jump to navigation

TeleNews #38 – Paolo Romio: “Io, Raffaele Sollecito nel film su Amanda Knox” – Morgan da’ il suo addio alla TV – Le pagelle a Sanremo 2011 di Aldo Grasso – Lucio Presta: “Chiudo con Sanremo, non ci lavoro più” – Mazza: il Festival è un successo di tutta la Rai – Su Canale 5 parte “L’ombra del destino” – Al via Premium Net Tv di Mediaset, la TV del futuro – La TV in edicola: Roberto Vecchioni spicca il volo – Grande Fratello 2010/11 puntata 19: fuori Roberto, entra Rajae e ritorna Giordana – L’isola dei famosi 2011: trasloco al mercoledì – Amici puntata 7: Virginio Simonelli secondo finalista 22/02/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews, TV ITA.
trackback

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” raccoglie – segnalandone le fonti di provenienza – notizie ed argomenti vari, legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che finora non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Paolo Romio: “Io, Raffaele Sollecito nel film su Amanda Knox”
    Ha studiato la sua mimica facciale, il modo di camminare e vestire, la voce, rivedendo centinaia di volte i filmati su internet. E la sua somiglianza con Raffaele Sollecito è davvero sorprendente. Paolo Romio, giovane attore veneto, con tanta tv alle spalle, racconta la sua esperienza nel film Amanda Knox, Murder on Trial in Italy sull’omicidio di Meredith Kercher che ieri sera, negli Stati Uniti, il canale Lifetime ha lanciato fra un diluvio di critiche. Romio interpreta lo studente pugliese accusato, assieme ad Amanda e Rudy Guede, dell’assassinio di Meredith. La regia è dell’austriaco Robert Dorhnelm. Nonostante i ricorsi dei legali di tutti i protagonisti del dramma, il telefilm ha raggiunto i telespettatori Usa a meno di un mese dalla ripresa del processo di appello contro la stessa Knox e l’ex fidanzato Raffaele, che si proclamano entrambi innocenti.
    Ad interpretare Amanda è Hayden Panettiere, mentre nel ruolo di sua madre c’è l’attrice premio Oscar Marcia Gay Harden. Romio, originario di Malo (Vicenza), è laureato in anglo-americano all’università Cà Foscari di Venezia e dopo aver vinto una borsa di studio si è trasferito ad Atlanta, quindi a New York dove si è diplomato alla New York Film Academy. Oggi vive a Roma: «Credo che il regista mi abbia scelto anche perchè sono perfettamente bilingue».
    L’attore non ha ancora visto il film: «Il montaggio – spiega – è fondamentale. Mi hanno detto che è stata tagliata ad esempio la scena del delitto di Meredith (che invece era al centro del trailer promozionale, già visto da milioni di persone su internet, ndr.). Comunque, fin quando non lo vedo preferisco non sbilanciarmi nei giudizi». Ma come ha vissuto le polemiche che hanno accompagnato la promozione? «Quando ho deciso di accettare il ruolo mi sono imposto di sospendere il giudizio. Non avrei potuto fare altrimenti, se mi fossi lasciato influenzare non sarei riuscito a mantenere il giusto distacco».
    L’attore ricorda di come all’epoca dei fatti fosse rimasto colpito da un’omicidio così «orribile e brutale di una giovane studentessa. Ma allo stesso tempo ho trovato singolare il grande risalto dato dall’opinione pubblica sia in Italia così sia in Gran Bretagna all’intera vicenda e la netta divisione tra innocentisti e colpevolisti. Io sono un attore e ho scelto di studiare il mio personaggio, nei minimi dettagli. Ma soprattutto non voglio essere nè un giudice nè tantomeno un’opinionista. Non mi compete». Il film è stato già richiesto in molti Paesi, ma non in Italia, dove il delitto si è consumato e dove si sono svolte le riprese.
    (fonte: “La Stampa”, 22 febbraio 2011 – articolo di Silvia Maria Perfetti)
  • Morgan da’ il suo addio alla TV
    Vuole tornare ad avere una “vita normale” così Morgan annuncia l’addio alla tv. E lo fa pubblicamente proprio durante una trasmissione televisiva, “Quelli che il calcio e…“, condotta dall’amica Simona Ventura: “Questa è l’ultima volta che mi vedete in tv. Dico basta. La tv non mi appartiene. Devo pensare ad altro”.
    Marco Castoldi è visibilmente deluso. Dopo l'”allontanamento” dalla tv per via delle dichiarazioni shock sull’uso della droga, Morgan quest’anno doveva tornare a Sanremo per un duetto in coppia con Patti Pravo, che però è stata eliminata e quindi i due non hanno potuto cantare sul palco dell’Ariston.
    Poi, domenica pomeriggio, è arrivato l’annuncio: “Il mio obiettivo è di vivere una vita da uomo normale, che poi è quello che sono. Tornerò a fare la spesa”. Per Morgan la cosa più importante adesso è la battaglia per avere l’affidamento della figlia Anna Lou, avuta da Asia Argento.
    Dal canto suo Supersimo, sorpresa dalle dichiarazioni, l’ha stretto in un abbraccio: “Noi siamo con te, io ci sarò sempre”.
    (fonte: TgCom, 21 febbraio 2011)
  • Le pagelle a Sanremo 2011 di Aldo Grasso
    6 – Gianni Morandi
    Non si può voler male a Morandi. Come presentatore è un disastro, non ha i tempi, non ha presenza scenica, sparisce in mezzo alle sue vallette e ai suoi valletti, ha la schiena un po’ incurvata, tipica di noi, braccia scampate all’agricoltura. Ma è un maratoneta della simpatia. 

    9 – Roberto Benigni
    Impresa ardua la sua: tenere un’appassionata lezione di storia patria e sdoganare l’Inno di Mameli. Fra le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia finora è stata la performance più riuscita, capace di unire profondità di pensiero e senso dell’ironia. Quando riuscirà a liberarsi di Lucio Presta (la paga s’è desta)?

    4 – Antonella Clerici
    L’idea di aprire il Festival di Sanremo esibendo la figlioletta è da Telefono Azzurro. Tanto più che lo scorso anno, a proposito di Povia, le fu chiesto: «Manderebbe sua figlia sul palco a ballare su una canzone sull’eutanasia?» E lei: «Assolutamente no, ma io non la vorrei vedere in generale sul palco».

    6 – Belén Rodriguez
    Con quella bocca (peccato l’innaturale rigonfiamento del labbro superiore) può dire ciò che vuole, tanto chi la sta a sentire? È un belvedere naturale, piovuto dal cielo, cui non mancano sorrisi e mosse accattivanti. A volte appare fin troppo truccata, ma se apparisse in scena indossando un sacco di iuta ci chiederemmo chi è lo stilista. Riesce anche a ballare con sufficiente disinvoltura..

    5 – Elisabetta Canalis
    Legnosa come un sughero sardo e stonata più di una campana, la misteriosa Mrs Clooney ha raggiunto l’apice della sua presenza all’Ariston con la simultanea dell’intervista a De Niro (sembrava la sorella di Mr. Brown di Andrea Pellizzari, difficile immaginare i suoi colloqui con George). «La tv non mi interessa -ha detto- io sono fatta per la vita tranquilla, voglio orari da ufficio». Da impiegata farebbe sfracelli.

    6 – Luca & Paolo
    Divertenti ma anche molto ambigue (con sospetto di par condicio) le loro battute e soprattutto le loro instant song, grande retaggio dei Cavalli marci. Non si è capita bene la loro presenza «disturbatrice» a Sanremo, ma sono bravi a tenere la scena, hanno salvato il gruppo dei presentatori.

    5 – Mazza & Mazzi
    Sembrano usciti dalla canzone di Nino Taranto: «Mauro Mazza e Marco Mazzi si sposarono a Sanremo. Però/il connubio fu infelice, un inferno diventò/Lui diceva: “Pe’ ‘sto Mazzi/ho perduto ogni sollazzo”/Lui diceva: “Questo Mazza/che fastidio che mi dà…”». Il Festival vive nonostante loro (e il mitico Marcolin di RaiTrade).

    7 – Gaetano Castelli
    Ogni anno, una delle componenti più apprezzabili di Sanremo è la scenografia. Grazie a un sapiente uso dell’elettronica (l’effetto 3D dei ledwall), l’Ariston diventa televisione, con quella grande spirale capace di arricchire sontuosamente tutta la scena. Bisogna solo trovare un posto al gobbo, se no sembrano tutti miopi.

    4 – Robert De Niro
    Quando in America un attore va a promuovere un suo film si prepara, e bene. Di solito racconta fatti esilaranti, curiosità, aneddoti, insomma si guadagna la pubblicità gratuita (per l’occasione Manuale d’amore 3 di Giovanni Veronesi) con battute frizzanti. A Sanremo Bob è parso pleonastico.

    5 – Duccio Forzano
    Con il suo gusto da grande illustratore, pur privo di un riconoscibile segno registico, ormai è diventato il regista di corte per eccellenza. Purtroppo si è perso la scena della vita. Avrebbe dovuto avere il coraggio di mostrare con più insistenza i volti dei papaveroni Rai e dei politici mentre si esibiva Benigni. Roba da George Grosz.
    (fonte: “Corriere della Sera”, 20 febbraio 2011)

  • Lucio Presta: “Chiudo con Sanremo, non ci lavoro più”
    Lucio Presta ha convinto Roberto Benigni a venire al Festival. È il manager televisivo di Belen, Paolo Bonolis, Antonella Clerici e insieme al direttore artistico Gianmarco Mazzi ha costruito anche il successo di questa edizione ma è l´unico che non brinda: «Chiudo con Sanremo, non ci lavoro più. Ringrazio il direttore di Rai 1, Mauro Mazza, che è sempre stato al nostro fianco, ma non si può lavorare con un direttore generale che non dà il suo appoggio. Con Mauro Masi non ho rapporti, ha remato contro.. Però è venuto a prendersi gli applausi»  

    Presta, che è successo?
    «Le faccio un po’ di storia: nel 2005 mi chiamano e con Bonolis cambiamo le regole, Paolo intuisce una strada nuova, il festival diventa contemporaneo, guarda al mercato. Nel 2009 c´inventiamo un altro format, successo incredibile e poi nel 2010 la formula viene ripresa dalla Clerici. Ascolti incredibili».
    Questa la premessa: poi che succede?
    «Mazzi e io ci rimettiamo a lavorare, crediamo nel format e pensiamo a una squadra non sbagliando nulla. Malgrado la Rai, nella persona del direttore generale Rai, Masi volesse affidare la conduzione del festival a Bruno Vespa e Manuela Arcuri».

    Era davvero la coppia su cui puntava?
    «Sì. Con l´aiuto di Mazza abbiamo formato la nostra squadra. Forse Masi ha pensato che insistere sulla sua formula significasse assumersi troppe responsabilità e non se l´è sentita. Ma non voleva Belen, voleva a tutti i costi la Arcuri. A quel punto il gruppo, a cui si era aggiunto Morandi, si è compattato. Gli abbiamo detto: partiamo così e arriviamo così altrimenti non partiamo. A settembre facciamo il giro dei consiglieri per presentare il progetto già approvato. Masi fa entrare nella stanza solo Morandi e lascia fuori me e Mazzi: non condivideva la nostra linea. Da quel momento non è più intercorso alcun contatto con lui, cosa che prima avveniva quasi quotidianamente».

    Cosa la offende?
    «Lavorare per un´azienda, portare i risultati e subire attacchi: l´ultimo è del consigliere Verro (martedì porterà in Cda la satira di Luca e Paolo, ndr). Prima la querelle sul compenso della Clerici, poi le dichiarazioni su Paola Perego (compagna di Presta, ndr.), quindi le critiche sulla scelta di Belen e di Luca e Paolo, da lui ritenuti “dozzinali nella loro comicità”. Con un festival che supera il 50% di share, i venti milioni di Benigni, ancora criticano? Basta. Lascio il festival fino a quando Masi e Verro saranno in carica».

    Ma lei e Mazzi siete considerati “i padroni del festival”.
    «No, siamo gli unici che lavorano una quantità di ore incredibili, per quel che mi riguarda a titolo gratuito. Per fare il manager prendo la mia percentuale, non ho mai chiesto niente a nessuno. A me interessa non essere lasciato fuori dalla porta, e essere considerato per le capacità artistiche. La gratitudine, no, ma un ringraziamento pubblico sì. Masi mi tiene fuori dalla porta e la Rai ci chiede uno speciale da Sanremo con la Perego e Facchinetti. Sarebbero stati vittime di attacchi, quindi: no, grazie. Lo speciale se lo possono fare da soli».

  • Mazza: il Festival è un successo di tutta la Rai
    “Quello di Sanremo 2011 è un successo di tutta la Rai. La direzione artistica del Festival, la squadra capitanata da Morandi e Rai1 hanno potuto contare sul convinto sostegno dei vertici aziendali: il Consiglio di amministrazione diede l’ok al progetto da me illustrato, il presidente Garimberti ci ha sempre incoraggiato, il direttore generale Masi è stato al nostro fianco soprattutto nei momenti più delicati della preparazione”.
    Lo afferma, in una nota, il direttore di Rai1, Mauro Mazza, che aggiunge: “Se qualcuno, proprio oggi in un momento di soddisfazione, vuole chiamarsi fuori dalla squadra, libero di farlo. Personalmente sono convinto si tratti di una scelta sbagliata, soprattutto se accompagnata da dichiarazioni inopportune”.
    La dichiarazione di Mazza risponde, seppur senza citarlo esplicitamente, a quanto affermato da Lucio Presta, manager di star come Belen, Paolo Bonolis e Antonella Clerici, che al quotidiano La Repubblica ha detto di voler abbandonare il progetto del Festival di Sanremo, nonostante il successo di questa edizione. “Ringrazio il direttore di RaiUno, Mauro Mazza, che è sempre stato al nostro fianco – ha detto Presta – ma non si può lavorare con un direttore generale che non dà il suo appoggio. Con Mauro Masi non ho rapporti, ha remato contro. Però, è venuto a prendersi gli applausi”.
    Il manager ha poi aggiunto che l’idea di Masi era quella di affidare la conduzione del Festival a Bruno Vespa e Manuela Arcuri. Per Presta, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata, però, l’attacco del consigliere Verra, che nei prossimi giorni porterà in cda la questione relativa alla satira di Luca e Paolo sul palco. “Mi offende – ha aggiunto il manager – lavorare per un’azienda, portare i risultati e subire attacchi: l’ultimo è del consigliere Verra”.
    (fonte: La Presse, 21 febbraio 2011)

  • Su Canale 5 parte “L’ombra del destino”
    Esotismo e delitto dominano nell’“Ombra del destino”, la fiction in sei puntate che il 22 febbraio debutta in prima serata su Canale5 con protagonisti Romina Mondello e Adriano Giannini. “È una serie di genere mistery-sentimentale – scrive nelle note di regia Pier Belloni che ha girato alcune scene mute o riprendendo gli attori di spalle -, che coniuga il mistero, come avvertimento di qualcosa di lontano e sconosciuto, da scoprire e da decifrare, con i sentimenti, declinati attraverso storie d’amore e d’amicizia, di affetti sinceri e di risentimenti taciuti. Una serie di ingredienti affascinanti ma di difficile dosaggio”. A risuonare nelle orecchie dei protagonisti il messaggio arcano della filastrocca di San Giorgio che comincia: “Il drago di fumo riempie il deserto, infilza la nebbia il suo artiglio scoperto. Aiuto, aiutaci, finiamo a testa in giù, San Giorgio aiutaci, aiutaci tu”. A sud della Sicilia, proprio al centro del Mare Nostrum, emerge l’isola di San Giorgio, “il giardino del Mediterraneo”: natura rigogliosa, sconfinate spiagge dorate, acque cristalline, rovine archeologico dal sapore mitico. In questa cornice paradisiaca, una serie di inquietanti omicidi sconvolge la placida vita degli isolani. L’assassino uccide ricalcando i versi di un’antica filastrocca legata alle tradizioni ancestrali di San Giorgio: quella che sembrava un’innocua cantilena per bambini, si trasforma in un terribile presagio di morte. Si occupano delle indagini il commissario Pietro Montero (Giannini), dinamico e razionale, e l’ispettrice Lara De Falco (Mondello), sensibile e istintiva, esperta nella caccia di assassini seriali. La reciproca passione tra Pietro e Lara, un tempo legati sentimentalmente, non si è mai spenta, anzi rischia di esplodere ogni volta che si guardano negli occhi, mettendo a rischio la loro collaborazione professionale e le rispettive vite sentimentali, che vedono Lara fidanzata con un suo superiore, e Pietro sposato con una bellezza locale e padre di un bel bambino. “Con i colleghi Antonio Lauro, Antonio Leonardi, Giovanna Koch e Francesca Serafini – afferma la sceneggiatrice Beatrice Ravaglioli (che firma anche il soggetto di serie con Simona Izzo e Ricky Tognazzi), che ha già lavorato alla fiction mistery-sentimentale ‘L’Isola dei Segreti’ -, ho messo in piedi un romanzo televisivo che potesse condurre il pubblico in un appassionante intreccio di segreti e delitti; in uno scenario inedito per linguaggio visivo e per atmosfere; in un’isola mitica, luogo del mistero, della suspense e dell’avventura; in un poliziesco che investiga sui sentimenti umani e nei meandri delle archeologie segrete di un popolo”. Nel cast della serie targata Albatross Entertainment anche, tra gli altri, Antonio Cupo, Sabrina Garciarena, Ivan Franek, Lollo Franco e l’attore tunisino Ahmed Hafiene che dichiara: “Sono felice di aver girato questa fiction nella mia terra, la Tunisia, diventata ormai una delle location preferite dai registi e dai produttori italiani. Questo film racconta una storia contemporanea, liberamente ispirata agli eventi del giovedì nero di Tunisi del 26 gennaio 1979 – aggiunge l’attore – in cui si potevano già leggere gli avvenimenti e la rivoluzione tunisina verificatisi ultimamente”.
    (fonte: “Il Velino”, 21 febbraio 2011)
  • Al via “Premium Net Tv” di t, la TV del futuro
    Cinema
    , serie tv, cartoni, documentari e calcio. Basta scegliere tra mille contenuti Mediaset diversi (anche in HD) e si entra in un mondo dove si può vedere tutto quello che si vuole con tutte le funzionalità di un dvd ma senza la necessità di registrare. Il 23 febbraio debutta “Premium Net Tv“, un nuovo sistema di tv non-lineare visibile con qualsiasi connessione Adsl su tv e pc.
    “Dopo il successo di ‘Premium On Demand’ – spiega Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset – abbiamo deciso di offrire al pubblico televisivo un servizio che per livello tecnologico, facilità d’uso, qualità e freschezza di contenuti rappresenta un’innovazione senza precedenti. Mediaset, leader nella free tv e nella pay tv digitale terrestre, con “Premium Net Tv” lancia con spirito imprenditoriale per prima in Italia la tv del futuro, la vera tv su misura per i desideri di ogni telespettatore. L’unica che dà libertà totale”.
    Una novità assoluta che offre più di mille diversi contenuti, anche in HD. Oltre ai programmi delle reti Mediaset degli ultimi sette giorni. Perché tutti i contenuti sono sempre a disposizione, basta scegliere: un tocco di telecomando ed entri in un mondo dove vedi tutto quello che vuoi, quando e come vuoi, con tutte le funzionalità di un dvd. Senza bisogno di registrare niente. Per la prima volta si possono vedere i contenuti dove si vuole: tutta l’offerta è visibile ovunque, anche su pc con la stessa qualità della tv.
    Oltre 200 film con moltissime prime visioni pay-tv, sempre disponibili e aggiornati quotidianamente. “Premium Net Tv” è un sistema network independent, completamente aperto, visibile con qualunque decoder digitale terrestre con Bollino Gold e una connessione Adsl di qualsiasi operatore telefonico. Un’innovazione inclusa nel normale abbonamento a Mediaset Premium senza costi aggiuntivi.
    E, in più, permette di noleggiare via telecomando, in contemporanea con l’uscita in dvd, i migliori film di Warner, Universal, Medusa e 01 Distribution. E a breve anche di altre importanti major internazionali.
    (fonte: TgCom, 22 febbraio 2011)

LA TV IN EDICOLA

  • “SORRISI E CANZONI TV” n°9/2011
    Il numero in edicola dedica la copertina a Roberto Vecchioni, fresco vincitore del Festival di Sanremo 2011 di cui vi ho dato ampio conto nella scorsa settimana con appuntamenti speciali di questo spazio.

SPAZIO REALITY

GRANDE FRATELLO 2010/11 puntata 19

  • Fuori Roberto, entra Rajae e ritorna Giordana
    Flavio Insinna e Antonella Elia ospiti d’onore, la telefonata di Silvia ad Andrea, la lettera di Erinela per Davide e la scelta finale di Margherita su Nando. E’ stato un menù ricco quello della diciannovesima puntata del Grande Fratello che ha visto, tra l’altro, anche l’eliminazione di Roberto e l’ingresso di due nuove concorrenti, le ultime di questa lunghissima edizione del reality.
    Il ciclone Insinna entra in studio
    «Sono qui per una mission, speriamo possible, per trovare un fidanzato per Antonella Elia». E’ questo il difficile compito che Flavio Insinna si è posto entrando nella Casa del Grande Fratello. Il motivo è semplice, ma raccontato dal conduttore della “Corrida” diventa esilarante: «Il tempo passa per Antonella, la sabbia nella clessidra scorre, è in gran forma, ma è roba come la carrozza di Cenerentola: è un attimo che questa me ritorna zucca. Prima che mi diventi troppo vintage, le dobbiamo trovare un uomo».
    Imperdibili anche le battute sulla gravidanza della Marcuzzi: «Come stai Alessia? E il nipotino/a dei Pooh? C’è un nostro comune amico che, nel caso sia maschio, suggerisce il nome Winnie. Così diventa Winnie dei Pooh!». Poi ritorna sulla Elia: «Non dobbiamo trovargli uno per una sera, ma uno che se la tenga. For ever!
    Andrea a Roberto: «Sei un vermilinguo»
    Roberto torna sotto accusa. Durante la settimana tra lui e Andrea sono volate parole grosse. Il motivo è sempre lo stesso: il modenese continua a insistere sull’infedeltà di Silvia, la fidanzata dell’italo-giapponese. «Ti piace parlare della vita privata degli altri – ha esordito Andrea -. Lo hai fatto con me, lo hai fatto con Guendalina, con Emanuele. Gli piace parlare più della vita privata degli altri invece di quello che capita nella Casa. Evidentemente questo è il tuo modo per uscire fuori, per farti notare».
    La versione dell’accusato è ovviamente diversa: «Non mi piace far soffrire le persone. Mi spiace avergli dato un pensiero. Me ne assumo la colpa, ma non era mia intenzione». Dallo studio cresce il malumore e Andrea sbotta: «Quando parlavi con Guendalina, hai tirato in ballo sua figlia che non c’entrava nulla. Vergogna! Quando parlavi di Emanuele hai parlato della sua ex fidanzata che stava fuori dalla Casa. Vergogna! Vergognati! Tu non sei una portinaia, sei un vermilinguo!».
    Dopo un ulteriore confronto avvenuto nella Stanza delle Sorprese, Andrea viene mandato nel Confessionale dove ad attenderlo c’è la telefonata della fidanzata Silvia. «Io ti sto aspettando da qua dentro: non c’è giorno che non ti pensi. Mi manchi tanto» sono le poche parole che il ragazzo in lacrime riesce a pronunciare. «Sono molto orgogliosa di te. Ti amo! Guarda nel tuo cuore e troverai tutte le risposte che cerchi» conclude la ragazza per la felicità di Andrea.
    Erinela sotto accusa
    Emozione dai due risvolti per Erinela. Prima la lettera piena d’amore scritta a Davide: «Questa mattina non vederti accanto a me mi ha creato un vuoto allo stomaco che mi ha fatto scoppiare in lacrime. Anche solo pensarti mi dà tantissime emozioni: mi manchi da morire. Sei l’uomo che mi è sempre mancato».
    Poco dopo però la ragazza fa il suo ingresso in studio dove trova un’atmosfera molto pesante. Prima di tutto le viene mostrato il risultato del televoto che l’ha vista eliminata con il 70% dei voti contrari. Un dato altissimo se si pensa che lei era in nomination con altre tre persone. «Può essere che la storia con Davide dopo quella con Rosa non abbia influito. Comunque io sono contenta di come è andata. Ne sono uscita felice e innamorata di lui».
    Come era facile attendersi, l’ex concorrente del Grande Fratello viene messa di fronte ad Angelica verso la quale non è stata mai tenera (per ultimo il videomessaggio inviato nella Casa dove l’ha definita «repressa cronica»). La barista romana risponde in maniera posata: «La cosa vera che ha detto è che io qui dentro ho represso dei miei sentimenti, l’amore e la rabbia. Cosa che mi ha portato a fare delle cose molto belle e delle cose molto brutte».
    Erinela insiste sulla sua linea: «La reputo repressa perchè non ha mai mostrato fino in fondo quello che provava, nel bene e nel male. Sono contenta che reagisca così, anche se è strano che lei il lunedì sera sia sempre così serena. Durante le dirette è stranamente sorridente, angelica, solare…»
    Antonella Elia dentro la Casa
    «C’è una sorpresa. Un misto fra un caso umano e una storia d’amore che dovrete compiere voi». Riprende così l”incursione di Flavio Insinna dentro la Casa. In precedenza il conduttore romano aveva portato Antonella Elia in una stanza buia, lasciandola sola e in balia di Raoul, Roberto e Jimmy. Ora Insinna organizza un concorso per diventare il fidanzato della showgirl. A contendersi la vittoria sono i due single della Casa: Jimmy e Raoul. Prima il concorrente londinese si esibisce in un esilarante balletto per la showgirl e le stampa anche un bacio sulla bocca, e poi è la volta di Raoul, che le dedica con intensità, una poesia. La gag si conclude con Insinna che finge di andarsene lasciando la Elia nella Casa. Ovviamente è solo uno scherzo perchè i due sabato sera sono su Canale 5 per la “Corrida”.
    Margherita a Nando: «Ti chiamo amore per l’ultima volta»
    Dopo le risate con Insinna, giunge il momento del tormentone Nando-Margherita. Il Grande Fratelo dà la possibilità alla ragazza di uscire dalla Casa e fare una scelta finale sulla sua storia d’amore con Nando. La concorrente è dietro la grata dello Studio, mentre il ragazzo aspetta il verdetto. Lei legge la lettera che gli ha scritto: «Ciao Nando, anzi, ciao amore mio. Si perchè mi va di chiamarti “amore” ancora un’ultima volta. Perchè mi va di sentirti ancora mio come sei stato sino a quel maledetto 3 gennaio. Perchè mi va di sentirmi ancora tua per un istante meraviglioso. Forse qualche anno fa sarei stata disposta a perdonare, di fronte a errori così evidenti. Mi hai spezzato quel poco di cuore che mi era rimasto. Ho provato a cercarti nei tuoi occhi, la tua dolcezza che mi facevano sentire così donna sono scomparsi. Mi è rimasto un ragazzino che ancora non sa come gestire le serate in discoteca perchè deve attirarsi l’attenzione facendo lo scemo con le altre. Lo stesso ragazzino che sa di avermi fatta soffrire come un cane e nonostante tutto è riuscito a ridicolizzare quel poco di storia rimasta uscendo con frasi già preparate. Adesso, purtroppo, sono io che non ti sento più dentro. Sei tu che non ti meriti una come me, che ti ha dato il cuore in mano che è stato buttato per sbaglio in un angolo e poi recuperato. Ti amo talmente tanto che è arrivato il momento di farti fare tutto quello che non hai ancora fatto. Ho bisogno di un uomo al mio fianco che voglia me e solo me. Che sappia cosa vuole dalla vita senza farsi condizionare dagli altri o dal momento. Me lo merito e tu purtroppo non sei pronto a darmi tutto questo. Se dovessi tornare indietro mi rivivrei tutto. Grazie di esserci stato perché hai lasciato la tua firma nel mio cuore per sempre». Nando segue il video commosso e replica: «Mi dispiace, voglio riconquistare il suo cuore, spero mi dia un’ultima possibilità. Io ti aspetto fuori». Nonostante questo, però, la speaker varesina decide di tenere chiusa la grata e di chiudere la storia d’amore iniziata nella Casa di Cinecittà: «Ti amo ma non posso aprire questa grata, proprio perché ti amo»”.
    Due nuove concorrenti: Rajae e Giordana
    E’ il momento di nuove sorprese per i concorrenti del Grande Fratello. Rimuovendo uno specchio, Ferdinando e Guendalina scoprono una nuova area della Casa: la Suite. Ma non è l’unica novità. All’interno di quest’area trovano due nuove concorrenti. Una è un volto noto: è Giordana Sali che era già entrata nella Casa durante la decima puntata e che ha dovuto abbandonare per problemi di salute. Insieme alla ragazza di Ostia entra anche Rajae Bezzaz, studentessa ventunenne di Bologna, ma di origini berbero-marocchine.
    Roberto eliminato, tre in nomination
    Il «vermilinguo» così come Andrea ha chiamato Roberto paga le conseguenze delle sue parole e viene eliminato al televoto. Salvi Biagio e Raul, che però finiscono nuovamente in nomination con una sorta di plebiscito da parte degli altri inquilini (10 per Biagio, 9 per Raul). Insieme a loro il terzo nominato è Emanuele. Sono questi i tre concorrenti che la prossima settimana rischieranno l’eliminazione.
    (fonte: “La Stampa”, 22 febbraio 2011 – articolo di Fulvio Cerutti)

L’ISOLA DEI FAMOSI 2011

  • L’Isola trasloca al mercoledì e si gioca la carta Nina Moric
    Niente naufraghi lunedì sera su Rai 2. Già alla seconda puntata l’Isola dei Famosi 8 cambia posizione nella programmazione spostandosi dal lunedì al mercoledì sera. La scelta dopo il mezzo flop della serata inagurale dove Simona Ventura e compagni hanno perso la sfida con il Grande Fratello di Mediaset. Il 23 febbraio l’Isola dei Famosi dovrà comunque misurarsi con la gara di Champions League che vede l’Inter confrontarsi contro il Bayern Monaco, la prima rivincita per i tedeschi dopo la finalissima del torneo persa l’anno scorso a Madrid.
    Dalla settimana successiva – per evitare sovrapposizioni con “Centocinquanta”, il programma di Pippo Baudo e Bruno Vespa al via su Rai 1 il 16 marzo – l’Isola dovrebbe andare in onda di
    martedì. Rimane invariata la collocazione della striscia quotidiana condotta da Daniele Battaglia, in onda dal lunedì al venerdì alle 19.35 e il sabato dalle 18.05 alle 19.40.
    Nina Moric sbarca sull’Isola?
    Gli ascolti non decollano e scende in campo la bellezza croata. Secondo quanto riporta il sito di Davide Maggio, Nina Moric sarebbe in procinto di sbarcare in Honduras e unirsi al gruppo dei Famosi. La bellissima 34enne garantirebbe così un ulteriore incremento di sensualità al programma della Ventura che in questa edizione può già vantare le giovani Raffaella Fico, Giorgia Palmas e Magda Gomez. Ma non è solo una questione estetica. La Moric è l’ex moglie di Fabrizio Corona e si sa che, in qualche maniera, questo garantisce sempre una particolare attenzione da parte dei media con le potenziali polemiche sempre pronte a esplodere.
    Per la modella croata sarebbe il primo vero reality. Avrebbe dovuto partecipare al reality show “La tribù – Missione India”, condutto Perego, ma poi il programma venne annullato per problemi di produzione.
    La vita sull’Isola senza fuoco, ma con le prime passioni
    Intanto la prima settimana sull’Isola ha visto le solite difficoltà con il fuoco. I “Parenti Di” hanno dovuto nutrirsi senza far cuocere gli alimenti. I tanti tentativi nell’accendere la fiamma del figlio di Brigitte Nielsen sono andati a vuoto. Anche la figlia di Ambrogio Fogar si è cimentata nell’impresa, utilizzando anche i capelli che la sorella di Balotelli lascia nel pettine. Tutto inutile, niente fuoco.
    Nel gruppo dei Famosi è stata particolarmente attiva Raffaella Fico. La showgirl, molto determinata nel raggiungere la finalissima, ha deciso subito di “puntare” il modello Thyago Alves («La possibilità gli viene data, deve essere bravo lui a sfruttarla» confessa la ragazza alle telecamere). Da parte sua il “bello d’Isola” non sembra disegnare le attenzioni e i due sembrano sempre più vicini. Non è difficile immaginare che loro potrebbero essere la prima coppia di questa nuova edizione del reality.
    Intanto si è tenuta la prima prova leader che ha decretato vincitori e, di conseguenza, gli immuni dalle nomination: Francesco Mogol per i “Parenti di” e Raffaele Paganini per i “Famosi” hanno vinto le rispettive gare e non potranno essere nominati dagli altri concorrenti.
    I naufraghi Famosi intanto hanno anche lasciato la “Buena Suerte”, lo yacht di lusso che li ospitava, e sono stati mandati sulla “Mala Suerte”, un peschereccio sporco e malandato dove di certo non hanno trovato la situazione agiata precedente: pasti a base di riso, molluschi e alghe, copertoni di gomma e una stuia al posto del letto. Unica consolazione il gas a bordo che permette loro di avere il fuoco.
    (fonte: “La Stampa”, 21 febbraio 2011)

AMICI 2010/11 puntata 7

  • Virginio Simonelli secondo finalista
    La decima edizione di Amici ha il suo secondo finalista: è Virginio Simonelli. Il talentuoso cantante di Fondi va così a fare compagnia a Giulia, la ballerina toscana che si era già conquistata l’accesso alla finale nella scorsa puntata.
    Francesca: «Mi sento l’ultima ruota del carro»
    C’è chi crede che Annalisa sia troppo chiusa, chi invece pensa sia giusto che si dimostri timida così come è. Una discussione sul modo di essere della cantante ligure scatena una reazione inaspettata in Francesca che prima lascia lo studio per poi tornare di fronte alle telecamere: «Io qui ho ricevuto cose positive e cose negative. Questo perchè sono spontanea. Potete pensare che io sia forte quanto volete. Ma ognuno di noi ha delle maschere. Credo di poter parlare a nome di tutte le adolescenti del mondo. Ognuno di noi ha qualcosa da nascondere e lo nasconde mostrandosi l’opposto di quello che in realtà è. Io odio farmi vedere nei momenti di debolezza. Per questo motivo preferisco uscire, farmi sbollire il cervello e dire le cose. Io mi sento l’ultima ruota del carro».
    La cantante leccese però ne esce con le ossa rotte. Platinette la mette con le spalle al muro: «Uscendo così come hai fatto è sembrato che a te desse fastidio l’attenzione che stavamo dando ad Annalisa. Hai cercato di attirare l’attenzione su di te. Cerca di attirare l’attenzione cantando! Ti brucia che ci sia una più brava di te. Fattene una ragione. Basta e da qui riparti con un minimo di umiltà e con meno lacca nei capelli»
    Vito: «Maestra mi dia uno schiaffo sulla bocca»
    Come era immaginabile, durante la puntata è stato riproposto il caso di Vito. Il ballerino siciliano ha rischiato di essere espulso per alcune pesanti affermazioni nei confronti della Celentano. Il diretto interessato è tornato a scusarsi per l’ennesima volta, a tratti mostrandosi un po’ infantile: «Le voglio chiedere umilmente scusa. Sto agendo in un modo che non mi aspettavo nemmeno io di agire così. Forse è la forte pressione. Mi darei tanti schiaffi sulla bocca per quello che ho detto. Vi chiedo umilmente scusa. Anzi per sdrammatizzare un po’ mi volevo far dare da lei uno schiaffo in bocca». Da parte sua la Celentano non ha intenzione di concedersi a gesti strani e commenta così le parole del ragazzo: «Vito io apprezzo questo tuo gesto. Capisco che ci siano delle tensioni e non sia facile per voi. Infatti, fondamentalmente, non ho mai incolpato te fino in fondo. Nel senso che tu hai avuto delle reazioni sbagliate, maleducate, però in fondo eri anche abbastanza supportato dal tuo maestro Cannito. Sono contenta sentirti dire che ti ha chiarito un pochino le cose»
    Emma: «Sono tornata a casa»
    La settima puntata serale del talent è stata anche arricchita dalla presenza di Emma Marrone di ritorno dal Festival di Sanremo dove ha conquistato la seconda posizione con il brano «Arriverà». Ieri sera non c’erano i Modà che con la cantante pugliese hanno condiviso l’esperienza alla kermesse canora nazionale. «Francesco Silvestre – ha spiegato Maria De Filippi – non sta bene. Spero di poterlo avere presto qui da noi. Ho avuto modo di conoscerlo e, oltre a essere un grande cantante, volevo dirgli che lo stimo come persona».
    «Sono tornata a casa» sono queste le prime parole che Emma pronuncia entrando in studio accolta dall’abbraccio della De Filippi e dalle urla dei ragazzi sugli spalti. La De Filippi si complimenta per il risultato e per le dichiarazioni di stima che la giovane cantante ha rivolto a Roberto Vecchioni, vincitore del Festival. Emma rimane pochi minuti in studio, ma quanto basta per cantare un brano. Non quello del Festival, «per rispetto nei confronti di Francesco che questa sera non è qui con noi» dice Emma, ma canta “Io sono per te l’amore”, brano che scritto, tra l’altro, dal leader dei Modà.
    Virginio secondo finalista di Amici 10
    Dopo Giulia, è Virginio Simonelli è il secondo finalista della decima edizione di Amici. Una bella rivincita per la squadra bianca visto che entrambi provengono da quella parte della sfida. Nella sfida al televoto, questa sera basato sulle sfide dei singoli, il ragazzo di Fondi ha avuto la meglio nella finalissima a tre con Denny e la stessa Annalisa. Avuto il verdetto Virginio si getta per terra, dove rimane in ginocchio per qualche istante. Ripresosi, abbraccia la De Filippi e poi corre verso Giulia che gli salta in braccio fra il delirio generale del pubblico. L’appuntamento è per domenica 27 Febbraio , e si conosceranno gli alti due finalisti, mentre altri due concorrenti verranno eliminati. La finale si terrà domenica 6 Marzo e i finalisti saranno quattro.
    (fonte: “La Stampa”, 21 febbraio 2011 – articolo di Fulvio Cerutti)


Segnalazioni da proporre per questo spazio? Lasciate qui il vostro messaggio.

Commenti»

1. IRapeYourMind - 22/02/2011

Al giornalista ignorante della stampa e a Romio vorrei solo dire che essere bilingue non vuol dire parlare perfettamente due lingue.


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: