jump to navigation

TV USA Gazette #258 – Fox boccia la sceneggiatura del film di 24 – Starz anticipa Camelot – Discovery Channel ferma il documentario sulla morte di Michael Jackson – I nuovi progetti Fox – Aggiornamenti casting – Home Entertainment: Weeds – Video: Traffic Light 04/01/2011

Posted by 2345 in Cinema e TV, DVD, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti. Se cercate il calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto delle serie più viste al momento, visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

  • Fox boccia la sceneggiatura del film di “24”
    Fox ha bocciato una prima sceneggiatura realizzata da Billy Ray (“State of Play”) del film che dovrebbe adattare la serie 24 per il grande schermo.

    «Per quello che ne so, è in animazione sospesa», ha dichiarato Howard Gordon, produttore esecutivo della serie. «Ci sono discussioni per un riapproccio e ho capito che Tony Scott (regista di pellicole come “Top Gun” e Spy Game”) si sta incontrando con Kiefer per parlare di alcune idee. Se ne sta ancora discutendo.»

    Il film era stato già annunciato a marzo e proseguirà le vicende di Jack Bauer dopo la fine della serie durata otto stagioni su Fox.
    Kiefer Sutherland, interprete del personaggio, si era mostrato entusiasta dell’idea e aveva anticipato che avremmo visto il personaggio in giro per l’Europa, al di fuori dei soliti scenari a cui eravamo abituati.
    Nonostante il passo indietro di Fox, Gordon rimane ottimistico sulle possibilità che il film si faccia.
    «Ho sentito molte persone a cui manca il telefilm e penso che ci sia ancora vita per Jack Bauer.»
  • Starz anticipa “Camelot”
    Il canale cavo premium Starz ha deciso di anticipare la messa in onda della prima puntata di 64 minuti della nuova serie Camelot al 25 febbraio, dopo la conclusione di “Spartacus: Gods of the Arena“.
    La serie proseguirà poi dal 1° aprile come programmato.
    Camelot è una rilettura della classica storia di Re Artù; nel cast Joseph Fiennes, Eva Green, Tamsin Egerton, Claire Forlani e Peter Mooney.
  • Stop al documentario sulla morte di Michael Jackson
    Non andrà in onda il documentario di Discovery Channel sulla morte di Michael Jackson.
    Discovery Television Network ha deciso di rimandare a tempo indeterminato la programmazione del filmato, “Michael Jackson’s Autopsy: What Really Killed Michael Jackson” (L’autopsia di Michael Jackson: che cosa l’ha davvero ucciso), basato sulla ricostruzione dell’autopsia del re del pop, che avrebbe dovuto essere trasmessa il 13 gennaio. L’entourage di Michael e della sua famiglia avevano fatto il possibile perché il programma non andasse in porto. Lo hanno detto gli esecutori testamentari del cantante, che il 30 dicembre avevano chiesto la cancellazione giudicando il documentario «insensibile» e «di cattivo gusto». Anche i fan avevano protestato contro la trasmissione. Per questo, ma anche a causa degli sviluppi legali legati alla morte di Jacko, previsti per questa settimana, il network americano ha deciso di posticipare la messa in onda.
    (fonte Corriere.it)
  • In breve:
    Liz Tigelaar, creatrice e produttrice esecutiva di Life Unexpected, ha siglato un accordo di due anni con ABC Studios per sviluppare nuove serie. La Tigelaar (nella foto a destra) aveva già lavorato per lo studio su show come A proposito di Brian e Brothers & Sisters. La stessa Life Unexpected venne ideata mentre ancora lavorava per ABC Studios che però decise di non proseguire con il progetto e quindi poi rilevato da CBS Studios.
    Mike Werb, creatore della serie, ha confermato la fine di Unnatural History. Werb, a seguito della cancellazione da parte di Cartoon Network dopo una sola stagione, aveva cercato di portare la serie su un altro canale ma senza successo.
    Nickelodeon ha rinnovato la serie animata SpongeBob per una nona stagione di 26 episodi che andrà in onda nel 2012. Il rinnovo consentirà alla serie di superare il traguardo dei 200 episodi.
    ■ Da oggi Starz lancia su Facebook la versione beta del suo primo social game legato alla serie di successo Spartacus. L’iscrizione sarà riservata ai primi 10.000 iscritti mentre il gioco verrà lanciato in versione ufficiale dal prossimo 20 gennaio, un giorno prima del debutto della miniserie prequel “Spartacus: Gods of the Arena” a cui il gioco è collegato.

  • I nuovi progetti dei grandi network:

    ■ L’attore J.B. Smoove (visto in Curb Your Enthusiasm e ‘Til Death – nella foto a destra) e lo sceneggiatore/produttore Aaron Shure (The Office) sono dietro ad un nuovo progetto di sit-com del network che vedrà Smoove nei panni di un uomo divorziato che creca di rifarsi una vita ma, non potendosi pemettere altro, si trasferisce nella cantina della casa dei genitori.
    Prodotta da 20th TV e 21 Laps/Adelstein.
    Warren Leight, vincitore di un Tony e showrunner di Law & Order: Criminal Intent, In Treatment e la nuova Lights Out, sta sviluppando un nuovo progetto per il network che sarà scritto e prodotto da lui.
    La possibile serie sarà ambientata nel campo dell’etica medica e vedrà la consulenza di Lori Andrews, esperta nel campo e scrittrice di numerosi libri.

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!


  • Ellen Pompeo a “Sesame Street”
    Dopo Rachel Griffiths di Brothers & Sisters, anche Ellen Pompeo ha fatto una capatina a Sesame Street, il famoso programma educativo per bambini in onda su PBS.
    La Pompeo, da tutti conosciuta come Meredith Grey in Grey’s Anatomy, ha dato consigli salutari a Elmo e gli ha spiegato l’importanza di un buon stile di vita.
    Di seguito una clip:

  • Aggiornamenti dai pilot
    Diego Klattenhoff (visto in Mercy, Men in Trees) è l’ennesima aggiunta al cast del pilot Homeland, in corso di sviluppo da Showtime. L’attore vestirà i panni del Colonnello Mike Faber, un marine e migliore amico del protagonista Scott Brody (Damian Lewis).

Il prossimo 22 febbraio sarà in vendita, in USA, il cofanetto con la sesta stagione di Weeds, l’acclamata serie Showtime che vede protagonista Mary-Louise Parker.
Nei nuovi tredici episodi, andati in onda la corsa estate, vedremo Nancy Botwin alle prese con i tentativi di lasciarsi alle spalle i suoi  traffici illegali.
Tra le guest star segnalo Linda Hamilton, Mark-Paul Gosselaar e Richard Dreyfuss.
Il cofanetto, disponibile in versione DVD e Blu-Ray, contiene tutti gli episodi del sesto ciclo, i commenti dello sceneggiatore Jenji Kohan e del cast, la featurette “Showdown” con Justin Kirk e Kevin Nealon, le risposte del cast e della crew alle domande dei fan, una featurette con un dietro le quinte e una serie di blooper per un totale di circa 266 minuti.



Di seguito il teaser dela sesta stagione:



Traffic Light è la nuova sit-com Fox che debutterà il prossimo 8 febbraio.
La storia è incentrata su tre amici d’infanzia, ora sui trent’anni, ognuno ad uno stadio diverso della loro vita.
Nel cast Aya Cash (vista in Law & Order: Unità speciale), David Denman (The Office), Nelson Franklin (“I Love You, Man”), Liza Lapira (Dexter) e Kris Marshall (Human Target).

Di seguito un trailer:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

Commenti»

1. enry - 04/01/2011

Troppo bella Weeds…
Traffic Light mi sembra troppo My Generation/Reunion.

2. Collette - 04/01/2011

Quando iniziano così, il film di una serie poi non si fa.
e credo che sia meglio così dato che la peculiarità della serie era il tempo reale che non credo sia replicabile al cinema.

le sit-com fox come al solito non mi convincono mai. l’unica sopresa è stata quest’anno raising hope.

3. Stefania - 04/01/2011

Speriamo nel film di24


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: