sia quello di Shonda (anche se avrei preferito quello mai realizzato sul mondo del giornalismo).
Contento per i ruoli da guest star della Madsen e di Corbett e per il ritorno di Gwyneth a Glee.
Bene anche Dillon a MF.
Harry’s Law potrebbe rivelarsi davvero una piacevole sorpresa, Kathy Bates poi è fantastica.

Collette - 20/12/2010

la bates è stata fantastica in the office. una vena humor insolita per lei quindi possiamo sperare bene. e questo trailer è fantatsico.

tanti auguri caro x Natale. E tanti auguri anche a paolo e antonio. :-)

enry - 21/12/2010

Anche a te carissima. Buone feste!

2. Collette - 20/12/2010

La Sheridan si è data una calmata. Cmq devo dire che con La Williams quest’anno è la prima volta che non la rimpiango.

Ma quanti attori famosi ormai si sono dati alla tv? La Paltrow, Hawk, Don Cheadle, matt dillon, Carrie Anne Moss (paolo che foto brutta hai scelto. povera…). Bene bene…

mmh… ma il fatto che corbett abbia già girato la terza di USOT e ora faccia un ruolo che potrebbe essere importante in Parenthood che cosa può significare???? Non è che muore in tara?
Cmq bene per parenthood perchè questa è l’ultima carta e se non si risolleva non ci arriva a una terza stagione.

3. burchio - 21/12/2010

chiudete grey’s e le desperate…tanto i creatori saranno altrove e quindi queste serie fantastiche cadranno nel baratro con un finale ridicolo


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: