jump to navigation

F1 2011 (1) – G.P. d’Australia – Tutto come prima, vince Vettel davanti ad Hamilton; terzo un sorprendente Petrov, primo russo sul podio; quarto Alonso, nono Massa 27/03/2011

Posted by Antonio Genna in Formula 1, Sport.
trackback

Formula 1Un mondiale 2011 iniziato come da copione, con il campione del mondo Sebastian Vettel partito in pole position, rimasto in testa per l’intera gara e vittorioso per la prima volta in carriera nel G.P. d’Australia, con una Red Bull ancora imprendibile per le altre scuderie.
Tante le sorprese dietro di lui: i tifosi della Ferrari sono rimasti piacevolmente stupiti dalla monoposto che non va così male come si poteva pensare, anche se le posizioni finali dei due piloti sono state un po’ deludenti, con un quarto posto per Fernando Alonso, partito male e protagonista di una buona rimonta, ed una nona posizione per Felipe Massa, partito meglio del compagno e poi penalizzato come lui da tre soste ai box, una in più dei primi tre classificati. Dietro Vettel, sul podio sono giunti Lewis Hamilton (McLaren), che ha compiuto gli ultimi venti giri con il fondo della sua vettura che dopo un fuoripista strisciava sull’asfalto, e il sorprendente russo Vitaly Petrov (Lotus Renault), che è riuscito a tenere dietro di sè Alonso ed ha amministrato meglio di tutti la gara, unico pilota ad eseguire un solo pit-stop in un gran premio in cui gli pneumatici si sono usurati meno del previsto.
Tanti i duelli e sorpassi di questa gara: in parte è stato merito delle nuove norme, anche se l’utilizzo nelle parti finali del giro dell’ala mobile è servito a poco, in parte è stato dovuto alle nuove gomme Pirelli, che con le nuove mescole permettono strategie diverse. Ci si chiede quale KERS montino le due Red Bull, dato che oggi Vettel e Webber non lo hanno mai utilizzato, pare per “problemi tecnici”…
Da segnalare la quindicesima posizione dell’italiano Jarno Trulli; l’altro italiano Vitantonio Liuzzi, così come il compagno di squadra alla HRT Narain Karthikeyan, non ha nemmeno preso parte alla gara per mancata qualifica. Doppio deludente ritiro, infine, per le Mercedes di Michael Schumacher e Nico Rosberg.
A seguire, un riepilogo delle classifiche mondiali.

Il mondiale piloti:

  1. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 25 punti
  2. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 18
  3. Vitaly Petrov (Renault) 15
  4. Fernando Alonso (Ferrari) 12
  5. Mark Webber (Red Bull-Renault) 10
  6. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 8
  7. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 6
  8. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 4
  9. Felipe Massa (Ferrari) 2
  10. Sebastien Buemi (Toro Rosso-Ferrari) 1
  11. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 0
  12. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 0
  13. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 0
  14. Nick Heidfeld (Renault) 0
  15. Jarno Trulli (Lotus-Renault) 0
  16. Jerome d’Ambrosio (Virgin-Cosworth) 0
  17. Timo Glock (Virgin-Cosworth) 0
  18. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) 0
  19. Nico Rosberg (Mercedes GP) 0
  20. Heikki Kovalainen (Lotus-Renault) 0
  21. Michael Schumacher (Mercedes GP) 0
  22. Pastor Maldonado (Williams-Cosworth) 0

Il mondiale costruttori:

  1. Red Bull-Renault 35
  2. McLaren-Mercedes  26
  3. Renault  15
  4. Ferrari  14
  5. Sauber-Ferrari  10
  6. Toro Rosso-Ferrari 1
  7. Force India-Mercedes 0
  8. Lotus-Renault  0
  9. Virgin-Cosworth 0
  10. Williams-Cosworth  0
  11. Mercedes GP  0

AGGIORNAMENTO dopo fine gara: i due piloti Sauber Perez e Kobayashi sono stati poi squalificati a fine gara per irregolarità tecniche riscontrate sulle loro vetture. Perez aveva chiuso la sua gara d’esordio settimo, davanti al compagno di squadra giapponese. La doppia squalifica consente a Felipe Massa (Ferrari) e Sebastien Buemi (Toro Rosso) di scalare due posizioni nell’ordine d’arrivo e di piazzarsi rispettivamente al settimo e ottavo posto. Entrano in zona punti Adrian Sutil e il nuovo arrivato Paul di Resta, entrambi su Force India.

Prossimo appuntamento tra due settimane, domenica 10 aprile a Sepang per il G.P. della Malesia (partenza alle ore 10.00 italiane), seconda prova del mondiale 2011.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia il tuo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: