jump to navigation

Edicola – “Nocturno” n° 103, marzo 2011: “War baby – Le ragazze guerriere di Sucker Punch” 09/03/2011

Posted by Antonio Genna in Cinema e TV, Film, Nocturno.
trackback

nocturnoE’ in vendita in edicola, al prezzo di 6 €, il numero 103 – Marzo 2011 del mensile di cinema e televisione “Nocturno”, edito da Cinema Bis Communication.
A seguire, la copertina del numero e l’elenco dei principali servizi di questo mese.

A seguire, il sommario di questo mese.

In questo numero:

ANTEPRIME Dylan Dog, Sucker Punch, Il rito, Kaboom – PERCORSI Quando la natura si ribella – FESTIVAL Berlinale 2011 – UNCUT Velluto Blu di David Lynch – KING OF THE BIS Jack Hill – DISSEPPELLIMENTI Gli Zagor turchi –  DOSSIER Misteri d’Italia 4 – e tanto altro ancora…

CINEFEAR

Red State l’ultimo massacro
Il trio infernale di The Good Neighbours
F / Baby Shower

CINEASIA

Tette made in Japan: Il delirio di Big Tits Zombie
Confessions / City Under Siege / Sex & Fury
CINEACTION
Trucido lurido blues: Hobo with a Shotgun
Anteprima Faster / Sinfonia per un massacro

CINESEX

Too Much Pussy! on the road

CINECOMIX

Il potere del martello di Thor

Il buono, il brutto, la rana: Rango
ANIMETION: 5 cm al secondo
CINESCI-FI
Battle Los Angeles: Pioggia mortale dallo spazio
Oltre il torrente: Outcasts
Il fango verde
CINETVMisfits / The Chicago Code / Dragnet
CINEFEST – Berlinale 2011
VISIONI NOCTURNE
Sucker Punch / Dylan Dog / Il rito
SPECIALE – Gregg Araki
PERCORSI – La natura selvaggia di
127 ore / Frozen / Sanctum 3D / The Canyon
CINEZONE
Velluto blu uncut
L’ultimo giorno / Steven Todd / Le undicimila verghe

STARLETTE – Sherry Buchanan (2° parte) KING OF THE BIS – Jack Hill

Di seguito, i dettagli relativi al Dossier di questo numero.

MISTERI D’ITALIA 4
a cura di Davide Pulici
Misteri d’Italia 4 era richiesto. D’altronde è l’unico dossier storico ad avere raggiunto, con il presente volume, la tetralogia. Stessa formula ordinatamente “caotica” del passato, nel senso che a parte il percorso milanese, il resto è una concatenazione di argomenti eterogenei, un vassoio di portata pieno di cibi diversi. Chiaro che per i palati dei più sarà la ricostruzione fotografica del cut fulciano di Zombi 3 (recupero che ha richiesto di infilarsi tra le gambe del diavolo per portarlo a termine) ad avere la maggiore fragranza. Il film appare ben diverso da quello che conosciamo oggi. Pieno di quell’energia che Fulci, ancorché (o forse proprio perché) malato, gli aveva infuso. Devo aggiungere, facendo pubblico il privato, che Zombi 3 mi è stato galeotto dell’amicizia con l’impagabile Marina Loi, che non solo ha scritto un grande horror che presto riunirà le mitiche Zombies Queens, ossia le quattro protagoniste della pellicola di Fulci: Marina stessa, Anna Deborah Bergamini, Beatrice Ring e Maricar Totengco, ma ha regalato al misterista (o misteriosofo?) d’Italia che è in me momenti di assoluta estasi, ad ascoltare i suoi racconti su Tamerlano, Pischelle o sul film che sta attualmente in cima alla mia personale want-list ma che mi guarderò bene dal rivelare. Perché al mondo – come diceva Gilberto Galimberti – c’è troppa invidia…
(Dall’introduzione al Dossier di Davide Pulici)

Misteri milanesi
Zombi 3 The Lucio Fulci’s Version
Il sexoterico: Theo Campanelli
Il tuttofare: Gianni Siragusa
Il prontuario
Cavalloniana 2011: sceneggiature e testimonianze

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: