jump to navigation

Parte l’ora legale 26/03/2011

Posted by Antonio Genna in Scienza e tecnologia, Varie ed eventuali.
trackback

Promemoria ormai abituale per tutti i visitatori del blog. Questa notte parte l’ora legale, e “perderemo” un’ora di sonno: alle ore 02.00 le lancette andranno spostate di un’ora in avanti, fino alle 03.00.
L’ora legale (nei Paesi anglosassoni definita con DST, ovvero “Daylight Saving Time”) quest’anno terminerà domenica 30 ottobre, ed è stata adottata per la prima volta in Italia nell’anno 1916, subendo poi diverse variazioni del periodo di attuazione fino al 1996, quando è entrato in vigore il sistema attuale regolamentato a livello europeo, che stabilisce l’adozione dell’ora legale dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di ottobre.
Grazie all’ora di luce in più al giorno, in sette mesi l’Italia risparmierà circa 643 milioni di Kw/h sul fronte elettrico, pari a circa 93 milioni di euro di controvalore, secondo le stime di Terna, società responsabile della gestione dei flussi di energia elettrica sulla rete ad alta tensione.

Commenti»

1. Fasbi - 26/03/2011

Quanto detesto sto cambio d’orario, mi scombussola assai.

2. enry - 26/03/2011

Odio!!!

3. Trussardone - 26/03/2011

DETESTO! E per farci indorare la pillola, sempre con la solfa del risparmio di energia… Ma quanto fa 93 mln diviso 60 mln di Italiani? 1,55 € tondi tondi cadauno! Che risparmione!!! Ma mi facciano il piacere, mi facciano!


Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: