jump to navigation

DVDfilm #616 – “The Box – C’è un regalo per te…” 06/01/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, DVD, DVDfilm, Film.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, si propone di recensire film recenti e meno nuovi. I prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame l’edizione DVD del film thriller “The Box – C’è un regalo per te…” (titolo originale “The Box”), uscito nelle sale cinematografiche italiane mercoledì 21 luglio 2010 su distribuzione Key Films / Lucky Red.

Titolo: “The Box – C’è un regalo per te…”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 7,02 Gbyte
Regia: Richard Kelly
Sceneggiatura: Richard Kelly (basato sul racconto “Button, Button” di Richard Matheson)
Musiche: Win Butler, Régine Chassagne, Owen Pallett
Produzione: Darko Entertainment, Media Rights Capital
Distribuzione: Lucky Red / Medusa
Prezzo indicativo: 14,90 €
Data di pubblicazione: 1° dicembre 2010
Cast: Cameron Diaz, James Marsden, Frank Langella, James Rebhorn, Holmes Osborne, Sam Oz Stone, Gillian Jacobs, Celia Weston, Deborah Rush, Lisa K. Wyatt, Mark Cartier
Formato video: 16:9 (2,40:1)
Lingue audio: italiano (DTS, Dolby Digital 5.1), inglese (Dolby Digital 5.1)
Lingue sottotitoli: italiano, italiano per non udenti
Durata del film: 110 minuti circa
Acquista “The Box” su Amazon.it

Ecco la presentazione del film indicata in un comunicato del distributore:

Norma e Arthur Lewis ricevono in regalo una scatola che porta con sé conseguenze fatali e irreversibili: premendo un pulsante, la scatola assicura al proprietario la vincita di un milione di dollari; lo stesso gesto però provocherà contemporaneamente la morte di un essere umano in un’altra parte del mondo. Nel giro di sole ventiquattr’ore, Norma e Arthur dovranno prendere la decisione più difficile della loro vita.

Alcuni contenuti speciali, in versione originale sottotitolata in italiano:

  • “Il prequel” (2,5 minuti)
  • Making of (11 minuti)
  • Intervista a Richard Matheson (5 minuti)
  • “Effetti digitali” (4 minuti)
  • Trailer italiano (2 minuti)
  • Trailer originale (2 minuti)

Il regista e sceneggiatore del cult “Donnie Darko” Richard Kelly torna al genere che lo ha reso celebre con un film basato su un racconto breve di Richard Matheson, già diventato un episodio della serie antologica “Ai confini della realtà”. Una coppia benestante (Cameron Diaz e James Marsden) vive una giornata disastrosa, in cui lei viene licenziata, e lui non viene scelto per diventare astronauta come aveva invece progettato da sempre. I due ricevono la visita di un uomo misterioso (Frank Langella) che porta loro una scatola: se entro 24 ore premeranno il pulsante che si trova sopra, loro riceveranno una grossa somma di denaro, ma nel mondo una persona morirà istantaneamente. Nella coppia si scatena un grosso dilemma morale: da quel momento in poi niente sarà come prima. Dallo spunto iniziale e dalla tensione dell’avvio, la pellicola prosegue in modo un po’ confuso e senza punti fermi portanti, ed il finale abbastanza soddisfacente lascia l’amaro in bocca per ciò che avrebbe potuto essere anche il resto del film. Ottimo il cast di protagonisti, da Cameron Diaz e Jason Marsden al bravissimo Frank Langella, e bravo Kelly per gli escamotage narrativi e le soluzioni registiche ideate.
Il DVD distribuito da Lucky Red presenta il film con un’eccellente qualità dell’immagine ed un’ottima scelta con due tracce audio italiane (è più incisiva la DTS), con sottotitoli opzionali anche per non udenti; in aggiunta, un breve making of, un’intervista a Matheson, un paio di featurette e due trailer.

QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA
Sono lontani i tempi di Donnie Darko, ma il regista e sceneggiatore Richard Kelly non ha perso il vizio: la sua cifra stilistica è quella di raccontare storie dai mille dettagli interpretativi, un misto di fantascienza e thriller che cerca di tenere inchiodato lo spettatore alla poltroncina fino alla fine. Ci riesce anche con “The Box”? Sì, ma non completamente. Serve però un accenno di trama per andare più in profondità.
Una benestante e felice coppia con figlio vive una di quelle giornate “no” che preannunciano grandi cambiamenti. Lei viene licenziata, lui non viene scelto per diventare astronauta come invece aveva sempre sognato e pianificato. A casa ricevono la visita di un misterioso signore con una scatola, la box del titolo. Sopra c’è un pulsante, se lo premeranno una persona nel mondo morirà all’istante, ma loro avranno una grossa cifra in denaro. Hanno ventiquattro ore di tempo per decidere. Meglio essere ricchi o non avere, neanche lontanamente, il peso della morte di qualcuno?
Kelly è abile nel costruire un continuo gioco di misteri e ambiguità.
Le caratterizzazioni fisiche dei suoi personaggi (dal piede della Diaz al volto del mediatore) così come le ambigue frasi e apparizioni dei personaggi di contorno, servono a creare quelle giuste e criptiche atmosfere che tengono alto il livello della tensione. Allo stesso tempo però, proprio l’eccesso di questi elementi, finisce con il creare un po’ di confusione nella seconda parte della pellicola.
Non si hanno punti di riferimento e il tanto non spiegato invece di rendere partecipe lo spettatore, rischia di respingerlo. E’ un peccato visto che il finale raccoglie nel migliore dei modi lo spunto iniziale, lasciando l’amaro in bocca per l’occasione mancata. Quel continuo gioco di scelte (un modo di fare che ci appartiene a tutti: chi non ha mai domandato ad un amico: “Per un miliardo, ti butteresti nel Tevere?” o cose del genere) seppur inserito in una cornice fantastica, è un dilemma che appartiene a tutti noi.
Il coraggio di Kelly, sia nello sfarzo delle scenografie che nelle soluzioni narrative e nei movimenti di macchina, è degno di un regista che non vuole accontentarsi e già per questo va premiato. In quest’amalgama senza strutture portanti, fatta più di suggestioni che di razionalità, Cameron Diaz, Jason Marsden e soprattutto Frank Langella riescono a dare credibilità ai propri personaggi. Per loro, una bella prova da attori.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: