jump to navigation

DVDeXtra #115 – “Draquila – L’Italia che trema” (2 DVD + libro) 23/12/2010

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, DVDeXtra, Film, Libri.
trackback

DVDeXtraQuesto spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, esamina prodotti di contenuto vario, principalmente a carattere documentaristico. I prezzi sono puramente indicativi.
Questo appuntamento è dedicato all’edizione 2 DVD + libro del documentario “Draquila – L’Italia che trema”, il ritratto de L’Aquila dopo il terribile terremoto che l’ha distrutta all’alba del 6 aprile 2009 e le successive e miracolistiche ricostruzioni.

Titolo: “Draquila – L’Italia che trema”
Numero di dischi: 2
Spazio occupato sul disco: 6,70 Gbyte (DVD 1); 5,99 Gbyte (DVD 2)
Regia: Sabina Guzzanti
Sceneggiatura: Sabina Guzzanti
Musiche: Riccardo Giagni, Maurizio Rizzuto
Produzione: Secol Superbo e Sciocco Produzioni, Gruppo Ambra, Alba Produzioni
Distribuzione: Feltrinelli, collana “Real Cinema”
Prezzo indicativo: 16,90 €
Data di pubblicazione: 3 novembre 2010
Formato video: 16:9 (1,85:1)
Lingue audio: italiano (Dolby Digital 5.1)
Lingue sottotitoli: inglese
Durata: 95 minuti circa
Acquista “Draquila – L’Italia che trema” su Amazon.it

Contenuto:

Ecco la presentazione indicata sulla copertina del DVD:

“Poteri speciali ad un uomo speciale”
In un paese in cui l’informazione libera e indipendente è a rischio di estinzione, il cinema di Sabina Guzzanti ci ricorda il valore dell’inchiesta fatta sul campo e con passione, riportando dati, voci, opinioni.
Draquila – L’Italia che trema è il ritratto di un paese smarrito, la triste cronaca del disastroso sisma che ha distrutto L’Aquila all’alba del 6 aprile 2009 e la danza sulle macerie che ne è seguita, dalle ciniche risate notturne al “miracolo della ricostruzione”. Sabina Guzzanti ripercorre un cammino di corruzione, sopraffazione, abusi, mettendo insieme le tessere di una maschera del potere di cui L’Aquila rappresenta forse la recita più eclatante e sfacciata.

Numerosissimi contenuti speciali:

  • Nel DVD 1 (“Film”):
    • Intervista integrale a Massimo Ciancimino (32,5 minuti)
    • Intervista integrale a Antonio Ingroia (32 minuti)
    • Trailer cinematografico (2,5 minuti)
  • Nel DVD 2 (“Contenuti speciali”):
    • “Vincenzo Macrì (19,5 minuti)
    • “Giuliani racconta il terremoto” (9 minuti)
    • “La macchina di Giuliani” (9 minuti)
    • “L’algoritmo Gioiello” (14 minuti)
    • “Gli psicologi” (9,5 minuti)
    • “Intrattenimento forzato” (1,5 minuti)
    • “Altre fregature” (5,5 minuti)
    • “Naturalmente su Canale 5” (42 secondi)
    • “Il compleanno del Premier” (4,5 minuti)
    • “Camera con vista” (39 secondi)
    • “Ferdinando Taviani” (11 minuti)
    • “Rettore dell’Università dell’Aquila” (7 minuti)
    • “Tenda studenti” (21 minuti)
    • “L’arcivescovo Molinari e la casa dello studente” (4 minuti)
    • “La deportazione” (11 minuti)
    • “Le ragazze di Fossa” (8 minuti)
    • “Chiedere al campo campo” (5 minuti)
    • “Prof. Raffaele Colapietra” (11,5 minuti)

In allegato il libro di 304 pagine “I cacciatori di aquilani”, a cura di Alessandro Bignami, con “Draquilario – Dialoghi sulla storia del film” di Sabina Guzzanti e Enrico Terrone; un dossier sulla città del Comitatus Aquilanus; diversi approfondimenti di Manuele Bonaccorsi, Giuseppe Caporale, Gianfranco Cerasoli, John Foot; una serie di articoli sul film di Paolo Mereghetti, Marco Travaglio, Jay Weissberg, Bruno Icher e vari altri.

A L’Aquila, città di 70.000 abitanti, il tremendo terremoto della notte del 6 aprile 2009 ha causato 308 morti e l’abbandono degli abitanti e l’evacuazione forzata: Sabina Guzzanti, di professione attrice e comica, si è recata sul posto diversi mesi dopo la tragedia, intervistando abitanti, tecnici e politici in modo obiettivo, e lasciando le sue riflessioni al commento fuori campo, agli intermezzi animati e ai siparietti comici. La Guzzanti raccoglie elementi, parla dell’allarme sciame sismico ignorato 4 mesi prima della scossa di aprile, indaga sul G8 da 185 milioni di euro prontamente dirottato dalla Sardegna a a L’Aquila con tanti sperperi, esamina le tendopoli in cui vive gran parte degli sfollati e nelle quali è impedito l’accesso ad estranei e non si vendono alcolici, intervista il prof. Raffaele Colapietra che ha deciso di rimanere in città praticamente da solo. L’emergenza “Draquila” volteggia come un vampiro, equiparata ad un grande evento e per questo motivo provvista di un commissario straordinario che agisce in deroga alle regole e con una Protezione Civile spesso discussa: la si può pensare in modo diverso dall’autrice, ma immagini ed interviste fanno sicuramente riflettere e discutere.
L’ottima edizione a due DVD, distribuita da Feltrinelli all’interno della collana di elevata qualità “Real Cinema”, presenta l’interessante film documentario con audio italiano Dolby Digital 5.1 (e sottotitoli opzionali in inglese) e buona qualità dell’immagine. Abbondantissimi i contenuti speciali suddivisi nei due DVD, che per oltre 3 ore e mezza di durata approfondiscono tanti aspetti trattati nel documentario, ne introducono vari che per motivi di tempo erano stati trascurati, e propongono le versioni integrali delle interviste utilizzate nel film. Molto interessante anche il volume di più di 300 pagine allegato alla confezione, con tanti temi da leggere relativi a L’Aquila, al terremoto e alla ricostruzione, e allo stesso documentario.

QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA (libro)

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: