jump to navigation

Giochi da tavolo – “Metropoli – Costruisci la tua città” 13/02/2011

Posted by Antonio Genna in Quiz e giochi, Trivia.
trackback

“Metropoli” è un gioco da tavolo pubblicato da Editrice Giochi e disponibile da pochi mesi nei negozi, ed è un’invenzione tutta italiana del milanese Spartaco Albertarelli.
Il gioco è fortemente ispirato al popolarissimo “Monopoli” (pezzo forte proprio di Editrice Giochi dal 1935 al 2009, ed ora distribuito in Italia da Hasbro con il titolo originale “Monopoly”), e ne rappresenta una versione più evoluta, più legata alla diversificazione delle partite e meno alla fortuna.
“Metropoli” introduce elementi di innovazione all’interno di un meccanismo di gioco tradizionale come quello della costruzione di una città: con uno schema disegnato da Chiara Vercesi, il gioco in scatola è liberamente ispirato all’epopea delle grandi costruzioni americane degli anni 1930, e permetterà ai giocatori dicostruire palazzi e grattacieli sviluppando una vera città.

E’ consigliato da 3 a 6 giocatori, dall’età di 12 anni in su. Per costruire una sfarzosa metropoli, i giocatori hanno a disposizione una plancia da gioco, tre
dadi, 80 blocchi in plastica impilabili, 4 tetti per i 4 grattacieli, 60 carte speciali, una dotazione di banconote di taglio diverso, un porta banconote  e 6 automobiline-segnalini in metallo cromato.

Ecco come si svolge una tipica partita.
Il giocatore di turno lancia i tre dadi e muove la propria automobilina lungo il percorso esterno di conseguenza. La casella su cui il giocatore arriva determina la sua azione, che può consistere in alcune alternative:

  1. l’acquisizione di una Concessione di Sfruttamento Edilizio, ciascuna delle quali fa riferimento ad una casella del percorso esterno e consente di ottenere una rendita variabile in base all’altezza dei palazzi costruiti nelle Aree edificabili che si trovano davanti alla casella stessa;
  2. il pagamento di una Rendita a un avversario, quando si  finisce su una casella la cui Concessione appartiene ad un altro giocatore;
  3. la lettura di una carta Metropoli che può portare inaspettati guadagni o “sanzioni”.

Prima di concludere il proprio turno, ciascun giocatore può costruire secondo le regole del Piano Regolatore della città, composto da alcune semplici regole che vanno esaminate insieme prima di iniziare la partita: se si transita dalla Borsa si ritirano $250.000 (che raddoppiano se si arriva esattamente sulla casella).
Una volta esauriti gli 80 blocchi di costruzione, il gioco finisce quando tutti i giocatori raggiungono o superano la casella dell’Autostrada: a quel punto vince chi possiede il patrimonio maggiore.

Un gioco molto stimolante e ricco di possibilità e di strategie: una gara che permetterà di costruire palazzi sempre più alti, mentre ci si muove lungo le strade utilizzando modellini di auto dell’epoca, attraversando i ponti che portano al centro della città e muovendosi lungo le “highway”, e soprattutto cercando di diventare più ricchi dei propri avversari.

Annunci

Commenti»

1. spartaco - 16/02/2011

Grazie per la bella recensione, anche a nome di tutte le persone che hanno partecipato allo sviluppo del gioco.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: